iPhone 14 Pro: Apple lavora per soddisfare la domanda

iPhone 14 Pro: Apple lavora per soddisfare la domanda

Con la presentazione degli ultimi risultati fiscali, Tim Cook rassicura che Apple sta lavorando per soddisfare la domanda di iPhone 14 Pro.
Con la presentazione degli ultimi risultati fiscali, Tim Cook rassicura che Apple sta lavorando per soddisfare la domanda di iPhone 14 Pro.

Durante la presentazione dei risultati dell’ultimo trimestre fiscale di Apple, il CEO Tim Cook ha fatto sapere che l’azienda è stata limitata nella produzione di iPhone 14 Pro e Pro Max sin dal principio, ma che sta lavorando duramente per far fronte alla situazione e per riuscire quindi a soddisfare la domanda dei clienti che è molto forte e soprattutto ben superiore alle attese.

iPhone 14 Pro: Tim Cook informa che Apple sta lavorando per soddisfare la domanda

Nonostante i nuovi modelli di iPhone Pro abbiano fatto capolino sul mercato già da diverse settimane, si riscontrano ancora ritardi nelle consegne, similmente a quanto avvenuto immediatamente dopo il lancio. Per fare un esempio pratico, ordinando un iPhone 14 Pro nero siderale da 128 GB su Amazon i tempi di consegna stimati vanno da 1 a 2 mesi, lo stesso dicasi per altri color e tagli e per la variante Pro Max. Uno scenario analogo si verifica pure andando ad effettuare l’acquisto tramite Apple Store.

Da tenere presente che il gruppo della “mela morsicata” ha indicato dati positivi sulle vendite degli iPhone nell’ultimo trimestre, con entrate in aumento del 10%. Nell’anno fiscale 2021, i ricavi da iPhone sono cresciuti del 39% e quindi senza confronti con lo scorso anno. Considerando i suddetti numeri, Tim Cook ha fatto capre che l’azienda è molto fiduciosa anche per il prossimo trimestre.

Da notare che gli iPhone 14 Pro si sono rivelati di gran lunga più interessanti degli altri smartphone che compongono la gamma in quanto dotati della nuova Dynamic Island, del chip A16 e di miglioramenti notevoli per quel che concerne il comparto fotografico.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 28 ott 2022
Link copiato negli appunti