Microsoft ha tentato l'acquisizione di Pinterest (senza successo)

Microsoft ha provato a comprare Pinterest

Il gruppo di Redmond avrebbe tentato l'acquisizione della piattaforma, ma senza successo: le trattative sarebbero state interrotte.
Il gruppo di Redmond avrebbe tentato l'acquisizione della piattaforma, ma senza successo: le trattative sarebbero state interrotte.

TikTok non è l'unico social network finito nel mirino di Microsoft per una potenziale acquisizione: c'è anche Pinterest. Stando a quanto riportato oggi dal Financial Times nei mesi scorsi il gruppo di Redmond avrebbe approcciato i vertici della piattaforma nel tentativo di trovare un accordo, ma le trattative si sarebbero poi interrotte con l'ipotesi ora archiviata.

Pinterest nel mirino di Microsoft

Nel recente passato la società guidata da Satya Nadella ha messo a segno diverse manovre di questo tipo arrivando nel tempo ad allungare le mani tra gli altri su LinkedIn (26,2 miliardi di dollari) che riunisce una community globale di professionisti, sul progetto GitHub (7,5 miliardi di dollari) legato a doppio filo al mondo dello sviluppo open source, sulla software house Mojang (2,5 miliardi di dollari) che si è occupata del progetto Minecraft e sul colosso ZeniMax Media (7,5 miliardi di dollari) dell'ambito gaming che tra gli altri controlla Bethesda Softworks.

L'attività di Pinterest è letteralmente esplosa nel corso dell'ultimo anno, dall'inizio della crisi sanitaria in poi, facendo registrare una crescita andata oltre il 600% nel valore di capitalizzazione e arrivando a superare quota 51 miliardi di dollari. La volontà del suo management sembra però essere stata quella di non cedere alla tentazione di incassare un maxi-assegno con la prospettiva di continuare a operare come realtà indipendente.

A frenare o far deragliare la trattativa potrebbe aver in qualche modo contribuito anche l'avvicendamento alla Casa Bianca. La disponibilità della nuova amministrazione USA guidata da Joe Biden a consentire accordi di questo tipo è ancora tutta da testare. Le due realtà interessate dalla voce di corridoio (Microsoft e Pinterest) non hanno rilasciato alcun commento in merito.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti