Keylogger, laser oscilloscopici

Due hacker italiani presentano due sistemi per intercettare i caratteri battuti su una tastiera. Costano poco, sono efficaci e dimostrano che nessuno è più al sicuro

Roma – Lo avevano già anticipato i ricercatori di Losanna , e ora un paio di smanettoni italiani lo hanno ribadito con la loro presentazione alla manifestazione sulla sicurezza CanSecWest : nessuna tastiera è realmente al sicuro , tutto e tutti sono spiabili, e senza nemmeno la necessità di installare software keylogger sul computer da tenere sotto osservazione.

Andrea Barisani e Daniele Bianco, consulenti della società di sicurezza Inverse Path , hanno svelato un nuovo paio di procedimenti tecnologici attraverso cui è possibile “sniffare”, da distanza di sicurezza e senza alcun contatto diretto con il sistema o l’utente bersaglio, tutti i caratteri premuti sulla tastiera. Oltre che per l’hi-tech, a ogni modo, i due metodi si differenziano da altri similari per il fatto di essere basati su componenti facilmente recuperabili sul mercato e dai costi decisamente contenuti.

Il primo sistema prevede l’impiego di un microfono laser , un marchingegno da puntare sulle finestre attraverso cui verranno carpite le onde sonore distintive di ogni tasto. Dati da passare poi a un software di analisi per la ricostruzione. Tale software è capace di “apprendere” col tempo lo stile di battitura di un singolo utente, l’altro componente fondamentale da valutare assieme all’impronta sonora specifica dei singoli caratteri. Tra le variazioni possibili della tecnica è previsto l’utilizzo di puntatori laser a infrarossi per evitare che qualcuno scopra l’attività (per così dire) di intelligence . In ogni caso il costo complessivo di tutto il necessario non supera gli 80 dollari, meno di 60 euro.

Il secondo metodo è più complesso e, volendo, più limitato negli scenari di applicazione: invece di “puntare” qualcosa a una finestra, questa volta ci si “immette” direttamente nella linea di corrente che alimenta il PC da spiare e si misura il livello di energia richiesto dalla pressione di ogni tasto.

Le “pulsazioni elettromagnetiche” sulla linea vengono catturate con un oscilloscopio e poi opportunamente filtrate, in modo da isolare i singoli caratteri digitati. Il sistema funziona al meglio nel raggio di 15 metri e costa non più di 200 dollari , ma i due ricercatori sostengono che con attrezzatura più sofisticata (e quindi costosa) ci si possa spingere sino a 100 metri di distanza.

La maggiore limitazione del metodo, però, è il fatto che esso funziona solo in presenza di una tastiera collegata su porta PS/2 standard. In caso di collegamento tramite USB o tastiere integrate come nel caso dei laptop, dicono Barisani e Bianco, il keylogging non è più applicabile e ben difficilmente tale limite potrà mai essere superato.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • angelo libranti scrive:
    Ancora per i duri di comprendonio
    Considerato che sono rimasti tutti zitti, rispondo a KC conun proverbio delle mie parti tradotto in lingua:"E' di pecora e non si cuoce", nel senso che la carne di pecora bolle, bolle, bolle, ma non cuoce mai.Le ragazze in bikini non mi danno fastidio, anzi, ed ai ragazzini in tempesta ormonale, un conto è mostrare una ragazza in bikini, altro è mostrarla nuda, piegata, avanti ad un maschione che ancheggia avanti e indietro.Hai capito ora o dobbiamo spiegare ancora il concetto?
  • Imerio scrive:
    Un poco di chiarezza, per favore
    Non capisco perchè si devva sventolare lo spauracchio della censura. Si tratta di una semplice tecnica per classificare i siti a contenuto XXXXXgrafico che continuerebbero a restare liberamente a disposizione di chi volesse accedervi.In più si consentirebbe a chi non desidera avere i propri schermi o quelli dei propri figli invasi da immagini XXXXX sarà libero di bloccarle in modo più efficace ed economico rispetto a quanto potrebe fare oggi con i filtri basati sui contenuti o sulle black-list.Il risultato sarebbe un aumento di libertà e non una riduzione come, incomprensibilmente, l'articolo sembra suggerire.In secondo luogo non capisco perchè, invece di entrare nel merito di una questione tecnica tutto sommato banale, si debbano tirare in ballo i soliti complotti, liste di proscrizione e l'immancabile raccolta di pregiudizi e di luoghi comuni (in questo caso sui mormoni).Non ce ne sono già in giro abbastanza di trasmissioni trash?
    • Luca Vincenti scrive:
      Re: Un poco di chiarezza, per favore
      Quoto in toto! finalmente una persona con un po di raziocinio non accecata dalle solite manie di persecuzione del "potere"...
  • angelo libranti scrive:
    sempre no a XXXXXweb libero
    Risposte pronte e polemiche significano "chiodo fisso". Beh,mi invitate a nozze. Intanto ringrazio "nome e cognome"per il suggerimento, ma il problema è un altro. A "giambo"dico che anche l'interruzione pubblicitaria mi da fastidio,ma deve convenire che accediamo gratuitamente a molti servizi, con la promozione della Punto, e qualcosa bisogna pur pagare. A "sixam" e "bubba" dico invece che mentre clicco alla ricerca di qualcosa,improvvisamente appare una coppia che forma il numero 69. Immaginate la gioia di una famiglia se a cliccare, per la soluzione di un problema di matematica, sia la ragazzina di casa. Poi spesso quando scarico un filmdi Charlot o "Roma città aperta", invece delle smorfie delvagabondo e del volto truce dei nazisti, appaiono le fatiche di Moana Pozzi (buonanima) alle prese con uno stallone moro che sta sotto. E potrei continuare."ebbasta" invece non ha capito nulla, perchè Facebook ed altri siti ameni, bisogna cercarli, non si propongono da soli. Io pure ero su Facebook, ma quando ho constatato che si cazzeggiava e che si faceva mostra di sè narcisisticamente, mi sono cancellato. Anche se qualcosa resta sempre.Per concludere, ripeto, il sito XXXXX va benissimo, ma è l'utente che deve cercarlo in un apposia sezione cifrata.Non va bene che ci sia la cattura ostentata dell'ignaronavigatore.Un'ultima cosa, perchè siete tutti anonimi? Vi vergognate?La realtà è che siete tutti guardoni ed il sesso preferitevederlo anzichè esercitarlo, ma questo è un problema vostroPer quanto mi riguarda fa piacere vedere una donna nuda onell'esercizio delle funzioni sessuali, ma scelgo io quandoCiao a tutti
    • KC scrive:
      Re: sempre no a XXXXXweb libero
      - Scritto da: angelo libranti
      Immaginate la gioia di una famiglia se a cliccare,
      per la soluzione di un problema di matematica,
      sia la ragazzina di casa. Poi spesso quando scarico
      un film di Charlot o "Roma città aperta", invece
      delle smorfie del vagabondo e del volto truce dei
      nazisti, appaiono le fatiche di Moana Pozzi
      (buonanima) alle prese con uno stallone moro che
      sta sotto. E potrei continuare.scusa, ma quando vai al mare per gustarti la brezza, le onde e il sole, ti danno fastidio anche le ragazze in bikini o in topless che passeggiano sulla battigia?guarda che anche quelle possono essere viste da un ragazzino quindicenne con gli ormoni come gatti soriani
      • Luca Vincenti scrive:
        Re: sempre no a XXXXXweb libero
        Che esempio banale...la XXXXXgrafia è cosa ben più pesante che il top di una ragazza in spiaggia!Sappiamo tutti che tipo di immagini sono e la facilità con cui reperirle nella rete!Quando è troppo è troppo!
  • Giovanni Antino scrive:
    un'altra porta
    Perche' al posto di fare questo cane sulla porta 80 non chiedono una porta per i loro siti 'puliti'.Che facciano un web sulla 35000 con solo i contenuti da loro approvati o aprano un servizio di dns.Non vedo perche' si debba imporre a tutti la propria policy, soprattutto quando discutibile o soggetta a differenti interpretazioni.
  • ebbasta scrive:
    e basta con questa follia
    nessuno obbliga nessun altro a visitare questo o quel sito, non ti piace? non lo guardare; anche io vedo offesa la mia sensibilita' a guardare siti pieni di idiozie, quali facebook o altre amenita', ma non mi metto mica a far crociate per chiudere qualunque spazio web ove l'XXXXXXXXXta' umana dilaga, semplicemente me ne tengo lontano e vivo benissimo
  • Paolini scrive:
    il XXXXX E' LA SALVEZZA
    come da oggetto
  • Paolo scrive:
    Re: Ben venga la censura
    Caro Giambo secondo me le situazioni sono solo 2, o sei sessualmente represso e quindi ti massacri di pippe davanti al pc (90% probabilità) oppure con il XXXXX ci guadagni (10% probabilità). Non si può volere il XXXXX libero e invadente se non si appartiene a una di queste 2 categorie.Riguardo alla XXXXXXX dei genitori responsabili, anche qui secondo me le possibilità sono 2: o sei tonto o fai finta di esserlo. Tutto il mondo si rende conto che i genitori non possono stare seduti con i figli davanti al pc per evitare certi siti, e l'educazione per bene che sia fatta non basta.Quindi quando parli con arroganza di XXXXX libero su internet devi anche premettere che a te interessa soprattutto perchè sei un XXXXXXXX impenitente e non vuoi dover sborsare soldi per collegarti ai vari siti.Da parte mia io voglio poter scegliere liberamente se voglio il XXXXX oppure no.P.S.: questo discorso valer per te e ovviamente per chi la pensa come te.
    • Giambo scrive:
      Re: Ben venga la censura
      - Scritto da: Paolo
      Caro Giambo secondo me le situazioni sono solo 2,
      o sei sessualmente represso e quindi ti massacri
      di pippe davanti al pc (90% probabilità) oppure
      con il XXXXX ci guadagni (10% probabilità).Incredibile, sei riuscito a sbagliare entrambe le probabilita' : !
      Non si può volere il XXXXX libero e invadente se non
      si appartiene a una di queste 2
      categorie.Io voglio la liberta' per chiunque di potersi guardare i XXXXX quando vogliono.Invadente il XXXXX ? Si, di sicuro, ma non meno di loghi&suonerie, lotterie online, chat, negozi di PC e altre migliaia di pubblicita' sulle queli Internet si basa.
      Riguardo alla XXXXXXX dei genitori responsabili,
      anche qui secondo me le possibilità sono 2: o sei
      tonto o fai finta di esserlo. Tutto il mondo si
      rende conto che i genitori non possono stare
      seduti con i figli davanti al pc per evitare
      certi siti, e l'educazione per bene che sia fatta
      non
      basta.Questa scusa e' vomitevole, e se ti devi rifugiare dietro questa, vuol dire che il tuo ruolo di genitore e' sul viale del fallimento.O forse mi vuoi far credere che porti avanti la stessa crociata contro tette e culi in televisione e sui cartelloni pubblicitari, contro i "giornaletti sconci" venduti nelle edicole, e contro altre mille "situazioni moralmente riprovevoli" ?
      Quindi quando parli con arroganza di XXXXX libero
      su internet devi anche premettere che a te
      interessa soprattutto perchè sei un XXXXXXXX
      impenitente e non vuoi dover sborsare soldi per
      collegarti ai vari
      siti.Questo tuo tentativo di insultare e' patetico (rotfl)
      Da parte mia io voglio poter scegliere
      liberamente se voglio il XXXXX oppure
      no.No, tu vuoi imporre la tua scelta agli altri. Il XXXXX non va bene per te, quindi non deve andare bene per nessuno.Se non vuoi guardare il XXXXX, le soluzioni esistono, senza limitare la liberta' altrui. Informati.
      P.S.: questo discorso valer per te e ovviamente
      per chi la pensa come
      te.Tu non lo sai come la penso, e l'hai ampiamente dimostrato in questo tuo caotico attacco ;) !
      • Paolo scrive:
        Re: Ben venga la censura
        E come volevo non sei riuscito a ribattere a nulla, la sola cosa riguarda il mio ruolo di genitore, che guarda caso non esiste visto che non ho figli, il mio era un discorso puramente ipotetico.Come sempre i personaggi del tuo calibro dicono che per evitare il XXXXX i sistemi ci sono, esistono i filtri etc.Il problema non è questo il problema è che il XXXXX è DANNOSO a livello sociale è va eliminato.... non ha nessuna utilità, quindi a maggior ragione non devo essere io che ricorro a filtri per evitarlo ma deve essere chi produce XXXXXgrafia che deve diffonderla solo a chi la richiede. Qui c'è poco da discute, è così, non c'entra la libertà di opinione. La XXXXXgrafia è una cosa DANNOSA va quindi limitata a spese di chi la produce, pena sanzioni.Ovviamente chi non è d'accordo è un XXXXXXXX e anche questo non è un tentativo di offendere ma una realtà palese.
        • Giambo scrive:
          Re: Ben venga la censura
          - Scritto da: Paolo
          E come volevo non sei riuscito a ribattere a
          nulla,A me pareva di aver ribattuto punto su punto.Cosa non ti e' chiaro, posso provare a spiegarmi di nuovo.Sempre che tu abbia voglia di aver a che fare con un "XXXXXXXX impertinente" (rotfl) !
          Come sempre i personaggi del tuo calibro dicono
          che per evitare il XXXXX i sistemi ci sono,
          esistono i filtri
          etc.Mi stai dando del bugiardo ?
          Il problema non è questo il problema è che il
          XXXXX è DANNOSO a livello sociale è va
          eliminato.... Tua opinione, non credo sia piu' dannoso dell'alcool, delle automobili o di un'alimentazione scorretta.
          non ha nessuna utilità,Tua opinione. C'e' gente a cui piace osservare un Rembrand, a chi piacciono i film di Van Damme o guardare una ventina di uomini in pantaloncini che rincorrono un pallone.E c'e' a chi piace il XXXXX. Ti da' fastidio questo fatto ?
          quindi a
          maggior ragione non devo essere io che ricorro a
          filtri per evitarlo ma deve essere chi produce
          XXXXXgrafia che deve diffonderla solo a chi la
          richiede.No, questo e' limitare la liberta'.Tu hai deciso che il XXXXX non ti va, e vuoi censurarlo.Domani censuriamo le suonerie dei telefonini, poi il gioco d'azzardo online, ... lo sai dove si va a finire, vero ?
          Qui c'è poco da discute, è così, non
          c'entra la libertà di opinione.No, non e' cosi'.Sbagli, tu vuoi mettere i tuoi gusti personali davanti alla liberta' degli altri.
          La XXXXXgrafia è una cosa DANNOSAOpinione personale, quindi facilmente falsificabile.
          Ovviamente chi non è d'accordo è un XXXXXXXX e
          anche questo non è un tentativo di offendere ma
          una realtà
          palese.Mi stai dando pubblicamente del XXXXXXXX ? Devo considerarla diffamazione ;) ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 marzo 2009 18.04-----------------------------------------------------------
    • Paolo scrive:
      Re: Ben venga la censura
      XXXXXXXX secondo me è un dato di fatto, una mia opinione su Giambo, non l'ho detto per insultarlo.... ma chi vorrebbe avere internet invasa dal XXXXX ? solo un XXXXXXXX o chi ci guadagna. Cosa c'è che non quadra ?Come ho spiegato a Giambo, la XXXXXgrafia è solo dannosa, non dà valore aggiunto a nessuna civiltà che si possa chiamare tale, quindi perchè deve essere chi non la vuole a darsi da fare ?Se io ho una fabbrica che inquina non posso chiedere alla gente di usare i filtri per l'aria e criticare i genitori che non controllano se i figli a scuola si tolgono la mascherina. Deve essere chi inquina che deve mettere i figli. Ma è una cosa di una chiarezza lampante, per favore non facciamo a finta di essere di mentalità aperta e tollerante sulle cose dove non deve esserci tolleranza.
      • Giambo scrive:
        Re: Ben venga la censura
        - Scritto da: Paolo
        XXXXXXXX secondo me è un dato di fatto, una mia
        opinione su Giambo, non l'ho detto per
        insultarlo.... ma chi vorrebbe avere internet
        invasa dal XXXXX ? solo un XXXXXXXX o chi ci
        guadagna. Cosa c'è che non quadra
        ?Non riesci a vedere aldila' del tuo naso.Non e' questione di XXXXX. E' questione di liberta'.Del XXXXX non me ne frega nulla, non mi interessa. Ma se si tratta di schierarmi, allora sto dalla parte dei "XXXXioli" e non con i censori.
        Come ho spiegato a Giambo, la XXXXXgrafia è solo
        dannosa, non dà valore aggiunto a nessuna civiltà
        che si possa chiamare tale, quindi perchè deve
        essere chi non la vuole a darsi da fare
        ?Scommetto che sei pure contro l'alcool, il tabacco, i cibi con alto contenuto di grassi e altre principali cause di morte.Quindi, come ci muoviamo ?
        Se io ho una fabbrica che inquina non posso
        chiedere alla gente di usare i filtri per l'aria
        e criticare i genitori che non controllano se i
        figli a scuola si tolgono la mascherina.Esempio poco calzante: La fabbrica manifestamente non rispetta la legge e danneggia in maniera provata la salute pubblica.Cosa che non si puo' dire del XXXXX. O dell'alcool. O delle sigarette.
        Deve
        essere chi inquina che deve mettere i figli. Ma è
        una cosa di una chiarezza lampante, per favore
        non facciamo a finta di essere di mentalità
        aperta e tollerante sulle cose dove non deve
        esserci
        tolleranza.Nessuna tolleranza verso il XXXXX ?Quale sara' il prossimo passo ?
      • Alice scrive:
        Re: Ben venga la censura
        Nella vita non è tutto bianco o nero, io personalmente, quindi opinione relativa e non assuluta, non penso che si possa arrivare a un controllo assoluto del web si per estensione che per velocità di aggiornamento. Non è per essere di mentalità aperta e tollerante, ma penso sia un dato di fatto (e la penso effettivamente così). Questo non significa che io approvi questo fatto, preferirei anche io che ci fosse una tecnologia che permettesse di preservare i minori da contenuti espliciti (a prescindere o meno dalla sorveglianza dei genitori) e spero che qualche cervellone ci stia lavorando. Purtroppo il web non è così concreto come una fabbrica :-)) Non penso comunque che la XXXXXgrafia sia solo dannosa, volendo fare i rompini, potrei dirti che è uno dei mercati che muove la tecnologia :-) E poi, come ti dicevo è un bel gioco se preso con lo spirito che merita, eheh (e non sono una a cui piace il sesso virtuale).
  • Nome e cognome scrive:
    internet is for porn
    come dice il famoso meme, farebbero prima a richiedere la chiusura dell'internet!! lol
  • angelo libranti scrive:
    No a XXXXXgrafia libera su internet!
    Ho vissuto abbastanza per capire come va il mondo. Ho fatto sesso in tutti i modi e di più. Però scelgo io come, dove e quando. Navigare su internet e sbattere improvvisamente, e senza cercarla, su una donna nuda o peggio su una fellatio, mi irrita, anche perchè interrompe il ritmo della ricerca.Quindi vanno benissimo i siti XXXXX, ma non si devono proporre, devono essere cercati in appositi spazi ben identificabili.Non ho nulla da aggiungere e non entro nel merito che queste scene vanno in visione anche ai minori.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: No a XXXXXgrafia libera su internet!
      esistono i filtri se ti da tanto così tanto fastidio.firefox + adblock plus = is the way
    • Giambo scrive:
      Re: No a XXXXXgrafia libera su internet!
      - Scritto da: angelo libranti
      Navigare su
      internet e sbattere improvvisamente, e senza
      cercarla, su una donna nuda o peggio su una
      fellatio, mi irrita, anche perchè interrompe il
      ritmo della
      ricerca.A questo punto pure la pubblicita' della Punto, l'annuncio del lancio dello Shuttle o qualsiasi altra pagina non attinente al tema della tua ricerca hanno lo stesso effetto.Se questo e' il tuo problema, allora e' ben piu' ampio e non ha nulla a che fare specificatamente con il XXXXX.
    • sixam scrive:
      Re: No a XXXXXgrafia libera su internet!
      Puoi fare un esempio di navigazione in cui ti imbatti in "..una donna nuda o peggio su una fellatio..." (cit)?Bye by SixaM 8-]
      • bubba scrive:
        Re: No a XXXXXgrafia libera su internet!
        - Scritto da: sixam
        Puoi fare un esempio di navigazione in cui ti
        imbatti in "..una donna nuda o peggio su una
        fellatio..."
        (cit)?

