iPhone 14: display con punch hole invece del notch

iPhone 14: display con punch hole invece del notch

Recenti indiscrezioni suggeriscono che su iPhone 14 Apple opterà per l'eliminazione del notch andando a sostituirlo con il punch hole.
Recenti indiscrezioni suggeriscono che su iPhone 14 Apple opterà per l'eliminazione del notch andando a sostituirlo con il punch hole.

Sebbene i nuovi modelli di smartphone Apple abbiano fatto capolino sul mercato solo da poco tempo a questa parte, in Rete hanno già cominciato ad emergere alcuni presunti dettagli riguardo iPhone 14. Tra le varie notizie – da prendere sempre con le pinze trattandosi di indiscrezioni e ipotesi -, c'è quella relativa all'adozione di un display con punch hole (vale a dire il foro nella parte in alto e centrale dello schermo) al posto del notch.

iPhone 14 in versione Pro con punch hole al posto del notch

Stando infatti a quanto riportato dalla redazione della testata coreana The Elec, i futuri modelli di “melafonino” in versione Pro, sia la variante da 6,1 pollici che quella da 6,7 pollici, saranno dotati di un display aggiornato che, appunto, vedrà l'eliminazione del notch e implementerà al suo posto il foro sul display, così come siamo abituati a vedere ormai da anni su molti smartphone basati su Android. Una mossa del genere permetterebbe ad Apple di massimizzare l'ampiezza di iPhone 14, integrando la fotocamera anteriore e la tecnologia Face ID sotto lo schermo.

Una sorte diversa, invece, dovrebbe toccare ai due iPhone 14 in versione standard, ovvero quelli con display da 6,1 pollici e da 6,7 pollici, in quanto pare che continueranno ad adottare il notch. Sempre restando in tema di iPhone in versione “non Pro”, sembra inoltre che Apple abbia intenzione di eliminare l’iPhone mini con display da 5,4 pollici dalla lineup.

Altre indiscrezioni suggeriscono poi che per i modelli di “melafonino” appartenenti alla gamma Pro Apple abbia scelto di adottare dei display OLED LTPO con frequenza di aggiornamento variabile fino a 120Hz, una tecnologia, questa, già sfruttata con gli iPhone 13 Pro e che consente di risparmiare parecchia energia in determinate circostanze. Da notare che per i display di iPhone 13 Pro Apple si affida a Samsung, ma con la prossima generazione di smartphone l'azienda di Cupertino potrebbe scegliere di rivolgersi a LG.

Fonte: THE ELEC
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

09 12 2021
Link copiato negli appunti