Minori di 12 anni: il Green Pass c'è, ma non serve

Minori di 12 anni: il Green Pass c'è, ma non serve

Il sistema centrale di erogazione dei Green Pass prevede il funzionamento anche per i minori di 12 anni, ma ad oggi è cosa inutile.
Il sistema centrale di erogazione dei Green Pass prevede il funzionamento anche per i minori di 12 anni, ma ad oggi è cosa inutile.

Anche i minori di 12 anni possono ricevere il proprio Green Pass e conservare il QR Code sul proprio smartphone. La cosa è possibile perché, dal momento in cui la vaccinazione è stata aperta anche ai bambini in età scolastica, automaticamente si è aperta anche per questi cittadini la possibilità di avere un certificato verde a disposizione. Tuttavia occorre chiarezza su questo punto: sebbene tale possibilità sia aperta, di fatto resta al momento un elemento pressoché inutile alla luce delle attuali prescrizioni per il contenimento dei contagi.

C'è un solo caso in cui il certificato per i bambini può tornare utile. Vediamo la regola e l'applicazione.

Certificato Verde: così per i minori di 12 anni

Il Green Pass per i bambini, insomma, c'è ma non serve. Non per ora. Una volta ottenuta la somministrazione del vaccino, il genitore che ha fornito le proprie credenziali in fase di registrazione potrà ricevere l'Authcode relativo all'evento vaccinale. Il connubio tra questo codice e le ultime 8 cifre del numero della tessera sanitaria (unitamente alla data di scadenza della stessa) consentono di abilitare al download del QR Code (in formato JPEG) e del Certificato Verde (in formato PDF). Ancor più semplice è seguire l'apposita procedura su Immuni, installando così l'app per il contact tracing sul device dei propri figli.

Ad oggi, tuttavia, questo codice è semplicemente del tutto privo di utilità. Se la possibilità di scaricare il Green Pass è stata concessa, insomma, è perché si sarebbe dovuto altrimenti agire per fermare una procedura che è già in essere e che presto o tardi potrebbe eventualmente tornare utile. Semplicemente ad oggi non sono previste limitazioni specifiche per i bambini, a prescindere dal loro status vaccinale: i minori di 12 anni possono avvedere a scuole, cinema, ristoranti, impianti sciistici, mezzi pubblici ed a qualunque evento senza dover esporre alcun QR Code ai controlli. Nonostante il genitore riceva la mail di avviso della disponibilità del Green Pass per i figli vaccinati, insomma, scaricare il QR Code è al momento semplice esercizio di stile. C'è un solo caso in cui il certificato verde può rivelarsi utile, ed è ben spiegato nelle FAQ del Governo sull'uso di questo strumento:

Il green pass per vaccinazione è necessario solamente al fine di non sottoporsi all'isolamento fiduciario, qualora i bambini dai 6 ai 12 anni viaggino senza il/i genitore/i che fanno ingresso in Italia da un viaggio all’estero in uno dei Paesi di cui all'Elenco C o D, oppure per poter partire all'interno dei Corridoi turistici covid-free.

Per i bambini alle prime armi con gli smartphone, gestire il QR Code del proprio Certificato Verde potrà semmai essere utile per capire quanto utile possa essere uno smartphone al di là di YouTube e Tik Tok. Ma questa è un'altra storia e molto sta alla capacità educativa del genitore.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 01 2022
Link copiato negli appunti