Intel vPro, la sesta generazione punta sulla sicurezza

Santa Clara presenta presenta le CPU che a suo dire dovrebbero trasformare i posti di lavoro grazie a nuove tecnologie di autenticazione e prestazioni superiori. Compatibili sono con Windows 10? Macché

Roma – Intel Corporation ha annunciato l’avvento delle CPU Core vPro di sesta generazione, chip x86 per il mercato professionale e aziendale che includono le prevedibili migliorie sul fronte prestazionale e novità significative sul fronte delle funzionalità adatte alle esigenze di gestione degli amministratori IT.

Le CPU Core vPro sono basate sulla microarchitettura Skylake, la stessa architettura alla base dei processori Core (i7, i5, i3) già presentati e dedicati al mercato consumer; il debutto di Skylake non aveva esaltato per le performance, ma per i suoi ultimi chip Intel parla di una performance superiore di 2,5 volte, una batteria che dura tre volte di più e GPU 30 volte più potenti rispetto a una CPU business vecchia di cinque anni.

Le CPU Core vPro di sesta generazione verranno integrate in PC, dispositivi 2-in-1, ultrabook e altri sistemi pensati per la produttività e il business, promette Santa Clara, e la principale novità architetturale questa volta riguarda una funzionalità chiamate “Intel Authenticate”. Con Authenticate Chipzilla integra la gestione del sistema di autenticazione multifattore direttamente in hardware , rendendo più sicuro l’utilizzo delle tradizionali password testuali e aggiungendovi nuovi meccanismi (teoricamente) a prova di smanettone o cyber-criminale.

Su un sistema dotato di chip vPro “Skylake”, le password o i PIN testuali (“qualcosa che conosci”) vengono mischiati e salvati all’interno della GPU integrata per rendere più difficile l’accesso da parte di terzi: i dispositivi esterni come smartphone (“qualcosa che hai”) possono essere utilizzati per un ulteriore strato di autenticazione, mentre i dati biometrici (impronte, retina “fotografata” con camera RealSense 3D) vengono immagazzinati nel firmware presente sul chip.

Agli amministratori spetterà il compito di gestire l’implementazione dei diversi strati dell’autenticazione multi-fattore di Authenticate, e nonostante le recenti polemiche sul supporto esclusivo delle nuove CPU da parte di Windows 10 sembra che potranno farlo anche sul “vecchio” OS Windows 7 .

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Povero me scrive:
    Ma a che serve?
    Dunque riassumiamo, un anonimizzatore per fare login?Ma siete scemi o cosa?
  • Ospite scrive:
    Basta crederci
    E' un'opzione attivabile dall'app di FB quindi non si può essere sicuri che tutto, ma proprio tutto, il traffico passi per Tor. Magari qualche pezzettino passa per la rete in chiaro e ciao ciao anonimato, benvenuti agenti del governo!
    • Tom scrive:
      Re: Basta crederci
      - Scritto da: Ospite
      E' un'opzione attivabile dall'app <s
      di FBI </s
      dell'FBI quindi
      non si può essere sicuri che tutto il traffico passi per Torfixed 8)
  • .... scrive:
    Il motivo non è quello descritto
    " mascherare la propria identità a soggetti terzi "NO. Basta HTTPS per ottenere ciò.TOR ha come scopo primario anonimizzare il navigatore rispetto al sito che visita, ma se lo fai autenticato (come nel caso di FB) perde completamente tale scopo.casomai il giochino che han tirato su serve a bypassare le blacklist aziendali/nazionali.
    • il fuddaro scrive:
      Re: Il motivo non è quello descritto
      - Scritto da: ....
      " mascherare la propria identità a soggetti
      terzi "
      NO. Basta HTTPS per ottenere ciò.

      TOR ha come scopo primario anonimizzare il
      navigatore rispetto al sito che visita, ma se lo
      fai autenticato (come nel caso di FB) perde
      completamente tale
      scopo.

      casomai il giochino che han tirato su serve a
      bypassare le blacklist
      aziendali/nazionali.Se ti colleghi(fai login)a facciabucco serve a ben poco.
      • .... scrive:
        Re: Il motivo non è quello descritto
        - Scritto da: il fuddaro
        Se ti colleghi(fai login)a facciabucco serve a
        ben
        poco.rileggi meglio
        • Daro FUD scrive:
          Re: Il motivo non è quello descritto
          E' ottuso non ce la neanche dopo aver letto.
        • Pianeta offerta 3x2 scrive:
          Re: Il motivo non è quello descritto
          E' un XXXXX non farci caso.
        • cittadino itaGliano scrive:
          Re: Il motivo non è quello descritto
          - Scritto da: ....
          - Scritto da: il fuddaro


          Se ti colleghi(fai login)a facciabucco serve
          a

          ben

          poco.

          rileggi megliosecondo me ha ragione da vendere.
          • Passante scrive:
            Re: Il motivo non è quello descritto
            - Scritto da: cittadino itaGliano
            - Scritto da: ....

            - Scritto da: il fuddaro


            Se ti colleghi(fai login)a


            facciabucco serve a ben poco.

            rileggi meglio
            secondo me ha ragione da vendere.Parliamone...Poniamo che uno via tor si crei un'account e lo usi sempre via tor, quali sono i rischi in cui tiene separate le identità create via tor da quelle non create via tor ?
Chiudi i commenti