Nvidia, con Kai e Grey su smartphone e tablet

Tavolette a basso costo e cellulari LTE grazie ai servigi di Icera. Il chipmaker vuole spopolare sui dispositivi mobile di prossima generazione. Windows 8 compreso
Tavolette a basso costo e cellulari LTE grazie ai servigi di Icera. Il chipmaker vuole spopolare sui dispositivi mobile di prossima generazione. Windows 8 compreso

La piattaforma Tegra è in continua evoluzione. Nvidia si prepara ad espandere ulteriormente i suoi confini mobile con i modem wireless prodotti da Icera e con una versione speciale del collaudato system-on-a-chip, che consentirà di realizzare tablet Android da 199 dollari.

Grey è il nome del progetto LTE legato al chipmaker britannico Icera, acquisito da Nvidia lo scorso anno. Un progetto che partirà dal chipset baseband dei modem Icera 410 e Icera 500, per diffondere la tecnologia Long Term Evolution con i Tegra 3. Fino ad ora, lo Snapdragon S4 di Qualcomm era l’unica opzione per la banda larga mobile sul territorio USA, ma entro il 2013 Nvidia conta di ribaltare la situazione con la “complicità” di AT&T.

La seconda bomba sganciata recentemente da Nvidia riguarda Kai , piattaforma quad-core derivata dal Tegra 3, che verrà messa al servizio di tablet a basso costo. Nel futuro Nvidia prevede di sfruttare Kai anche nei dispositivi basati su Windows 8 RT, ma per il momento questo nuovo reference design punta soprattutto sull’accoppiata con Android ICS (4.0).

Sarà davvero questa la piattaforma che finirà dentro il prossimo Nexus Tab Google? Per scoprirlo bisognerà attendere il prossimo Computex di Tapei, fissato per giugno, ma una cosa è certa: tra poco il Kindle Fire di Amazon non sarà più l’unico gallo nel recinto degli economici tablet quad-core.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 05 2012
Link copiato negli appunti