Microsoft-Samsung: PC e smartphone sempre più vicini

Si rafforza la partnership tra Microsoft e Samsung per offrire agli utenti un'esperienza cross-device: PC e smartphone sempre più vicini.
Si rafforza la partnership tra Microsoft e Samsung per offrire agli utenti un'esperienza cross-device: PC e smartphone sempre più vicini.
Guarda 42 foto Guarda 42 foto

Con la presentazione degli smartphone Galaxy Note20 e dei tablet Galaxy Tab S7 di ieri Samsung ha ribadito quanto la collaborazione con Microsoft per creare un’esperienza cross-device sia oggi più che mai di centrale importanza. L’obiettivo dichiarato è quello di avvicinare i dispositivi mobile al mondo PC (e viceversa) attraverso una profonda integrazione che passa dal software.

PC e smartphone, cross-device: Microsoft con Samsung

Fondamentale a tale scopo l’applicazione Il Tuo Telefono per Windows 10 che permette di interfacciare il computer al device controllando quest’ultimo, le sue funzionalità e i suoi contenuti senza staccare gli occhi dal monitor e le mani dall’accoppiata mouse-tastiera.

L'applicazione Il Tuo Telefono di Windows 10 per interagire con gli smartphone

Ora, su Galaxy Note20, dal PC è possibile lanciare ed eseguire le applicazioni dello smartphone all’interno di finestre separate, senza mai toccare il dispositivo mobile. Un esempio nell’animazione qui sotto.

Le applicazioni Android su Windows 10 grazie a Il Tuo Telefono

A questo si aggiungono feature specifiche per la produttività legate a Microsoft 365 come la sincronizzazione degli appunti dall’applicazione Samsung Notes a OneNote in Outlook, anche scrivendoli a mano libera sul display con il pennino S Pen. Lo stesso vale per i promemoria creati sul telefono che si potranno poi consultare anche sul PC all’interno dell’app To Do.

Gli appunti di Samsung Notes su Microsoft OneNote

L’integrazione si estende poi altri strumenti come Teams per la collaborazione da remoto e OneDrive per lo storage di file e documenti.

Nel filmato qui sopra un esempio di come sia possibile passare senza soluzione di continuità da un dispositivo all’altro. Sarà interessante capire se e quando le stesse opportunità verranno offerte anche per gli altri smartphone basati su piattaforma Android.

I pre-ordini per la serie Galaxy Note20 sono già stati avviati con prezzi da 979 euro per il modello base e 1.329 eurp per il più grande Ultra 5G.

Fonte: Windows
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti