Elon Musk inverte la rotta: Tesla accetterà Dogecoin per il merchandise

Elon Musk inverte la rotta: Tesla accetterà Dogecoin per il merchandise

Dopo il dietrofront su Bitcoin d'inizio anno, Elon Musk ha invertito la rotta: Tesla accetterà Dogecoin per acquistare merce sul suo sito web.
Dopo il dietrofront su Bitcoin d'inizio anno, Elon Musk ha invertito la rotta: Tesla accetterà Dogecoin per acquistare merce sul suo sito web.

Elon Musk ha ufficializzato la volontà di Tesla nell'accettare Dogecoin per il merchandise. Un passo importantissimo non solo perché è la prima volta che l'azienda di Palo Alto permette di pagare in criptovalute, ma anche perché questa notizia farà da trampolino di lancio per la stessa crypto. In pratica i clienti potranno acquistare merce sul sito web Tesla utilizzando DOGE.

Elon Musk dopo l'inversione di rotta su Bitcoin ufficializza Dogecoin

Una scelta non proprio inaspettata vista la costante pubblicità che Elon Musk ha dedicato in questi mesi proprio a Dogecoin. Tuttavia sorprende che sia stata presa così velocemente visto che a inizio anno Tesla, dopo aver investito 1,5 miliardi in Bitcoin, aveva accettato la criptovaluta per acquistare le sue auto elettriche, per poi invertire subito la rotta cambiando idea. Infatti, solo pochi giorni dopo, il patron di Tesla aveva fatto sapere su Twitter:

Tesla ha sospeso gli acquisti di veicoli tramite Bitcoin. Siamo preoccupati per il rapido aumento dell'uso di combustibili fossili per l'estrazione e le transazioni di Bitcoin, in particolare il carbone, che ha le peggiori emissioni di qualsiasi altro combustibile.

Elon Musk ha agito così solo per un unico motivo: le accuse mosse nei suoi confronti e nei confronti di Tesla. In pratica, molti utenti trovano incompatibile utilizzare bitcoin, vista la modalità di mining poco ecologica, per l'acquisto di auto full electric ecocompatibili.

Tesla accetterà Dogecoin per il merchandise

Nondimeno, Elon Musk a inizio estate aveva promesso che a breve Bitcoin sarebbe tornata come crypto per acquistare Tesla, vista la riconversione del mining verso fonti rinnovabili. Ad ogni modo, Dogecoin sembra aver bagnato il naso alla regina delle criptovalute dopo l'annuncio del patron di Tesla che l'altro giorno con un tweet ha dichiarato:

Tesla farà acquistare del merchandising con Doge e vedremo come va.

Quindi pare proprio che la casa automobilistica inizierà a testare i primi acquisti attraverso la criptovaluta più amata da Elon, Dogecoin. Per ora però solo nei negozi online che vendono abbigliamento e accessori Tesla, ma non ancora per le auto. Ovviamente tutti gli investitori si aspettano che la crypto possa raggiungere livelli importanti nella sua quotazione che ora si trova a 0,179 dollari, segnando un ottimo +13,81% (al momento della scrittura). Anzi, potrebbe rivelarsi un'ottima idea per Natale visto che il nuovo trend è regalare criptovalute.

Fonte: Electrek
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 12 2021
Link copiato negli appunti