MS Office su abbonamento

Il big di Redmond sceglie il Sud Africa per lanciare il primo servizio di abbonamento per Office 2007: tre mesi di affitto a prezzi più accessibili di quelli delle licenze tradizionali

Redmond (USA) – Continuando la sperimentazione di licenze pay-as-you-go , in Sud Africa Microsoft ha appena avviato un programma che permette di utilizzare Office 2007 su abbonamento. Questo modello di licenza, che si affianca a quello tradizionale, è generalmente considerato più accessibile per i consumatori dei mercati emergenti.

In passato Microsoft ha avviato programmi analoghi per Office 2003 in paesi come Messico e Romania, mentre per Windows si avvale dell’iniziativa FlexGo . BigM sta considerando di estendere tali programmi ad altri mercati in via di sviluppo.

Un abbonamento trimestrale a Office 2007 costa poco meno di 30 dollari, circa 115 dollari la versione annuale: in confronto, una licenza perpetua di Office Home and Student 2007 ha un prezzo di 149 dollari. Gli utenti che aderiscono per la prima volta al programma, disponibile solo con l’acquisto di un nuovo PC, ricevono tre mesi di abbonamento aggiuntivi gratis.

Quando l’abbonamento scade, Office si pone in una sorta di modalità “read only” che permette esclusivamente di leggere e stampare i documenti.

Le edizioni di Office 2007 che possono essere utilizzate su abbonamento sono la Small Business, dedicata a professionisti e piccoli uffici, e la Office Student and Teacher, indirizzata invece a studenti e insegnanti. Il contratto di abbonamento può essere stipulato direttamente presso i rivenditori autorizzati di PC.

Office 2007 su abbonamento non va per altro confuso con Office Live , la versione web-based della suite che Microsoft che può essere “noleggiata” via Internet.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • lpo scrive:
    pup
    ke caxxata ma fottetevi tutti
  • 3ert scrive:
    I soliti
    Ma xkè se io compro qualcosa non posso usarla come voglio???Perkè non capiscono che dovrei poterci giocare con le mie copie di backup
  • Sgabbio scrive:
    il mercato del retrogaming
    Questo è il mercato del retrogaming, dopo anni che su internet esistono tantissimi siti dedicati all'emulazione e al retrogaming, in questa generazione su console si è arrivati a sfruttare questa cosa trasformandola in un potente mercato lucroso, basti vedere come hanno successo servizi come il Virtual Console della Nintento e Xbox Arcade di Microsoft.Certo però che è triste rastrellare denaro per opere del tempo che fù in questa maniera. Bhe finchè daranno vita dura agli autori degli homebrew di sicuro potranno dormire sogni tranquilli. Intanto sui pc/mac si può emulare i giochi del passato a gratis, ma con tutti i rischi che possono conseguire a livello del diritto d'autore.
    • mela marcia scrive:
      Re: il mercato del retrogaming
      beh non ci trovo nulla di vergognoso, anzi.... vendono giochi datati (parlo di virtual console di Nintendo) a prezzi molto abbordabili dai 5 ai 10 euro, se penso che i discografici rifilano dischi di 50 anni fa a prezzi di cd attuali (salvo offerte strane) e lo stesso fanno le major per il cinema (anzi lì si pagano anceh più di quelli attuali, cercare un buon dvd d'autore te lo fanno pagare l'ira di dio, io ho pagato dvd con film anni 20-30 anche 80 euro a copia)quindi ripeto non trovo così scandaloso il comportamento della nintendo da essere stigmatizzato, poi che sarebbe tutto il mondo del copyright da essere rivisto è un altro paio di maniche... ma non fanno certo peggio di altri, anzi....
      • Sgabbio scrive:
        Re: il mercato del retrogaming
        il mio discorso si riferisce anche nell'attuale generazione di console che si è buttato a pesce su questa cosa sapendo benissimo che il fenomeno dell'emulazione è una cosa molto diffusa. La nintendo applica dei prezzi che comunque sono troppo alti ma sono anche i più bassi considerando quelli della Xbox Arcade.
Chiudi i commenti