Microsoft Create in anteprima: cos'è e come funziona

Microsoft Create in anteprima: cos'è e come funziona

Una risorsa online con spunti e idee per la realizzazione di contenuti multimediali e documenti: ecco un'anteprima di Microsoft Create.
Una risorsa online con spunti e idee per la realizzazione di contenuti multimediali e documenti: ecco un'anteprima di Microsoft Create.

Annunciato il mese scorso in occasione dell’evento Ignite 2022, Microsoft Create è un nuovo strumento ideato dal gruppo di Redmond e destinato ai creativi. Ne scriviamo oggi poiché debutta in via ufficiale la versione di anteprima del sito dedicato al servizio. Per accedervi non bisogna far altro che visitare l’indirizzo create.microsoft.com.

Create è la novità di Microsoft per i creativi

La novità è descritta come il trampolino di lancio definitivo per i creator. Raccoglie quanto può tornare utile per la realizzazione di contenuti come video, documenti, presentazioni e molto altro, con template preimpostati da cui partire, come quelli visibili nello screenshot qui sotto. Selezionandone uno sarà possibile modificarlo direttamente con tool come Designer o Clipchamp, apportandovi le personalizzazioni necessarie.

Alcuni dei template proposti da Microsoft Create

Per semplificare la ricerca, Microsoft ha organizzato gli elementi all’interno di categorie dedicate tra le altre cose a “copertine Facebook”, “post Instagram”, “post LinkedIn”, “pin Pinterest” e “intestazioni Twitter”, ma anche “certificati”, “poster”, “fatture” e molto altro ancora. Non manca nemmeno la possibilità di filtrarli in base a criteri come lo stile e la palette dei colori.

Vale la pena segnalare inoltre la disponibilità della sezione Learn & Grow in cui sono raccolti tutorial (video e scritti) che spiegano come approcciare il processo creativo, con suggerimenti e consigli mirati.

Come riportato nero su bianco già nel titolo di questo articolo, si tratta al momento di una versione di anteprima. Non mancano dunque le limitazioni: anzitutto, il portale è accessibile solo nella sua versione in inglese. Più avanti accoglierà nuove lingue e nuovi contenuti. Inoltre, attualmente è necessario iscriversi alla preview di Designer per poter accedere alla fase di editing. Il post di presentazione firmato dal gruppo di Redmond non fornisce alcuna tempistica.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 8 nov 2022
Link copiato negli appunti