Microsoft Surface Laptop 2, nuove CPU e tastiera

Il nuovo Microsoft Surface Laptop 2 non stravolge il design della precedente generazione, ma ha una CPU molto più potente ed una tastiera migliorata.

Microsoft Surface Laptop 2, nuove CPU e tastiera

Il nuovo Microsoft Surface Laptop 2 trasforma i punti di debolezza del precedente modello in killer feature. Il design rimane pressoché identico, mentre a cambiare è il cuore pulsante e l’approccio alla tastiera. Più potenza ed esperienza di digitazione decisamente migliorata.

La linea di sviluppo appare pertanto la stessa approntata con Surface Pro 6 (immagini) e Surface Studio 2 (immagini): il design rimane confermato, come a rafforzare un’identità che il mercato ha già premiato, mentre le specifiche vengono evolute per aggiornare la proposta su standard sempre più elevati.

Surface Laptop 2

Surface Laptop 2: digita meglio, in silenzio

Un computer portatile è il perfetto compagno per chi ha necessità di produrre, di creare, ovunque. Microsoft ha come obiettivo quello di riuscire a fornire ai propri clienti gli strumenti migliori per riuscire ad esprimere al meglio le proprie potenzialità. Quale sia il computer portatile più adatto alle esigenze del singolo è difficile da definire in modo univoco. Tuttavia, è possibile creare un prodotto in grado di rispondere alla maggior parte dei bisogni di chi acquista un laptop.

Dall’hardware, al comfort di utilizzo: nessun dettaglio è trascurabile. Da questa filosofia nasce la nuova tastiera dei Microsoft Surface Laptop 2, che garantisce un’esperienza di digitazione migliore e più silenziosa rispetto alla precedente generazione.

Per il resto, il design del PC non cambia rispetto al passato, eccezion fatta per la nuova colorazione nera. Resta uguale, o quasi, anche il display. Si tratta dell’ormai noto pannello PixelSense da 13,5″ i con risoluzione 2256 x 1504 e densità di 201 PPI. Il rapporto di contrasto, quasi certamente dinamico, diventa di 1500:1.

Le dimensioni ed il peso (308,1 x 223,27 x 14,48 millimetri per circa 1,3KG), identici alla prima generazione di Laptop Microsoft, permettono al nuovo PC di essere ancora fra i più trasportabili attualmente disponibili in commercio.

Il più performante di sempre

Beh, non che ci fosse molta scelta considerando che c’è un unico predecessore, ma Microsoft è fiera di dichiarare che il suo nuovo laptop è ben l’85% più potente del primo. Quasi il doppio, un risultato molto interessante.

Chiaramente buona parte del merito va alla nuova generazione di processori Intel. Infatti, le configurazioni di Surface Laptop 2 prevedono l’utilizzo di CPU Intel® Core™ 8th Gen i5 oppure i7. A queste sono affiancati 8GB oppure 16GB di memoria RAM e 128GB, 256GB, 512GB od anche 1TB di SSD.

Anche l’elaborazione grafica diventa più potente, grazie alla presenza – su tutte le configurazioni – della GPU Intel® UHD Graphics 620.

L’autonomia energetica di Surface Laptop 2 rimane invariata rispetto al passato: fino a 14,5 ore di utilizzo prima di dover ricorrere al caricabatterie. Microsoft non si risparmia i paragoni con la concorrenza, sottolineando che nessun laptop – o ultrabook – della mela morsicata arriva a questi risultati.

Configurazioni, prezzi, disponibilità

Traendo le somme, il nuovo device di Microsoft ha un cuore pulsante più nuovo e potente rispetto al passato. Per il resto, miglioramenti alla tastiera a parte, tutto resta grossomodo uguale alla precedente generazione di PC. Un upgrade simile a quello che ha caratterizzato i nuovi Surface Pro 6.

La disponibilità del nuovo Surface Laptop 2 arriverà a partire dal 16 ottobre negli Stati Uniti, dove intanto sono già partiti i preordini. La versione base, con a bordo la CPU Intel Core 8th Gen i5, 8GB di RAM e 128GB di storage interno in formato SSD ha un prezzo di 999$ (circa 860€). La massima configurazione, che prevede il processore Intel Core 8th Gen i7, 16GB di RAM ed 1TB di memoria SSD costa 2699$ (circa 2330€).

Le colorazioni di vendita sono: argento, nero, bordeaux e blu cobalto. L’unica versione disponibile in tutte le possibili combinazioni hardware è l’argento.

Per quello che riguarda la disponibilità sul mercato europeo – ed in particolare su quello italiano – non ci sono ancora conferme, date o prezzi. Sebbene sia quasi certo che i prodotti saranno commercializzati anche da noi certamente ci sarà da attendere, forse la fine dell’anno oppure addirittura l’inizio del 2019.

Fonte: Microsoft

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti