Gmail: ricerche più pertinenti e altre novità

Gmail: ricerche più pertinenti e altre novità

Google ha annunciato l'introduzione di varie novità per Gmail Web, tra cui la possibilità di ottenere risultati di ricerche più pertinenti.
Google ha annunciato l'introduzione di varie novità per Gmail Web, tra cui la possibilità di ottenere risultati di ricerche più pertinenti.

Dopo le modifiche all’interfaccia di Gmail, recentemente Google ha annunciato la messa in atto di diversi cambiamenti e miglioramenti la versione Web del suo servizio di posta elettronica, i quali consentono di effettuare ricerche in maniera decisamente migliore all’interno delle caselle.

Gmail: ricerche migliori grazie all’analisi delle query precedenti

Andando più in dettaglio, Gmail adesso è in grado di analizzare le query precedenti e restituire informazioni maggiormente pertinenti quando vengono effettuare ricerche nella casella di posta in arrivo. Gli utenti, dunque, iniziano a visualizzare i primi suggerimenti già durante la fase di digitazione all’interno del campo di ricerca. Per fare in modo che ciò accada, l’algoritmo di selezione va a basarsi sulla cronologia delle ricerche già eseguite.

Migliora pure la condivisone dei documenti mediante Google Meet. Più precisamente, ora si può condividere file di Documenti, Fogli e Presentazioni con i partecipanti a una call con Meet tramite la chat di riunione. Grazie a questa funzione diventa quindi possibile, ad esempio, concedere a tutti l’accesso a un documento oppure a una presentazione e decidere se limitarlo solo ad alcuni partecipanti, andando eventualmente a modificare in tempo reale in file mentre la call è in essere.

Un’altra novità introdotta è relativa al layout, più precisamente alla possibilità di ridimensionale le tabelle pivot in Fogli. Gli utenti possono regolare le dimensioni del pannello laterale dell’editor della tabella pivot durante la creazione o la modifica della stessa, il che va a rivelarsi particolarmente utile quando i nomi delle colonne o dei campi sono particolarmente lunghi e si ha necessità di visualizzare il testo per intero.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 28 nov 2022
Link copiato negli appunti