A Milano il taxi si può pagare con Satispay

Viaggiando su uno dei taxi della cooperativa AutoradioTassi 028585 di Milano è possibile pagare la corsa con l'applicazione mobile di Satispay.

Stretta di mano tra Satispay e la cooperativa AutoradioTassi 028585 così da consentire ai passeggeri dei taxi di corrispondere la somma dovuta per la corsa direttamente dall’applicazione installata sul proprio smartphone, senza dover far ricorso a contanti o carte di credito. Va dunque così ampliandosi il portfolio di servizi e funzionalità messo a disposizione dalla società italiana, che tra le altre cose già consente di pagare i bollettini e il bollo auto.

Milano: il taxi si paga con Satispay

Il raggio d’azione della partnership è relativo al territorio di Milano. Per effettuare il pagamento è sufficiente inquadrare con la fotocamera dello smartphone il codice QR mostrato dall’autista, poi confermare il versamento dell’importo richiesto, in modo del tutto simile a quanto già avviene nei negozi.

Per gli oltre 1.400 tassisti della cooperativa l’adesione al servizio non comporta alcun costo di attivazione né canone mensile, ma una commissione di 0,20 euro fissa, per ogni transazione dal valore superiore a 10,00 euro. Questo il commento di Alessandro Casotto, Presidente di AutoradioTassi.

Sin dalla nostra nascita siamo sempre stati attenti all’evoluzione del servizio e delle tecnologie per supportarlo. Siamo stati i primi ad aver introdotto la localizzazione satellitare ed oggi, con l’integrazione del servizio di mobile payment di Satispay, continuiamo con spirito pionieristico e flessibilità il nostro percorso di innovazione per rendere ogni giorno più agevoli le esigenze di mobilità dei nostri clienti.

Così Andrea Allara, Chief Business Development Officer di Satispay, ha commentato l’annuncio.

L’accordo con la cooperativa AutoradioTassi si inserisce perfettamente nel nostro progetto di semplificare la vita alle persone. All’interno del settore della mobilità diventa importante per i viaggiatori poter usufruire di soluzioni di pagamento veloci, immediate e sicure. Ad oggi sono già circa 10.000 i taxi in Italia ad accettare i pagamenti con Satispay. In particolare, in una città come Milano, ci piace pensare che l’integrazione con Satispay potrà essere un ulteriore tassello nell’insieme di servizi che rendono la città all’avanguardia sulla smart mobility.

Altre funzionalità incluse nel tempo da Satispay nella propria applicazione sono quelle relative alla gestione dei pagamenti ricorrenti e ai Risparmi: quest’ultima funge come un vero e proprio salvadanaio virtuale in cui raccogliere i cashback o versare periodicamente una piccola cifra, con la possibilità di fissare obiettivi personalizzati, ad esempio in vista delle vacanze o per concedersi un regalo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti