Mullins e Beema, nuove APU AMD a basso consumo

Sunnyvale prova a tenere testa a Intel offrendo prestazioni analoghe con consumi ridotti. E anche prezzi contenuti per convincere i più scettici a dare una chance ai tablet e i laptop AMD-inside

Roma – Il chipmaker di Sunnyvale ha svelato alla stampa Mullins e Beema, unità APU (CPU+GPU) di terza generazione già presentate l’anno scorso e destinate rispettivamente a equipaggiare i tablet e i laptop “mainstream” focalizzati sul basso/bassissimo consumo energetico. Con le nuove APU AMD fa debuttare la tecnologia Puma e pensiona Jaguar, un passaggio di consegne che a detta dell’azienda garantisce prestazioni migliori con assorbimenti elettrici ridotti rispetto alla precedente generazione.

Mullins, il chip APU destinato ai tablet x86, ha un TDP di appena 4,5W ed è disponibile in tre diverse varianti due delle quali quad-core (A10 Micro-6700T a 2,2 GHz, A4 Micro-6400T a 1,6 GHz) e l’altra dual-core (E1 Micro-6200T con clock a 1,4 GHz). Per i portatili economici ci sono invece le quattro versioni di Beema, due a quattro core (A6-6310 a 2,4 GHz e A4-6210 1,8 GHz) e le altre dual-core (E2-6110 a 1,5 GHz ed E1-6010 a 1,3 GHz) con TDP di 15W, 10W nel caso dell’ultima variante.

Sia i processori Mullins che Beema sono dotati di una componente GPU basata su architettura Graphics Core Next (GCN) com’è oramai abitudine di AMD, e secondo le stime della corporation le nuove APU sono in grado di garantire frequenze di funzionamento il 50 per cento superiori (in confronto a Temash) alla metà dei valori di TDP.

E non solo di frequenze incrementate si parla, visto che le APU offrono caratteristiche avanzate specifiche per la gestione intelligente del consumo, funzionalità di sicurezza tratte dalla tecnologia ARM A5, e la tecnologia Quickstream per ottimizzare lo streaming dei contenuti telematici. Tutto considerato, suggerisce AMD, si tratta di un pacchetto più che conveniente rispetto ai prodotti Intel basati su microarchitettura Bay Trail .

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Ned scrive:
    Ned
    La comprò per 8,5 miliardi di dollari.Nel 2005 ebay l'aveva comprata per 2,5 miliardi.Quando la sua bolla scoppierà...si troveranno solo con un pugno di mosche....Microsoft...qualsiasi servizio di chat e videochat che ha abbracciato (per non parlare dei primi tentativi di network sociali come Bigfoot che era integrato in Windows95 e 98)...l'ha sempre fatto fallire nella maniera più miserabile....NetMeeting,MSN Chat, MSN,Live Messenger..e ora Skype....
  • Panda Rosa scrive:
    Skype
    Ma se fa XXXXXX skype, la sua fine mi sembra ovvia.Su linux poi non c'è verso di farlo andare come si deve, io ho sempre avuto crash continui. E ho optato per gtalk che invece non da il minimo problema, anche perchè posso usare il client che preferisco.
    • tucumcari scrive:
      Re: Skype
      - Scritto da: Panda Rosa
      Ma se fa XXXXXX skype, la sua fine mi sembra
      ovvia.
      Su linux poi non c'è verso di farlo andare come
      si deve, io ho sempre avuto crash continui. E ho
      optato per gtalk che invece non da il minimo
      problema, anche perchè posso usare il client che
      preferisco.onestamente a me il ciofecone (skype) funziona pure su linux.Ma non è questo il punto è una ciofeca (lo era anche prima della acquisizione Microsoft).Come azienda usiamo servizi basati su standard SIP e personalmente li uso pure con le persone che hanno lo stesso standard anche fuori azienda.Per gli altri hangouts (che volendo è pure già integrato con chrome) va benissimo.Il ciofecone lo tengo installato solo per quelli tetragoni che continuano a usarlo.... e non sanno (o non possono) usare altro.
      • Joshthemajor scrive:
        Re: Skype
        Io lo uso da sempre con amici e la qualità di chiamata rispetto a 4-5 anni fa è migliorata molto. E' ancora buggoso in piccole cose ma niente di fastidioso.Lo uso giornalmente dalle 2 alle 10 ore con all'interno dalle 2-3 alle 10 persone.
        • anverone99 scrive:
          Re: Skype
          - Scritto da: Joshthemajor
          Io lo uso da sempre con amici e la qualità di
          chiamata rispetto a 4-5 anni fa è migliorata
          molto. E' ancora buggoso in piccole cose ma
          niente di
          fastidioso.

          Lo uso giornalmente dalle 2 alle 10 ore con
          all'interno dalle 2-3 alle 10
          persone.Vero che e' migliorato parecchio. Ma mi trovavo benissimo anche col vecchio MSN Messenger :(
        • Panda Rosa scrive:
          Re: Skype
          Beati voi...Io l'ho provato l'ultima volta 3 mesi fa su debian testing(Ma col tempo ho provato anche con ubuntu), e niente da fare, dopo un 20 minuti si pianta senza che te ne accorgi.
  • AXEL scrive:
    Quando il fuoco
    arriva a bruciarti il XXXX.... :D
  • ... scrive:
    ahi ahi ahi
    senti Svelto, tu di micorsoft devi parlare bene sempre e comunque, capito? altrimenti rischi di finire in un pilone di cemento: il Boss non perdona!
Chiudi i commenti