Intel Skylake, crash da numeri primi

Identificato un difetto all'interno dei processori Intel di ultima generazione, un baco che può portare al crash dell'intero PC durante carichi di lavoro molto impegnativi. Intel conferma e prepara la patch

Roma – I tester hanno scoperto un nuovo bug nei processori di Intel, un problema che questa volta riguarda le CPU Core di sesta generazione realizzate con processo produttivo a 14 nanometri e basate su microarchitettura Skylake . Il bug porta inesorabilmente al “freeze” della CPU e al crash dell’intero sistema, mentre Intel ha già sviluppato una patch correttiva.

Il bug è stato scoperto grazie a Prime95, tool “macina-numeri” utilizzato dalla community di Great Internet Mersenne Prime Search (GIMPS) per identificare i numeri primi di Mersenne : usando un particolare esponente (14.942.209) nella moltiplicazione di numeri estremamente grandi, Prime95 mette sotto stress la CPU fino a generare un crash nei processori Skylake. Sulle generazioni precedenti di chip, Core Prime95 funziona senza problemi.

La necessità di eseguire calcoli particolarmente complessi dovrebbe mettere al riparo l’utenza comune dalla comparsa del baco, così invece non dovrebbe essere per gli istituti scientifici o finanziari oltre ai matematici (di GIMPS e non solo) che per primi hanno sperimentato il problema.

Il baco nel calcolo dei numeri primi di Skylake conferma, assieme alle rotture del substrato con l’utilizzo di dissipatori di calore di dimensioni generose , la fragilità di un’architettura di processore accolta con una certa freddezza dalla community informatica per via di un incremento prestazionale (rispetto a Broadwell e soprattutto Haswell) molto contenuto o in certi casi addirittura negativo nei test videoludici eseguiti con GPU discrete.

Non dovremmo in ogni caso essere davanti a una nuova crisi “sistemica” (con tanto di ritiro delle CPU difettate) pari all’oramai mitologico bug FDIV dei processori Pentium : per garantire la piena funzionalità dei chip Skylake anche in scenari estremi Intel ha già corretto il baco e avviato la distribuzione del fix tramite l’aggiornamento del BIOS/firmware UEFI delle motherboard LGA1151.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Marco scrive:
    Leggero?
    Il download è di 182,80 MB, alla faccia del "programma molto comodo e leggero"
  • Sg@bbio scrive:
    Ezvid ?
    Ma non era lo stesso programma che t'impediva di mettere delle tracce audio diverse da quelle impostate dal programma ?http://www.ezvidreview.com/music-voice-and-audio-in-ezvid/
  • Sg@bbio scrive:
    Ezvid ?
    Non era quello stesso software con l'editing castrato che t'impediva di mettere le tracce audio che volevi ?http://www.ezvidreview.com/music-voice-and-audio-in-ezvid/
  • Jack scrive:
    non funziona
    Provato e riprovato su diversi sistemi operativi ma alla fine dell'istallazione da un errore.
Chiudi i commenti