        Bye by SixaM 8-]x esempio cercando il noto snack "chicks & cocks" :
        • sixam scrive:
          Re: No a XXXXXgrafia libera su internet!
          Beh, se cerco 'XXXX' come marca di videogiochi, poi non devo lamentarmi dei risultati alternativi...Bye by SixaM 8-]
    • Shiba scrive:
      Re: No a XXXXXgrafia libera su internet!
      - Scritto da: angelo libranti
      Navigare su
      internet e sbattere improvvisamente, e senza
      cercarla, su una donna nuda o peggio su una
      fellatio, mi irrita, anche perchè interrompe il
      ritmo della ricerca. Non avete capito che è questo il punto del discorso? LOLXD
    • Nome e cognome scrive:
      Re: No a XXXXXgrafia libera su internet!
      - Scritto da: angelo libranti
      Ho vissuto abbastanza per capire come va il
      mondo. Ho fatto sesso in tutti i modi e di più.
      Però scelgo io come, dove e quando. Navigare su
      internet e sbattere improvvisamente, e senza
      cercarla, su una donna nuda o peggio su una
      fellatio, mi irrita, anche perchè interrompe il
      ritmo della
      ricerca.
      Quindi vanno benissimo i siti XXXXX, ma non si
      devono proporre, devono essere cercati in
      appositi spazi ben
      identificabili.
      Non ho nulla da aggiungere e non entro nel merito
      che queste scene vanno in visione anche ai
      minori.Non ti sembra di dire delle gran XXXXXXX? Il fatto che tu abbia sfogato le tue pulsioni sessuali come piu ti piaceva, non significa che tutti quanti si debbano adeguare alla tua visione e ai tuoi metodi. Posso essere concorde in parte per quanto riguarda la falcilità con cui si hanno certe ricorrenze sul proprio motore di ricerca, ma sentire queste prediche da uno che si professa come un mandrillone, proprio no eh.Fatti un esame di coscenza prima di sparare XXXXX sugli altri.
  • L Infame scrive:
    no XXXXX, no internet
    ok, leviamo la XXXXXgrafia e chiudiamo il web! tanto senza quei quattrini la rete collasserebbe entro poco tempo.la XXXXXgrafia in internet potrebbe essere arginata senza problemi di sorta, ma visto i danari che muove nessuno ha effettiva voglia di risolvere il problema.
  • Rag. Bambocci scrive:
    i mormoni praticano la poligamia
    datemi anche a me 3 o 4 mogli che sgobbano per casa e poirinuncio VOLENTIERI al XXXXX..
    • Korin Duval scrive:
      Re: i mormoni praticano la poligamia
      - Scritto da: Rag. Bambocci
      datemi anche a me 3 o 4 mogli che sgobbano per
      casa e poi
      rinuncio VOLENTIERI al XXXXX..Ora aspettiamo una contro-lobby che dica che parlare di poligamia è immorale e che andrebbero censurati i siti che parlano di poligamia... :P
      • anonimo scrive:
        Re: i mormoni praticano la poligamia
        - Scritto da: Korin Duval
        - Scritto da: Rag. Bambocci

        datemi anche a me 3 o 4 mogli che sgobbano per

        casa e poi

        rinuncio VOLENTIERI al XXXXX..

        Ora aspettiamo una contro-lobby che dica che
        parlare di poligamia è immorale e che andrebbero
        censurati i siti che parlano di poligamia...
        :PCensuriamoci tutti a vicenda e chiudiamo internet!
  • io io scrive:
    nuova porta/protocollo?
    httporn://tetteeculi.com:69 @^ (rotfl) (rotfl) (rotfl)Prendiamola sul ridere perché altrimenti ci sarebbe solo da piangere.L'importante è respingere con decisione questi moralismi.
    • Nome e Cognome scrive:
      Re: nuova porta/protocollo?
      Beh, non sarebbe brutta però l'idea, un browser specifico per il XXXXX, tipo pornplorer oppure XXXXXfox.... ahaha
  • eheheh scrive:
    La chiesa di XXXXXM
    venite anche voi nella chiesa di XXXXXM :-)da noi niente censura ma solo sollazzigli altri promettono il paradiso dopo la morte noi invece vi mandiamo in paradiso
    • krane scrive:
      Re: La chiesa di XXXXXM
      - Scritto da: eheheh
      venite anche voi nella chiesa di XXXXXM :-)
      da noi niente censura ma solo sollazzi
      gli altri promettono il paradiso dopo la morte
      noi invece vi mandiamo in paradisoDobbiamo riaprire i templi di venere e re-istituire i baccanali.
  • iome scrive:
    penna e spada
    non bastano i politici nostrani, la chiesa, il papa ecc... ci mancavano anche i mormoni a rompere le balle!ma perché tutti vogliono censurare internet? ... allora è vero che fa più paura la penna (leggi libera circolazione di idee) che la spada!
  • the_m scrive:
    Certo che noi italiani....
    Grazie alla chiesa che sosteniamo con 1 miliardino di euro delle nostre tasse all'anno, anche noi italiani siamo piuttosto repressi sessualmente e per non sbroccare dobbiamo andare a sfogarci all'estero:Italiani al primo posto come turisti sessuali in Europahttp://www.touristime.it/index.php?method=section&action=zoom&id=616Forse perchè negli altri stati Europei bene o male si sc*pa anche senza dover uscire dai confini nazionali??? :D :D
  • Ciao Ciao scrive:
    Secondo voi il sito del tgcom...
    ...come verrebbe considerato da un mormone?
  • bubba scrive:
    mitici!
    - Ralph Yarro fa il sant'uomo crociato antiXXXXX, ma prima era un boss di Canopy Group, da dove l'hanno sbattuto fuori e in tribunale per aver distratto fondi x 20milioni$Poi diventa un boss di SCO [azienda nota per aver basato il suo business sulle calunnie, infondate, sui copyright di linux]E ora nel biz dell antiXXXXX.. - i mormoni si lagnano del XXXXX, e poi lo stato dello utah risulta il maggior consumatore di XXXXX online.Ah, la coerenza e l'onesta' :)
    • XYZ scrive:
      Re: mitici!
      - Scritto da: bubba
      - Ralph Yarro fa il sant'uomo crociato antiXXXXX,
      ma prima era un boss di Canopy Group, da dove
      l'hanno sbattuto fuori e in tribunale per aver
      distratto fondi x
      20milioni$
      Poi diventa un boss di SCO [azienda nota per aver
      basato il suo business sulle calunnie, infondate,
      sui copyright di
      linux]
      E ora nel biz dell antiXXXXX..

      - i mormoni si lagnano del XXXXX, e poi lo stato
      dello utah risulta il maggior consumatore di
      XXXXX
      online.

