iPhone nano è l'idea di Steve Jobs che non prese vita

iPhone nano, l'idea Apple che non prese mai vita

Un'email del 2010 attribuita a Steve Jobs cita in modo esplicito il dispositivo: Apple non lo poi avrebbe mai lanciato sul mercato.
Un'email del 2010 attribuita a Steve Jobs cita in modo esplicito il dispositivo: Apple non lo poi avrebbe mai lanciato sul mercato.

Su queste pagine si è fatto riferimento a un fantomatico iPhone nano già in un articolo del luglio 2007, a pochi mesi di distanza dalla presentazione del modello originale, ma questa particolare edizione del melafonino non è mai stata avvistata sugli scaffali. Eppure, in quei rumor qualcosa di fondato c’era: a svelarlo sono ora i documenti relativi all’ormai nota battaglia legale che vede Apple fronteggiare Epic Games nelle aule di tribunale.

L’email di Steve Jobs su iPhone nano

Un’email datata 24 ottobre 2010, scritta e inviata da Steve Jobs in persona, include un riferimento esplicito a un “iPhone nano plan”, con obiettivi fissati in relazione ai costi da definire e alla volontà di presentare un modello o un rendering durante un successivo meeting. Chiamato in causa direttamente Jony, con tutta probabilità lo storico collaboratore Jony Ive.

Il riferimento ad iPhone nano nell'email di Steve Jobs

Il documento non svela alcun dettaglio a proposito delle specifiche tecniche del dispositivo, che avrebbe dovuto ad ogni modo risultare più piccolo dell’iPhone 4 da 3,5 pollici allora in circolazione. Diagonali e display che ora fanno sorridere, considerando le dimensioni raggiunte dai device di ultima generazione. Come noto, il co-fondatore e CEO di Cupertino si sarebbe congedato da questa Terra meno di un anno più tardi e nessun iPhone nano arrivò mai sugli scaffali.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 19 ago 2021
Link copiato negli appunti