OZO, la zucca di Nokia per la realtà virtuale

Una telecamera che registra audio e video a 360 gradi, pensata per i "professionisti" dei contenuti immersivi. Anche Nokia si getta nella mischia
Una telecamera che registra audio e video a 360 gradi, pensata per i "professionisti" dei contenuti immersivi. Anche Nokia si getta nella mischia

In attesa di toccare con mano i frutti dell’ annunciato ritorno alla produzione di smartphone e cellulari, Nokia ha anticipato una delle novità che ha in serbo per i prossimi mesi annunciando OZO , videocamera per la produzione “professionale” di contenuti in realtà virtuale.

Ozo

Di OZO al momento si conosce vagamente la forma, una sorta di “zucca” sferica dotata di otto protuberanze corrispondenti ad altrettante cam e microfoni capaci di catturare video e audio stereoscopico 3D a 360 gradi, e il fatto che il gadget verrà prodotto in Finlandia.

Le immagini 3D saranno accessibili in tempo reale, cosa che dovrebbe velocizzare il processo di cattura, rendering e post-produzione delle esperienze VR. OZO verrà offerta ai “professionisti” dei video immersivi, e Nokia ha anche confermato di voler garantire servizi e offerte di qualità agli utenti del nuovo aggeggio grazie a una partnership con la società californiana specializzata Jaunt.

La nuova proposta VR di Nokia non stupisce, visto che l’azienda europea aveva già in passato reso nota l’intenzione di buttarsi nella mischia del nuovo settore con prodotti e tecnologie dedicati. Il momento è propizio , almeno sulla carta, con caschetti e accessori in virtualità assortiti in arrivo da Oculus (Rift), Microsoft (HoloLens), Sony (Project Morpheus) e molti altri, e con piattaforme come YouTube che si sono aperte alla sperimentazione .

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 07 2015
Link copiato negli appunti