Juventus-Inter: il derby d'Italia, reparto per reparto

Juventus-Inter: il derby d'Italia, reparto per reparto

Porta, difesa, centrocampo e attacco: un'analisi del derby d'Italia Juventus-Inter, il big match di domenica sera, reparto per reparto.
Juventus-Inter: il derby d'Italia, reparto per reparto
Porta, difesa, centrocampo e attacco: un'analisi del derby d'Italia Juventus-Inter, il big match di domenica sera, reparto per reparto.

È tutto pronto per Juventus-Inter, il derby d’Italia che mette di fronte le prime due della Serie A: sarà in diretta streaming esclusiva su DAZN. Come arrivano le due squadre al grande appuntamento? Proviamo a capirlo, con una breve analisi sullo stato di forma e la librerà di scelta concessa ai due allenatori, reparto per reparto.

Difesa, centrocampo, attacco: Juventus-Inter, reparto per reparto

In palio c’è la testa della classifica. Abbiamo già visto come il pronostico sia dalla parte dei nerazzurri, nonostante il fattore campo. In porta, quelle che possono essere definite due saracinesche: Szczesny ha collezionato sei clean sheet consecutivi e il suo collega Sommer, dopo un avvio di stagione titubante, non sta facendo rimpiangere l’ex Onana. Parità.

Juventus-Inter (Serie A)

Per quanto riguarda la difesa, nonostante qualche assenza importante, la Juventus sembra aver trovato la solidità necessaria con il trio formato da Gatti, Bremer e Rugani, forti di meccanismi ormai ben collaudati e che difficilmente potranno essere messi in discussione dal rientro di Alex Sandro. Sul fronte dell’Inter, gli out di Bastoni e Pavard potrebbero pesare. Punto per i bianconeri.

A centrocampo, non c’è partita. Squalifiche e infortuni stanno creando parecchi grattacapi a mister Allegri, che in attesa della parentesi invernale del calciomercato deve inventarsi un nuovo assetto. Dall’altra parte, il motore gira a regime per gli uomini di Inzaghi. Punto per la Beneamata.

Anche davanti, in attacco, oggi è difficile eguagliare lo strapotere di Lautaro Martinez e della sua spalla Thuram. Si aggiunga il digiuno ormai prolungato di Vlahovic e Chiesa per un quadro più completo. Altro punto per l’Inter, di conseguenza favorita.

Dunque, come si presenteranno le due big all’appuntamento? Ecco le probabili formazioni.

  • Juventus (3-5-2): Szczesny, Gatti, Bremer, Rugani, Cambiaso, McKennie, Rabiot, Miretti, Kostic, Kean, Chiesa;
  • Inter (3-5-2): Sommer, Darmian, de Vrij, Acerbi, Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco, Lautaro Martinez, Thuram.

Grazie all’offerta in corso è possibile attivare l’abbonamento STANDARD a DAZN al prezzo mensile di 19,90 euro (per tre mesi). La sottoscrizione include tutta la Serie A in diretta streaming, dieci partite su dieci in ogni giornata, e non solo: ci sono anche Serie B, LaLiga e il calcio femminile oltre a basket, tennis, boxe, rugby, UFC e NFL.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 nov 2023
Link copiato negli appunti