L'antitrust europeo alle calcagna di Vista

La Commissione Europea e Microsoft ancora ai ferri corti: le funzioni di sicurezza informatica incluse in Vista sono ora nel mirino di Bruxelles. Il sistema operativo uscirà in ritardo?

Bruxelles – Le numerose funzioni integrate all’interno di Windows Vista per garantire la sicurezza informatica del sistema potrebbero violare le rigide norme antitrust dell’Unione Europea. Lo scontro tra la Commissione Europea e Microsoft è divampato perché gli strumenti di sicurezza integrati “potrebbero mettere a rischio la competizione in questo specifico mercato”, dichiarano i portavoce dell’antitrust di Bruxelles.

È la seconda volta che le autorità europee esprimono preoccupazioni per le peculiarità di Windows Vista: Neelie Kroes, Commissario Europeo per la Concorrenza, ha recentemente scritto una lettera d’avvertimento al CEO Microsoft Steve Ballmer, in cui sottolinea che “l’azienda sembra intenzionata a lanciare un nuovo prodotto senza curarsi in alcun modo delle norme antitrust vigenti nell’Unione”.

Un appello che Jonathan Todd, portavoce del Commissario Kroes, ha rinnovato con un comunicato stampa: “Microsoft è in una situazione dominante e questo ruolo esige il rispetto totale delle regole per la competitività”, ha detto Todd. Nello specifico, Microsoft potrebbe “sbilanciare pericolosamente il mercato della sicurezza informatica inserendo i propri prodotti all’interno del sistema operativo più diffuso”, ha poi concluso il portavoce.

Alcune funzioni incluse nel nuovo Windows Vista possono essere infatti gestite con una varietà pressoché illimitata di software prodotti da terze parti: dal semplice firewall fino ai sistemi crittografici o a quelli per il controllo familiare delle attività online.

I responsabili europei di Microsoft, secondo l’agenzia Reuters , si augurano che la Commissione non imponga sanzioni o, peggio ancora, l’obbligo di dover vendere Vista privo di tutti i componenti . Microsoft ha già avuto modo di sperimentare la durezza dell’antitrust europeo , nonché di quello sudcoreano : è assai probabile che i creatori di Windows non vogliano rischiare ulteriormente.

Proprio per questo motivo, secondo la stragrande maggioranza degli osservatori, è possibile che si verifichi un ritardo nell’uscita di Vista , data ormai per imminente . “Vogliamo assicurarci che l’uscita di Vista avvenga nel rispetto di tutte le leggi necessarie e vogliamo evitare in ogni modo qualsiasi rischio di sicurezza per i nostri utenti”, ha detto il vicepresidente del distaccamento europeo di Microsoft, Erich Andersen.

Molti esperti, come Alex Woodie di IT Jungle , pensano che Microsoft dovrà ritardare l’uscita oppure rischiare d’affrontare il mercato europeo con un Windows Vista dimezzato . La Commissione Europea ha smentito di poter essere la causa di qualsiasi ritardo ma le parole di Andersen sono chiare: Microsoft deve trovare una scappatoia, evitando sanzioni antitrust difficili da gestire, ma conservando al tempo stesso le feature di sicurezza. La sicurezza è infatti essenziale per ottimizzare la commercializzazione del nuovo sistema operativo, promosso come estremamente più robusto rispetto alle precedenti versioni di Windows.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Skuola Okkupaten
    Praticamente la trasformazione di scuole da centri di apprendimento e formazione a centri di odio e tiro alle freccette contro Microsoft.Giàme li vedo sti professoroni con la barba canuta e i loro adepti con i capelli rasta e la canna in bocca.Che gente!
    • Anonimo scrive:
      Re: Skuola Okkupaten
      - Scritto da:
      Praticamente la trasformazione di scuole da
      centri di apprendimento e formazione a centri di
      odio e tiro alle freccette contro
      Microsoft.Meglio così, che centro di formazione per futuri dipendenti da tecnologie Microsoft e soprattutto dalle filosofie Microsoft.
      Giàme li vedo sti professoroni con la barba
      canuta e i loro adepti con i capelli rasta e la
      canna in
      bocca.

      Che gente!Te hai qualche problema...
      • Anonimo scrive:
        Re: Skuola Okkupaten
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Praticamente la trasformazione di scuole da

        centri di apprendimento e formazione a centri di

        odio e tiro alle freccette contro

        Microsoft.

        Meglio così, che centro di formazione per futuri
        dipendenti da tecnologie Microsoft e soprattutto
        dalle filosofie
        Microsoft.Ma sì, meglio tutti poveri a farsi le scarpe per un tozzo di pane come in Cina che un mercato libero, malgrado Microsoft. C'è l'opensource che ci renderà tutti poveri felici, come le tasse della sinistra.

        Giàme li vedo sti professoroni con la barba

        canuta e i loro adepti con i capelli rasta e la

        canna in

        bocca.



        Che gente!

        Te hai qualche problema...No, il problema sono i '68ini e figli e nipoti noglobal in questo mondo che distruggono la nostra civilità da bravi parassiti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Skuola Okkupaten
          - Scritto da:
          Ma sì, meglio tutti poveri a farsi le scarpe per
          un tozzo di pane come in Cina che un mercato
          libero, malgrado Microsoft. C'è l'opensource che
          ci renderà tutti poveri felici, come le tasse
          della
          sinistra.Tutte le torie economiche sul mercato libero, che tanto declami, hanno come assuto che non esista nessun operatore di mercato talmente grande da poterlo influenza. Microsoft, evidentemente, è tale operatore. Un liberista dovrebbe essere ben lieto che un mostro del genere, che impedisce al mecato di funzionare correttamente, cada.Mi rendo conto che sul manuale del persuasore di FI queste cose non ci sono scritte ma, ammesso che qualcuno di loro le abbia mai studiate (basta un corso di economia), sarebbe d'accordissimo con la tesi Per quanto riguarda le tasse: spiegami un po' ... la sinistra si diverte a mettere tasse? non ho mai capito questo particolare...Meglio continuare a sforare il bilancio e poi pagare gli interessi al mercato dei internazionale dei capitali?Sono convinto che tu non abbia alcuna idea e che il tuo post sia stato un semplice sfogo nei confronti della vita che, con te è stata molto crudele, ma almeno spero che tu abbia qualche interesse da difendere schierandoti con quelle che in Italia si autodefiniscono CDL (quando poi non sanno neppure cosa sia la libertà)
          No, il problema sono i '68ini e figli e nipoti
          noglobal in questo mondo che distruggono la
          nostra civilità da bravi
          parassiti.I figli dei sessantottini devono lavorare perché non hanno "bravi" genitori che hanno leccato i sedere della vecchia DC (ora ora trasformatasi in FI) per cui adesso hanno i soldi per pagare le BMW al figlio che si è diplomato con 36. Detto questo..... Hai letto la notizia prima di scrivere quel concentrato di cazzate che non hai neppure tentato id argomentare? ... ah dimenticavo ... le notize meglio non leggerle: sono tutte scritte dai comunisti.Silvio
    • Anonimo scrive:
      hai ragione, meglio il tuo asilo
      da come argomenti il tuo postoè asilonido.itfacci il piacere di postare lapatetico trollazzo
  • Anonimo scrive:
    utile e dilettevole, grande pedagogia
    finalmente dalle scuole olandesi uscirannoragazzi non cerebro lesionati da vb erobaccia del genereinoltre avranno la possibilità dicollaborare strettamente tra loro,con i professori, con altri gruppie comunità e di realizzare progettiutili e apertiottima pedagogia, utile, collaborativae divertente
    • Anonimo scrive:
      Re: utile e dilettevole, grande pedagogi
      che l'Europa si muova sempre piu verso l'OpenSource e il software libero?speriamo
    • TADsince1995 scrive:
      Re: utile e dilettevole, grande pedagogi
      - Scritto da:
      finalmente dalle scuole olandesi usciranno
      ragazzi non cerebro lesionati da vb e
      robaccia del genere
      inoltre avranno la possibilità di
      collaborare strettamente tra loro,
      con i professori, con altri gruppi
      e comunità e di realizzare progetti
      utili e aperti

      ottima pedagogia, utile, collaborativa
      e divertenteGià! In Italia una simile apertura l'avremo forse tra 20 anni, figuriamoci che ci sono scuole superiori dove si insegna il visual basic... (ghost)(ghost)(ghost)(ghost)TAD
      • pikappa scrive:
        Re: utile e dilettevole, grande pedagogi
        - Scritto da: TADsince1995

        - Scritto da:

        finalmente dalle scuole olandesi usciranno

        ragazzi non cerebro lesionati da vb e

        robaccia del genere

        inoltre avranno la possibilità di

        collaborare strettamente tra loro,

        con i professori, con altri gruppi

        e comunità e di realizzare progetti

        utili e aperti



        ottima pedagogia, utile, collaborativa

        e divertente

        Già! In Italia una simile apertura l'avremo forse
        tra 20 anni, figuriamoci che ci sono scuole
        superiori dove si insegna il visual basic...
        (ghost)(ghost)(ghost)(ghost)

        TADPerdonami ma.... si insegna??? quando andavo al liceo avrò fatto si e no 3 lezioni di pascal prima e delphi poi, una roba assurda, io i laboratori di informatica li usavo solo perchè ero amico del tecnico di laboratorio....
        • Anonimo scrive:
          Re: utile e dilettevole, grande pedagogi
          - Scritto da: pikappa

          - Scritto da: TADsince1995



          - Scritto da:


          finalmente dalle scuole olandesi usciranno


          ragazzi non cerebro lesionati da vb e


          robaccia del genere


          inoltre avranno la possibilità di


          collaborare strettamente tra loro,


          con i professori, con altri gruppi


          e comunità e di realizzare progetti


          utili e aperti





          ottima pedagogia, utile, collaborativa


          e divertente



          Già! In Italia una simile apertura l'avremo
          forse

          tra 20 anni, figuriamoci che ci sono scuole

          superiori dove si insegna il visual basic...

          (ghost)(ghost)(ghost)(ghost)



          TAD
          Perdonami ma.... si insegna??? quando andavo al
          liceo avrò fatto si e no 3 lezioni di pascal
          prima e delphi poi, una roba assurda, io i
          laboratori di informatica li usavo solo perchè
          ero amico del tecnico di
          laboratorio....Nelle scuole italiane si deve insegnare l'italiano, il latino, la filosofia, la storia dell'arte ecc. poiché altrimenti tutti i prof. postsessantottini starebbero in mezzo alla strada!
          • Anonimo scrive:
            Re: utile e dilettevole, grande pedagogi
            - Scritto da:

            - Scritto da: pikappa



            - Scritto da: TADsince1995





            - Scritto da:



            finalmente dalle scuole olandesi usciranno



            ragazzi non cerebro lesionati da vb e



            robaccia del genere



            inoltre avranno la possibilità di



            collaborare strettamente tra loro,



            con i professori, con altri gruppi



            e comunità e di realizzare progetti



            utili e aperti







            ottima pedagogia, utile, collaborativa



            e divertente





            Già! In Italia una simile apertura l'avremo

            forse


            tra 20 anni, figuriamoci che ci sono scuole


            superiori dove si insegna il visual basic...


            (ghost)(ghost)(ghost)(ghost)





            TAD

            Perdonami ma.... si insegna??? quando andavo al

            liceo avrò fatto si e no 3 lezioni di pascal

            prima e delphi poi, una roba assurda, io i

            laboratori di informatica li usavo solo perchè

            ero amico del tecnico di

            laboratorio....

            Nelle scuole italiane si deve insegnare
            l'italiano, il latino, la filosofia, la storia
            dell'arte ecc. poiché altrimenti tutti i prof.
            postsessantottini starebbero in mezzo alla
            strada!L' opensource è roba noglobal/'68ina, tuttavia non ha nulla a che vedere con la programmazione vera. E' solo mito e propaganda.
          • TADsince1995 scrive:
            Re: utile e dilettevole, grande pedagogi

            L' opensource è roba noglobal/'68ina,Ma cosa c'entra l'open source con il '68!?!? Perchè mettere in politica una cosa che con la politica c'entra poco e niente?
            tuttavia
            non ha nulla a che vedere con la programmazione
            vera.Non ho capito questa frase. Cosa intendi per "programmazione vera"? Io lavoro ogni giorno con strumenti open source, qualcuno li avrà programmati!
            E' solo mito e
            propaganda.???TAD-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 settembre 2006 12.26-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: utile e dilettevole, grande pedagogi
            Modificato dall' autore il 14 settembre 2006 12.26
            --------------------------------------------------Credo che non si attendesse neppure una risposta o, comunque, non verrà di certo a leggerla: deve scrivere altre cazzate su molti altri forum altrimenti non porta a casa la pagnotta.
          • Anonimo scrive:
            Re: utile e dilettevole, grande pedagogi
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: pikappa





            - Scritto da: TADsince1995







            - Scritto da:




            finalmente dalle scuole olandesi usciranno




            ragazzi non cerebro lesionati da vb e




            robaccia del genere




            inoltre avranno la possibilità di




            collaborare strettamente tra loro,




            con i professori, con altri gruppi




            e comunità e di realizzare progetti




            utili e aperti









            ottima pedagogia, utile, collaborativa




            e divertente







            Già! In Italia una simile apertura l'avremo


            forse



            tra 20 anni, figuriamoci che ci sono scuole



            superiori dove si insegna il visual basic...



            (ghost)(ghost)(ghost)(ghost)







            TAD


            Perdonami ma.... si insegna??? quando andavo
            al


            liceo avrò fatto si e no 3 lezioni di pascal


            prima e delphi poi, una roba assurda, io i


            laboratori di informatica li usavo solo perchè


            ero amico del tecnico di


            laboratorio....



            Nelle scuole italiane si deve insegnare

            l'italiano, il latino, la filosofia, la storia

            dell'arte ecc. poiché altrimenti tutti i prof.

            postsessantottini starebbero in mezzo alla

            strada!


            L' opensource è roba noglobal/'68ina, tuttavia
            non ha nulla a che vedere con la programmazione
            vera. E' solo mito e
            propaganda.bravo, ora che hai postato diversepatetiche banalità da vecchia zitella rinsecchita, tornatenenella cuccia
        • TADsince1995 scrive:
          Re: utile e dilettevole, grande pedagogi

          Perdonami ma.... si insegna??? quando andavo al
          liceo avrò fatto si e no 3 lezioni di pascal
          prima e delphi poi, una roba assurda, io i
          laboratori di informatica li usavo solo perchè
          ero amico del tecnico di
          laboratorio....Devo smentirti. Forse nei licei scientifici se ne accenna soltanto, io ho fatto l'istituto tecnico e la programmazione in pascal la facevamo in modo abbastanza completo.TAD
      • pippo75 scrive:
        Re: utile e dilettevole, grande pedagogi


        ottima pedagogia, utile, collaborativa

        e divertente

        Già! In Italia una simile apertura l'avremo forse
        tra 20 anni, figuriamoci che ci sono scuole
        superiori dove si insegna il visual basic...
        (ghost)(ghost)(ghost)(ghost)

        TADPer imparare a programmare anche il VB puo' andare bene.Meglio imparare bene a "programmare" in VB che scimmiottare in uno di questo C#/Java/C/C++/Pascal.
        • TADsince1995 scrive:
          Re: utile e dilettevole, grande pedagogi

          Per imparare a programmare anche il VB puo'
          andare
          bene.VB è solo l'ombra sbiadita della programmazione. Convincere gli alunni che VB è programmare significherebbe continuare a propagare negli anni un disastro i cui effetti solo ora stanno finalmente cominciando a essere contenuti.
          Meglio imparare bene a "programmare" in VB che
          scimmiottare in uno di questo
          C#/Java/C/C++/Pascal.Infatti, come dicevo in un altro post, non intendevo scimmiottare, ma un corso serio, dove oltre al linguaggio nudo e crudo si insegnano algoritmi, ricorsione, complessità e ottimizzazioni.TAD
        • Ubu re scrive:
          Re: utile e dilettevole, grande pedagogi
          - Scritto da: pippo75




          ottima pedagogia, utile, collaborativa


          e divertente



          Già! In Italia una simile apertura l'avremo
          forse

          tra 20 anni, figuriamoci che ci sono scuole

          superiori dove si insegna il visual basic...

          (ghost)(ghost)(ghost)(ghost)



          TAD

          Per imparare a programmare anche il VB puo'
          andare
          bene.


          Meglio imparare bene a "programmare" in VB che
          scimmiottare in uno di questo
          C#/Java/C/C++/Pascal.Caro Pippo,ma se uno passa 5 anni a scuola non si deve accontentare di VB o di scimmiottare i programmatori veri.A me piaceva il buon BASIC (l'orrido gwbasic), ma mi è servito per partire, non mi è pensabile considerarlo la destinazione (anche considerando tutte le evoluzione che avuto).Una scuola ti può insegnare anche quello, ma sarebbe veramente pessima se si fermasse lì (anche se a dire il vero dovrebbe scegliere un linguaggio meno vincolato alla piattaforma).Non credi?
          • pippo75 scrive:
            Re: utile e dilettevole, grande pedagogi


            Una scuola ti può insegnare anche quello, ma
            sarebbe veramente pessima se si fermasse lì
            (anche se a dire il vero dovrebbe scegliere un
            linguaggio meno vincolato alla
            piattaforma).

            Non credi?Quello che intendevo dire, insegna anche il VB, ma quello che ritengo importate e' la logica di base.cmq. progetti di programmi free/open per la scuola esistono anche in italia.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: utile e dilettevole, grande pedagogi
      - Scritto da:
      finalmente dalle scuole olandesi usciranno
      ragazzi non cerebro lesionati da vb e
      robaccia del genere
      inoltre avranno la possibilità di
      collaborare strettamente tra loro,
      con i professori, con altri gruppi
      e comunità e di realizzare progetti
      utili e aperti

      ottima pedagogia, utile, collaborativa
      e divertenteSì, usciranno fanatici incapaci che si crederanno maghi della programmazione.
Chiudi i commenti