Microsoft ed Adobe, scontro sui PDF

Nessun supporto PDF su Office 2007: sarà disponibile solo come add-on gratuito. I legali del big di Redmond ritengono che Adobe sia già pronta ad intentare una causa antitrust

Redmond (USA) – Venti burrascosi tra Microsoft ed Adobe : secondo una dichiarazione dei legali del big di Redmond, riportata dal Wall Street Journal , la tensione tra i due colossi del software potrebbe presto sfociare in una nuova battaglia legale .

Le due società discutono infatti da tempo sull’integrazione del supporto PDF all’interno della prossima versione del pacchetto MS Office : Microsoft, negli ultimi giorni, ha deciso di cancellare da Office il supporto per salvare file PDF e invece di trasformare la funzionalità in un add-on scaricabile gratuitamente dagli utenti della celebre suite da ufficio.

Questa decisione ha scatenato le furie di Adobe, secondo l’avvocato Brad Smith: i produttori di Photoshop, nonché proprietari di Macromedia , vorrebbero che il supporto PDF venisse garantito. Secondo vari osservatori statunitensi, i dirigenti di Adobe temono che Office 2007, destinato a puntare tutto sul formato Open XML, possa diventare una minaccia reale all’attuale leadership del PDF tra i formati documentali.

La mossa di Microsoft sembra chiara agli osservatori: sebbene il formato PDF sia estremamente diffuso e supportato anche da prodotti rivali come la suite open source OpenOffice , il futuro potrebbe riservare un cambiamento di rotta e portare alla diffusione del formato basato sulle XML Paper Specification che Microsoft adotterà per il nuovo Office. Gregg Brown, program manager del progetto, ha già definito il formato Microsoft “killer di PDF” non solo grazie ad Office ma anche al pieno supporto in Windows Vista. Uno scenario che naturalmente è inviso ad Adobe

Alcuni portavoce di Microsoft hanno lanciato segnali d’apertura nei confronti di Adobe, sperando che l’azienda non intenda veramente arrivare al confronto in tribunale. “Ci piacerebbe che si rendessero conto d’essere sulla strada sbagliata”, hanno riferito i rappresentanti dell’azienda fondata da Bill Gates, “perché non possono denunciare chi vuole usare un formato considerato aperto”. Microsoft ha già reso noto di voler aprire completamente il proprio formato e di “non voler rincorrere nessuno” che sia intenzionato ad adottarlo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Laptop da 100 dollari? No, 140
    Non funzionerà mai!
  • Anonimo scrive:
    A me risultava gia' prima 139 dollari
    L'avevo scritto gia' in un commento all'altro articolo di qualche giorno fa:http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1500106&m_rid=0Peraltro non riesco a rintracciare la fonte della notizia: ricordo benissimo di averla letta circa un anno fa, mi pareva proprio su Punto Informatico.
  • Anonimo scrive:
    e l'Italia no ??? mi sembra assurdo...

    Argentina, Brasile, Cina, Egitto, India e
    Nigeria. voglio dire, con i buchi che hanno 6 regioni italiane, che d'ora in avanti per curare lagente, se mai prima lo facevano, dovrannoaumentare tutto, ci mancherebbe altro checomprassero ancora schifezze supercostosedella microsfot e macchine megalattiche condischi da 160 giga per fare andare il gestionalino vb del tal ufficio o la macrodi excel del tal altroma non scherziamo ! ne abbiamo bisogno anche noi, specie nel sud: servirebbe anche a risolvere lastupidaggine dei bimbi che vanno a scuola condieci chili di robaccia in spalla per poter farguadagnare gli imbazzati che per aver cambiato una riga all'anno in un libro di testo vogliono vendere 500 pagine di carta !!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Laptop da 100 dollari? No, 140
    ma perche perdono ancora tempo con questo progetto che non cambiera nulla?
    • Elwood_ scrive:
      Re: Laptop da 100 dollari? No, 140
      - Scritto da:
      ma perche perdono ancora tempo con questo
      progetto che non cambiera
      nulla?perchè negroponte ha perso il suo posto al calduccio presso il ministero dell'innovazione tecnologica e dovrà mettere a vendersi un pò di fuffa da qualche altra parte no? :D
    • Anonimo scrive:
      Sfiducia?
      - Scritto da:
      ma perche perdono ancora tempo con questo
      progetto che non cambiera
      nulla?Strana bestia la sfiducia: si attacca alle persone anche senza ragione provata, spesso solo sulla base di preconcetti o esperienze negative molto diverse.Non dico che ti manchi il diritto di contestare l'iniziativa, ma se non documenti con fatti dimostrabili le ragioni di questa sfiducia, sembri solo uno che soffre di una brutta depressione da domenica sera/lunedi mattina al ritorno al lavoro :) Su con la vita!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sfiducia?

        ma se non documenti con fatti
        dimostrabili le ragioni di questa sfiducia,1) nel terzo mondo prima dei computer hanno bisogno di cibosementi ogm che danno il raccolto solo una volta non sono quello che serve(al massimo i computer gli serviranno per ordinare ogni anno i nuovi semi)se non sai di cosa sto parlando leggi qui:http://www.beppegrillo.it/2006/03/il_business_della_fame_nel_mondo.html2) in questi paesi poverissimi questi computer saranno un rischio per la vita dei proprietaripiuttosto bisognerebbe dotare le citta di computer point accessibili a tutti3) 140 $ come ha detto qualcun altro sono 3 mesi di stipendio per chi lo stipendio ce l'ha
        • Anonimo scrive:
          Re: Sfiducia?
          - Scritto da:

          ma se non documenti con fatti

          dimostrabili le ragioni di questa sfiducia,

          1) nel terzo mondo prima dei computer hanno
          bisogno di
          cibo

          sementi ogm che danno il raccolto solo una volta
          non sono quello che
          serve

          (al massimo i computer gli serviranno per
          ordinare ogni anno i nuovi
          semi)

          se non sai di cosa sto parlando leggi qui:
          http://www.beppegrillo.it/2006/03/il_business_dell

          2) in questi paesi poverissimi questi computer
          saranno un rischio per la vita dei
          proprietari

          piuttosto bisognerebbe dotare le citta di
          computer point accessibili a
          tutti

          3) 140 $ come ha detto qualcun altro sono 3 mesi
          di stipendio per chi lo stipendio ce
          l'ha
          Invece che scimmiottare Beppe Grillo (che stimo moltissimo) cerca di capire di cosa si sta parlando.Quello che dici tu è solamente retorica trita e ritrita.Infatti... basterebbe il prezzo di 2 aerei da combattimento per debellare diverse malattie nel mondo.Quindi... quando scrivi che i soldi per i pc sono sprecati faresti prima a guardarti intorno per cercare i veri sprechi.
  • Anonimo scrive:
    Forse c'è MS dietro questo ritardo
    Il Draga puo' corrompere o comprare qualsiasi ditta che costruisce LCD, fanno quello che dice lui da anni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Forse c'è MS dietro questo ritardo
      Ovviamente aiutato dalla marmotta...
      • Anonimo scrive:
        Re: Forse c'è MS dietro questo ritardo
        - Scritto da:
        Ovviamente aiutato dalla marmotta...eufemismo per "politicanti corrotti"?
        • Anonimo scrive:
          Re: Forse c'è MS dietro questo ritardo
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Ovviamente aiutato dalla marmotta...

          eufemismo per "politicanti corrotti"?
          No, parlavamo della marmotta che incarta la cioccolata...
    • Anonimo scrive:
      Re: Forse c'è MS dietro questo ritardo
      - Scritto da:

      Il Draga puo' corrompere o comprare qualsiasi
      ditta che costruisce LCD, fanno quello che dice
      lui da
      anni.Sei malato... fatti curare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Laptop da 100 dollari
    L'obbiettivo è costruire il PROTOTIPO sui 100$, poi in produzione scende sui 40$, se il prototipo costerà qualcosa di più non sarà un gran danno !Ciao
    • lucamascaro scrive:
      Re: Laptop da 100 dollari
      - Scritto da:
      L'obbiettivo è costruire il PROTOTIPO sui 100$,
      poi in produzione scende sui 40$, se il prototipo
      costerà qualcosa di più non sarà un gran danno
      !Speriamo che qualcuno lo produca infatti nessuno dei grandi produttori pare veramente interessato per il momento... sempre che non lo producano direttamente i vari governi
  • Anonimo scrive:
    LCD Monocromatici no ?
    Ma usare vecchi LCD Monocromatici ?
    • Anonimo scrive:
      Re: LCD Monocromatici no ?
      - Scritto da:
      Ma usare vecchi LCD Monocromatici ?
      Ma tu credi davvero che il terzo mondo vedrà davvero quei pc? :p
      • Anonimo scrive:
        Re: LCD Monocromatici no ?
        Effettivamente,,,
      • lucamascaro scrive:
        Re: LCD Monocromatici no ?
        - Scritto da:

        Ma tu credi davvero che il terzo mondo vedrà
        davvero quei pc?Secondo me quando li avranno ne faranno usi più proficui come rivenderli ad occidentali appassionati o smontarli e usarli come parti di ricambio per chissacchè :s
        • Anonimo scrive:
          Re: LCD Monocromatici no ?
          Lo troveremo in edicola in scatola di montaggio peruzzo editore :D peccato che la scatoladi montaggio sarà così composta:100 uscite con 95 di plastica e 5 di circuiti stampati completi così non si imparerà niente:'(
    • Anonimo scrive:
      Re: LCD Monocromatici no ?
      - Scritto da:
      Ma usare vecchi LCD Monocromatici ?NON ESISTONO PIù DA PARECCHIO TEMPO !Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: LCD Monocromatici no ?
        li rimettono in produzione ecchecavolo, con sti laptop terzo mondisti hanno già riciclato il non plus ultra degli scarti tecnologici e non possono farlo per gli schermi ?
    • Anonimo scrive:
      Re: LCD Monocromatici no ?
      - Scritto da:
      Ma usare vecchi LCD Monocromatici ?Non ci sono più fabbriche che li producono, le vecchie linee di produzione sono state sostituite da quelle per lcd di grandi dimensioni a colori.Rimettere in piedi una fabbrica di monitor lcd monocromatici costerebbe quanto utilizzare la seconda scielta di lcd a colori attualmente prodotti.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Ai paesi del TERZO mondo???
    Ma ce li dessero quà in Italia, mannaggia a loro, che per comprarci il portatile bisogna spenderci un mese di stipendio!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ai paesi del TERZO mondo???
      In quei paesi invece 140 dollari corrispondono almeno a 2/3 mesi di stipendio, per chi uno stipendio ce l'ha...
    • MandarX scrive:
      Re: Ai paesi del TERZO mondo???

      Ma ce li dessero quà in Italia, mannaggia a loro,tranquillo li troverai su ebay prestoalcuni governi/dittature dei paesi del terzo mondo li compreranno in blocco e li rivenderanno con un ricaricolo so che è una visione molto pessimista ma non riesco a pensare diversamentead esempio sapete dove sono finiti i soldi di Pavarotti and Freinds?in armi.
    • MandarX scrive:
      Re: Ai paesi del TERZO mondo???
      punto informatico ha paura, ma non ho capito di cosa...perche andrebbe a censurare allora un messaggio ne troll ne ot?questa è la mia opinione non è ne diffamazione ne lesione.prima dicevo che :alcuni governi/dittature dei paesi del terzo mondo avrebbero comprato in blocco i computer di negroponte per rivenderli con un ricaricoquest'affermazione stupisce o fa indignare?guardate questo link che vi dice dove sono andati a finire i soldi raccolti da Pavarotti and friends per beneficenzahttp://www.report.rai.it/R2_popup_articolofoglia/0,7246,243%255E90201,00.htmlpunto informatico non ha nessuna responsabilita riguardo questo mio post ma solo io stesso-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 giugno 2006 10.42-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Ai paesi del TERZO mondo???
      pensavo che ti volessi lamentare dell'aggettivo TERZO, che non si usa più per indicare i paesi in via di sviluppo...
Chiudi i commenti