Internet Explorer 7, seconda beta

Microsoft ha rilasciato la seconda beta ufficiale di Internet Explorer 7, che l'azienda già ritiene maturo per sostituire in ambito domestico il vetusto IE 6

Redmond (USA) – Dopo alcune versioni d’anteprima, ieri Microsoft ha finalmente rilasciato la seconda beta ufficiale di Internet Explorer 7 per Windows XP e Windows Server 2003. Questa è la prima release a godere del supporto di Microsoft di regolari aggiornamenti.

Gary Schare, director of product management di IE, ha spiegato che IE7 beta 2 contiene le stesse funzionalità della precedente preview di marzo ma rispetto a quest’ultima è più stabile ed affidabile. Microsoft incoraggia gli utenti consumer a scaricare la nuova release, che a suo dire è sensibilmente più sicura di IE6.

“Raccomando a tutti coloro che usano IE sul PC di casa di provare la Beta 2 di IE7”, ha detto Share. “I vantaggi apportati dal nuovo browser sotto il profilo della sicurezza superano di gran lunga i rischi derivanti dall’uso di un software in beta”.

IE7, che Microsoft prevede di ultimare durante la seconda metà dell’anno, è stato rilasciato per la prima volta al pubblico lo scorso gennaio. La prima fase di testing del programma è iniziata quasi un anno fa, e Microsoft prevede di condurne anche una terza: la massima priorità, secondo il colosso, va alla revisione del codice e alla sicurezza.

Microsoft afferma che IE7 verrà dapprima completato nella versione per Windows XP e 2003, ed in seguito per Windows Vista: quest’ultimo, come noto, debutterà sul mercato business il prossimo novembre.

IE 7 Beta 2 può essere scaricato gratuitamente per le versioni a 32 e 64 bit di Windows XP e 2003 da qui. Insieme alla nuova versione del browser, il big di Redmond ha inaugurato anche un nuovo sito dedicato agli add-on per IE.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Telecom Italia: Skype non faccia pau
    ma perchè tronchetto provera ci capisce qualcosa...spiegasse perchè le tariffe all'estero costano meno dell'italia!!!ma ops non c'è nessun giornalista che glielo chiederà :@
Chiudi i commenti