Ok Google, ora anche Nest è un Assistente

Basta abilitare una semplice opzione da menu per poter portare l'Assistente Google sulla propria videocamera di videosorveglianza Nest.
Basta abilitare una semplice opzione da menu per poter portare l'Assistente Google sulla propria videocamera di videosorveglianza Nest.
Guarda 10 foto Guarda 10 foto

Non tutti gli utenti Nest sanno di avere in mano un Assistente Google al quale poter porre le proprie domande ricevendone risposta, parimenti a quanto succede con qualsivoglia speaker abilitato a medesima funzione. Chi è in possesso di una Nest Cam per interni (abilitate tanto Nest Guard quanto Nest Cam IQ per interni), infatti, può interagire direttamente con la telecamera stessa sfruttando i microfoni di cattura audio e le casse di output in dotazione.

L’Assistente Google entra nelle Nest Cam

Nest Cam IQ è oggi disponibile sul mercato a prezzo ormai dimezzato rispetto agli esordi (169,99 euro rispetto ai 349,99 euro di listino). Oggi, però, ha un valore aggiunto rispetto agli mesi passati: oggi l’Assistente Google aggiunge una funzione ulteriore, consentendo un servizio precedentemente non disponibile. Due piccioni con una fava, insomma, a prezzo scontato ormai stabile: una buona idea sulla quale immaginare un occhio vigile sul proprio ufficio o sulla propria abitazione.

Quello che era uno strumento pensato per la videosorveglianza, infatti, aveva già in dote tutto quanto necessario e sufficiente per abilitare all’uso di Assistente Google. L’aggiornamento è però postumo e non tutti sanno quindi di poter sfruttare questa funzione.

Nest Cam IQ

Per accedere all’Assistente Google dalla propria videosorveglianza Nest (proprietà Alphabet) è sufficiente accedere all’app dedicata con il proprio Google Account. A questo punto è sufficiente accedere alle impostazioni e selezionare “Aggiungi l’Assistente Google” per abilitarne l’utilizzo. Non c’è altro da fare, a questo punto, se non che esordire con un “Ok Google” seguito da una qualsivoglia domanda: la videocamera risponderà con un buon volume ed una buona qualità audio, consentendo una perfetta interazione nel bel mezzo del salotto o ovunque verrà riposto l’obiettivo per il monitoraggio degli ingressi e dei movimenti nell’ambiente domestico (o di ufficio).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

26 08 2020
Link copiato negli appunti