macOS Big Sur: anche il supporto ad AirPods Max con l'update 11.1

macOS Big Sur: AirPods Max e altro nell'update 11.1

Aggiornamento in rollout per il sistema operativo Big Sur destinato ai computer della linea Mac: la nuova versione per tutti, dopo un mese in beta.
Aggiornamento in rollout per il sistema operativo Big Sur destinato ai computer della linea Mac: la nuova versione per tutti, dopo un mese in beta.
Guarda 12 foto Guarda 12 foto

Dopo aver concluso alcune settimane di test in fase beta, l’aggiornamento 11.1 per il sistema operativo macOS Big Sur viene oggi distribuito da Apple a tutti coloro in possesso di un computer della linea Mac compatibile. Un update che porta con sé alcune interessanti novità e funzionalità inedite.

macOS Big Sur 11.1: l’aggiornamento disponibile sui Mac

La prima dell’elenco è quella che riguarda il supporto per AirPods Max, le cuffie over-ear presentate un po’ a sorpresa la scorsa settimana dalla mela morsicata che si connettono in modalità wireless offrendo tecnologie come Adaptive EQ, Active Noise Cancellation, Transparency Mode e Spatial Audio.

C’è poi l’attesa aggiunta delle etichette per la privacy su App Store che permettono agli utenti di sapere esattamente quali informazioni sul loro conto vengono richieste dagli sviluppatori delle applicazioni e con quali finalità. Ancora, debuttano gli widget per il servizio Apple News.

Il changelog si completa con la scheda dedicata ad Apple TV+ nell’applicazione TV, il supporto al formato ProRAW per la post-produzione delle fotografie, l’aggiunta del motore di ricerca Ecosia nel browser Safari e una serie di ottimizzazioni e bugfix riguardanti QuickTime Player, l’accoppiamento dei dispositivi Bluetooth, la possibilità di sbloccare il Mac con l’orologio Apple Watch, la velocità dello scrolling eseguito dal trackpad e la visualizzazione delle immagini sul monitor LG UltraFine 5K Display.

La release 11.1 costituisce il primo major update dal debutto di Big Sur risalente alla prima metà di novembre. Il sistema operativo segna per Apple un taglio con il passato di OS X grazie anche all’adozione di un’interfaccia evoluta sotto molti aspetti. Non è un caso che l’esordio sia avvenuto pressoché in contemporanea con quello dei Mac M1, la nuova generazione dei computer Made in Cupertino basati su un hardware progettato internamente.

Fonte: Apple
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti