HTC e Samsung, Apple gioca sleale?

HTC e Samsung, Apple gioca sleale?

Avvocati già impegnati con la controparte, competizione sleale e volontà di lottare in tribunale e non sul mercato: Cupertino sotto accusa
Avvocati già impegnati con la controparte, competizione sleale e volontà di lottare in tribunale e non sul mercato: Cupertino sotto accusa

Apple ha sostituito il vertice dei suoi consiglieri per la proprietà intellettuale: Richard Lutton lascia Cupertino e viene sostituito da BJ Watrous , già vicepresidente e viceconsigliere generale per la proprietà intellettuale di HP.

Potrebbe essere la prima conseguenza dei mancati risultati registrati sul fronte brevettuale per Apple: la recente aggiunta di nuove accuse depositate presso l'ITC contro HTC sarebbero dunque l'effetto dell'insoddisfazione delle azioni finora condotte, rimaste senza effetti, nonché della sconfitta incassata nei confronti di Personal Audio e S3 Graphics . In definitiva, sarebbero gli effetti di una strategia giudicata affatto perfetta.

Eppure pochi mesi fa Cupertino aveva rimpolpato il suo team legale proprio in vista della nuova stagione di guerra brevettuale.
Il cambio al vertice, insomma, sembra solo il preludio a nuove offensive, tanto che HTC ha colto l'occasione per accusarla di voler spostare la concorrenza dal mercato ai tribunali.

Intanto anche la sfida contro Samsung si arricchisce di un nuovo capitolo: la sudcoreana ha chiesto la rimozione di alcuni degli avvocati assoldati da Apple negli Stati Uniti per possibile conflitto di interessi.

Cinque di essi, appartenenti allo studio Bridges&Mavrakakis, avevano infatti precedentemente rappresentato Samsung in un diverso caso brevettuale che la aveva contrapposta a Sony Ericsson e avevano avuto accesso ad una serie di informazioni altamente confidenziali.
Inoltre nel caso era coinvolto anche uno dei brevetti contestati ad Apple.

Secondo lo studio legale non si configurerebbe il conflitto di interessi: la tecnologia si evolve così velocemente che il tempo speso dalla parte di Samsung sarebbe ormai del tutto irrilevante.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti