Google Docs: digitazione vocale in tutti i browser

Google Docs: digitazione vocale in tutti i browser

La funzionalità di digitazione vocale di Google Docs sarà disponibile anche in Microsoft Edge, Mozilla Firefox e Apple Safari, oltre che in Chrome.
La funzionalità di digitazione vocale di Google Docs sarà disponibile anche in Microsoft Edge, Mozilla Firefox e Apple Safari, oltre che in Chrome.

L’azienda di Mountain View ha annunciato due importanti miglioramenti per la funzionalità che permette di “scrivere” con la voce in Google Documenti. La prima novità è che sarà finalmente disponibile per tutti i principali browser. Sono stati inoltre ridotti gli errori di trascrizione. Infine è stata aggiunta la possibilità di visualizzare i caratteri non stampabili.

Novità per Google Documenti

La funzionalità Voice Typing (digitazione vocale) è disponibile nella versione web di Google Docs da settembre 2015. Come specificato nella guida, gli utenti troveranno la relativa opzione nel menu Strumenti solo se accedono al servizio con Google Chrome. L’azienda di Mountain View ha ora comunicato che la funzionalità verrà estesa ai principali browser. Non sono indicati i nomi, ma sicuramente sono Microsoft Edge, Mozilla Firefox e Apple Safari.

Sono previsti inoltre miglioramenti che riducono gli errori di trascrizione e le perdite di audio durante l’uso della funzionalità. La digitazione vocale permette di dettare il testo con la voce (sono supportate diverse lingue, italiano incluso). L’utente può anche modificare e formattare il documento, ma i relativi comandi vocali sono disponibili solo in inglese.

Google ha infine aggiunto l’opzione per visualizzare i caratteri non stampabili: interruzioni di paragrafo/linea/sezione/pagina/colonna, spazi e tabulazioni. Tutte le novità annunciate saranno disponibili gradualmente nel corso dei prossimi giorni per tutti gli utenti che usano la suite Workspace in abbonamento o gratis.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 gen 2023
Link copiato negli appunti