      Ah, la coerenza e l'onesta' :)IMHO:Ralph Yarro è una pedina e i "mormoni" sono semplici soggetti moralmente suscettibili da poter utilizzare tranquillamente..
  • BSD_like scrive:
    Cara Redazione; siete pregati
    di scrivere:dio in minuscolo (non maiuscolo), dato che trattasi di entità astratta non scientificamente documentata (anzi ....).chiesa, in minuscolo, dato che trattasi di un'istituzione non statale.Gesù , si in maiuscolo, dato che trattasi di nome proprio di persona morta (E BASTA) 2000 anni fà circa.P.S: ovviamente anche papa, e similari in altre religioni, in minuscolo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 marzo 2009 03.17-----------------------------------------------------------
    • Domokun scrive:
      Re: Cara Redazione; siete pregati
      Dio si scrive in maiuscolo quando si riferisce alle religioni in cui la generica divinità, è chiamata Dio, in quanto è il suo nome proprio, mentre si scrive dio quando si parla di un generico dio (es. Allah).Quindi TU, sei pregato di dar fiato ai polmoni solo quando sei sicuro di quello che stai sparando.Chiaramente diverso è per chiesa, papa ecc ecc, nessuno di questi è nome proprio e va quindi giustamente in minuscolo.Avete un pessimo vizio, amate criticare apertamente la redazione di PI per ogni sciocchezza, perché continuate a leggerlo???
      • BSD_like scrive:
        Re: Cara Redazione; siete pregati
        dio si scrive in minuscolo, perchè ci si riferisce ad una entità astratta e non esistente: cioè favole.E allah non è diverso dal dio cristiano o ebraico (anzi sarebbero tutti e 3 la stessa cosa).L'unica cosa che và scritta totalmente in maiuscolo è SCIENZA.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 marzo 2009 08.16-----------------------------------------------------------
        • lake scrive:
          Re: Cara Redazione; siete pregati
          Modificato dall' autore il 23 marzo 2009 08.16
          --------------------------------------------------smettila di vantarti della tua non credenza in Dio... abbassa la cresta e rispetta anche gli altri...
          • Mr.God scrive:
            Re: Cara Redazione; siete pregati
            smettila di vantarti della tua non credenza in
            Dio... abbassa la cresta e rispetta anche gli
            altri...Giusto! E poi a LUI non piacerá, gli si é giá arricciata la coda! MWAHUAHUAHUAHUAHUAHUAHUHUAHUA :D :D :D
          • The Joker scrive:
            Re: Cara Redazione; siete pregati
            smettila di vantarti della tua non credenza in
            Dio... abbassa la cresta e rispetta anche gli
            altri...Ben detto! Bravo Lake!
        • ilmassi scrive:
          Re: Cara Redazione; siete pregati
          haha quando entri in un ospedale è più facile che ti ammazzino loro che il male che avevi prima...la prima causa di morte in italia sono gli errori medici e tu confida nella scienza...ma quanto sei ridicolo.
          • krane scrive:
            Re: Cara Redazione; siete pregati
            - Scritto da: ilmassi
            haha quando entri in un ospedale è più facile che
            ti ammazzino loro che il male che avevi
            prima...la prima causa di morte in italia sono
            gli errori medici e tu confida nella scienza...ma
            quanto sei ridicolo.Denuncia piuttosto grave quella che fai, hai link ? Statistiche ? Stai insultando l'intero ordine dei medici lo sai ?
        • 444 scrive:
          Re: Cara Redazione; siete pregati
          Cosa c'entra il fatto che sia una entità astratta? Se scrivi un articolo su un personaggio inesistente (facciamo un esempio: Pinocchio) è d'uopo scriverlo maiuscolo in quanto nome proprio.
        • Ettore scrive:
          Re: Cara Redazione; siete pregati
          Modificato dall' autore il 23 marzo 2009 08.16
          --------------------------------------------------Impara l'italiano, prima di correggere gli altri.
      • krane scrive:
        Re: Cara Redazione; siete pregati
        - Scritto da: Domokun
        Avete un pessimo vizio, amate criticare
        apertamente la redazione di PI per ogni
        sciocchezza, perché continuate a leggerlo???Leggerlo ???
      • Correzione scrive:
        Re: Cara Redazione; siete pregati
        A dire il vero anche Chiesa vuole il maiuscolo se riferita alla comunità di persone, mentre in minuscolo sta ad indicare gli edifici luoghi di culto. Es. Chiesa Cattolica e chiesa di San Francesco ;)
  • Johnny scrive:
    Per una Internet pulita...
    ...dalle religioni e dalle loro vittime!E LOL agli annunci di Google in questo articolo (rotfl)
  • Shiba scrive:
    Se gli fa tanto schifo il XXXXX
    Perché non se ne vanno loro da un'altra parte e non propongono a chi è d'accordo di seguirli? Magari si renderanno conto di quanto al resto del mondo importi poco di 4 accattoni verginelli...
    • sia in tema scrive:
      Re: Se gli fa tanto schifo il XXXXX
      - Scritto da: Shiba
      Magari si renderanno conto di quanto al resto del
      mondo importi poco di 4 accattoni
      verginelli...verginelli non direi...La cosa piu imbarazzante (per loro) è che per un bel pezzo hanno praticato la poligamia.http://it.wikipedia.org/wiki/Mormoni#Organizzazioni_poligameDa che pulpito viene la predica O)
      • tiziocazio scrive:
        Re: Se gli fa tanto schifo il XXXXX
        - Scritto da: sia in tema
        per un
        bel pezzo hanno praticato la
        poligamia.Allora non sono completamente idioti. :D :D :D
      • BSD_like scrive:
        Re: Se gli fa tanto schifo il XXXXX
        Non vedo cosa centri la poligamia con il XXXXX (web o meno).Se 2 o più persone vogliono stare in matrimoni poligamici, sono fatti loro; l'importante è che all'interno dell'unione vi sia parità tra i sessi e le persone sia di diritti sia di doveri.E dovrebbero godere di diritti e doveri nella società e nello stato come ogni altra coppia/famiglia.
        • klez scrive:
          Re: Se gli fa tanto schifo il XXXXX
          dato che fai tante crociate per la grammatica, le maiuscole e le entità astratte, perché hai scritto "centra" invece che "c'entra" :-P(prendilo con filosofia, non è un attacco, è una battuta)
      • Domokun scrive:
        Re: Se gli fa tanto schifo il XXXXX
        Non sapevo l'avessero abbandonata :D
  • francososo scrive:
    paese che vai talebano che trovi !
    paese che vai talebano che trovi ! (ghost)(ghost)
    • tiziocazio scrive:
      Re: paese che vai talebano che trovi !
      - Scritto da: francososo
      paese che vai talebano che trovi ! (ghost)(ghost)Anche il "nostro" talebano di origine tedesca non è che scherza...
      • Domokun scrive:
        Re: paese che vai talebano che trovi !
        E' un poco intransigente su alcune cose, ma il paragone è decisamente esagerato dai...
        • Genoveffo il terribile scrive:
          Re: paese che vai talebano che trovi !
          - Scritto da: Domokun
          E' un poco intransigente su alcune cose, ma il
          paragone è decisamente esagerato
          dai...Come quando parla di preservativi e aids a gente che muore?
          • Beppe scrive:
            Re: paese che vai talebano che trovi !
            - Scritto da: Genoveffo il terribile
            - Scritto da: Domokun

            E' un poco intransigente su alcune cose, ma il

            paragone è decisamente esagerato

            dai...

            Come quando parla di preservativi e aids a gente
            che
            muore?E come non quotarti, quoto e straquoto, senza poi contare che a quei poveretti l'unica cosa che non costa e che hanno è il sesso, una delle poche cose loro concesse, se la chiesa facesse quello che predica, sarebbe lo stao più povero del mondo, invece è lo sfarzo fatto stato, mi fanno così schifo per come parlano, predicano e agiscono che se me li mangiassi li andrei a XXXXXX su un asteroide per non vederli mai più, se mai un giorno il buon Dio si facese "vivo", ridei fino alla morteeeeeee
          • Signor Smith scrive:
            Re: paese che vai talebano che trovi !
            In realtà il discorso è più complesso di quel che sembra e inviterei tutti ad approfondirlo meglio. Comunque per non farla troppo lunga sottolineo che da un lato la Chiesa ostacola l'utilizzo dei preservativi che potrebbero arginare il contagio di AIDS, ma allo stesso tempo si occupa delle popolazioni africane (ho letto da qualche parte che risulta il primo attore in gioco nella cura di malati di AIDS). Dall'altro vi sono entità laiche (Stati, o.n.g. ecc) che premono per la distribuzione di tali strumenti, ma si limitano a quello (a parte qualche eccezione), senza politiche di istruzione e di supporto.Probabilmente bisognerebbe trovare una soluzione più efficace che coinvolca entrambi.
    • Faraleth scrive:
      Re: paese che vai talebano che trovi !
      E' per notize come queste che la mattina leggo P.I. prima ancora del giornale con una tazzuella de caffè. Dopo vedi il mondo tutto in un altra prospettiva: è messo peggio di quando eri andato a dormire il giorno prima. Comunque credo che senza il XXXXX non si sarebbe neppure pensato di sviluppare internet per i civili :D.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 marzo 2009 09.17-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti