L'ottovolante del video online

Mentre la famiglia Hulu si allarga, Veoh rischia di arrivare al fallimento

Roma – Chi l’avrebbe mai detto che i destini di Veoh e di Hulu si incrociassero nel modo in cui sta succedendo in questi giorni? Mentre Veoh si avvia lentamente ad un declino pari a quello vissuto da Joost , la famiglia Hulu si allarga, incorporando anche il canale americano ABC.

È da oggi, infatti, che sul sito di video streaming è possibile vedere alcune puntate della serie americana Grey’s Anatomy, trasmessa in tv dal canale ABC. Hulu, che negli ultimi due anni è diventato il terzo sito più popolare di video, ha annunciato di aver ricevuto da ABC il diritto di esclusiva per la trasmissione online degli show e, in cambio, di impegnarsi a cedere il 28% delle sue azioni al gruppo Disney-ABC Television Group.

Con l’arrivo di ABC, Hulu mette a disposizione degli utenti video di tutti i colossi televisivi statunitensi, esclusa la CBS, che continua ad utilizzare il suo canale di streaming TV.COM.

Potrebbe sembrare un grande momento per i siti che offrono servizi di videosharing, ma a quanto pare non lo è per tutti .
Dopo la trasformazione di Joost in una “white label video platform”, anche Veoh sembrerebbe vicina ad un fallimento .

Il problema sarebbe la mancanza di un’audience di consumatori in grado di bilanciare gli eccessivi costi dell’infrastruttura, che potrebbe costringere la società di San Diego a vendersi al miglior offerente. Già nel novembre dello scorso anno, l’allora presidente del consiglio di amministrazione, Steve Mitgang, aveva annunciato il licenziamento di 20 persone, il 18 per cento del totale dei dipendenti. Le visite al sito di video sharing sarebbero, inoltre, diminuite di oltre il 20 per cento negli ultimi mesi.
A complicare la situazione avrebbe contribuito anche la battaglia legale , cominciata due anni fa, che vede la società accusata di violazione del copyright da Universal Music Group.

A quanto pare, però, neanche YouTube se la passerebbe troppo bene. Secondo un recente studio , infatti, YouTube perderebbe circa 500 milioni di dollari l’anno. I ricavi di 240 milioni, quindi, non gli permetterebbero di bilanciare i costi sostenuti dalla società, che ancora tenta di monetizzare i video degli utenti, mentre si fanno largo le partnership con i tradizionali fornitori di contenuti.

Federica Ricca

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Pluto scrive:
    uhnmm
    com'è che questa falla di IE affligge tanti linuxisti ? è da quando è aperto il thread che cerco sul repository Intrepid ma non lo trovo... dove siete andati a scaricarlo ???:D:D:D:D
  • ArgiaSbolen fi scrive:
    Il solito problema dellAdministrator..
    "..può ottenere gli stessi privilegi dell'utente locale.."..peccato che nella maggior parte dei casi, almeno per gli utenti domestici, questo corrisponda all'amministratore della macchina. E quindi via libera all'installazione di tutto il malware immaginabile..Non credo che i prodotti MS abbiano più o meno falle di altri o che in MS scrivano software con meno attenzione alla sicurezza. Il vero peccato originale della sicurezza di Windows, è stato quello di non considerare come default gli utenti con privilegi limitati. Se avessero preso questa strada da subito, probabilmente oggi il malware sarebbe un problema secondario.
    • MeX scrive:
      Re: Il solito problema dellAdministrator..
      - Scritto da: ArgiaSbolen fi
      "..può ottenere gli stessi privilegi dell'utente
      locale.."

      ..peccato che nella maggior parte dei casi,
      almeno per gli utenti domestici, questo
      corrisponda all'amministratore della macchina. E
      quindi via libera all'installazione di tutto il
      malware
      immaginabile..

      Non credo che i prodotti MS abbiano più o meno
      falle di altri o che in MS scrivano software con
      meno attenzione alla sicurezza. Il vero peccato
      originale della sicurezza di Windows, è stato
      quello di non considerare come default gli utenti
      con privilegi limitati. Se avessero preso questa
      strada da subito, probabilmente oggi il malware
      sarebbe un problema
      secondario.
  • gag scrive:
    Falla chiusa da almeno 2 anni
    Vista è uscito nel 2007 e non presente questa falla!
    • Mario Cimini scrive:
      Re: Falla chiusa da almeno 2 anni
      Ma lo hai letto l'articolo???
      • gag scrive:
        Re: Falla chiusa da almeno 2 anni
        - Scritto da: Mario Cimini
        Ma lo hai letto l'articolo???Non-Affected Software:Windows Vista, Windows Vista Service Pack 1, and Windows Vista Service Pack 2
        • Alessandro Del Rosso scrive:
          Re: Falla chiusa da almeno 2 anni
          - Scritto da: gag
          Non-Affected Software:
          Windows Vista, Windows Vista Service Pack 1, and
          Windows Vista Service Pack
          2Il fatto che non siano interessati dalla falla non significa che non la contengano ;-) In realtà l'ActiveX incriminato è presente anche in Vista e 2008, ed è altrettanto bacato di quello incluso in XP, la differenza è che le due più recenti versioni di Windows hanno protezioni di sicurezza più robuste che impediscono lo sfruttamento della falla.Giusto per fare chiarezza ;-)Ciao!
          • Jouster scrive:
            Re: Falla chiusa da almeno 2 anni
            Giusto per chiarezza, questa falla ha per Vista la stessa valenza che ha su XP a parità di privilegi utente.Vista si para il fondoschienza grazie alla UAC, se disabilitata il problema si presenta pari pari. Quanto a XP usato come User e non come Amministratore il danno potenziale è circoscritto ai file non protetti, tipicamente i documenti e pochi altri, impossibile fare danno ai file di sistema. In azienda abbiamo XP rigorosamente come User, per l'utente. Certo esporre anche i soli documenti al danneggiamento non è proprio da sottovalutare...
  • achille95 scrive:
    Internet exploiter serve...
    ..a scaricare firefox appena formatti. :D :D :D :D
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Internet exploiter serve...
      Non solo Firefox, ma anche Chrome, Safari, Opera...ecc..ecc.
    • advange scrive:
      Re: Internet exploiter serve...

      ..a scaricare firefox appena formatti. :D :D :D :DNo, credo sia troppo pericoloso; meglio segnarsi l'url e scaricarselo da riga di comando con l'ftp (rotfl)
    • Andreabont scrive:
      Re: Internet exploiter serve...
      XDXD quoto XDXD
    • Ultraman82 scrive:
      Re: Internet exploiter serve...
      - Scritto da: achille95
      ..a scaricare firefox appena formatti. :D :D :D :DO Opera... ;)
  • gnulinux86 scrive:
    Troppe falle aperte.
    http://secunia.com/advisories/22628/http://secunia.com/advisories/24314http://secunia.com/advisories/35683/
    • gag scrive:
      Re: Troppe falle aperte.
      - Scritto da: gnulinux86
      http://secunia.com/advisories/22628/

      http://secunia.com/advisories/24314

      http://secunia.com/advisories/35683/tutte falle che sono presenti solo nel vetusto XP e non interessano Vista.
      • FDG scrive:
        Re: Troppe falle aperte.
        - Scritto da: gag
        tutte falle che sono presenti solo nel vetusto XPQuello che installano nei netbook?
      • TheGynius scrive:
        Re: Troppe falle aperte.
        Vetusto?http://en.wikipedia.org/wiki/Usage_share_of_desktop_operating_systems
        • vac scrive:
          Re: Troppe falle aperte.
          Hi Hi Hi Le falle non interessano Vista? Neppure gli utenti!!Un misero 22% dei quali 3 su 4 si lamenta e vorrebbe tornare ad XP...
      • advange scrive:
        Re: Troppe falle aperte.

        tutte falle che sono presenti solo nel vetusto XP
        e non interessano Vista.No, questa falla interessa anche Vista se usato come Administrator. D'altro canto Vista non è di nessun interesse dato che è usato da una minoranza risibile di utenti che passano la giornata a chiedere agli amici di mettere su XP; inoltre è un sistema superato che, a differenza di XP, presto non vedremo più in vendita.
  • CHE TE LO DICO A FARE scrive:
    bug
    Firefox non ha bug infatti leggete http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=26449&sez=HOME_SCIENZAIl bug prende i privilegi dell'utente locale quindi se si ha la sana abitudine di lavorare con un account limitato il danno è pressochè nullo. Purtroppo gli utonti lavorano sempre con i privilegi di amministratore cosa che renderebbe anche un sistema Linux vulnerabilePer quanto riguarda la normalità della presenza dei bug non la trovo un'affermazione tanto assurda come qualcuno ha detto. Come ogni cosa creata dall'uomo non è perfetta. La perfezione non esiste ed è normale che ci siano delle imperfezioni. Ciò non toglie che un bug vada fixato.Nessuno obbliga ad usare Windows ma con il passare degli anni e anche grazie inizialmente anche alla pirateria Windows è diventato praticamente lo "standard" per i sistemi desktop. Come la storia ci insegna lo Standard non significa necessariamente migliore soluzione. Nessuno obbliga ad usare Windows ma il passaggio a Linux in molte realtà ha costi elevatissimi: - Reinstallazione sistema operativo- Formazione dei sistemisti sul nuovo sistema- Knowledge base aziendale praticamente azzerata e da ricostruire- Riprogrammazione delle applicazioni personalizzate- Formazione degli utonti (immagina che ci sono persone che utilizzando windows vanno in panico anche perchè hanno spostato un'icona sul desktop)ecc. ecc.
    • Pullulo scrive:
      Re: bug
      Concordo, infatti uso XP e ne sono soddisfatto. Resta il fatto che MS agli esordi di internet ha sempre sXXXXXto la rete, smentita in poco tempo. La conseguenza è stata che ha sfruttato la popolarità dei suoi SO per "impadronirsi" della rete tramite IE recuperando il tempo perso diffondendo programmi mondezza.Internet oggi, per una serie di motivi facilmente comprensibili, è uno dei fulcri dell'economia mondiale, la cui sicurezza non puo essere messa nelle mani di un player privato che pensa solo agli utili. Non possiamo far operare un malato da un macellaio solo perche sa usare i coltelli (metafora bizzarra lo so).L'utilizzo consapevole delle nuove tecnologie, del tipo questo è bene questo e male, andrebbe insegnato sin da quando un bambino viene messo davanti a un computer. Quindi cari maestri delle scuole elementari, scrivete sulla lavagna:"Internet Explorer è male"
    • gnulinux86 scrive:
      Re: bug
      IE è l'unico browser ad essere soggetto a falla Extremely critical, oltre che avere falle ancora non risolte.http://secunia.com/advisories/product/11/?task=statistics_2008http://secunia.com/advisories/product/12366/?task=statistics_2008http://secunia.com/advisories/product/21625/?task=statistics_2009La cosa simpatica è che cambia il numero di versione ma non le falle:http://secunia.com/advisories/24314/Il discorso non è che gli altri browser non son soggetti a falle, il discorso è che le più pericolose stanno solo su IE.
      • CHE TE LO DICO A FARE scrive:
        Re: bug
        xgnulinuxse sul sito di secunia cerci solo ie è normale che non ti vengono riportati i bug di firefox.Guarda queste vulenrabilitàhttp://secunia.com/advisories/35331/http://secunia.com/advisories/34866/entrambe definite Highly criticalNe ho postate solo 2 ma ce ne sono diverse altre sul sito secunia e anche relative a linux
        • Utente non registrato scrive:
          Re: bug
          - Scritto da: CHE TE LO DICO A FARE
          xgnulinux
          se sul sito di secunia cerci solo ie è normale
          che non ti vengono riportati i bug di
          firefox.
          Guarda queste vulenrabilità
          http://secunia.com/advisories/35331/
          http://secunia.com/advisories/34866/
          entrambe definite
          Highly critical

          Ne ho postate solo 2 ma ce ne sono diverse altre
          sul sito secunia e anche relative a
          linuxHighly è diverso da Extremely... E soprattutto riguarda 3.0.x, non la 3.5, almeno finché non troverò un elenco di vulnerabilità di FF 3.5. Inoltre il sito elenca le vulnerabilità che ha trovato, molto probabilmente ve ne sono altre che non è riuscito a trovare, oppure potrebbe averle giudicate male. In ogni caso piccola analisi:OS:Win XP: 223 Vulnerabilità http://secunia.com/advisories/product/22/?task=statisticsWin Vista: 58 Vulnerabilità http://secunia.com/advisories/product/13223/?task=statisticsLinux Ubuntu: 31 Vulnerabilità (0% Extreme) http://secunia.com/advisories/product/21851/?task=statisticsFree BSD: 5 Vulnerabilità (0 Extreme) http://secunia.com/advisories/product/21677/?task=statisticsBrowser:FF 3.0.x: 15 Vulnerabilità (0% Extreme) http://secunia.com/advisories/product/19089/?task=statisticsIE 8: 2 Vulnerabilità (0% Extreme) http://secunia.com/advisories/product/21625/?task=statisticsIE 7: 36 Vulnerabilità http://secunia.com/advisories/product/12366/?task=statisticsGoogle Chrome 3: 0 Vulnerabilità http://secunia.com/advisories/product/25720/Opera 9.x: 22 Vulnerabilità (0% Extreme) http://secunia.com/advisories/product/10615/C'è da dire che più un prodotto è recente, meno vulnerabilità trovano.PS. Mio piccolo errore, ho scritto vulnerabilità invece che Secunia advisories, le vulnerabilità sono di più.
        • gnulinux86 scrive:
          Re: bug
          Infatti ho scritto IE è l'unico browser a soffire di falle Extremely Critical, sai che rappresenta il massimo grado di pericolosità??Le falle Highly critical, sono comuni a tutti browser, ma le Extremely Critical rigurdano solo IE.Firefox è un browser a se, le sue falle non riguardano Linux.
          • CHE TE LO DICO A FARE scrive:
            Re: bug
            Anche Firefox ha bug extremely critical.La versione 3.5 quando è uscita? agli inizi di Luglio. Direi che è acnora troppo presto per dire che sia esente da bug extremely critical.So benissimo che Linux non c'entra nulla con firefox ma allora perchè quando criticate ie mettete in mezzo anche Windows? Anche IE non c'entra nulla con Windows
          • advange scrive:
            Re: bug

            So benissimo che Linux non c'entra nulla con
            firefox non si direbbe
            ma allora perchè quando criticate ie
            mettete in mezzo anche Windows? Anche IE non
            c'entra nulla con
            WindowsE con questo hai dimostrato la tua totale incompetenza
          • CHE TE LO DICO A FARE scrive:
            Re: bug
            Già mister criticone.Se usi un altro Browser e disattivi ie (smanettando anche nel registro) ecco che IE non interferisce in windows ne può essere sfruttato per le falle. Ma purtroppo continuo a parlare con uno che non è sistemista e pretende di parlare come tale.
          • advange scrive:
            Re: bug

            Già mister criticone.Eccomi: presente
            Se usi un altro Browser e disattivi ie
            (smanettando anche nel registro) ecco che IE non
            interferisce in windows ne può essere sfruttato per le falle.Guarda, ma lo sai che è proprio comodo: quale altro browser in quale altro SO è talmente integrato con il SO da richiedere simili alchimie?
            Ma purtroppo continuo a parlare con uno che non è
            sistemista e pretende di parlare come tale.Certo, bisogna avere 30 anni di esperienza come sistemista per poter affermare che avere un browser integrato con il SO è un grosso buco di sicurezza.
    • advange scrive:
      Re: bug

      Nessuno obbliga ad usare Windows ma il passaggio
      a Linux in molte realtà ha costi elevatissimi:Interessante analisi vediamo
      - Reinstallazione sistema operativoCosto 0: tanto con Win comunque una reinstallazione ogni 1 o 2 anni ci vuole
      - Formazione dei sistemisti sul nuovo sistemaCosto 0: un sistemista è tale se sa usare Linux, altrimenti è un normale utonto del clicca e avanti, accetta, ma se sicuro?, Ok.
      - Knowledge base aziendale praticamente azzerata e da
      ricostruirePerché il knowledge base di un'azienda è pari al SO che usa?
      - Riprogrammazione delle applicazioni personalizzateVero
      - Formazione degli utonti (immagina che ci sono
      persone che utilizzando windows vanno in panico
      anche perchè hanno spostato un'icona sul desktop) ecc. ecc.E perché gliele sposti? Fagli una skin uguale a quella che usavano e non si accorgono che hanno cambiato SO, così come non si accorgono se gli fai usare FF al posto di IE.
      • pippuz scrive:
        Re: bug
        premessa: per me uso Linux e OS X, per motivi di lavoro anche Win (XP, Vista, 2003)

        - Reinstallazione sistema operativo
        Costo 0: tanto con Win comunque una
        reinstallazione ogni 1 o 2 anni ci
        vuoleci vuole se non sai gestire un PC o lo dai in mano a chiunque, senza tenere conto delle sue (in)capacità; ti piacciono i siti XXXXX, i crack, cliccare dappertutto? un bel account iperlimitato, altrimenti si pulisce e la reinstallazione e soltanto l'ultimissima delle opzioni; il tempo che reinstalli (non fare il conto su un PC solo), configuri, verifichi il corretto funzionamento... non è così banale, sicuramente non a costo 0

        - Formazione dei sistemisti sul nuovo sistema
        Costo 0: un sistemista è tale se sa usare Linux,
        altrimenti è un normale utonto del clicca e
        avanti, accetta, ma se sicuro?,si, come no. nel tuo bel mondo, forse. si vede che non hai mai utilizzato sistemi Win server; che per moltissimi usi, anche da sistemista, possono andare più che bene, senza richiedere grosse complicazioni.

        - Knowledge base aziendale praticamente
        azzerata e
        da

        ricostruire
        Perché il knowledge base di un'azienda è pari al
        SO che
        usa?se un'azienda ha formato i propri dipendenti all'utilizzo di determinate procedure su un determinato SO, direi in gran parte si. il dipendente sa fare 100 cose con il SO Microsoft, digli che da domani deve reimparare 98 cose. ovviamente, visto che deve essere produttivo, lo deve fare nel suo tempo libero.

        - Formazione degli utonti (immagina che ci sono

        persone che utilizzando windows vanno in panico

        anche perchè hanno spostato un'icona sul
        desktop) ecc.
        ecc.
        E perché gliele sposti? Fagli una skin uguale a
        quella che usavano e non si accorgono che hanno
        cambiato SO, così come non si accorgono se gli
        fai usare FF al posto di
        IE.guarda che ci sono utonti e utonti. "nel programma di prima la funzione si chiama 'cerca', qui c'è solo 'trova'; 'devo cancellare le tracce che sono andato sul sito XXXXX, ma su questo programma non so come si fa'. difficile? no. ma implica una riduzione della produttività (sul sito XXXXX ci va cmq), l'unica cosa che puoi fare è formare.se posso e valuto che si possa fare, consiglio Linux o OS X (dipende da quello che devono fare, da quanto possono spendere). Altrimenti, che uno resti con quello che già conosce; magari non impara qualcosa di nuovo, ma risparmia tempo e soldi
        • CHE TE LO DICO A FARE scrive:
          Re: bug
          Quoto tutto.Molti parlano ma non si rendono conto di come funziona all'interno di un azienda e quali sono le problematiche da affrontare
          • advange scrive:
            Re: bug
            - Scritto da: CHE TE LO DICO A FARE
            Quoto tutto.
            Molti parlano ma non si rendono conto di come
            funziona all'interno di un azienda e quali sono
            le problematiche da affrontareA cominciare da te. Se magari avessi letto il mio post ti saresti accorto che critico tutti i punti fuorché quando dice che bisogna rinnovare il parco SW; quindi in generale non consiglio di migrare a Linux, anzi.Ma ovviamente il prosciutto vi ha completamente coperto gli occhi e siete partiti con gli insulti.
        • advange scrive:
          Re: bug

          premessa: per me uso Linux e OS X, per motivi di
          lavoro anche Win (XP, Vista, 2003)Idem, solo che Vista l'ho usato molto poco, sui server anche 2000



          - Reinstallazione sistema operativo

          Costo 0: tanto con Win comunque una

          reinstallazione ogni 1 o 2 anni ci

          vuole

          ci vuole se non sai gestire un PC o lo dai in
          mano a chiunque, senza tenere conto delle sue
          (in)capacità; ti piacciono i siti XXXXX, i crack,
          cliccare dappertutto? un bel account
          iperlimitato, altrimenti si pulisce e la
          reinstallazione e soltanto l'ultimissima delle
          opzioni; il tempo che reinstalli (non fare il
          conto su un PC solo), configuri, verifichi il
          corretto funzionamento... non è così banale,
          sicuramente non a costo 0Costo 0 rispetto a dover comunque formattare per Windows ( ti era sfuggito? ).
          si, come no. nel tuo bel mondo, forse. si vede
          che non hai mai utilizzato sistemi Win server;
          che per moltissimi usi, anche da sistemista,
          possono andare più che bene, senza richiedere
          grosse complicazioni.Appunto, mi stai dando ragione. E sì, ho usato i server Windows, ma vedo che parlare di chi non conosci ti è semplice.
          se un'azienda ha formato i propri dipendenti
          all'utilizzo di determinate procedure su un
          determinato SO, direi in gran parte si. il
          dipendente sa fare 100 cose con il SO Microsoft,
          digli che da domani deve reimparare 98 cose.
          ovviamente, visto che deve essere produttivo, lo
          deve fare nel suo tempo libero.Farfugliamenti senza senso. Che diavolo significa "procedure su un determinato SO"? Perché OpenOffice è diverso tra Win e Linux? E FF? E chiudere una finestra è diverso? Ridurlo a icona? Le procedure sono tali indipendenti dal SO.
          guarda che ci sono utonti e utonti. "nel
          programma di prima la funzione si chiama 'cerca',
          qui c'è solo 'trova'; 'devo cancellare le tracce
          che sono andato sul sito XXXXX, ma su questo
          programma non so come si fa'. difficile? no. ma
          implica una riduzione della produttività (sul
          sito XXXXX ci va cmq), l'unica cosa che puoi fare
          è formare.Ma perché, ho detto che i programmi non devono essere migrati?
          se posso e valuto che si possa fare, consiglio
          Linux o OS X (dipende da quello che devono fare,
          da quanto possono spendere). Altrimenti, che uno
          resti con quello che già conosce; magari non
          impara qualcosa di nuovo, ma risparmia tempo e soldiQuesto è corretto.
  • Pullulo scrive:
    Non utilizzare IE per nessun motivo
    Basterebbe non utilizzare IE e sicuramente internet sarebbe un posto piu sicuro con decine di migliaia di pc zombie in meno.Poi smettendo di usare windows server si ripulisce internet ulteriormente da server zombie.Insomma per farla breve microsoft è internet sono incompatibili. Internet per essere sicuro ha bisogno di stardard aperti.Qui è spiegato benehttp://www.lasindrome.com/tecnologia/alcuni-motivi-per-non-usare-internet-explorer.php
    • Genoveffo il terribile scrive:
      Re: Non utilizzare IE per nessun motivo
      - Scritto da: Pullulo
      Basterebbe non utilizzare IE e sicuramente
      internet sarebbe un posto piu sicuro con decine
      di migliaia di pc zombie in
      meno.

      Poi smettendo di usare windows server si
      ripulisce internet ulteriormente da server
      zombie.

      Insomma per farla breve microsoft è internet sono
      incompatibili. Internet per essere sicuro ha
      bisogno di stardard
      aperti.
      Ma scherzi ? E io che guadagno con le macchine degli utonti poi come faccio ? ;)
      Qui è spiegato bene
      http://www.lasindrome.com/tecnologia/alcuni-motivi
  • Monsieur Duball scrive:
    ActiveX va tassativamente disabilitato!
    La prima cosa che faccio in una nuova installazione è disabilitare ActiveX, la seconda è in stallare Firefox e Opera. Lasciare ActiveX attivo è come lasciare le chiavi di casa sotto lo zerbino e poi lamentarsi che sono entrati i ladri!
    • gnulinux86 scrive:
      Re: ActiveX va tassativamente disabilitato!
      Ed Internet Explorer obbligatoriamente non utilizzato.... :)
      • Genoveffo il terribile scrive:
        Re: ActiveX va tassativamente disabilitato!
        - Scritto da: gnulinux86
        Ed Internet Explorer obbligatoriamente non
        utilizzato....
        :)Basta cambiare le icone, mettendo quella di exploder su Firefox.E l'utonto felice usa (forzatamente) firefox ....
    • Monsieur Duball scrive:
      Re: ActiveX va tassativamente disabilitato!
      Aggiungo che ActiveX fa danni anche usando Outlook Express, in quanto possono arrivare mail in html (ormai moltissime) con ActiveX malevolo.Un buon motivo per usare Thuderbird e Firefox, ma comunque ActiveX meglio sempre disabilitarlo a priori.
    • enrico scrive:
      Re: ActiveX va tassativamente disabilitato!
      come si disabilita da ie8 in xp pro sp3 ? come?serve anche per aggiornare win xp con windows update
    • Ultraman82 scrive:
      Re: ActiveX va tassativamente disabilitato!
      - Scritto da: Monsieur Duball
      La prima cosa che faccio in una nuova
      installazione è disabilitare ActiveX, la seconda
      è in stallare Firefox e Opera. Lasciare ActiveX
      attivo è come lasciare le chiavi di casa sotto lo
      zerbino e poi lamentarsi che sono entrati i
      ladri!E come lo aggiorni XP poi? :(Windows Update RICHIEDE ActiveX per funzionare... :@
  • Uno che ne sa scrive:
    ROTLF su di voi
    Siete solo dei bambocci, tutti i software hanno falle, e ne opera ne firefox non ne sono esenti, infatti escono patch ogni settimana per chiuderle, ma tuti parlano solo delle falle di IE perche fa moda sparare a razzo contro la M$. Se non fosse per Windows e M$, Linux era ancora a riga di comando e Mac OS costa piu di W7.
    • Tu sei proprio acuto scrive:
      Re: ROTLF su di voi
      - Scritto da: Uno che ne sa
      Siete solo dei bambocci, tutti i software hanno
      falle, e ne opera ne firefox non ne sono esenti,
      infatti escono patch ogni settimana per
      chiuderle, ma tuti parlano solo delle falle di IE
      perche fa moda sparare a razzo contro la M$. Se
      non fosse per Windows e M$, Linux era ancora a
      riga di comando e Mac OS costa piu di
      W7.LOL, ROTFL e ROTFLASTC, tu la sai lunga, tanto poi ti sveglierai tutto bagnato e ti accorgerai che la dura realtà è che nessuno prende malware usando Firefox o Opera.Ma ti pagano o 'ste XXXXXXXte le spari gratis et amore dei? @^ @^
      • Mario Busana scrive:
        Re: ROTLF su di voi
        Questo lo dici tu... ma la realtà è che anche con Firefox (patchato) si possono prendere malware.Le Zero-Day esistono per tutti. Non è questo il caso, essendo basato su Active-X, ma ti assicuro, provato sulle mie spalle, che anche Firefox 3.0.xx) ha passato le sue sciagure !
        • Tu sei proprio acuto scrive:
          Re: ROTLF su di voi
          - Scritto da: Mario Busana
          Questo lo dici tu... ma la realtà è che anche con
          Firefox (patchato) si possono prendere
          malware.Le eccezioni esistono e un certo sistema operativo dà loro una grossa mano, ma restano casi eccezionali, mentre per interdet exploder siamo nell'ambito della regola.
          Le Zero-Day esistono per tutti. Non è questo il
          caso, essendo basato su Active-X, ma ti assicuro,
          provato sulle mie spalle, che anche Firefox
          3.0.xx) ha passato le sue sciagure
          !In genere per ottenere di questi risultati, occorre che l'utente ci si metta d'impegno per infettarsi, ma non risulta che le cronache siano piene di notizie su moltitudini di persone infettate a causa di una vulnerabilità di Firefox. Nel tuo caso di che 0day si è trattato?
    • Utente non registrato scrive:
      Re: ROTLF su di voi
      La prima interfaccia grafica, a mia memoria, è stata X... Sarà... Poi io da riga di comando mi trovo benissimo sia su Linux, sia su quello che c'era prima di Linux, un certo Unix che s'è evoluto in BSD, da cui derivano OpenSolaris e il kernel di Mac OS X... Ma suppongo il discorso non sia questo. La concorrenza la apprezzo, è giusto che vi sia nei limiti del libero mercato (che libero, per mio dispiacere e dispiacere dell'economia internazionale, non è)... Ma dire che i bug è normale che ci siano la trovo una pagliacciata. Se c'è un bug, si fixa. Purtroppo Windows e IE di bug ne hanno avuti tanti, ma tanti tanti... E te li spacciano come prodotti professionali, venduti con licenze esose. È questo che contesto, le menzogne, tanto più se la licenza la paghi. Per quello che costa, Windows dovrebbe avere meno vulnerabilità di un sistema che si evolve da 30 anni ed è gratuito, ma così non è. Quindi la mia libertà di criticare me la tengo tutta, dato che io, a differenza di molti Windows-user, le licenze le ho pagate e le pago ancora se e quando mi servono.
      • vintage scrive:
        Re: ROTLF su di voi
        - Scritto da: Utente non registrato Purtroppo[CUT]
        Windows e IE di bug ne hanno avuti tanti, ma
        tanti tanti... [CUT]Quello che mi stupisce è la quantità di buffer overflow che M$ ha dovuto patchare in tutti questi anni.Eppure metodi per una programmazione piu sicura dai buffer overflow esiste da molti anni .
      • Fabio scrive:
        Re: ROTLF su di voi
        Mi sa che la tua memoria faccia un po troppo cilecca.La prima interfaccia grafica e' stata Xerox, da cui hanno copiato a man bassa sia Windows che X. Nessuno dei 2 si e' inventato nulla.Poi sarei molto curioso riguardo la morte di Unix che si sarebbe evoluto in BSD. Da cui poi nasce Opensolaris.Questa e' veramente carina.
    • Guybrush scrive:
      Re: ROTLF su di voi
      Non date da mangiare ai troll.
    • Ultraman82 scrive:
      Re: ROTLF su di voi
      Si, ma a differenza di IE, gli altri browser non ti costringono a riavviare il PC quando li installi (o li aggiorni) :D
  • -ToM- scrive:
    Patch per TUTTE le falle di IE
    Scaricatela da www.getfirefox.com
    • Davide scrive:
      Re: Patch per TUTTE le falle di IE
      Come sei caduto in basso pure tu
      _
      • MeX scrive:
        Re: Patch per TUTTE le falle di IE
        magari é in vacanze e gli hanno rubato l'account?
        • -ToM- scrive:
          Re: Patch per TUTTE le falle di IE
          - Scritto da: MeX
          magari é in vacanze e gli hanno rubato l'account?Nono sono quello vero :)Sai bene che sono un sostenitore di windows, ma IE proprio non lo sopporto, inutile ripetere quello che ho scritto in risposta a "davide" ;)
          • MeX scrive:
            Re: Patch per TUTTE le falle di IE

            Nono sono quello vero :)Beh mi fa piacere sentirti con un tono cosí frizzante e ironico :)Hai fatto breccia nel cuore di una svedese? ;)
          • -ToM- scrive:
            Re: Patch per TUTTE le falle di IE
            - Scritto da: MeX
            Beh mi fa piacere sentirti con un tono cosí
            frizzante e ironico
            :)

            Hai fatto breccia nel cuore di una svedese? ;)si ma tre anni fa, ora me ne sto qui fidanzato e convivente ma se lo avessi saputo prima che qui è scoppiata la fabbrica della topa, col capslock che mi fidanzavo! ;)
          • MeX scrive:
            Re: Patch per TUTTE le falle di IE
            eheh so di che parli!
          • -ToM- scrive:
            Re: Patch per TUTTE le falle di IE
            - Scritto da: MeX
            eheh so di che parli!Vado nei clubs il fine settimana, è insostenibile.Se capiti a Stoccolma, evita Sture Companiet ed il club FemtioFyra , sono VELENO.
          • MeX scrive:
            Re: Patch per TUTTE le falle di IE
            io in Irlanda sono al sicuro... ma quando vado a trovare i parenti di lei in Lettonia... son sempre sacrifici :D
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Patch per TUTTE le falle di IE
        In basso sono caduti e ci rimarranno coloro che si ostinano ad usare Internet Explorer(exploder).
        • Davide scrive:
          Re: Patch per TUTTE le falle di IE
          - Scritto da: gnulinux86
          In basso sono caduti e ci rimarranno coloro che
          si ostinano ad usare Internet
          Explorer(exploder).Un altro qua che gioca con le parole come i bimbi..Exploder? Wow che professionista IT che dimostri di essere :)W l'Italia..
      • -ToM- scrive:
        Re: Patch per TUTTE le falle di IE
        - Scritto da: Davide
        Come sei caduto in basso pure tu
        _
  • vac scrive:
    Workaround
    "Microsoft raccomanda agli utenti di applicare il workaround..."Workaround = Firefox, Opera, ...
    • ROTFL scrive:
      Re: Workaround
      - Scritto da: vac
      "Microsoft raccomanda agli utenti di applicare il
      workaround..."

      Workaround = Firefox, Opera, ...Certo, ma poi tornare subito a Microsoft in attesa di un'altra ennesima vulnerabilita' negli ActiveX... perche' vuoi mettere, un sito che non usa ActiveX come fai a vederlo (se non si fosse capito sono ironico -- Firefox, Opera, Safari non usano ActiveX e gli UNICI siti che hanno qualcosa che non funziona a dovere su questi browser sono quelli con exploit).
      • Utente non registrato scrive:
        Re: Workaround
        Come si fa a vedere un sito se all'Acid3 si ha come risultato 12/100? Come si fa ad ascoltare la musica su un sito/vedere video se il supporto nativo agli OGG non c'è? (e pensare che sono codec open e che potrebbero implementarli tranquillamente...) Poi sarà, ma non ho mai avuto alcun problema di visualizzazione in... 3 o 4 anni che uso prevalentemente Firefox (tranne i siti che chiedono di usare un browser specifico perché sono ottimizzati, ma lì è stupidità umana... la W3C non esiste solo per bellezza...)
  • ROTFL scrive:
    Vulnerabilita ActiveX in IE
    Mi chiedo come si possa non stufarsi di ascoltare sempre la solita solfa... e' come un disco rotto... o al limite un disco tunz-tunz dei truzzi, che poi rappresentano la maggioranza degli utonti fanboy di M$.
    • truzzo scrive:
      Re: Vulnerabilita ActiveX in IE
      da "truzzo" mi sento offeso....ascolto la house e dischi tecno ma uso UBUNTU!Ps truzzo è chi segue le mode, come molti di quelli che si installano software scaricati dal mulo solo per dire ce l'ho, ma poi non li sanno neanche aprire...Citazione"Son diventatO truzzO circa ieri..."Vediamo chi sa dirmi cos'è!
      • Stein Franken scrive:
        Re: Vulnerabilita ActiveX in IE
        Truzzo è un insulto. è usato in modo generico per chi ascolta musica elettronica, ma è una cavolata.Di solito è la gente che è ignorante in materia che pronuncia "truzzo" a chi ascolta un certo genere.Truzzo esprime proprio un tipo di personalità perdente, non il semplice gusto musicale.
        • Bastard Inside scrive:
          Re: Vulnerabilita ActiveX in IE
          - Scritto da: Stein Franken
          Truzzo è un insulto. è usato in modo generico per
          chi ascolta musica elettronica, ma è una
          cavolata.

          Di solito è la gente che è ignorante in materia
          che pronuncia "truzzo" a chi ascolta un certo
          genere.

          Truzzo esprime proprio un tipo di personalità
          perdente, non il semplice gusto
          musicale.Truzzo è chi segue ciecamente le mode senza applicare il più elementare buon gusto e senso critico nello sceglierle, per esempio, persone di gamba corta che peggiorano la loro già triste situazione indossando braghe larghe col cavallo ultrabasso, finte fighe che si conciano peggio di Christina Aguilera o che scimmiottano Paris Hilton, finti fighi che si depilano le sopracciglia e si incrostano la faccia con uno strato di fard così spesso da sembrare di coccio e che se la moda decide che l'uomo deve girare in ciabatte non trovano esteticamente repellente ubbidire, etc :-P
          • Alvaro Vitali scrive:
            Re: Vulnerabilita ActiveX in IE
            E quando si parla di truzzeria, non si può non citare il mitico Spitty Cash:http://www.youtube.com/watch?v=FyMX5hPLAu4&feature=PlayList&p=C6827B1D00362248&playnext=1&playnext_from=PL&index=1
        • Guybrush scrive:
          Re: Vulnerabilita ActiveX in IE
          - Scritto da: Stein Franken
          Truzzo è un insulto. è usato in modo generico per[...]
          Truzzo esprime proprio un tipo di personalità
          perdente, non il semplice gusto
          musicale.Non proprio. Non e' i tipo di musica, ma il modo.Una persona normale ascolta musica, anche la house e la tecno, che problema c'e'? I gusti sono gusti. Il truzzo usa un 500w installato sulla sua mini-car e fa in modo che oltre a lui possa ascoltarla tutto il quartiere (e non e' detto che sia tecno, potrebbe farlo anche con Mozart... rabbrividisco).-- GT
          • eheh scrive:
            Re: Vulnerabilita ActiveX in IE
            OT: http://punto-informatico.it/s_1120582/Download/News/tabboz-simulator.aspxMiticuzzo!
      • Uccio scrive:
        Re: Vulnerabilita ActiveX in IE
        Ti sei comprato una macchina di una nota marca italiana... ?
      • Gino scrive:
        Re: Vulnerabilita ActiveX in IE

        Citazione"Son diventatO truzzO circa ieri..."
        Vediamo chi sa dirmi cos'è!La prima volta la ho sentita su m2o, una ragazza che spiega che è diventata truzza circa ieri... collana di perle... etc...Poi ho visto ora che c'è anche un video su youtube...
  • fiat scrive:
    fix it! again tony
    fiat
  • Undertaker scrive:
    Dove sarebbe la novitá ?
    Colpo di scena ! il browser che tutti ritenevano il piú insicuro e la tecnologia che tutti ritenevano piú insicura sono effettivamente insicuri !!Cosa cé da dire ?Nulla, a parte che ormai é un pezzo che un pó tutti dicono di non usare IE, chi si ostina a farlo é come uno che continua a fumare perché non vuole credere che faccia male, perché fa finta di credere a quello che dicono gli "scienziati" pagati dai fabbricanti di sigarette, mentre semplicemente é un cialtrone troppo pigro per cambiare le proprie abitudini provocando cosí problemi agli altri (fumo passivo, costi della salute altissimi, epidemie di worm, botnet) ed andrebbe trattato di conseguenza.
    • RealEnneci scrive:
      Re: Dove sarebbe la novitá ?
      - Scritto da: Undertaker
      Colpo di scena ! il browser che tutti ritenevano
      il piú insicuro e la tecnologia che tutti
      ritenevano piú insicura sono effettivamente
      insicuri
      !!

      Cosa cé da dire ?

      Nulla, a parte che ormai é un pezzo che un pó
      tutti dicono di non usare IE, chi si ostina a
      farlo é come uno che continua a fumare perché non
      vuole credere che faccia male, perché fa finta di
      credere a quello che dicono gli "scienziati"
      pagati dai fabbricanti di sigarette, mentre
      semplicemente é un cialtrone troppo pigro per
      cambiare le proprie abitudini provocando cosí
      problemi agli altri (fumo passivo, costi della
      salute altissimi, epidemie di worm, botnet) ed
      andrebbe trattato di
      conseguenza.quoto l'esempio pressochè perfetto!Ma andasse a fanXXXX una volta per sempre sto IE!!
    • ROTFL scrive:
      Re: Dove sarebbe la novitá ?
      - Scritto da: Undertaker
      Colpo di scena ! il browser che tutti ritenevano
      il piú insicuro e la tecnologia che tutti
      ritenevano piú insicura sono effettivamente
      insicuri
      !!

      Cosa cé da dire ?

      Nulla, a parte che ormai é un pezzo che un pó
      tutti dicono di non usare IE, chi si ostina a
      farlo é come uno che continua a fumare perché non
      vuole credere che faccia male, perché fa finta di
      credere a quello che dicono gli "scienziati"
      pagati dai fabbricanti di sigarette, mentre
      semplicemente é un cialtrone troppo pigro per
      cambiare le proprie abitudini provocando cosí
      problemi agli altri (fumo passivo, costi della
      salute altissimi, epidemie di worm, botnet) ed
      andrebbe trattato di
      conseguenzaQUOTO.
    • Utente non registrato scrive:
      Re: Dove sarebbe la novitá ?
      Almeno fumare è un piacere, io quando son costretto a usare IE invece mi sento frustrato... Di positivo ha solo che non genera alcuna sorta di dipendenza, anzi, direi il contrario...
      • panda rossa scrive:
        Re: Dove sarebbe la novitá ?
        - Scritto da: Utente non registrato
        Almeno fumare è un piacere, io quando son
        costretto a usare IE invece mi sento frustrato...
        Di positivo ha solo che non genera alcuna sorta
        di dipendenza, anzi, direi il
        contrario...Vero, lo dice anche la pubblicita'.L'hai vista quella della moglie che dopo aver sbirciato sul portatile del marito gli vomita sopra perche' ha visto IE? (rotfl)
        • Utente non registrato scrive:
          Re: Dove sarebbe la novitá ?
          Sì, e devo ammettere che è una grande caduta di stile per il loro marketing. Mi ricordo, anni fa, che c'erano le pubblicità in TV col bambino che faceva dei disegni o quella dei sogni delle persone... Ora guardano un browser e vomitano o.o'' Comunque avendolo rimosso penso che abbiano capito che è stato un FAIL.La cosa più preoccupante è che si stanno dedicando più alla pubblicità che ai contenuti, per IE8 (beh, un po' da sempre, ma per IE8 in particolare)... Cioè, la gente ha fatto i salti di gioia e si vanta per l'Acid2... Se mai uscirà un Acid4, faranno passare un paio d'anni dall'uscita e poi sistemeranno l'Acid3? (rotfl)
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Dove sarebbe la novitá ?
      Sai come è, ogni tanto la gente ha bisogno di toccare con mano.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 luglio 2009 08.58-----------------------------------------------------------
  • achille95 scrive:
    ActiveX: guai nuovi, vecchia storia
    Corsi e ricorsi storici. :D
    • gnulinux86 scrive:
      Re: ActiveX: guai nuovi, vecchia storia
      Ma come non era una tecnologia che doveva garantire maggiore sicurezza....(rotfl)
Chiudi i commenti