Google: un annuncio di lavoro conferma le voci sul Web3

Google: un annuncio di lavoro conferma le voci sul Web3

Sembra proprio che Google, entro il 2022, voglia debuttare con la tecnologia Web3, lo conferma un annuncio di lavoro pubblicato recentemente.
Sembra proprio che Google, entro il 2022, voglia debuttare con la tecnologia Web3, lo conferma un annuncio di lavoro pubblicato recentemente.

La tecnologia Web3 sta attenzionando moltissimi Big, primo fra tutti Google che, stando ad alcuni rumors, sembrerebbe molto interessato. Se inizialmente questa era apparsa solo come una voce da confermare, ora sono arrivate le certezze tanto attese.

Infatti, è proprio un annuncio di lavoro, recentemente pubblicato da Google, ad aver fornito solidità a queste prime ipotesi. In pratica, il colosso di Mountain View starebbe assumendo personale per spingere i progetti legati al Wegb3.

Questa proposta di lavoro arriva proprio in concomitanza alle affermazioni di Amit Zavery, ex dirigente di Oracle e attuale vicepresidente di Google Cloud. Zavery avrebbe affermato che l’azienda starebbe lavorando per formare un team a supporto di Web3 e della crittografia.

In altre parole, l’obiettivo è quello di portare Google alla leadership di blockchain, Web3 e anche criptovalute. Si tratta di un mercato in forte crescita che non può essere lasciato indietro, ma, al contrario, deve diventare la prima linea.

Metaverso e Web3 stanno catturando l’attenzione di molte società. Ad esempio, proprio oggi, Meta inaugurerà il suo Meta Store, un luogo che cerca di unire realtà e metaverso, un nuovo mercato importantissimo a cui tutti possono accedere anche investendoci.

Grazie a MetarveseLife di eToro, aprendo un conto gratuito su questo portafoglio intelligente, è possibile investire direttamente nel Metaverso. Sono infatti disponibili tantissime funzionalità legate a questo settore, capaci di generare reddito sul suo sviluppo.

Google entrerà nel Web3 grazie a un team di esperti

Nuove posizioni lavorative aperte quindi nel mondo di Google, che sta cercando di entrare a piene mani nel Web3. Quest’ultimo, insieme a Criptosfera, Metaverso e Blockchain, è ormai un elemento ritenuto indispensabile per la crescita business di una società digitale. Venerdì 6 maggio Zavery, in una email interna indirizzata ai dipendenti e intercettata dalla CNBC, ha scritto:

Sebbene il mondo sia ancora all’inizio dell’adozione di Web3, è un mercato che sta già dimostrando un enorme potenziale con molti clienti che ci chiedono di aumentare il nostro supporto per le tecnologie correlate a Web3 e Crypto.

Durante un’intervista Zavery, sempre alla CNBC, ha specificato che non è nelle intenzioni di Google quella di entrare in presa diretta nel mondo delle criptovalute. Lo scopo, invece, è quello di fornire la tecnologia necessaria affinché diverse aziende possano farlo:

Non stiamo cercando di far parte direttamente di quell’ondata di criptovalute. Stiamo fornendo tecnologie alle aziende per utilizzare e sfruttare la natura distribuita di Web3 nelle loro attuali attività e imprese.

L’entusiasmo per Web3, blockchain, criptovalute e Metaverso è in costante ascesa. Tutti possono investire in questa crescita mondiale grazie a MetaverseLife. Aprendo un conto gratuito su questo portafoglio di eToro sarà possibile acquistare, vendere e detenere asset digitali, azioni e altro direttamente nel Metaverso.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: CNBC
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 mag 2022
Link copiato negli appunti