Microsoft Surface Studio 2: tocco e potenza

Microsoft Surface Studio 2 è la vetta più alta della famiglia Surface: specifiche di alta fascia, design del tutto peculiare e focus sul touch.

Microsoft Surface Studio 2: tocco e potenza

Al momento non arriverà in Italia, ma fin da ora si candida ad essere il nome più brillante dell’intera famiglia Surface: Microsoft ha annunciato (in contemporanea a Windows 10 October Update, Surface Pro 6 e Surface Laptop 2) il nuovo Surface Studio 2 per la produzione desktop. Specifiche elevatissime, concept di estrema originalità, strumenti di lavoro del tutto peculiari ed altre caratteristiche fanno del dispositivo un elemento del tutto unico nel suo genere.

Microsoft Surface Studio 2

Surface Studio 2: tutte le caratteristiche

Design

La caratteristica principale è nel design. Non si tratta soltanto di estetica però: in questo caso “design” va inteso nel senso pieno del termine, poiché nel progetto è evidente il differente tipo di rapporto tra l’utente e il device. Non è un caso se dalle immagini di presentazione sembrano scomparire mouse e tastiera: benché presenti e disponibili, Surface Studio 2 si caratterizza per il suo modo di proporre all’utente un rapporto più diretto e coinvolgente, incentrato sul display touschreen. Il tocco, la posizione del corpo, l’interazione diretta: il design definisce direttamente l’esperienza.

Il device si avvicina pertanto alle mani, consentendo a queste ultime di scegliere anche l’inclinazione del piano di lavoro. Le dita, il pennino o un apposito controller rotante rappresentano i nuovi dispositivi di input per un “all-in-one” che può essere posizionato sulla scrivania comunque lo desideri.

Specifiche

Il dispositivo concentra gran parte della propria tecnologia all’interno del display, un 28 pollici con tecnologia PixelSense e risoluzione pari a 4500×3000 (192 PPI, ratio 3:2). La superficie touch offre un multi-touch a 10 punti. Complessivamente il dispositivo pesa circa 9,5 Kg per una altezza pari a 64 cm quando posizionato in verticale.

All’interno il Surface Studio 2 custodisce un cuore Intel Core i7-7820HQ supportato da DDR4 da 16 o 32GB, scheda grafica NVIDIA GeForce GTX (1060 o 1070) e storage affidato a SSD da 1 o 2 TB. Surface Pen, Surface Keyboard e Surface Mouse sono inclusi nella confezione.

Una videocamera frontale da 5MP consente riprese 1080p in alta definizione, mentre l’interazione vocale è affidata a due microfoni ed a speaker stereo 2.1 con Dolby Audio Premium. Sulla base inferiore sono disponibili 4 porte USB 3.0, USB Type-C, lettore per SD Card e connettore 3.5 mm per cuffie.

Prezzo

Il dispositivo ha specifiche di alto profilo e si candida in particolare ad un uso professionale, sfidando in tal senso soprattutto i diretti competitor Apple. Il prezzo delle prime configurazioni disponibili (per le quali va comunque valutata anche la possibilità di acquisto in bundle con Office 365) è il seguente:

  • 1TB, 16GB RAM: 3499 dollari
  • 1TB, 32GB RAM: 4199 dollari
  • 2TB, 32GB RAM : 4799 dollari

Al momento Microsoft Studio 2 non è disponibile sul mercato europeo e non è dunque dato sapersi né il possibile prezzo in euro, né se la distribuzione sul vecchio continente sia prevista entro tempi brevi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti