Netflix: stop al mese di prova gratuita in Italia

Niente più mese di prova gratuito per Netflix in Italia: per accedere a film e serie TV bisogna abbonarsi, fin dalla registrazione dell'account.

Netflix sembra non badare affatto alle mosse della concorrenza, infischiandosene dell’ormai prossimo arrivo di competitor come Disney+ e Apple TV+, tirando dritto per la propria strada e non cedendo alla tentazione di mantenere la leadership nel settore dello streaming offrendo sconti e promozioni ai suoi utenti. Anzi, alza il tiro quasi ad affermare la propria posizione di forza, di superiorità, cancellando senza alcun preavviso il mese di prova gratuito fino ad oggi consentito alla registrazione di un nuovo account.

Netflix: niente più mese di prova gratis

A pochi giorni di distanza dalla notizia relativa a un aumento dei prezzi degli abbonamenti, al momento non ancora confermato per l’Italia (ma temiamo che non ci sarà molto da attendere), ecco l’ennesima tegola: non sarà più possibile accedere per il primo mese al catalogo di film ed episodi delle serie TV senza alcuna spesa. È scritto nero su bianco tra le pagine del Centro Assistenza. In questo caso la novità riguarda fin da subito il nostro paese, come testimoniato dallo screenshot allegato qui sotto.

Attualmente la prova gratuita non è disponibile nel tuo paese. Per iniziare l’abbonamento, vai su Netflix.com, scegli un piano e un metodo di pagamento…

Netflix: niente più mese di prova gratuito per l'Italia

Le cose cambiano se dal menu a tendina si selezionano altri paesi, ad esempio gli Stati Uniti, dove il periodo di prova gratuita sembra ancora disponibile.

Netflix e il periodo di prova gratuita negli Stati Uniti

La conferma di come la pagina in passato riportasse lo stesso messaggio anche in relazione all’Italia arriva dal sempre utile strumento Wayback Machine dell’Internet Archive.

Netflix e il mese di prova gratuita offerto in passato

Dalla piattaforma non giungono per il momento comunicati ufficiali in merito alla variazione e nemmeno i profili social di Netflix fanno cenno al cambiamento. Sulle bacheche degli utenti, però, la notizia rimbalza già da qualche ora, tra i commenti di chi storce il naso e chi invece afferma che nonostante tutto continuerà a rimanere fedele al servizio, fidelizzato dai contenuti originali e dalle feature offerte.

Aggiornamento (05/04/2019, 14:50)

Riceviamo e pubblichiamo la posizione ufficiale di Netflix in merito alla questione. Sostanzialmente, si afferma che la variazione è al momento da considerarsi il frutto di un esperimento finalizzato alla raccolta di feedback e che potrebbe non essere definitiva.

Stiamo testando la disponibilità e la durata di una prova gratuita per capire meglio come i consumatori valutano Netflix. Questi test tipicamente variano in termini di durata e paesi, e potrebbero non diventare permanenti.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Fonte: Netflix
Chiudi i commenti