iPhone: Face ID sotto il display dal 2024

iPhone: Face ID sotto il display dal 2024

Secondo l'analista Ross Young, con iPhone 16 Apple deciderà di integrare il Face ID e i relativi sensori direttamente sotto il display.
Secondo l'analista Ross Young, con iPhone 16 Apple deciderà di integrare il Face ID e i relativi sensori direttamente sotto il display.

E se i futuri modelli di “melafonino” integrassero il Face ID e tutti i sensori al seguito direttamente sotto il display? Non sarebbe bello? Di certo sì per chi non riesce ad apprezzare la presenza del tanto discusso notch sullo schermo e di certo coloro che fanno parte di questa schiera saranno ben felici di sapere che sul finire del 2024, quindi con iPhone 16, tale ipotesi potrebbe diventare realtà, almeno stando a quelle che sono le previsioni fatte da Ross Young.

iPhone 16 con Face ID sotto lo schermo

L’analista e CEO della Display Supply Chain Consultants (DSCC) sostiene infatti che Apple sta costantemente migliorando la sua tecnologia per il riconoscimento del volto, che oggigiorno sarebbe praticamente inutile concentrarsi su un sistema di riconoscimento biometrico meno efficace come ad esempio il Touch ID – in merito al quale nelle scorse ore un brevetto ha tuttavia lasciato intuire che pure in tal caso l’azienda di Cupertino avrebbe potrebbe procedere con l’integrazione sotto il display – e che, dunque, i modelli di iPhone che saranno lanciati nel 2024 potrebbero implementare il Face ID direttamente sotto lo schermo.

Ross Young ritiene inoltre che prima del 2024 tutti i modelli di iPhone commercializzati saranno caratterizzati dal medesimo design, cosa che potrebbe stare a significare che il Face ID sotto il display rischia di non essere ancora disponibile per tale periodo.

Resta quindi da vedere come si evolveranno effettivamente le cose, ma sicuramente che Apple possa decidere di concentrarsi sul Face ID piuttosto che sul Touch ID è una teoria papabile, anche in virtù del fatto che si tratta di una soluzione meno favorita dalla concorrenza e in cui troverebbe una nicchia tutta sua.

Fonte: 9to5Mac
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 31 mar 2022
Link copiato negli appunti