John Carmack lascia Meta e critica l'azienda

John Carmack lascia Meta e critica l'azienda

John Carmack ha annunciato le dimissioni da Meta, evidenziando le difficoltà incontrate per comunicare le sue idee ai dirigenti, Zuckerberg incluso.
John Carmack ha annunciato le dimissioni da Meta, evidenziando le difficoltà incontrate per comunicare le sue idee ai dirigenti, Zuckerberg incluso.

John Carmack ha annunciato le sue dimissioni da Meta. Uno dei più noti programmatori e sviluppatori di videogiochi del mondo ha dichiarato che l’azienda di Menlo Park è inefficiente, dato che i risultati ottenuti finora sono molto modesti se confrontati al numero di persone impegnate e ai soldi investiti nello sviluppo delle tecnologie VR. Su Twitter ha aggiunto di non essere molto in sintonia con Mark Zuckerberg su alcuni argomenti.

Carmack conferma il fallimento del metaverso?

Dopo alcune indiscrezioni pubblicate online, John Carmack ha confermato che lascerà il ruolo di “consulting CTO” ricoperto da circa tre anni. Per chi non lo sapesse (i più giovani in particolare), Carmack è uno dei quattro fondatori di id Software e soprattutto lo sviluppatore di tre popolari videogiochi: Wolfenstein 3D, Doom e Quake (id Software è stata acquisita da ZeniMax Media, a sua volta acquisita da Microsoft).

Carmack ha lasciato id Software nel 2013 per diventare CTO (Chief Technology Officer) di Oculus VR (acquisita nel 2014 da Facebook e oggi divisione Reality Labs di Meta). Dal 2019 ricopriva il ruolo di consulente CTO, in quanto la sua principale attività è lo sviluppo dell’intelligenza generale artificiale per Keen Technologies (fondata nel 2017).

Leggendo il post su Facebook e i tweet sembra chiaro che Carmack ha deciso di lasciare Meta a causa di contrasti con la dirigenza, tra cui Mark Zuckerberg. In pratica i suoi suggerimenti non sono stati ascoltati. Le principali critiche sono verso l’inefficienza di Meta.

Abbiamo una quantità ridicola di persone e risorse, ma ci autosabotiamo costantemente e sprechiamo gli sforzi. Penso che la nostra organizzazione stia operando con la metà dell’efficienza che mi renderebbe felice.

Durante l’evento Connect di ottobre, Carmack aveva criticato la scelta di sviluppare un visore da 1.500 dollari (1.800 euro in Italia) ed evidenziato lo scarso successo di Horizon Worlds. Durante un’intervista ha lasciato intendere che Meta ha sprecato miliardi di dollari nella costruzione del metaverso.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 19 dic 2022
Link copiato negli appunti