Mobile Firefox in cerca di acquirenti

Mozilla ha svelato di essere già in cerca di operatori mobili interessati al suo futuro pargolo, una versione mobile di Firefox in grado di girare su smartphone e PDA. La prima beta del cucciolo di browser è attesa entro l'anno

Roma – Dopo diversi esperimenti, tra cui l’ormai defunto Minimo , lo scorso ottobre Mozilla ha annunciato di essere finalmente pronta a lanciarsi sul mercato dei browser mobili. A dimostrazione di come questa volta sembri avere intenzioni serie, negli scorsi giorni Mozilla ha svelato di essere già in trattative con diversi operatori di telefonia mobile per il futuro supporto del proprio mini Firefox.

A rivelarlo è stato Mike Schroepfer, vice president of engineering di Mozilla, che durante una conferenza tenuta a Londra ha proclamato la volontà di “aprire un mercato oggi fortemente chiuso ed elitario”. Il dirigente ha però ammesso che “le rivoluzioni non si fanno in una notte”, e che la maturazione del software e del mercato richiederà ancora del tempo.

Ciò detto, Schroepfer ha però promesso che una prima beta della versione mobile di Firefox verrà rilasciata entro la fine dell’anno. Per il momento le piattaforme target sono due, Windows Mobile e Linux, ed entrambe le versioni del microbrowser verranno distribuite gratuitamente. Mozilla spera di guadagnare dalla propria piattaforma mobile veicolando servizi a pagamento, pubblicità e vendendo supporto agli operatori.

Schroepfer afferma di essere in cerca non soltanto di operatori disposti, non appena completo, a distribuire versioni personalizzate di Mobile Firefox ai propri utenti, ma anche di società del settore interessate a sponsorizzare il progetto di sviluppo.

“L’appoggio anche di un solo operatore o produttore potrebbe accelerare enormemente lo sviluppo del nuovo browser, soprattutto in vista del testing su larga scala”, ha spiegato il portavoce di Mozilla.

Mobile Firefox sarà inizialmente progettato per girare sui processori mobili ARM11, oggi tra i più diffusi sul mercato, e sarà in grado di supportare fin da subito la tecnologia multitouch.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • cinico scrive:
    EUGENETICA??? o_O
    annunziata hai usato una parola che sarebbe stato meglio evitare.Ti ricordo che un assassino,delinquente,mostro chiamato Menghele faceva ricerca eugenetica.Per cui facciamo moltissima attenzione ad usare certi termini.Grazie.
    • painlord2k scrive:
      Re: EUGENETICA??? o_O
      - Scritto da: cinico
      annunziata hai usato una parola che sarebbe stato
      meglio evitare.
      Ti ricordo che un assassino,delinquente,mostro
      chiamato Menghele faceva ricerca
      eugenetica.
      Per cui facciamo moltissima attenzione ad usare
      certi termini.
      Grazie.Censore Politicamente Corretto?Decidi tu che cosa si può scrivere e che cosa no?Menghele faceva ricerca medica. In modo eticamente scorretto.Questo non squalifica la ricerca medica in toto, solo quella che lui ha fatto.Se anche avesse fatto ricerca eugenetica (se manco sapeva che cosa fossero i geni), questo non inficia il valore di una eugenetica fatta seguendo criteri etici.
      • cinico scrive:
        Re: EUGENETICA??? o_O
        - Scritto da: painlord2k
        - Scritto da: cinico

        annunziata hai usato una parola che sarebbe
        stato

        meglio evitare.

        Ti ricordo che un assassino,delinquente,mostro

        chiamato Menghele faceva ricerca

        eugenetica.

        Per cui facciamo moltissima attenzione ad usare

        certi termini.

        Grazie.

        Censore Politicamente Corretto?

        Decidi tu che cosa si può scrivere e che cosa no?

        Menghele faceva ricerca medica. In modo
        eticamente
        scorretto.
        Questo non squalifica la ricerca medica in toto,
        solo quella che lui ha
        fatto.
        Se anche avesse fatto ricerca eugenetica (se
        manco sapeva che cosa fossero i geni), questo non
        inficia il valore di una eugenetica fatta
        seguendo criteri
        etici.ti sei risposto da solo e non commento solo per l'orrore della tua risposta.
        • painlord2k scrive:
          Re: EUGENETICA??? o_O
          - Scritto da: cinico

          Se anche avesse fatto ricerca eugenetica (se

          manco sapeva che cosa fossero i geni), questo
          non

          inficia il valore di una eugenetica fatta

          seguendo criteri etici.
          ti sei risposto da solo e non commento solo per
          l'orrore della tua risposta.Orrore perché ho detto una banale verità a cui non sei in grado di controbattere?Quelli come te usano argomenti emotivi, quando l'etica è una disciplina che deve utilizzare argomenti logici.Siete sempre li a dire "Il mostro" , "Il mostro", "Il cattivo", "La cospirazione", "La fine del mondo". Ma in realtà, di fatti concreti e sensati non ne portate.Solo paure e alte grida di sdegno, se non direttamente aggressioni. Tutto con la scusa del "bene superiore" che solo voi custodite.
    • krane scrive:
      Re: EUGENETICA??? o_O
      - Scritto da: cinico
      annunziata hai usato una parola che sarebbe stato
      meglio evitare.
      Ti ricordo che un assassino,delinquente,mostro
      chiamato Menghele faceva ricerca
      eugenetica.
      Per cui facciamo moltissima attenzione ad usare
      certi termini.
      Grazie.Faceva anche medicina, dobbiamo quindi vietare la medicina per questo ?Se hai fobia delle parole ???
      • cinico scrive:
        Re: EUGENETICA??? o_O
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: cinico

        annunziata hai usato una parola che sarebbe
        stato

        meglio evitare.

        Ti ricordo che un assassino,delinquente,mostro

        chiamato Menghele faceva ricerca

        eugenetica.

        Per cui facciamo moltissima attenzione ad usare

        certi termini.

        Grazie.

        Faceva anche medicina, dobbiamo quindi vietare la
        medicina per questo
        ?
        Se hai fobia delle parole ???ragazzino prima di parlare leggi quello che ha fatto Menghele nei campi di sterminio nazista e poi ne riparliamo
        • krane scrive:
          Re: EUGENETICA??? o_O
          - Scritto da: cinico
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: cinico


          annunziata hai usato una parola che sarebbe

          stato


          meglio evitare.


          Ti ricordo che un assassino,delinquente,mostro


          chiamato Menghele faceva ricerca


          eugenetica.


          Per cui facciamo moltissima attenzione ad
          usare


          certi termini.


          Grazie.



          Faceva anche medicina, dobbiamo quindi vietare
          la

          medicina per questo

          ?

          Se hai fobia delle parole ???

          ragazzino prima di parlare leggi quello che ha
          fatto Menghele nei campi di sterminio nazista e
          poi ne riparliamoVeramente sei tu che sembri un ragazzino : con la testa sotto un lenzuolo per la paura di quello che leggi nel libro di storia: tremare invece di imparare, terrorizzarsi invece di capire... Complimenti tu si che sei il perfetto prototipo di uomo maturo del 21' secolo: pieno di fobie preconfezionate.La storia continua a farti paura dal passato ?Non si possono usare dei termini perche' solleticano le tue fobie ?Luddista pieno di terrore.
  • Gattaca scrive:
    Carta dei diritti Genetici
    Quellaffaretto stile Gattaca / tricorder in cui metti il ditino e ti fa limpronta genetica con tanto di analisi.Prima o poi succederà, inutile fare gli struzzi e mettere la testa nella sabbia chiedendo la non-ricerca.So ci mettiamo ora a chiedere ed ottenere delle garanzie genetiche, al pari di quelle che ci sono per i diritti umani quando questo affaretto diverrà di uso comune forse avremmo qualche garanzia in più.il problema di tipo etico e morale con questo tipo di problemi è molto diverso da altri generi di problemi etico/morali come la discriminazione religiosa o la gestione degli handicappati.questo IMHO dovuto al fatto che tale discriminazione avrebbe una base scientifica reale e certa, mentre non si può dire che un nero è inferiore ad un bianco nn si può dire che uno con geni migliori sia meglio di un altro...
  • Handicap ma vivo scrive:
    L'eugenetica già c'è
    "Anche in questo caso, non mancano gli scettici che vedono nel programma l'ennesimo tentativo di farsi strada dell'eugenetica: compagnie assicurative che rifiutano le polizze a chi ha DNA "debole" o aziende che ..."Assicurazioni???!!! Aziende???!!!Ma ci rendiamo conto che oggi l'eugenetica la fanno i potenziali genitori che appena sorge il sospetto che il loro bambino abbia un testicolo più piccolo del normale lo fanno ammazzare da medici disponibili e da una legislazione (ed una sua interpretazione mediatica) che autorizza tutto ciò.Prima di pontificare sulle altrui iniziative, incominciamo a dire le cose come effettivamente stanno (la realtà ormai sta diventando qualcosa di inesistente a favore delle seghe mentali dei professoroni!) e prendiamoci atto con chiarezza di quanto la nostra società propina e propone.
    • anonymous coward scrive:
      Re: L'eugenetica già c'è
      Ammazzare?LOLForse quelli di CL che frequenti dovrebbero farti leggere i documenti che produce la CEI e l'ufficio per la dottrina: dicono una cosa ben diversa rispetto al "principio della vita".Che poi Ratzi, o chi per lu,i cambi opinione e propini un'idea diversa per ogni volta che parla in pubblico...Ah sì: giù le mani della 194. Siamo nello stato italiano, non nello stato pontificio.
      • MyDay scrive:
        Re: L'eugenetica già c'è
        Quoto, è meglio fermare la crescita di un embrione PRIMA che diventi un bambino, se è malato e malformato...
  • undertaker scrive:
    Perché si rifiuta l'eugenetica ?
    Far nascere figli sani é un male ?
    • pdl scrive:
      Re: Perché si rifiuta l'eugenetica ?
      - Scritto da: undertaker
      Far nascere figli sani é un male ?Solo abusarne semmai.Inviterei molti a vedere con i propri occhi il dolore fisico (e non solo) che molti bambini (ma non solo ) sono costretti a subire a causa di tremende malattie genetiche.Comunque molti temono (forse giustamente) che l umanità non abbia l intelligenza di scegliere su cosa limitarsi e che saper fare qualcosa non vuol necessariamente doverlo fare.Sinceramente credo che l importanza di una tale ricerca sia immensa e che sia un dovere finanziala (io stesso se sapessi come fare ed avessi la possibilità economica lo farei).
      • gippiellaro scrive:
        Re: Perché si rifiuta l'eugenetica ?

        Comunque molti temono (forse giustamente) che l
        umanità non abbia l intelligenza di scegliere
        su cosa limitarsi e che saper fare qualcosa non
        vuol necessariamente doverlo
        fare.hai colto nel segno.se fossero in molti a capire questo concetto ...
    • perfetti scrive:
      Re: Perché si rifiuta l'eugenetica ?
      - Scritto da: undertaker
      Far nascere figli sani é un male ?sano in senso lato, ognuno ha i suoi crucci, non esistono uomini "perfetti"
      • painlord2k scrive:
        Re: Perché si rifiuta l'eugenetica ?
        - Scritto da: perfetti
        - Scritto da: undertaker

        Far nascere figli sani é un male ?

        sano in senso lato, ognuno ha i suoi crucci, non
        esistono uomini "perfetti"Li si vuole solo migliori, non perfetti.
    • Name and surname scrive:
      Re: Perché si rifiuta l'eugenetica ?
      - Scritto da: undertaker
      Far nascere figli sani é un male ?Per qualche politico nostrano, sì.Anche se, in genere, parlano per i figli degli altri, non per i propri...E comunque l'eugenetica NON E' questo...
    • Gattaca scrive:
      Re: Perché si rifiuta l'eugenetica ?
      Anche io avevo un malato "genetico" in casa, dico geentico perchè la sua non era una malattia rara ma la scelrosi multipla, malattia incurabile per cui probabilmente l'unica cura possibile sarebbe uan terapia gentica, si tratta di mio padre e si tratta di una malattia degenenrativaa del sistema nervoso.Ciononostante io non mi scrivo STRONZATE IN MALAFEDE abbinando il temirne eugentica a questa ricerca ed al fatto di "far nascere bambini sani".sono cose che non c'entrano un emerito baffo di palle l'una con l'altra.
    • Handicap ma vivo scrive:
      Re: Perché si rifiuta l'eugenetica ?
      Il male è uccidere quelli non sani. Idiota!
      • Gattaca scrive:
        Re: Perché si rifiuta l'eugenetica ?
        - Scritto da: Handicap ma vivo
        Il male è uccidere quelli non sani. Idiota!Io credo ci sia handicap ed handicap.Mio padre è stato una persona attiva e viva finché non si è ammalato gravemente (sclerosi multipla) successivamente ha vissuto 10 anni sulla carrozzella vivo e vegeto ed attivo come prima, poi ha passato 5 anni come un vegetale. Sono certo che per lui la morte in quei 5 anni era auspicabile.Ho un amico down con cui passo una mezz’oretta al giorno per andare al lavoro che merita tutta la vita di questo mondo.Poi ci sono quelli che ti viene detto nascerebbero senza la possibilità di arrivare ai 5 anni, che dovrebbero fare i genitori che se la sentono di abortirlo? (ricorda che tu stai dando dell’assassino a chi compie una scelta difficilissima e comunque travagliata e dolorosa). Ne farebbero un altro invece di passare 5 anni in ospedale tra dottori ed assicurazioni/banche, invece ci sono persone come te che glielo vogliono impedirglielo ed imporre loro le propri convinzioni MORALI riguardo un fatto che va definito in coscienza da ognuno di noi per i cazzi propri quando si trovi in questa situazione.Io sono per la libertà di scelta, che si spieghi ai genitori che nel caso di malattie individuabili durante la gestazione tutti i dettagli e che siano loro a scegliere.Poi certo ci sono quelli come te ad esempio quando sono nato io (1985) hanno provato a registrarmi come figlio di padre sconosciuto perché i miei non erano sposati…Poi certo se sei cattolico allora non ci si può fare niente, secondo il Papa infatti non si deve informare i genitori e far fare loro quello che ritengono opportuno per evitare delle sofferenze a se stessi ed a gli altri così come non si deve usare il preservativo in africa così come loro non devono pagare le tasse…
    • Lepaca scrive:
      Re: Perché si rifiuta l'eugenetica ?
      ci sarebbe da interrogarsi sul senso e significato della vita...purtroppo nessuno ha la risposta (sebbene molti credano di averla)potrei rigirare la tua domanda:far nascere figli malati e' un male?questo naturalmente non significa che preferisco i figli malati a quelli sani.e' un'altra delle domande senza risposta, per cui ti chiedi:perche' nascono bimbi malati?che senso ha? a che serve?e' pericoloso ed arrogante, "giocare" con simili concetti, senza dare una risposta "abbastanza" definitiva a certe domande
    • Lepaca scrive:
      Re: Perché si rifiuta l'eugenetica ?

      Evolutivamente parlando, e sulla base
      dell'approccio del titolo , probabilmente si .evolutivamente parlando, probabilmente no!!! ;)ti faccio l'esempio classico dell'anemia falciforme, che, per quanto sia indubbiamente una malattia e sia di origine genetica, ha reso alcune popolazioni dell'africa piu' resistenti alla malaria.
      • Lepaca scrive:
        Re: Perché si rifiuta l'eugenetica ?
        :D sorry, ho fatto confusione con la tua risposta...naturalmente sono daccordo con te
        • medioman scrive:
          Re: Perché si rifiuta l'eugenetica ?
          - Scritto da: Lepaca
          :D sorry, ho fatto confusione con la tua
          risposta...

          naturalmente sono daccordo con te;-)
    • medioman scrive:
      Re: Perché si rifiuta l'eugenetica ?
      - Scritto da: mediomanP.s. Mi aspetto che ora qualcuno parli delle blatte ;-)
  • kattle87 scrive:
    Adesso però si esagera...
    "Church spera di riuscire ad ottenere indicazioni precise su quali siano le abitudini virtuose adatte a migliorare la vita di ciascun individuo. Partendo dal DNA, i medici potrebbero suggerire a chiunque quali cibi mangiare, quanto dormire e come comportarsi, basandosi su informazioni oggettive e verificabili."Direi che un'alimentazione sana e un po' di attività fisica nn necessitano di studi scientifici che ne dimostrino l'efficacia!!!!
    • Noss scrive:
      Re: Adesso però si esagera...
      Differenti genomi rispondono in modo differente ai cibi. Un esempio tipico è la difficoltà a digerire il latte tipico delle popolazioni asiatiche.
    • perfetti scrive:
      Re: Adesso però si esagera...
      - Scritto da: kattle87
      "Church spera di riuscire ad ottenere indicazioni
      precise su quali siano le abitudini virtuose
      adatte a migliorare la vita di ciascun individuo.
      Partendo dal DNA, i medici potrebbero suggerire a
      chiunque quali cibi mangiare, quanto dormire e
      come comportarsi, basandosi su informazioni
      oggettive e
      verificabili."
      Direi che un'alimentazione sana e un po' di
      attività fisica nn necessitano di studi
      scientifici che ne dimostrino
      l'efficacia!!!!alimentazione sana, presuppone cibi sani, oggi sei sicuro che mangiando una mela mangi un cibo sano?
    • kralin scrive:
      Re: Adesso però si esagera...
      beh ma lui deve farsi pubblicità per trovare i fondi....una rcerca del genere, sarebbe una pietra miliare, che spalncherebbe le porte ad una nuova era della medicina, ma comunicare questo a chi è convinto che nel pomodoro non ci sia il DNA (50% della popolazione italiana) è particolarmente arduo....questa cmq non è eugenetica, ma medicina.la selezione degli embrioni difettosi avvine per natura con gli aborti spontanei, il problema c'è quando questo meccanismo non funziona...qui non si parla di selezionare i bambini biondi belli e alti!
    • medioman scrive:
      Re: Adesso però si esagera...
      - Scritto da: kattle87
      "Church spera di riuscire ad ottenere indicazioni
      precise su quali siano le abitudini virtuose
      adatte a migliorare la vita di ciascun individuo.
      Partendo dal DNA, i medici potrebbero suggerire a
      chiunque quali cibi mangiare, quanto dormire e
      come comportarsi, basandosi su informazioni
      oggettive e
      verificabili."
      Direi che un'alimentazione sana e un po' di
      attività fisica nn necessitano di studi
      scientifici che ne dimostrino
      l'efficacia!!!!L'ideea propinata da Church non e' senza fondamenta, ma secondo me il problema e' piu' che altro psicologico, eo sociale. Finiremo per passare tutto il nostro tempo a selezionare questo o quel cibo, questo o quel comportmento perdendo definitivamente di vista il vero senso dell'esistenza. Parafrasando Woody,"smettero' di fumare, campero' dieci giorni in piu', e in quei dieci giorni piovera' sempre" (mi raccomando se fumate comunque smettete! :-))hola
Chiudi i commenti