Murdoch, il paywall non paga

Dubbi sul pedaggio del Times anche da parte degli inserzionisti, che scappano dal giornale. Una questione che non appare solo di mercato ma anche culturale

Roma – Rupert Murdoch, vista l’età e la portata del suo successo, non sembrerebbe avere nulla da imparare: tuttavia la saggezza del proverbio sulla botte piena e la moglie ubriaca potrebbe essere una lezione che gli costerà cara. La scelta di andare in controtendenza rispetto al modello editoriale che fin ad ora ha proliferato in Rete (basato sull’accesso gratuito ai contenuti retribuiti via introiti pubblicitari) bloccando l’accesso alle pagine delle sue testate The Times e The Sunday Times dietro un muro digitale e chiedendo un pedaggio direttamente ai lettori sembra disincentivare sia i lettori che gli inserzionisti.

Per quanto la diretta correlazione potesse sembrare scontata, secondo il tycoon dell’editoria il paywall avrebbe garantito una maggiore accesso ai dati dei lettori , permettendo, di conseguenza, di valorizzare la pubblicità. Insomma, qualità in luogo della quantità e raccolta di maggiori informazioni possibili rispetto alla mera distribuzione di contenuti capace di attirare utenti sconosciuti .

Al contrario, la mossa non sarebbe affatto piaciuta agli inserzionisti, che ora non possono più disporre di quei numeri di lettori che rendono una pagina appetibile: né l’una e né l’altra forma di retribuzione sarebbe efficacemente garantita dal sistema implementato per il Times e la sua versione domenicale.

L’ emorragia di lettori , infatti, sembra essere stata così drastica da spingere anche gli inserzionisti a guardare altrove. L’agenzia pubblicitaria MEC (che include clienti come Lloyds Banking Group, Orange e Chanel) avrebbe commentato che “non essendovi traffico, semplicemente non c’è motivo di farvi pubblicità”: secondo loro fonti le impression del Times sarebbero crollate del 90 per cento da quando sono stati introdotti i pedaggi.

Questi dati, d’altronde , sarebbero solo in parte confermati dalle statistiche ComScore che vedono le due testate aver perso 1,2 milioni di visitatori dei 2,8 su cui si poteva contare quando l’accesso era gratuito, con le pagine visualizzate crollate da 29 milioni a 9 milioni in appena un mese.

In ogni caso, e a maggior ragione considerando che le cifre non sono quelle ufficiali dell’editore, il dibattito sul paywall resta aperto: non è più, d’altronde, solo una questione di mercato ma il tentativo di imporre un nuovo modello culturale contrario alla divulgazione gratuita dei contenuti e opposto a quello dell’editoria gratuita finanziata dalla pubblicità.

Su questa trincea si stanno schierando le aziende concorrenti . In mezzo – sospese fra le due visioni strategiche sul futuro del mercato dell’editoria – le applicazioni a pagamento per dispositivi mobile come iPhone, Android e iPad , appoggiate sia da Murdoch che, da ultimo , da Jimmy Wales, fondatore del sito alfiere del modello gratuito Wikipedia.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Caterpillar scrive:
    Io ci gioco anche oggi
    "Ohh.. I needed that !!"Non so voi ma per me Duke è IL gioco da sempre. Magari direte che sono un vecchio dinosauro ma quando non ho potuto utilizzare più l'originale ho continuato con i porting (JFduke) che funzionano benissimo anche oggi.Ho scaricato a suo tempo più di mille livelli aggiuntivi per dukematch e non, imparato a progettarne di miei e ho un (piccolo) gruppo di amici che mi fa compagnia in interminabili match all'ultimo RPG.E non dite che fa XXXXXX come grafica perchè a mio avviso:1) La grafica pixelata tipo fumetto secondo me ha ancora un suo perchè2) Il vero punto di forza del vecchio duke è l'ironia, cosa che manca in moltissimi giochi usciti dopo3) Gira benissimo anche su vecchissime carrette (da anni ho messo in casa una rete di tre macchine pentium 166 mhz dedicata solo a duke)4) Anche un bambino può programmare nuovi livelli o personalizzare gli esistenti5)Lo copi da una macchina all'altra semplicemente spostando una cartellaSpero che almeno l'ironia sia rimasta nel nuovo duke.Shrinkare il tuo nemico e poi passarci sopra con i piedi e sentire "Sguish!" non ha prezzo. Per tutto il resto c'è Mastercard.
    • krane scrive:
      Re: Io ci gioco anche oggi
      - Scritto da: Caterpillar
      "Ohh.. I needed that !!"
      Non so voi ma per me Duke è IL gioco da sempre.
      Magari direte che sono un vecchio dinosauro ma
      quando non ho potuto utilizzare più l'originale
      ho continuato con i porting (JFduke) che
      funzionano benissimo anche
      oggi.
      Ho scaricato a suo tempo più di mille livelli
      aggiuntivi per dukematch e non, imparato a
      progettarne di miei e ho un (piccolo) gruppo di
      amici che mi fa compagnia in interminabili match
      all'ultimo
      RPG.
      E non dite che fa XXXXXX come grafica perchè a
      mio
      avviso:
      1) La grafica pixelata tipo fumetto secondo me ha
      ancora un suo
      perchè
      2) Il vero punto di forza del vecchio duke è
      l'ironia, cosa che manca in moltissimi giochi
      usciti
      dopo
      3) Gira benissimo anche su vecchissime carrette
      (da anni ho messo in casa una rete di tre
      macchine pentium 166 mhz dedicata solo a
      duke)E il poter fare l'intera campagna in collaborative ? Anhche quello non ha prezzo.. E non si trova piu' in nessun gioco !
      • Caterpillar scrive:
        Re: Io ci gioco anche oggi
        - Scritto da: krane

        E il poter fare l'intera campagna in
        collaborative ? Anhche quello non ha prezzo.. E
        non si trova piu' in nessun gioco
        !Devo dire che in tanti anni di gioco non l'ho mai nemmeno provata, principalmente per scarsità di compagni di gioco. In genere ci buttiamo in tre, massimo quattro in un livello non troppo grande e ci massacriamo senza pietà. Il massimo del divertimento è stato quando ho modificato il livello piazzando arsenali nascosti e stanze con muri opachi da cui sparare con la pistola. Mi ricordo ancora la faccia degli amigos quando morivano senza sapere da dove gli arrivavano i colpi.Se vuoi sostituisci virtuale01 alla prima parte di partedalevare@saras.it e scrivimi così magari ci teniamo in contatto per quando esce il nuovo duke.
        • krane scrive:
          Re: Io ci gioco anche oggi
          - Scritto da: Caterpillar
          - Scritto da: krane

          E il poter fare l'intera campagna in

          collaborative ? Anhche quello non ha prezzo.. E

          non si trova piu' in nessun gioco !
          Devo dire che in tanti anni di gioco non l'ho mai
          nemmeno provata, principalmente per scarsità di
          compagni di gioco. In genere ci buttiamo in tre,
          massimo quattro in un livello non troppo grande e
          ci massacriamo senza pietà. Il massimo del
          divertimento è stato quando ho modificato il
          livello piazzando arsenali nascosti e stanze con
          muri opachi da cui sparare con la pistola. Mi
          ricordo ancora la faccia degli amigos quando
          morivano senza sapere da dove gli arrivavano i
          colpi.A me spararmi tra amici non e' mai piaciuto, preferisco essere con un compagno a seguire la trama. Fa un po' gioco di ruolo :)
          Se vuoi sostituisci virtuale01 alla prima parte
          di partedalevare@saras.it e scrivimi così magari
          ci teniamo in contatto per quando esce il nuovo
          duke.
      • Caterpillar scrive:
        Re: Io ci gioco anche oggi
        - Scritto da: krane

        E il poter fare l'intera campagna in
        collaborative ? Anhche quello non ha prezzo.. E
        non si trova piu' in nessun gioco
        !E le Laser Tripbomb allora? E soprattutto quel fantastico bug per cui se le piazzi in un corrisoio inclinato risultano totalmente invisibili? Ahh che goduria seminarle e poi godersi il contatore dei kill che avanza...
  • ... scrive:
    Re: Bene!
    ma perché non usate Steam!!!!i giochi costano spesso 10-20 euro in meno rispetto a quelli in scatola, niente protezioni idiote, ce l'avete subito disponibile sul vostro pc (connessione permettendo)ma che veramente vale la pena spendere quei 20 euro in più per una scatola...io che avendo fatto lo sviluppatore di videogiochi so il lavoro che c'è dietro, per principio li compro tutti i giochi, da quando c'è Steam sto risparmiando una fortuna
    • ... scrive:
      Re: Bene!
      mi dimenticavo delle offerte su Steam, ci sono cose pazzesche, tipo tutti i giochi della BioWare, tutti i giochi della idSoftware+Raven, ecc... a cifre irrisorie, tipo con 60 euro ti porti via 27 giochi originali... (l'ultima offerta della idSoftware+Raven, peccato che ce li avevo gia tutti sennò l'avrei presa subito)certo vi lamentate dei prezzi ma se non vi muovete sui mercati alternativi (ricordate che Steam nasce dall Valve che si era stancata dei publisher) che cavolo vi lamentate a fare!
  • Vault Dweller scrive:
    Ripasso
    per chi intendesse ripassare durante l'attesa, prima di dedicarsi alle nuove avventure del Duca, segnalo che su GOG.com sono disponibili i due Duke basati sul Build Engine (Duke Nukem 3D ($5,99), Duke Nukem Manhattan Project ($5,99))
  • Vault Dweller scrive:
    Re: Bene!
    Parlo senza aver in mano i fatti specifici relativi al Duca, tuttavia gli ultimi giochi AAA di 2k games sono usciti unicamnete sfruttando steamworks come sistema di protezione e matchmarking (ad esempio Mafia 2, o l'imminente Civilization V), indi è lecito nonché logico pensare che tale sarà il sistema di protezione di Duke
  • Ricordatore scrive:
    Hail to the king!
    Ti aspettiamo!!!
  • Magenta scrive:
    E chi lo vuole piu'
    Che se lo tengano.
    • Pino scrive:
      Re: E chi lo vuole piu'
      Io! Io!!!!!!!! Lo aspetto da 13 anniiiiiiiiiiii :p
      • krane scrive:
        Re: E chi lo vuole piu'
        - Scritto da: Pino
        Io! Io!!!!!!!! Lo aspetto da 13 anniiiiiiiiiiii
        :pAllora puoi aspettare qualche mese per la versione sverminata dai Razor.
        • cuggino scrive:
          Re: E chi lo vuole piu'
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: Pino

          Io! Io!!!!!!!! Lo aspetto da 13 anniiiiiiiiiiii

          :p

          Allora puoi aspettare qualche mese per la
          versione sverminata dai
          Razor.Ma perchè lo fanno? Cosa li spinge a farlo? C'è per caso qualcuno che li spinge da dietro?... Spingitori di Razor! Su TPB channel.
          • krane scrive:
            Re: E chi lo vuole piu'
            - Scritto da: cuggino
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Pino


            Io! Io!!!!!!!! Lo aspetto da 13
            anniiiiiiiiiiii


            :p

            Allora puoi aspettare qualche mese per la

            versione sverminata dai

            Razor.
            Ma perchè lo fanno? Cosa li spinge a farlo? C'è
            per caso qualcuno che li spinge da dietro?
            ... Spingitori di Razor! Su TPB channel.Lo fanno perche' sono dei veri eroi che combattono contro il Male.
  • Entry67 scrive:
    Video clip videogames
    segnalo tutti i trailar qui http://www.videodiretta.it/informazione/videogames-tv/
  • Francesco_Holy87 scrive:
    Re: Bene!
    Non credo possa mai essere tutto vero... E se non hai una sorella, come me?
    • antonio scrive:
      Re: Bene!
      - Scritto da: Francesco_Holy87
      Non credo possa mai essere tutto vero... E se non
      hai una sorella, come
      me?la ragazza, la madre, la cugina
  • il signor rossi scrive:
    Ma non vi è mai venuto in mente...
    ...che quei poveri alieni potevano avere una famiglia???
    • LoGoN scrive:
      Re: Ma non vi è mai venuto in mente...
      - Scritto da: il signor rossi
      ...che quei poveri alieni potevano avere una
      famiglia???Infatti abbiamo aspettato 13 anni per far crescere i figli...
      • Morte in vacanza scrive:
        Re: Ma non vi è mai venuto in mente...
        - Scritto da: LoGoN
        - Scritto da: il signor rossi

        ...che quei poveri alieni potevano avere una

        famiglia???

        Infatti abbiamo aspettato 13 anni per far
        crescere i
        figli...(rotfl)
      • fox82i scrive:
        Re: Ma non vi è mai venuto in mente...
        Non vedo l'ora di divertirmi!
  • Mr.x scrive:
    FInchè non lo vedo non ci credo.
    Come da Oggetto
  • fox82i scrive:
    Mah speriamo!
    13 anni son tanti....Spero solo che il mitttttico DEVASTATOR sia rimasto tale come potenza di fuoco!!Maria quanto mi divertivo a sterminare alieni con quel gingillo!!
    • pingladn scrive:
      Re: Mah speriamo!
      It's time to kick ass and chew bubblegum - and I'm all outta gum..
    • ... scrive:
      Re: Mah speriamo!
      E' tutto ugual a parte il Duca che comincia ad avere la calvizie... sapete dopo tutti questi anni di continui annunci "Duke dai che esci tra un mese preparati!"... Lo stress è stato tanto
  • Sgabbio scrive:
    Notizia inesatta
    Il distributore e 2k del gioco, stando alle notizie, non la take two. Infatti mi domando come avrebbero fatto visto che la take two regnava per i diritti...Comunque penso che il gioco era già bello che fatto, visto che la demo che si è vista è praticamente quello che avevano fatto la Realems 3d :D
  • Lord Kap scrive:
    Per la redazione
    "Un annuncio a cui ha fatto seguito una presentazione ufficiale - con tanto di demo dimostrativa - tenutasi nel corso della prossima edizione di PAX a Seattle."Si è tenuta, si terrà, o che altro? ;)-- Saluti, Kap
    • krane scrive:
      Re: Per la redazione
      - Scritto da: Lord Kap
      "Un annuncio a cui ha fatto seguito una
      presentazione ufficiale - con tanto di demo
      dimostrativa - tenutasi nel corso della prossima
      edizione di PAX a Seattle."
      Si è tenuta, si terrà, o che altro? ;)
      --
      Saluti, KapSai com'e' il Duca: riesce a confondere i giornalisti fino al delirio: senno' non si spiegano 10 anni di annunci "uscira' tra un mese!!!"
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Per la redazione
      è un paradosso temporale :Dsistemato, grazie ;)
  • James Effex scrive:
    Lunga vita al Duca!
    Bentornato Duca! Non vediamo l'ora di rivederti in azione!Always bet on duke! :D
  • Nizaraid Conduct scrive:
    Gli sparatutto sono morti.
    Amen.
    • bertuccia scrive:
      Re: Gli sparatutto sono morti.
      - Scritto da: Nizaraid Conduct
      Amen.- Nietzsche sugli sparatutto
    • lordream scrive:
      Re: Gli sparatutto sono morti.
      - Scritto da: Nizaraid Conduct
      Amen.azz.. quando?.. visto che sono la categoria piu venduta vorrei sapere quando sono morti.. sopratutto è la categoria che porta l'innovazione nel campo dei videogiochi
      • Francesco_Holy87 scrive:
        Re: Gli sparatutto sono morti.
        Forse voleva dire.. Dopo Duke Nukem Forever, gli ALTRI sparatutto sono morti :D
      • Joshthemajor scrive:
        Re: Gli sparatutto sono morti.
        Parlo senza dati, ma penso che la categoria più venduta siano ancora gli mmorpg, no?
        • cognome scrive:
          Re: Gli sparatutto sono morti.
          umh, direi di no.In particolar modo gli ultimi giochi PS3 stanno letteralmente spopolando. Non fanno parte della categoria MMOG e varianti, ma sono sparatutto, ovvero FPS.
    • cognome scrive:
      Re: Gli sparatutto sono morti.
      - Scritto da: Nizaraid Conduct
      Amen.Già, adesso va il monopoli, guarda un pò...Sei stato fuori troppo a lungo :DAmen.
  • Cesare scrive:
    avevo comprato una voodoo3 2000...
    ... per giocare a Duke Nukem Forever... chissà se andrà ancora bene :P
    • cognome scrive:
      Re: avevo comprato una voodoo3 2000...
      - Scritto da: Cesare
      ... per giocare a Duke Nukem Forever... chissà se
      andrà ancora bene
      :PNe devi mettere un'altra, sempre che hai uno slot PCI libero.Ahahah bellissimo, io ne avevo due, mi ricordo ancora.Erano dei mostri.Ma quanti soldi buttati nel XXXXX ripensandoci.Ma all'epoca andava così.
  • Steve Robinson Hakkabee scrive:
    Do u have mac, linux?
    No party...
Chiudi i commenti