P2P, inversione di rotta in vista?

Le scelte di due tribunali, uno americano e l'altro olandese, gettano ombre sul modo in cui i detentori del diritto d'autore tentano di incastrare gli utenti dei sistemi di file-sharing. Qualcosa è cambiato

New York (USA) – Desta sensazione su mezza internet la notizia secondo cui una mamma ha sconfitto la RIAA in un tribunale americano, riuscendo così a prevalere sull’associazione che cura gli interessi di diverse multinazionali della musica. E suscita attenzione nelle stesse ore la scelta di una corte d’Appello olandese di affossare i metodi con cui le major ravanano in rete a caccia di dati con cui denunciare gli appassionati di musica o di cinema.

RIAA , promotrice della più massiccia campagna di denunce contro utenti internet e da sempre impegnata nel colpire le mamme , aveva accusato la signora Debbie Foster di violazione del diritto d’autore , sostenendo che dal proprio computer la donna avrebbe scaricato e condiviso file musicali senza autorizzazione. Come sempre in queste occasioni, RIAA ha offerto alla signora di chiudere il caso prima del processo dietro pagamento di 5mila dollari : la stragrande maggioranza dei denunciati ha fin qui accettato di pagare per evitare un costoso processo. Questa volta però le cose sono andate diversamente.

Foster ha infatti deciso di procedere in tribunale e ha richiesto che venissero assunti come prove del caso i dati della RIAA relativi al giorno e all’ora esatta della violazione, l’IP rilevato e le denominazioni dei file coinvolti. Tutti elementi che RIAA non ha saputo fornire . A quel punto i legali di Foster hanno avuto gioco facile nell’ottenere l’archiviazione del caso da parte del giudice, un’archiviazione chiesta per evitare danni maggiori dalla stessa RIAA. Con un risultato inatteso: il magistrato ha infatti condannato RIAA al pagamento di tutte le spese legali della signora Foster.

Inutile dire come la vicenda getti ombre sui metodi della RIAA . C’è chi si chiede cosa accadrebbe se tutti i denunciati avessero rifiutato patti extragiudiziali e scelto la via del tribunale. Ma sono metodi che saranno presto messi alla prova, e forse proprio da un’altra mamma, impegnata con l’assistenza di siti internet ed utenti a combattere le pretese della RIAA.

Ma l’idea che si possa utilizzare impunemente un software di harvesting dei dati delle reti peer-to-peer per sfruttarli poi in tribunale e per denunciare utenti , pratiche invalse ormai da tempo nell’industria, è finita nuovamente nel mirino di un giudice, questa volta olandese.

In un caso di un certo rilievo , infatti, una corte d’appello olandese ha rigettato le richieste dell’industria di ottenere da cinque diversi provider i nomi di utenti che, secondo i detentori del diritto d’autore, avrebbero utilizzato le piattaforme di sharing per attività illegali.

Il tribunale ha ritenuto infatti che BREIN, l’ente che combatte la pirateria per conto dell’industria, abbia usato metodi non ortodossi . In particolare, che abbia fatto ricorso alle tecnologie della società americana MediaSentry , un’entità molto gettonata tra le major per i suoi sistemi di monitoraggio del P2P .

Secondo la Corte olandese, i metodi di raccolta dei dati e il loro trattamento da parte della stessa società americana non sono compatibili con la legislazione europea sulla privacy. Sotto accusa, non da ora, il fatto che il software dell’azienda “scansioni l’hard disk” degli utenti, una procedura ritenuta lesiva della riservatezza in Europa. Illegale, inoltre, associare ad un numero IP il nome e la tipologia dei file rinvenuti.

Ma se BREIN annuncia che ricorrerà ulteriormente contro questa decisione, la sensazione di molti osservatori è che il vento stia girando contro l’industria dei contenuti . Dalla clamorosa retromarcia sulle denunce contro gli utenti da parte dell’ex capo della RIAA Hilary Rosen ai fermenti pro-P2P in Svezia , all’ espansione internazionale del cosiddetto “partito dei pirati”, si moltiplicano i segnali di insofferenza per la politica repressiva con cui, fin qui, le major hanno abbracciato l’avvento dell’ambiente digitale.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Pasquale Di Massa scrive:
    Switch off TV analogica
    Digitale terrestre? Ma dalle mie parti non si è mai riusciti a ricevere decentemente i segnali in modo analogico,nonostante la presenza di un ripetitore Rai e uno Mediaset,figuriamoci la ricezione in digitale.Questa è la volta che butto il tv nella discarica !!
  • Anonimo scrive:
    2012? Può starci
    Mi hanno fatto comprare il decoder: più canali, qualità digitale ecc. ecc. ecc.Ma la verità non era quella. Più canali (a pagamento!). In tutta la mia città (prov. Caserta) non si vedono Italia 1 e Rete 4!!! Italia 1 e Rete 4!!! La mediaset per far spazio ai canali a pagamento (che stranamente si vedono tutti) ha dato a non-so-chi il compito di trasmettere Italia 1 e Rete 4!!! Ma scherziamo??? Ora sul "4" e sul "6" ho i canali mediashopping... Ma scherziamo???Qualità digitale ma nelle scene veloci di alcune emittenti (MTV ad esempio) si vedono i quadrettoni stile Doom a 320x240.
  • Anonimo scrive:
    scopate di piu'
    E guardate meno televisione @^buona estate
  • Anonimo scrive:
    La qualità e servizio del DTT fa pena
    Abito in Alessandria , Piemonte. Ebbene ho un decoder per il dtt , nonostante abbia un impianto per la ricezione delle frequenze tv multiantenna costruito da mio padre che è del settore, la qualità delle immagini fa pena , ok le immagini statiche sono più nitide in digitale, ma quando si muovono appena ,cubettoni a non finire ...su mtv durante anime nights ho provato a guardarmi full metal alchemist già solo nella sigla era inguardabile , cambi rapidi di scena esplosioni sembravano quelle di un filmato da 300kbits in fullscreen, ho provato a controllare gli altri canali ed è unguale, eppure nel menu di ricezione del decoder mi da il segnale 95-100% con qualità ottima. Inoltre qua non arrivano molti canali esempio i canali rai ( nel paesino a 10km più in la giustamente li ricevono), ricevo tutta mediaset TRANNE canale 5 ma in compenso ho tanti di quei canali mediaset "premium" che ad ogni aggiornamento devo cancellarli dalle liste.
  • Anonimo scrive:
    Hehe...piccola vittoria personale.
    Tutte le volte che sento dire che il digitale terrestre è rimandato godo.Basta con queste imposizioni figlie del capitalismo.Il digitalese lo vogliamo lo comperiamo, e se non lo vogliamo stiamo in analogico (come me)Basta con i ricevitori regalati, al fine di estorcere denaro successivamente a colpi di abbonamenti e di acquisto eventi.A quanto pare molti italiani hanno snobbato come me questa novità inutile venuta fuori solo per far far soldi a chi gia ne ha tanti.
  • Anonimo scrive:
    il canone...ladri!
    il canone però non si dimenticano di alzarlo!a sto punto molto meglio mediaset che, anche se fa molta pubblicità, non lo fa pagare e non ci fa mancare de bei serial tv vedi invasion, veronica mars, missing, smalville e tanti altri. la rai ci da alias, lost, desperate ma oltre alla pubblicità anche il canone: è un furto legalizzato! dobbiamo mantenere i lussi di quei 4 pirla che la governano?
  • Anonimo scrive:
    In Svizzera si parte fra 1 settimana
    Nel Ticino dal 24 luglio il segnale analogico verrà completamente tolto a favore del digitale terrestre.Ma non si doveva mettersi in linea con l'Europa ?
  • Anonimo scrive:
    «Murdoch non è Berlusca»La sinistra apre
    ------http://www.eddyburg.it/article/articleview/1137/0/103/«Murdoch non è Berlusca» La sinistra apre allo SqualoData di pubblicazione: 21.05.2004Sky 2. Perché i DS guardano con favore alla nuova tv: con questo occhiello il Riformista del 31 luglio informa sullatteggiamento della sinistra italiana nei confronti del tykoon che si affianca a Berlusconi nelletere italiano. Considerazioni ragionevoli, ma è così che si vince?A scommettere al buio sulla qualità dei rapporti tra la sinistra italiana e Rupert Murdoch, detto lo Squalo, patron di Sky oggi all'esordio, magnate australiano delle telecomunicazioni, editore dell'ultradestra repubblicana negli States (Fox News), amico e socio di Berlusconi, ci sono ottime probabilità di perdere la puntata. Si potrebbe scoprire infatti che la sinistra attende l'arrivo non di un colonizzatore al servizio dell'amico premier, ma di una potenziale risorsa contro la sclerosi del sistema italiano. Certo, nessuno compra a scatola chiusa e le attese sono alte: «Ci aspettiamo - spiega Roberto Cuillo, portavoce di Piero Fassino - che Sky si dimostri voce indipendente e rispettosa del pluralismo, affrontando l'informazione politica con piglio anglosassone. Non potremmo tollerare la presenza di un clone di Mediaset su un mercato come quello italiano». Non è poco, ma non è neanche chiedere la luna. Questo è in fondo quanto Tom Mockbridge, amministratore delegato di Sky News e braccio destro di Murdoch, assicurò a Fassino nel corso di un incontro riservato avvenuto a ridosso dell'ultima visita italiana del tycoon, nel febbraio scorso. Nel corso di quel colloquio, presenti anche il responsabile Comunicazione della Quercia Fabrizio Morri e l'allora capo di Stream News Tullio Camiglieri, Mockbridge garantì al segretario ds che i rapporti tra Berlusconi e Murdoch non avrebbero influito sulla linea editoriale del canale all news e degli altri spazi di informazione. L'ex giornalista neozelandese assicurò anche la volontà di fare vera concorrenza investendo su prodotti realizzati in Italia. Lì si sono poste le basi per un rapporto inaspettato: «Verso Murdoch - dicono al Botteghino - non abbiamo alcun pregiudizio. Sarebbe un grave errore pensare che arrivi in Italia come braccio armato di Berlusconi. E' una previsione che non riflette la realtà. Al contrario: Sky può sbloccare il duopolio e dare un grosso dispiacere al Cavaliere». Secondo le fonti di via Nazionale, le relazioni personali o gli orientamenti politici del magnate significano poco o nulla: «Murdoch - si dice - è senz'altro editore di destra, ma capace ovunque vada di sentire se e quando il vento sta per cambiare. In Inghilterra, dopo aver spalleggiato per un decennio le politiche della signora Thathcer, nel 1996 non esitò a passare dalla parte di Tony Blair. Murdoch non incollerà le proprie sorti a quelle di Berlusconi. Sa che non può permettersi di rinunciare a un rapporto con l'altra metà della classe dirigente del paese». Tantomeno Murdoch vuol rinunciare alla metà del pubblico. La spiegazione è sin troppo semplice: «Tutte le indagini di mercato dicono che l'elettorato di centrosinistra, ceto medio e laureati, è il target privilegiato delle aziende che investono in pubblicità». C'è di più: i rapporti sono così orientati al bello che i Ds non escludono addirittura delle forme di collaborazione con Sky. La Quercia ha infatti necessità di dare seguito al progetto di canale satellitare che esordirà coprendo la Festa nazionale dell'Unità di Bologna. Spiega una autorevole fonte del Botteghino: «Non abbiamo ancora deciso come proseguire le trasmissioni. Ma un'idea porrebbe essere quella di sfruttare il know-how e la disponibilità di accesso di Sky per offrire sulla loro piattaforma i nostri contenuti». Insomma, più pubblico e meno problemi tecnici: «Piuttosto che costringere gli utenti a cercare la nostra banda di trasmissione, potremmo appoggiarci a uno dei loro canali offrendo la copertura di eventi come convegni, manifestazioni, congressi».--------------
  • Anonimo scrive:
    E' ti pareva !!!!!!!!!!
    Prima dicevano nel 2008 ora nel 2012 e fra qualche mese nel 2500.Compriamo la parabola è via, al divolo il digitale terrestre tanto con le menti che girano resteremo sempre più indietro degli altri paesi europei.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' ti pareva !!!!!!!!!!
      - Scritto da:
      Prima dicevano nel 2008 ora nel 2012 e fra
      qualche mese nel
      2500.

      Compriamo la parabola è via, al divolo il
      digitale terrestre tanto con le menti che girano
      resteremo sempre più indietro degli altri paesi
      europei.Ma sì, diamo ancora più potere a Murdoch con Sky.. che Rupert Murdoch "è uno bravo picciotto" della sinistra, quindi il suo monopolio del satellite in Italia va bene... ehhh! :(
      • Anonimo scrive:
        Re: E' ti pareva !!!!!!!!!!
        - Scritto da:
        Ma sì, diamo ancora più potere a Murdoch con
        Sky.. che Rupert Murdoch "è uno bravo picciotto"
        della sinistra, quindi il suo monopolio del
        satellite in Italia va bene... ehhh!
        :(Ma che gran cazzata. Murdoch è noto simpatizzante di Bush (ascolta un TG americano della Fox, altro che propaganda...), e lavorava per lui la Moratti, ministra di Berlusconi. Sinistra una cippa...
        • Anonimo scrive:
          Re: E' ti pareva !!!!!!!!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Ma sì, diamo ancora più potere a Murdoch con

          Sky.. che Rupert Murdoch "è uno bravo picciotto"

          della sinistra, quindi il suo monopolio del

          satellite in Italia va bene... ehhh!

          :(

          Ma che gran cazzata. Murdoch è noto simpatizzante
          di Bush (ascolta un TG americano della Fox, altro
          che propaganda...), e lavorava per lui la
          Moratti, ministra di Berlusconi. Sinistra una
          cippa...Ma anche Prodi è un grande amico di Bush, non hai visto il tiggì? Quindi se Prodi è amico di Bush, Bush è di sinistra e sono di sinistra tutti i suoi amici.Quindi anche Murdoch è di sinistra.
        • Anonimo scrive:
          Re: E' ti pareva !!!!!!!!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Ma sì, diamo ancora più potere a Murdoch con

          Sky.. che Rupert Murdoch "è uno bravo picciotto"

          della sinistra, quindi il suo monopolio del

          satellite in Italia va bene... ehhh!

          :(

          Ma che gran cazzata. Murdoch è noto simpatizzante
          di Bush (ascolta un TG americano della Fox, altro
          che propaganda...), e lavorava per lui la
          Moratti, ministra di Berlusconi. Sinistra una
          cippa...--------------------http://www.eddyburg.it/article/articleview/1137/0/103/«Murdoch non è Berlusca» La sinistra apre allo SqualoData di pubblicazione: 21.05.2004Sky 2. Perché i DS guardano con favore alla nuova tv: con questo occhiello il Riformista del 31 luglio informa sullatteggiamento della sinistra italiana nei confronti del tykoon che si affianca a Berlusconi nelletere italiano. Considerazioni ragionevoli, ma è così che si vince?A scommettere al buio sulla qualità dei rapporti tra la sinistra italiana e Rupert Murdoch, detto lo Squalo, patron di Sky oggi all'esordio, magnate australiano delle telecomunicazioni, editore dell'ultradestra repubblicana negli States (Fox News), amico e socio di Berlusconi, ci sono ottime probabilità di perdere la puntata. Si potrebbe scoprire infatti che la sinistra attende l'arrivo non di un colonizzatore al servizio dell'amico premier, ma di una potenziale risorsa contro la sclerosi del sistema italiano. Certo, nessuno compra a scatola chiusa e le attese sono alte: «Ci aspettiamo - spiega Roberto Cuillo, portavoce di Piero Fassino - che Sky si dimostri voce indipendente e rispettosa del pluralismo, affrontando l'informazione politica con piglio anglosassone. Non potremmo tollerare la presenza di un clone di Mediaset su un mercato come quello italiano». Non è poco, ma non è neanche chiedere la luna. Questo è in fondo quanto Tom Mockbridge, amministratore delegato di Sky News e braccio destro di Murdoch, assicurò a Fassino nel corso di un incontro riservato avvenuto a ridosso dell'ultima visita italiana del tycoon, nel febbraio scorso. Nel corso di quel colloquio, presenti anche il responsabile Comunicazione della Quercia Fabrizio Morri e l'allora capo di Stream News Tullio Camiglieri, Mockbridge garantì al segretario ds che i rapporti tra Berlusconi e Murdoch non avrebbero influito sulla linea editoriale del canale all news e degli altri spazi di informazione. L'ex giornalista neozelandese assicurò anche la volontà di fare vera concorrenza investendo su prodotti realizzati in Italia. Lì si sono poste le basi per un rapporto inaspettato: «Verso Murdoch - dicono al Botteghino - non abbiamo alcun pregiudizio. Sarebbe un grave errore pensare che arrivi in Italia come braccio armato di Berlusconi. E' una previsione che non riflette la realtà. Al contrario: Sky può sbloccare il duopolio e dare un grosso dispiacere al Cavaliere». Secondo le fonti di via Nazionale, le relazioni personali o gli orientamenti politici del magnate significano poco o nulla: «Murdoch - si dice - è senz'altro editore di destra, ma capace ovunque vada di sentire se e quando il vento sta per cambiare. In Inghilterra, dopo aver spalleggiato per un decennio le politiche della signora Thathcer, nel 1996 non esitò a passare dalla parte di Tony Blair. Murdoch non incollerà le proprie sorti a quelle di Berlusconi. Sa che non può permettersi di rinunciare a un rapporto con l'altra metà della classe dirigente del paese». Tantomeno Murdoch vuol rinunciare alla metà del pubblico. La spiegazione è sin troppo semplice: «Tutte le indagini di mercato dicono che l'elettorato di centrosinistra, ceto medio e laureati, è il target privilegiato delle aziende che investono in pubblicità». C'è di più: i rapporti sono così orientati al bello che i Ds non escludono addirittura delle forme di collaborazione con Sky. La Quercia ha infatti necessità di dare seguito al progetto di canale satellitare che esordirà coprendo la Festa nazionale dell'Unità di Bologna. Spiega una autorevole fonte del Botteghino: «Non abbiamo ancora deciso come proseguire le trasmissioni. Ma un'idea porrebbe essere quella di sfruttare il know-how e la disponibilità di accesso di Sky per offrire sulla loro piattaforma i nostri contenuti». Insomma, più pubblico e meno problemi tecnici: «Piuttosto che costringere gli utenti a cercare la nostra banda di trasmissione, potremmo appoggiarci a uno dei loro canali offrendo la copertura di eventi come convegni, manifestazioni, congressi».--------------
        • Anonimo scrive:
          Re: E' ti pareva !!!!!!!!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Ma sì, diamo ancora più potere a Murdoch con

          Sky.. che Rupert Murdoch "è uno bravo picciotto"

          della sinistra, quindi il suo monopolio del

          satellite in Italia va bene... ehhh!

          :(

          Ma che gran cazzata. Murdoch è noto simpatizzante
          di Bush (ascolta un TG americano della Fox, altro
          che propaganda...), e lavorava per lui la
          Moratti, ministra di Berlusconi. Sinistra una
          cippa...Ripeti quello che ti dice la cellula di partito DS/Rifondazione/PDCI o CGIL in base a quanto ordinano i Democratici neo-comunisti '68ini USA di Clinton/Kennedy vostri compagnucci ? Negli USA i Democratici blaterano che Fox sarebbe di destra, quando basta guardare i programmi che trasmettono per vedere quanto non abbia nulla di destra. Ma la propaganda di sinistra prosegue inesorabile da anni, come qui che si dice che Mediaset sarebbe di destra e pro-Berlusconi.. Eh, sì, infatti siamo tutti ciechi, nessuno ha visto in questi anni come Mediaset sia politicizzata a sinistra e la CGIL controlli tutto lì dentro con il clan Costanzo/DeFilippi.. ehhh!
    • lorenzot scrive:
      Svizzera e Francia?
      Sai cosa sta succedendo in Svizzera, Francia, Germania?
      resteremo sempre più indietro degli altri paesi
      europei.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 luglio 2006 17.16-----------------------------------------------------------
      • teddybear scrive:
        Re: Svizzera e Francia?
        - Scritto da: lorenzot

        resteremo sempre più indietro degli altri paesi

        europei.
        Sai cosa sta succedendo in Svizzera, Francia,
        Germania?(BTW: impara a quotare, si risponde SOTTO, non sopra)In Svizzera hanno fatto lo switch off (o meglio, lo faranno domenica). Ma in fondo riguarda solo l'otto per cento della popolazione. Il resto usa cavo o satellite.In germania molte zone sono state completamente coperte dal DTT. Ma la Germania è numericamente parlando il paese con più Satelliti e parabole e canali. Mentre percentualmente parlando sono secondi solo alla Turchia.La francia non ho idea, so che sono avanti con il DTT, ma non ho idea a che punto sono.
  • Anonimo scrive:
    un favore a Sky
    Bloccare il digitale terrestre è fare un GRANDE favore (molti $$$) a SKY, altro che palle. Il fatto che la sinistra sia molto amica di Murdok non è un segreto, facciamo due più due e scopriamo che in Italia non cambierà MAI nulla.
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: un favore a Sky
      - Scritto da:
      Bloccare il digitale terrestre è fare un GRANDE
      favore (molti $$$) a SKY, altro che palle.


      Il fatto che la sinistra sia molto amica di
      Murdok non è un segreto, facciamo due più due e
      scopriamo che in Italia non cambierà MAI
      nulla.Ma vuoi carpirlo si o no che sul sat potrebbe esserci non solo marduk panzer division, ma anche altri a cui pero' non frega niente?il DT è morto quando lo hanno annunciato, non adesso.
      • Anonimo scrive:
        Re: un favore a Sky
        - Scritto da: nattu_panno_dam

        - Scritto da:

        Bloccare il digitale terrestre è fare un GRANDE

        favore (molti $$$) a SKY, altro che palle.





        Il fatto che la sinistra sia molto amica di

        Murdok non è un segreto, facciamo due più due e

        scopriamo che in Italia non cambierà MAI

        nulla.

        Ma vuoi carpirlo si o no che sul sat potrebbe
        esserci non solo marduk panzer division, ma anche
        altri a cui pero' non frega
        niente?

        il DT è morto quando lo hanno annunciato, non
        adesso.Non sai di cosa parli. Il DVB-T è vivo e vegeto in tutto il mondo. Parli a vanvera.
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: un favore a Sky
          - Scritto da:

          Non sai di cosa parli. Il DVB-T è vivo e vegeto
          in tutto il mondo. Parli a
          vanvera.Certo, credici pure.
          • Anonimo scrive:
            Re: un favore a Sky
            - Scritto da: nattu_panno_dam

            - Scritto da:



            Non sai di cosa parli. Il DVB-T è vivo e vegeto

            in tutto il mondo. Parli a

            vanvera.

            Certo, credici pure.Certo, talmente morto che c'è una apposita direttiva europea per favorirne l'adozione.
          • Anonimo scrive:
            Re: un favore a Sky
            - Scritto da:

            - Scritto da: nattu_panno_dam



            - Scritto da:





            Non sai di cosa parli. Il DVB-T è vivo e
            vegeto


            in tutto il mondo. Parli a


            vanvera.



            Certo, credici pure.

            Certo, talmente morto che c'è una apposita
            direttiva europea per favorirne
            l'adozione.il parlamente emette tante cose, come ai tempi della legge anti p2p (ora mi sfugge il nome corretto!), il parlamento ha detto una cosa, l'italia ne ha fatta un altra :D
          • Anonimo scrive:
            Re: un favore a Sky
            inoltre, che il dtt sia vivo o morto, poco m'importa... tanto la tv resta cmq piena di puttanate, vaccate (in tutti i sensi) e di pubbilicità (stupida il piu delle volte!)
    • Anonimo scrive:
      Re: un favore a Sky
      Scusami: ma che ci azzecca???Semmaia la verità è che i pecoroni come te che fanno SKY in Italia sono milioni...e murdock vi ringrazia!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: un favore a Sky
      - Scritto da:
      Il fatto che la sinistra sia molto amica di
      Murdok non è un segreto, ROOOTFL...Murdock è molto amico dell'ex Ministro della Pubblica Istruzione del Gov. Berlusconi, sig.ra Moratti.
      • Kirisuto scrive:
        Re: un favore a Sky
        - Scritto da:

        - Scritto da:


        Il fatto che la sinistra sia molto amica di

        Murdok non è un segreto,

        ROOOTFL...Murdock è molto amico dell'ex Ministro
        della Pubblica Istruzione del Gov. Berlusconi,
        sig.ra
        Moratti.In realtà Murdock è mio cugggggino: preoccupante, parla coi rutti, amico di tutti :D :D :D
      • Anonimo scrive:
        Re: un favore a Sky
        - Scritto da:

        - Scritto da:


        Il fatto che la sinistra sia molto amica di

        Murdok non è un segreto,

        ROOOTFL...Murdock è molto amico dell'ex Ministro
        della Pubblica Istruzione del Gov. Berlusconi,
        sig.ra
        Moratti.Ma che cretinate dici ?
      • Anonimo scrive:
        Re: un favore a Sky
        - Scritto da:

        - Scritto da:


        Il fatto che la sinistra sia molto amica di

        Murdok non è un segreto,

        ROOOTFL...Murdock è molto amico dell'ex Ministro
        della Pubblica Istruzione del Gov. Berlusconi,
        sig.ra
        Moratti.------http://www.eddyburg.it/article/articleview/1137/0/103/ «Murdoch non è Berlusca» La sinistra apre allo SqualoData di pubblicazione: 21.05.2004Sky 2. Perché i DS guardano con favore alla nuova tv: con questo occhiello il Riformista del 31 luglio informa sullatteggiamento della sinistra italiana nei confronti del tykoon che si affianca a Berlusconi nelletere italiano. Considerazioni ragionevoli, ma è così che si vince?A scommettere al buio sulla qualità dei rapporti tra la sinistra italiana e Rupert Murdoch, detto lo Squalo, patron di Sky oggi all'esordio, magnate australiano delle telecomunicazioni, editore dell'ultradestra repubblicana negli States (Fox News), amico e socio di Berlusconi, ci sono ottime probabilità di perdere la puntata. Si potrebbe scoprire infatti che la sinistra attende l'arrivo non di un colonizzatore al servizio dell'amico premier, ma di una potenziale risorsa contro la sclerosi del sistema italiano. Certo, nessuno compra a scatola chiusa e le attese sono alte: «Ci aspettiamo - spiega Roberto Cuillo, portavoce di Piero Fassino - che Sky si dimostri voce indipendente e rispettosa del pluralismo, affrontando l'informazione politica con piglio anglosassone. Non potremmo tollerare la presenza di un clone di Mediaset su un mercato come quello italiano». Non è poco, ma non è neanche chiedere la luna. Questo è in fondo quanto Tom Mockbridge, amministratore delegato di Sky News e braccio destro di Murdoch, assicurò a Fassino nel corso di un incontro riservato avvenuto a ridosso dell'ultima visita italiana del tycoon, nel febbraio scorso. Nel corso di quel colloquio, presenti anche il responsabile Comunicazione della Quercia Fabrizio Morri e l'allora capo di Stream News Tullio Camiglieri, Mockbridge garantì al segretario ds che i rapporti tra Berlusconi e Murdoch non avrebbero influito sulla linea editoriale del canale all news e degli altri spazi di informazione. L'ex giornalista neozelandese assicurò anche la volontà di fare vera concorrenza investendo su prodotti realizzati in Italia. Lì si sono poste le basi per un rapporto inaspettato: «Verso Murdoch - dicono al Botteghino - non abbiamo alcun pregiudizio. Sarebbe un grave errore pensare che arrivi in Italia come braccio armato di Berlusconi. E' una previsione che non riflette la realtà. Al contrario: Sky può sbloccare il duopolio e dare un grosso dispiacere al Cavaliere». Secondo le fonti di via Nazionale, le relazioni personali o gli orientamenti politici del magnate significano poco o nulla: «Murdoch - si dice - è senz'altro editore di destra, ma capace ovunque vada di sentire se e quando il vento sta per cambiare. In Inghilterra, dopo aver spalleggiato per un decennio le politiche della signora Thathcer, nel 1996 non esitò a passare dalla parte di Tony Blair. Murdoch non incollerà le proprie sorti a quelle di Berlusconi. Sa che non può permettersi di rinunciare a un rapporto con l'altra metà della classe dirigente del paese». Tantomeno Murdoch vuol rinunciare alla metà del pubblico. La spiegazione è sin troppo semplice: «Tutte le indagini di mercato dicono che l'elettorato di centrosinistra, ceto medio e laureati, è il target privilegiato delle aziende che investono in pubblicità». C'è di più: i rapporti sono così orientati al bello che i Ds non escludono addirittura delle forme di collaborazione con Sky. La Quercia ha infatti necessità di dare seguito al progetto di canale satellitare che esordirà coprendo la Festa nazionale dell'Unità di Bologna. Spiega una autorevole fonte del Botteghino: «Non abbiamo ancora deciso come proseguire le trasmissioni. Ma un'idea porrebbe essere quella di sfruttare il know-how e la disponibilità di accesso di Sky per offrire sulla loro piattaforma i nostri contenuti». Insomma, più pubblico e meno problemi tecnici: «Piuttosto che costringere gli utenti a cercare la nostra banda di trasmissione, potremmo appoggiarci a uno dei loro canali offrendo la copertura di eventi come convegni, manifestazioni, congressi».--------------
        • Anonimo scrive:
          Re: un favore a Sky
          Che perla di saggezza. Ti ringrazio! Peccato che i comuni$ti non sanno leggere. Se ci fate caso il tg ultra-pluralista di sky è schierato skyfosamente a $ini$tra.
          • Anonimo scrive:
            Re: un favore a Sky
            - Scritto da:
            Che perla di saggezza. Ti ringrazio! Peccato che
            i comuni$ti non sanno leggere.


            Se ci fate caso il tg ultra-pluralista di sky è
            schierato skyfosamente a
            $ini$tra.
            ma che dici?il TG di Sky è chiramente proBerlusca... smettile di dire boiate...
          • Anonimo scrive:
            Re: un favore a Sky
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Che perla di saggezza. Ti ringrazio! Peccato che

            i comuni$ti non sanno leggere.





            Se ci fate caso il tg ultra-pluralista di sky è

            schierato skyfosamente a

            $ini$tra.




            ma che dici?

            il TG di Sky è chiramente proBerlusca... smettile
            di dire
            boiate...Le dici tu le boiate. Immagino che per te Mentana e Floris siano proBerlusconi pure loro,eh? Ma per favore !
    • Anonimo scrive:
      Re: un favore a Sky
      - Scritto da:
      Bloccare il digitale terrestre è fare un GRANDE
      favore (molti $$$) a SKY, altro che palle.Già ed è anche un favore per la tv via rete fatta da Telecom, del Tronchetto uno degli amici storici del mortadella.
  • Anonimo scrive:
    Frequenze televisive, Rete4 Vs Italia7

    "Il problema - ha avvertito Gasparri - è il seguente: che fare con chi ha acquistato le frequenze nel rispetto delle norme vigenti e sottoponendo l'operazione all'antitrust? Sarà espropriato? Sarebbe una follia sovietica". Ma retequattro, grazie alla legge Gasparri, non sta trasmettendo sulle frequanze di Italia 7?Questa cos'è una follia ugandese?Ma quando a quando un giovine bin laden che venga a far tabula rasa nel nostro beneamato parlamento?Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Confermo la natura politica della storia
    I contributi per- auto da rottamare- computer per internet- case da abbellire/riparareci sonoLa benzina super e' stata tolta e nessuno ha pensato che non tutti avevano l'auto catalizzata.Visto che sembra che Il fratello del Nano ha venduto meno del 3% dei decoder, tutti a dare sul conflitto di interesse.Ma Agnelli non aveva una sorella dentro il governo ( coindicenza quanti aiuto ha avuto la Fiat ).Con tutti i soldi che sono stati investiti, non e' che il corrente governo fa qualcosa per migliorare questa situazione, solo perdere tempo, infatti ha gia' messo le mani avanti dicendo che deve arrivare il 2012, almeno se poi non ci sono lo al governo posso scaricare la colpa ad altri.Sbaglio o l'accordo sul digitale terrestre e' stato firmato nel 1997? Al tempo chi era al governo?In 9 anni il tempo c'era, sarebbe bastato mettere una legge che diceva che tutte le televisoni dovevano avere di serie il decoder, oggi il passaggio sarebbe stato quasi automatico......
    • Anonimo scrive:
      Re: Confermo la natura politica della st
      quoto in toto
    • Anonimo scrive:
      Re: Confermo la natura politica della st
      - Scritto da:
      Sbaglio o l'accordo sul digitale terrestre e'
      stato firmato nel 1997? Al tempo chi era al
      governo?Nel 1997 non si parlava di finanziamenti pubblici per far comprare i decoder. Quella è opera della legge Gasparri.E' giusto passare al DTT, prima o poi, è sbagliato imbrogliare la gente con lo spauracchio dello switch-off per farli correre a comprare decoder pagati con i soldi pubblici, solo per avere una base di utente sufficentemente grossa per Mediaset Premium. Ma come pensi che sarebbero arrivati a 3 milioni di utenti (Telepiù/D+/Sky ci hanno messo 10 anni) in 6 mesi, se non c'erano i finanziamenti e il falso spauracchio dello switch-off ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Confermo la natura politica della st
        - Scritto da:
        Ma come pensi che sarebbero arrivati a 3 milioni
        di utenti (Telepiù/D+/Sky ci hanno messo 10 anni)
        in 6 mesi, se non c'erano i finanziamenti e il
        falso spauracchio dello switch-off
        ?Semplicemente perchè non ti devi legare ad un contratto sky ANNUALE e a tacito rinnovo per guardare una partita di calcio.
  • Anonimo scrive:
    Il DT non serve a nulla
    se non a riempire le tasche di un certo Berl.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il DT non serve a nulla
      d'accordo con te fino a un certo punto : e' vero che negli anni passati in pratica solo mediaset ha beneficiato dei finanziamenti pubblici per il DTT , ed e' vero che e' una tecnologia vecchia. Tuttavia il passaggio e' necessario, se vogliamo liberare un po' di frequenze da dedicare al WiMAX, visto che al momento sono usate per le trasmissioni televisive.Andrea
      • Anonimo scrive:
        Re: Il DT non serve a nulla
        - Scritto da:
        d'accordo con te fino a un certo punto : e' vero
        che negli anni passati in pratica solo mediaset
        ha beneficiato dei finanziamenti pubblici per il
        DTT , ed e' vero che e' una tecnologia vecchia.
        Tuttavia il passaggio e' necessario, se vogliamo
        liberare un po' di frequenze da dedicare al
        WiMAX, visto che al momento sono usate per le
        trasmissioni
        televisive.

        AndreaI finanziamenti pubblici non sono andati a Mediaset ma a vendere i decoder di produttori cinesi e comunque non italiani. Amstrad del fratello di Berlusconi ha una quota irrisoria del mercato, quindi...
        • Anonimo scrive:
          Re: Il DT non serve a nulla
          - Scritto da:
          I finanziamenti pubblici non sono andati a
          Mediaset ma a vendere i decoder di produttori
          cinesi e comunque non italiani. Amstrad del
          fratello di Berlusconi ha una quota irrisoria del
          mercato,
          quindi...Berlusconi non aveva previsto solo i finanziamenti per il DTT e la strategica acquisizione di Amstrad per prendere anche qualcosa dai finanziamenti per i decoder, ma tutto il gruppo Mediaset ha messo in piedi un sistema di programmi a pagamento per potersi buttare nel DTT commerciale.MediaShipping e trasmissioni vendute tramite la carta Mediaset Premium sono iniziative commerciali possibili solo con il DTT interattivo. Tra l'altro quel tipo di iniziative che la RAI in quanto servizio governativo non può permettersi.La cosa triste è che nllo spreco di finanziamenti per i decoder e le conversioni degli impianti non c'è stato nulla per permettere alla RAI di creare canali tematici più interessanti. Una cosa secondo me voluta proprio dal nano pelato che odia la RAI e fa di tutto per affossarla.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DT non serve a nulla
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            I finanziamenti pubblici non sono andati a

            Mediaset ma a vendere i decoder di produttori

            cinesi e comunque non italiani. Amstrad del

            fratello di Berlusconi ha una quota irrisoria
            del

            mercato,

            quindi...

            Berlusconi non aveva previsto solo i
            finanziamenti per il DTT e la strategica
            acquisizione di Amstrad per prendere anche
            qualcosa dai finanziamenti per i decoder, ma
            tutto il gruppo Mediaset ha messo in piedi un
            sistema di programmi a pagamento per potersi
            buttare nel DTT
            commerciale.

            MediaShipping e trasmissioni vendute tramite la
            carta Mediaset Premium sono iniziative
            commerciali possibili solo con il DTT
            interattivo. Tra l'altro quel tipo di iniziative
            che la RAI in quanto servizio governativo non può
            permettersi.

            La cosa triste è che nllo spreco di finanziamenti
            per i decoder e le conversioni degli impianti non
            c'è stato nulla per permettere alla RAI di creare
            canali tematici più interessanti. Una cosa
            secondo me voluta proprio dal nano pelato che
            odia la RAI e fa di tutto per
            affossarla.Ma davvero ? La RAI andava privatizzata ma i Giuda AN e UDC, alleati di D'Alema come si è potuto ben vedere, hanno impedito la privatizzazione. Riguardo la vendita di contenuti a pagamento sul digitale terrestre, c'è un canale porno da un pò di tempo... non di Berlusconi, e Telecom con La7 vende partite dall'inizio. Quindi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DT non serve a nulla
            - Scritto da:
            Ma davvero ? La RAI andava privatizzata ma i
            Giuda AN e UDC, alleati di D'Alema come si è
            potuto ben vedere, hanno impedito la
            privatizzazione.La RAI non va privatizzata, o almeno non tutta. Nessuna TV privata è realmente indipendente e oggettiva nel dare molte notizie e nel suo operato.Trasmissioni come Mi Manda Rai3, Ballarò e soprattutto Report non sono possibili in una TV privatizzata poiché le lobby degli industriali colpiti dalle inchieste si muoverebbero come un'associazione mafiosa per ridurgli gli introiti pubblicitari e ridurla al collasso.Prendi Striscia la notizia, non può colpire attività commerciali più grandi del mago astrologo o dell'odontotecnico. E si limita ovviamente al solo evidenziare gli sprechi pubblici, meglio se fatti da schieramenti politici opposti a quelli del loro padrone.Non capisco come potrebbe un paese moderno non avere almeno 1-2 organi di informazione governativi ed indipendenti dal capitalismo e dai poteri economici.
            Riguardo la vendita di contenuti a pagamento sul
            digitale terrestre, c'è un canale porno da un pò
            di tempo... non di Berlusconi, e Telecom con La7
            vende partite dall'inizio. Quindi...Beh confermi e rafforzi quello che volevo dire io, e cioè che ne hanno giovato soprattutto privati con attività commerciali...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DT non serve a nulla
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Ma davvero ? La RAI andava privatizzata ma i

            Giuda AN e UDC, alleati di D'Alema come si è

            potuto ben vedere, hanno impedito la

            privatizzazione.

            La RAI non va privatizzata, o almeno non tutta.
            Nessuna TV privata è realmente indipendente e
            oggettiva nel dare molte notizie e nel suo
            operato.Non fa una piega. Ed allora ? Perchè i cittadini devono pagare tasse obbligatorie per finanziare la RAI ? Mediaset è faziosa di sinistra, Sky è faziosa di sinistra, La7 è faziosa di sinistra, ma sono private--non c'è una legge che obbliga i cittadini a finanziarle come la RAI.
            Trasmissioni come Mi Manda Rai3, Ballarò e
            soprattutto Report non sono possibili in una TV
            privatizzata poiché le lobby degli industriali
            colpiti dalle inchieste si muoverebbero come
            un'associazione mafiosa per ridurgli gli introiti
            pubblicitari e ridurla al
            collasso.Sai che mancanza sarebbe se quelle che citi di "grandi trasmissioni" (sì, per fanatici di sinistra come te sicuro) venissero abolite ? A parte che non è vero perchè Mediaset è piena di trasmissioni analoghe di gente di sinistra, La7 idem e Sky pure. Quindi ?
            Prendi Striscia la notizia, non può colpire
            attività commerciali più grandi del mago
            astrologo o dell'odontotecnico. E si limita
            ovviamente al solo evidenziare gli sprechi
            pubblici, meglio se fatti da schieramenti
            politici opposti a quelli del loro
            padrone.Ma che dici ? Ma dove ? Ma quando mai ? Ma in che mondo parallelo vivi ? Antonio Ricci è uno sfegatato militante delle aree estreme della sinistra, DS/Rifondazione, e si vede da anni. Quando mai avrebbe colpito interessi di sinistra come Coop, Unipol o Telecom , eh ? Mi sembra che sul piatto "del badrone" su cui mangia ci sputa allegramente così come Costanzo e tutta la ciurmaglia di sinistra fanatica CGIL che comanda in Mediaset ! Per te saranno tutti dei grandi eroi allora, ehhh!
            Non capisco come potrebbe un paese moderno non
            avere almeno 1-2 organi di informazione
            governativi ed indipendenti dal capitalismo e dai
            poteri
            economici.Non esiste l'indipendenza. La democrazia funziona quando ci sono voci di dissenso e quando c'è pluralità di informazione. Al momento non solo non c'è, tutto è a sinistra, ma si vuole pure far tacere quei quattro gatti non di sinistra come Fede, BelPietro e pochi altri che osano non stare a sinistra. E così si uccide la democrazia.

            Riguardo la vendita di contenuti a pagamento sul

            digitale terrestre, c'è un canale porno da un pò

            di tempo... non di Berlusconi, e Telecom con La7

            vende partite dall'inizio. Quindi...

            Beh confermi e rafforzi quello che volevo dire
            io, e cioè che ne hanno giovato soprattutto
            privati con attività
            commerciali...Ed allora ? La libertà e la democrazia sta nella pluralità degli operatori commerciali privati. Che è, vuoi statalizzare tutto ? Facciamo l' URSS o una finta democrazia musulmana in Italia ? Dio ci salvi !
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DT non serve a nulla
            Costanzo è di sinistra ????? :| :| :| :| :| :| :|E da quando? MariO De Filippi è di sinistra?Mediaset è di sinistra ????? :o :o :o :o :o :oE da quando? Ahhhhh.....forse perchè Zelig e robette per ridere simili.....ma per forza...la comicità è DA SEMPRE di sinistra, dimmi un comico di destra che faccia ridere....i Fichi d'India?? ma ti prego...tikiti fa solo venir voglia di prenderli a sberle.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DT non serve a nulla
            - Scritto da:
            Costanzo è di sinistra ????? :| :| :| :| :| :| :|
            E da quando? MariO De Filippi è di sinistra?Chissà, eh ? Nessuno se ne è accorto, vero ? Il trucchetto che ti hanno insegnato di far finta di nulla così non funziona, ma almeno un minimo di onestà nel riconoscere la realtà dei fatti ! Ma che è, vi indottrinano a negare l'evidenza che tutti vedono da anni ad ogni costo ? Sei peggio degli schiavi cinesi e russi!
            Mediaset è di sinistra ????? :o :o :o :o :o :o
            E da quando? Ahhhhh.....forse perchè Zelig e
            robette per ridere simili.....ma per forza...la
            comicità è DA SEMPRE di sinistra, dimmi un comico
            di destra che faccia ridere....i Fichi d'India??
            ma ti prego...tikiti fa solo venir voglia di
            prenderli a
            sberle.Se Mediaset non è di sinistra non so cosa lo sia. La CGIL comanda in Mediaset.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il DT non serve a nulla
      dicevate la stessa cosa quando si doveva passare alla tv a colori...i comunisti volevano restare al bianco e nero. w l'innovazione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Colore e B/N sono compatibili,
        - Scritto da:
        dicevate la stessa cosa quando si doveva passare
        alla tv a
        colori...Le menti brillanti del tv standard si sono fatte in quattro per tenere la luminanza (b/n) sul canale principale e i colori sulla parte alta del segnale... forse sei troppo giovane e non lo sai (i bambini di 6 anni neanche sanno che esistevano i tv in bianco e nero, magari potresti informare i tuoi amichetti nella pausa di ricreazione, quando tornate a scuola)...cmq, dicevo, prova ad accendere un tv in bianco e nero e "magia": funziona!PS. Devi sintonizzarlo

        i comunisti volevano restare al bianco e nero. w
        l'innovazione.Comunisti? Ma magari!
        • Anonimo scrive:
          Re: Colore e B/N sono compatibili,
          E cosa vorrebbe dire che lo accendo e funziona? Anche un commodore 64 lo accendo e funziona ma questo non vuol dire che sia evoluto...La compatibilità è un limite all'evoluzione e comunuqe non mi sembra che un decoder da 20 euro sia così costoso da gridare allo scandalo. Inoltre, se collego il decodet DTT alla televisione bianco e nero? Guarda un po, funziona lo stesso. Il discorso tuo non regge poichè: per passare da B/N a colori dovevo cambiare TV. Per passare da analogico a digitalòe posso tenere quella vecchia...
          • Anonimo scrive:
            Re: Colore e B/N sono compatibili,
            - Scritto da:
            E cosa vorrebbe dire che lo accendo e funziona?
            Anche un commodore 64 lo accendo e funziona ma
            questo non vuol dire che sia
            evoluto...

            La compatibilità è un limite all'evoluzione e
            comunuqe non mi sembra che un decoder da 20 euro
            sia così costoso da gridare allo scandalo.

            Inoltre, se collego il decodet DTT alla
            televisione bianco e nero? Guarda un po, funziona
            lo stesso. Il discorso tuo non regge poichè: per
            passare da B/N a colori dovevo cambiare TV. Per
            passare da analogico a digitalòe posso tenere
            quella
            vecchia...Allora, procediamo con calma che ci arrivi:Tv a colori: ti tieni quella in bianco e nero e continui a vedere i programmi in bianco e nero, nonostante siano a colori!Tv Digitale: Se non hai il decoder, non la vedi, se la tua zona non è coperta, non la vedi.Se domani spegnamo il sistema tradizionale, la vedi solo tu e i pochi fortunati che sono coperti e hanno il decoder.Che costa un po' più di 20 €, ma c'era il contributo statale... illegale, e si, lo stato non dovrebbe commettere azioni illegali ma, si sa come vanno le cose qui da noi...20 €, e il resto, risucchiati fuori dal nostro paese, passando per i rivenditori... tra cui c'era Paolo, che con la legge di Silvio ti vendeva un prodotto con cui potevi comprare i programmi di Silvio... ora qualcuno dirà che sono comunista, ed è un peccato.Che mi si chiami comunista perchè invoco il libero mercato, ma si sa come vanno le cose qui da noi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Colore e B/N sono compatibili,
            perchè non hai 20 euro per prendere il decoder, eh barbone?? restiamo per altri 20anni con sto schifo di tv analogica perchè tu non vuoi tirar fuori 20 euro?? ma per favore..scusa quando esce un nuovo gioco per il pc ti vengono a portare a casa la scheda video adatta o sei tu che te la devi comprare??Dobbiamo continuare a giocare tutti a tetris perchè non hanno tutti il pc che supporta far cry?se era per quelli come te oggi avremmo ancora la tv in bianco e nero, perchè quella colori è 'troppo reale'. inoltre berlusconi ha dimostrato in aula di tribunale che non c'è stato alcun vantaggio sulla ditta del fratello (aveva appena il 7% in azioni). quindi non tirare fuori ste stronzate.ti lamenti che devi spedere 20 euro e poi se te lo regalano ti lamenti perchè te lo regala berlusconi. sei patetico.vorresti continuare a vedere solo 7-8 canali?? è questo il tuo libero mercato? vuoi tenere la qualità di merda? è questa la tua idea di progresso? ma vai a cuba va..
        • Anonimo scrive:
          Re: Colore e B/N sono compatibili,
          Non sai di cosa stai parlando. Le trasmissioni bianco e nero e formato interlacciato furono scelte per compromessi a causa dei costi negli anni '40 e '50 della trasmissione dei segnali e dei dispositivi a valvole prima e transistor poi. Pensa che lo standard video proposto in origine per la tv doveva essere progressivo ad oltre 40 fotogrammi al secondo... - Scritto da:

          - Scritto da:

          dicevate la stessa cosa quando si doveva passare

          alla tv a

          colori...

          Le menti brillanti del tv standard si sono fatte
          in quattro per tenere la luminanza (b/n) sul
          canale principale e i colori sulla parte alta del
          segnale... forse sei troppo giovane e non lo sai
          (i bambini di 6 anni neanche sanno che esistevano
          i tv in bianco e nero, magari potresti informare
          i tuoi amichetti nella pausa di ricreazione,
          quando tornate a
          scuola)...
          cmq, dicevo, prova ad accendere un tv in bianco e
          nero e "magia":
          funziona!

          PS. Devi sintonizzarlo




          i comunisti volevano restare al bianco e nero. w

          l'innovazione.

          Comunisti? Ma magari!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il DT non serve a nulla
      Coglione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il DT non serve a nulla
      [oglione!
    • lorenzot scrive:
      Re: Il DT non serve a nulla
      Compresa Francia Svizzera e Germania, no?- Scritto da:
      se non a riempire le tasche di un certo Berl.
  • Anonimo scrive:
    Precisazione 2
    Invece di considerare OT i post che non lo sono e scrivere inesattezze, riguardatevi le vostre fonti, è scritto ovunque che mediaset detiene il 41% delle frequenze digitali:http://www.repubblica.it/2006/07/sezioni/politica/legge-gasparri/legge-gasparri/legge-gasparri.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Precisazione 2
      vedere anche:http://www.ilsole24ore.com/fc?cmd=art&codid=20.0.1972324209&chId=30&artType=Articolo&DocRulesView=Libero"... La Rai controlla il 12% delle frequenze e degli impianti nel digitale terrestre mentre Mediaset controlla il 41 per cento... "
      • Anonimo scrive:
        Re: Precisazione 2
        E questo è per il "beneficio" di Berlusconi o per il demerito della rai? Vivo in una zona "sperimentale" e stranamente ricevo abbastanza canali di digitale terrestre, ma nessuno della rai.Il primo canale ad essere attivo? La 7,l'ultimo? Canale 5 (meno di un mese fa)!E la RAI cosa ha fatto? visto che la volontà del governo era avere il digitale terrestre (anche se sono il primo a dire che il primo obiettivo era rete4 in chiaro - televisione con un pubblico molto diverso dagli abbonati sky), direi poco o nulla.
    • Lamb scrive:
      OT - Re: Precisazione 2
      - Scritto da:
      Invece di considerare OT i post che non lo sono e
      scrivere inesattezze, riguardatevi le vostre
      fonti, è scritto ovunque che mediaset detiene il
      41% delle frequenze
      digitali:
      Ciaograzie per la segnalazione, era un typo che ho appena corretto.Per rispetto della policy next time ti prego di usare il forum adatto.vedi:http://punto-informatico.it/info.asp?i=5ciao!!
  • grassman scrive:
    Dove sono quelli che...
    Dove sono quelli che assicuravano lo switch off nel 2006?Io sono mesi che ripeto le stesse cose, a suffragare la mia tesi che il DT è servito solo a Berlusconi:- La copertura è ancora a macchia di leopardo- L'offerta televisiva (gratuita) non è cresciuta, anzi è addirittura diminuita- Con i soldi pubblici Mediaset (ed in parte, molto in parte, Telecom e H3G) ha potuto tirare su una struttura concorrenziale a Sky.- Il duopolio non è stato significativamente scalfito- La tecnologia era e resta sperimentale.- Il T-Government è una idiozia. Come idiota è chi ne vantava le presunte doti- Il satellite resta avanti per copertura, qualità, pluralità e offerta.Il popolo italiota si è fatto illudere, una volta ancora, da promesse non mantenute
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove sono quelli che...
      Sono qua, e allora?W il DTTT.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove sono quelli che...
      - Scritto da: grassman
      Dove sono quelli che assicuravano lo switch off
      nel
      2006?

      Io sono mesi che ripeto le stesse cose, a
      suffragare la mia tesi che il DT è servito solo a
      Berlusconi:

      - La copertura è ancora a macchia di leopardo
      - L'offerta televisiva (gratuita) non è
      cresciuta, anzi è addirittura
      diminuita
      - Con i soldi pubblici Mediaset (ed in parte,
      molto in parte, Telecom e H3G) ha potuto tirare
      su una struttura concorrenziale a
      Sky.
      - Il duopolio non è stato significativamente
      scalfito
      - La tecnologia era e resta sperimentale.
      - Il T-Government è una idiozia. Come idiota è
      chi ne vantava le presunte
      doti
      - Il satellite resta avanti per copertura,
      qualità, pluralità e
      offerta.

      Il popolo italiota si è fatto illudere, una volta
      ancora, da promesse non
      mantenutesi sono andati a nascondere insieme a quelli di http://www.italia.it/altra buffonata regalataci dal governo del nano, tutta propaganda dalle sue tv e zero fatti...
      • Anonimo scrive:
        Re: Dove sono quelli che...
        - Scritto da:

        - Scritto da: grassman

        Dove sono quelli che assicuravano lo switch off

        nel

        2006?



        Io sono mesi che ripeto le stesse cose, a

        suffragare la mia tesi che il DT è servito solo
        a

        Berlusconi:



        - La copertura è ancora a macchia di leopardo

        - L'offerta televisiva (gratuita) non è

        cresciuta, anzi è addirittura

        diminuita

        - Con i soldi pubblici Mediaset (ed in parte,

        molto in parte, Telecom e H3G) ha potuto tirare

        su una struttura concorrenziale a

        Sky.

        - Il duopolio non è stato significativamente

        scalfito

        - La tecnologia era e resta sperimentale.

        - Il T-Government è una idiozia. Come idiota è

        chi ne vantava le presunte

        doti

        - Il satellite resta avanti per copertura,

        qualità, pluralità e

        offerta.



        Il popolo italiota si è fatto illudere, una
        volta

        ancora, da promesse non

        mantenute

        si sono andati a nascondere insieme a quelli di
        http://www.italia.it/
        altra buffonata regalataci dal governo del nano,
        tutta propaganda dalle sue tv e zero
        fatti...Ma che URL dai ? L' URL è http://www.italia.gov.itMa sai di cosa parli o fai solo propaganda per la cellula CGIL/DS/Rifondazione di zona ? Ehhh!
        • Anonimo scrive:
          Re: Dove sono quelli che...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: grassman


          Dove sono quelli che assicuravano lo switch
          off


          nel


          2006?





          Io sono mesi che ripeto le stesse cose, a


          suffragare la mia tesi che il DT è servito
          solo

          a


          Berlusconi:





          - La copertura è ancora a macchia di leopardo


          - L'offerta televisiva (gratuita) non è


          cresciuta, anzi è addirittura


          diminuita


          - Con i soldi pubblici Mediaset (ed in parte,


          molto in parte, Telecom e H3G) ha potuto
          tirare


          su una struttura concorrenziale a


          Sky.


          - Il duopolio non è stato significativamente


          scalfito


          - La tecnologia era e resta sperimentale.


          - Il T-Government è una idiozia. Come idiota è


          chi ne vantava le presunte


          doti


          - Il satellite resta avanti per copertura,


          qualità, pluralità e


          offerta.





          Il popolo italiota si è fatto illudere, una

          volta


          ancora, da promesse non


          mantenute



          si sono andati a nascondere insieme a quelli di

          http://www.italia.it/

          altra buffonata regalataci dal governo del nano,

          tutta propaganda dalle sue tv e zero

          fatti...

          Ma che URL dai ?

          L' URL è http://www.italia.gov.it

          Ma sai di cosa parli o fai solo propaganda per la
          cellula CGIL/DS/Rifondazione di zona ?


          Ehhh!e NO, parli di un altro sito!, Quello che ho citato e' esatto. Vacci piano con le offese
          • Anonimo scrive:
            Re: Dove sono quelli che...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: grassman



            Dove sono quelli che assicuravano lo switch

            off



            nel



            2006?







            Io sono mesi che ripeto le stesse cose, a



            suffragare la mia tesi che il DT è servito

            solo


            a



            Berlusconi:







            - La copertura è ancora a macchia di
            leopardo



            - L'offerta televisiva (gratuita) non è



            cresciuta, anzi è addirittura



            diminuita



            - Con i soldi pubblici Mediaset (ed in
            parte,



            molto in parte, Telecom e H3G) ha potuto

            tirare



            su una struttura concorrenziale a



            Sky.



            - Il duopolio non è stato significativamente



            scalfito



            - La tecnologia era e resta sperimentale.



            - Il T-Government è una idiozia. Come
            idiota
            è



            chi ne vantava le presunte



            doti



            - Il satellite resta avanti per copertura,



            qualità, pluralità e



            offerta.







            Il popolo italiota si è fatto illudere, una


            volta



            ancora, da promesse non



            mantenute





            si sono andati a nascondere insieme a quelli
            di


            http://www.italia.it/


            altra buffonata regalataci dal governo del
            nano,


            tutta propaganda dalle sue tv e zero


            fatti...



            Ma che URL dai ?



            L' URL è http://www.italia.gov.it



            Ma sai di cosa parli o fai solo propaganda per
            la

            cellula CGIL/DS/Rifondazione di zona ?





            Ehhh!

            e NO, parli di un altro sito!, Quello che ho
            citato e' esatto. Vacci piano con le
            offeseSei tu che insulti ed offendi. E sbagli il sito.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dove sono quelli che...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da: grassman




            Dove sono quelli che assicuravano lo
            switch


            off




            nel




            2006?









            Io sono mesi che ripeto le stesse cose, a




            suffragare la mia tesi che il DT è servito


            solo



            a




            Berlusconi:









            - La copertura è ancora a macchia di

            leopardo




            - L'offerta televisiva (gratuita) non è




            cresciuta, anzi è addirittura




            diminuita




            - Con i soldi pubblici Mediaset (ed in

            parte,




            molto in parte, Telecom e H3G) ha potuto


            tirare




            su una struttura concorrenziale a




            Sky.




            - Il duopolio non è stato
            significativamente




            scalfito




            - La tecnologia era e resta sperimentale.




            - Il T-Government è una idiozia. Come

            idiota

            è




            chi ne vantava le presunte




            doti




            - Il satellite resta avanti per copertura,




            qualità, pluralità e




            offerta.









            Il popolo italiota si è fatto illudere,
            una



            volta




            ancora, da promesse non




            mantenute







            si sono andati a nascondere insieme a quelli

            di



            http://www.italia.it/



            altra buffonata regalataci dal governo del

            nano,



            tutta propaganda dalle sue tv e zero



            fatti...





            Ma che URL dai ?





            L' URL è http://www.italia.gov.it





            Ma sai di cosa parli o fai solo propaganda per

            la


            cellula CGIL/DS/Rifondazione di zona ?








            Ehhh!



            e NO, parli di un altro sito!, Quello che ho

            citato e' esatto. Vacci piano con le

            offese


            Sei tu che insulti ed offendi. E sbagli il sito.il link è esattissimo.... italia.itturismo,già discusso tempo fa su PIhttp://punto-informatico.it/p.aspx?id=1437401italia.gov.it è un altra cosaquello a cui alludeva l'utente, era che per questo sito sul turismo sono stati buttati al vento milioni di euro, per una cosa che ancora non ci sta.... e di dubbia utilità
        • Anonimo scrive:
          Re: Dove sono quelli che...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: grassman


          Dove sono quelli che assicuravano lo switch
          off


          nel


          2006?





          Io sono mesi che ripeto le stesse cose, a


          suffragare la mia tesi che il DT è servito
          solo

          a


          Berlusconi:





          - La copertura è ancora a macchia di leopardo


          - L'offerta televisiva (gratuita) non è


          cresciuta, anzi è addirittura


          diminuita


          - Con i soldi pubblici Mediaset (ed in parte,


          molto in parte, Telecom e H3G) ha potuto
          tirare


          su una struttura concorrenziale a


          Sky.


          - Il duopolio non è stato significativamente


          scalfito


          - La tecnologia era e resta sperimentale.


          - Il T-Government è una idiozia. Come idiota è


          chi ne vantava le presunte


          doti


          - Il satellite resta avanti per copertura,


          qualità, pluralità e


          offerta.





          Il popolo italiota si è fatto illudere, una

          volta


          ancora, da promesse non


          mantenute



          si sono andati a nascondere insieme a quelli di

          http://www.italia.it/

          altra buffonata regalataci dal governo del nano,

          tutta propaganda dalle sue tv e zero

          fatti...

          Ma che URL dai ?

          L' URL è http://www.italia.gov.it

          Ma sai di cosa parli o fai solo propaganda per la
          cellula CGIL/DS/Rifondazione di zona ?


          Ehhh!Quello e' un altro indirizzo, cretino
        • Anonimo scrive:
          Re: Dove sono quelli che...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: grassman


          Dove sono quelli che assicuravano lo switch
          off


          nel


          2006?





          Io sono mesi che ripeto le stesse cose, a


          suffragare la mia tesi che il DT è servito
          solo

          a


          Berlusconi:





          - La copertura è ancora a macchia di leopardo


          - L'offerta televisiva (gratuita) non è


          cresciuta, anzi è addirittura


          diminuita


          - Con i soldi pubblici Mediaset (ed in parte,


          molto in parte, Telecom e H3G) ha potuto
          tirare


          su una struttura concorrenziale a


          Sky.


          - Il duopolio non è stato significativamente


          scalfito


          - La tecnologia era e resta sperimentale.


          - Il T-Government è una idiozia. Come idiota è


          chi ne vantava le presunte


          doti


          - Il satellite resta avanti per copertura,


          qualità, pluralità e


          offerta.





          Il popolo italiota si è fatto illudere, una

          volta


          ancora, da promesse non


          mantenute



          si sono andati a nascondere insieme a quelli di

          http://www.italia.it/

          altra buffonata regalataci dal governo del nano,

          tutta propaganda dalle sue tv e zero

          fatti...

          Ma che URL dai ?

          L' URL è http://www.italia.gov.it

          Ma sai di cosa parli o fai solo propaganda per la
          cellula CGIL/DS/Rifondazione di zona ?


          Ehhh!propaganda? impara a leggere gli indirzzi dei siti. se e' per questo c'e' pure italia.com ma io parlavo d'altro
          • Anonimo scrive:
            Re: Dove sono quelli che...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: grassman



            Dove sono quelli che assicuravano lo switch

            off



            nel



            2006?







            Io sono mesi che ripeto le stesse cose, a



            suffragare la mia tesi che il DT è servito

            solo


            a



            Berlusconi:







            - La copertura è ancora a macchia di
            leopardo



            - L'offerta televisiva (gratuita) non è



            cresciuta, anzi è addirittura



            diminuita



            - Con i soldi pubblici Mediaset (ed in
            parte,



            molto in parte, Telecom e H3G) ha potuto

            tirare



            su una struttura concorrenziale a



            Sky.



            - Il duopolio non è stato significativamente



            scalfito



            - La tecnologia era e resta sperimentale.



            - Il T-Government è una idiozia. Come
            idiota
            è



            chi ne vantava le presunte



            doti



            - Il satellite resta avanti per copertura,



            qualità, pluralità e



            offerta.







            Il popolo italiota si è fatto illudere, una


            volta



            ancora, da promesse non



            mantenute





            si sono andati a nascondere insieme a quelli
            di


            http://www.italia.it/


            altra buffonata regalataci dal governo del
            nano,


            tutta propaganda dalle sue tv e zero


            fatti...



            Ma che URL dai ?



            L' URL è http://www.italia.gov.it



            Ma sai di cosa parli o fai solo propaganda per
            la

            cellula CGIL/DS/Rifondazione di zona ?





            Ehhh!

            propaganda? impara a leggere gli indirzzi dei
            siti. se e' per questo c'e' pure italia.com ma io
            parlavo
            d'altroSì, parlavi della propaganda anti-Berlusconi per cui ti hanno indottrinato nella cellula di partito.. ehhh!
          • Anonimo scrive:
            quotare giusto no, he?
            - Scritto da:
            [...]
            Sì, parlavi della propaganda anti-Berlusconi per
            cui ti hanno indottrinato nella cellula di
            partito..
            ehhh!si dai bravi bla bla bla, però imparate a quotare!tra l'altro, gli ignoranti dovrebbero imparare ad usare il whois oppure cambiare sito, tipo www.pokemon.com o www.hackerjournal.it, ci si mette 2 secondi a scoprire di chi è quel sito.ora continuate pure
        • Anonimo scrive:
          Re: Dove sono quelli che...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: grassman


          Dove sono quelli che assicuravano lo switch
          off


          nel


          2006?





          Io sono mesi che ripeto le stesse cose, a


          suffragare la mia tesi che il DT è servito
          solo

          a


          Berlusconi:





          - La copertura è ancora a macchia di leopardo


          - L'offerta televisiva (gratuita) non è


          cresciuta, anzi è addirittura


          diminuita


          - Con i soldi pubblici Mediaset (ed in parte,


          molto in parte, Telecom e H3G) ha potuto
          tirare


          su una struttura concorrenziale a


          Sky.


          - Il duopolio non è stato significativamente


          scalfito


          - La tecnologia era e resta sperimentale.


          - Il T-Government è una idiozia. Come idiota è


          chi ne vantava le presunte


          doti


          - Il satellite resta avanti per copertura,


          qualità, pluralità e


          offerta.





          Il popolo italiota si è fatto illudere, una

          volta


          ancora, da promesse non


          mantenute



          si sono andati a nascondere insieme a quelli di

          http://www.italia.it/

          altra buffonata regalataci dal governo del nano,

          tutta propaganda dalle sue tv e zero

          fatti...

          Ma che URL dai ?

          L' URL è http://www.italia.gov.it

          Ma sai di cosa parli o fai solo propaganda per la
          cellula CGIL/DS/Rifondazione di zona ?


          Ehhh!quello e' un altro indirizzo c r e t i n o
        • Anonimo scrive:
          Re: Dove sono quelli che...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: grassman


          Dove sono quelli che assicuravano lo switch
          off


          nel


          2006?





          Io sono mesi che ripeto le stesse cose, a


          suffragare la mia tesi che il DT è servito
          solo

          a


          Berlusconi:





          - La copertura è ancora a macchia di leopardo


          - L'offerta televisiva (gratuita) non è


          cresciuta, anzi è addirittura


          diminuita


          - Con i soldi pubblici Mediaset (ed in parte,


          molto in parte, Telecom e H3G) ha potuto
          tirare


          su una struttura concorrenziale a


          Sky.


          - Il duopolio non è stato significativamente


          scalfito


          - La tecnologia era e resta sperimentale.


          - Il T-Government è una idiozia. Come idiota è


          chi ne vantava le presunte


          doti


          - Il satellite resta avanti per copertura,


          qualità, pluralità e


          offerta.





          Il popolo italiota si è fatto illudere, una

          volta


          ancora, da promesse non


          mantenute



          si sono andati a nascondere insieme a quelli di

          http://www.italia.it/

          altra buffonata regalataci dal governo del nano,

          tutta propaganda dalle sue tv e zero

          fatti...

          Ma che URL dai ?

          L' URL è http://www.italia.gov.it

          Ma sai di cosa parli o fai solo propaganda per la
          cellula CGIL/DS/Rifondazione di zona ?


          Ehhh!quello e' un altro indirizzo idiota
  • Anonimo scrive:
    soldi tirati nel cesso ,, di berlusca
    come da subjectScusate la schiettezza
    • Anonimo scrive:
      Re: soldi tirati nel cesso ,, di berlusc
      - Scritto da:
      come da subject
      Scusate la schiettezzaSei patetico tanto quanto ridicolo.
      • Anonimo scrive:
        Re: soldi tirati nel cesso ,, di berlusc
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        come da subject

        Scusate la schiettezza

        Sei patetico tanto quanto ridicolo. :-o
      • Anonimo scrive:
        Re: soldi tirati nel cesso ,, di berlusc
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        come da subject

        Scusate la schiettezza

        Sei patetico tanto quanto ridicolo.Hai ! La verità fa malePulisci le scarpe al cavaliere ?O a suo fratello Paolo
        • Anonimo scrive:
          Re: soldi tirati nel cesso ,, di berlusc
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          come da subject


          Scusate la schiettezza



          Sei patetico tanto quanto ridicolo.
          Hai ! La verità fa male
          Pulisci le scarpe al cavaliere ?
          O a suo fratello PaoloMai sarà bravo a pulirle quanto tu a lucidare gli stivali di D'Alema...
          • Anonimo scrive:
            Re: soldi tirati nel cesso ,, di berlusc
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            come da subject



            Scusate la schiettezza





            Sei patetico tanto quanto ridicolo.

            Hai ! La verità fa male

            Pulisci le scarpe al cavaliere ?

            O a suo fratello Paolo

            Mai sarà bravo a pulirle quanto tu a lucidare gli
            stivali di
            D'Alema...Veramente gli faccio i baffi e lo chiamo omino Bialetti
  • Anonimo scrive:
    CI si allinea all'Europa...
    Quando siamo inanticipo ci si ferma per allinearsi all'europa. Quando invece siamo in ritardo (cioè tutte le altre volte oltre quesat) si tirano fuori le partricolarità dell'Italia, del territorio, della gente...Uno switch off al 2007/2008 andava benissimo. Il fatto di non essere pronti secondo me vuol solo dire che la RAI ha fatto pressione per vedersi aumentare il canone.QUando ho preso il mio decoder al tempo degli incentivi ce n'erano da 10 Euro. Il mio che è tra i più costosi l'ho pagato 39. Quindi non è una questione di costi, è solo che fa comodo così agli ignoranti che sanno solo lamentarsi.E adesso grazie a loro blocchiamo un mercato in crescita (quindi televisione nuove come sitcom1) che avrebbe assunto lavoratori e ammodernato il sistema tv in maniera concorrenziale. Invece no, il caro gentiloni deve fare il dirigista e organizzare a tavolino la nascita della concorrenza, mentre ora si stava creando da sola. Attualmente sul mio decoder prendo un totale di 68 canali e ancora mi mancano quei 5 o 6 con raisportsat.
    • Anonimo scrive:
      Re: CI si allinea all'Europa...
      ...io ho come la sensazione invece che il digitale terrestre sia solo un gran teatrino dove gli attori sono stati abbandonati a recitare senza un copione, improvvisando, mentre i responsabili della compagnia e i produttori artistici siano in realta' a gozzovigliare bevendo fiumi di vino a kilometri di distanza, godendo dei proventi derivati dalla vendita dei biglietti venduti nelle prevendite.
    • Anonimo scrive:
      Re: CI si allinea all'Europa...
      - Scritto da:
      Quando siamo inanticipo ci si ferma per
      allinearsi all'europa. Quando invece siamo in
      ritardo (cioè tutte le altre volte oltre quesat)
      si tirano fuori le partricolarità dell'Italia,
      del territorio, della
      gente...Anticipo un corno.La copertura è ancora a macchia di leopardo. Che switch off fai, se milioni di persone restano a spasso?
      • Anonimo scrive:
        Re: CI si allinea all'Europa...
        Io vivo in una delle 2 regioni che dovevano fare lo switch. Qui il segnale è ottimo ovunque (non guardare le tabelle del DGTV perchè non sono aggiornate. Vivo in un posto che non dovrebbe essere coperto ma lo è alla perfezione con tutti i canali tranne raisportsat.Inoltre qui il 60 % della gente ha già il decoder e un altro 30 aveva dichiarato che l'avrebbe comprato entro 1 mese.Naturalmente questo prima delle belle parole del ministro. Ora i vari unieuro e soci sono pieni di decoder che resteranno invenduti perchè 15 giorni prima dello switch qualcuno ha deciso di bloccarlo.
        • Anonimo scrive:
          Re: CI si allinea all'Europa...
          Io abito a Roma, zona tiburtina. Ho il DTT, e abito a meno di 3 km da un ripetitore mediaset.Vedo circa 90 canali, tranne raiuno, raidue, raitre ... che sono quelli che mi interessano.Allora?
    • Anonimo scrive:
      Re: CI si allinea all'Europa...

      Attualmente sul mio decoder prendo un totale di
      68 canali e ancora mi mancano quei 5 o 6 con
      raisportsat.Io invece ne prendo 4... Svizzeri. Se volete spegnere l'analogico fate pure, ma vi perdete un idiota da imbonire :p
    • Anonimo scrive:
      Re: CI si allinea all'Europa...
      - Scritto da:
      Quando siamo inanticipo ci si ferma per
      allinearsi all'europa. Quando invece siamo in
      ritardo (cioè tutte le altre volte oltre quesat)
      si tirano fuori le partricolarità dell'Italia,
      del territorio, della
      gente...
      Uno switch off al 2007/2008 andava benissimo. Cosa ti aspettavi, dopo anni di "E' tutto sbagliato, è tutto da rifare" il risultato è questo: cose utili e fatte bene demolite perchè altrimenti le parole da rimangiarsi saebbero troppe. Mi aspetto il parere del ministro competente dulla questione TAV; chissà come la giustificano?
    • AnyFile scrive:
      Re: CI si allinea all'Europa...
      - Scritto da:
      Quando siamo inanticipo ci si ferma per
      allinearsi all'europa. Quando invece siamo in
      ritardo (cioè tutte le altre volte oltre quesat)
      si tirano fuori le partricolarità dell'Italia,
      del territorio, della
      gente...Il punto e' che non siamo affatto in avanti rispetto l'Europa. In Svizzera e Finlandia sono molto piu' avanti di noi, ad esempio.Ma il punto principale e' il Digitale Terrestre non e' affatto una cosa cosi' nuova e ipertecnologica come vogliono farci credere. E' una cosa di cui si parla gia'dall'inizio delgli anni novanta.A furia di perdere tempo, la tecnologia diventa obsoleta.La tecnologia c'e'. La si usi. E intendo per trasmettere i programmi normali. Tutto il pasticcio nasce da dover mettere dentro la possibilita' di mettere servizi aggiuntivi a pagamento.Poi bastererbe che le televisioni che vendono fossero gia' in grado di ricevere il digitale (non ditemi che verrebbero a costare di piu', perche' il prezzo dipende da quanto e' disposto a spendere chi compra, non da quanto costa produrlo e al massimo costerrebbe uno o due euro in piu' produrlo - e tutto il resto dal trasporto alla vendita costerebbe uguale). A quel punto uno passerebbe ad usare il digitale senza neanche accorgesene.E invece no .. .vogliono che ce ne accorgiamo. Vogliono farci accorgere che dobbiamo pagare di piu' ... per i loro servizi extra ....E poi, quante sono le televisioni vecchie in giro per l'Italia. In quanti sono a non comprare una televisione nuova ogni 5 o 10 anni?
  • Anonimo scrive:
    E Ora SI torna all'analogico??
    Come da titolo, l'unica tv in chiaro che trasmetteva sport 24H su 24H...e che da qualche mese è disponibile slo per i fighetti del decoder....che farà? :sTerrà oscurarti alla massa una miriade di sport cosiddetti minori...ma più puliti di certi altri....o tornerà sui suoi passi??(newbie)
    • Anonimo scrive:
      Re: E Ora SI torna all'analogico??
      Basta comprare un decoder...
    • claudio75 scrive:
      Re: E Ora SI torna all'analogico??
      Io ho comprato il decoder nel gennaio 2005 con finanziamento pubblico perchè si diceva che dalla fine del 2006 sarebbe stato tutto digitalizzato poi fine 2008 ora 2012, ma qui stiamo giocando a dare i numeri???io credo che non sia giusto ingannare in questo modo la gente, ed i 3.000.000 di decoder già venduti, compreso me, saranno costretti ad accendere il decoder magari tra qualche anno visto che per il momento il digitale vero e proprio non prenderà via prima di 6 anni!!!Complimenti a tutti e soprattutto a Gasparri che ha voluto così presto questa legge in modo che Mediaset potesse vendere le tessere in pay-per wiew !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: E Ora SI torna all'analogico??
        Questa legge non è servita solo per la vendita delle schede ppv da parte di Mediaset, ma anche per aumentare il bilancio dell'azienda ditributrice di decoder del fratello di Berlusconi utilizzando i FINANZIAMENTI PUBBLICI! Ed infine è stata necessaria per salvare Rete4 che sarebbe dovuta andare sul satellite, CASUALMENTE infatti la legge è divenuta esecutiva la settimana prima che il canale Mediaset avrebbe dovuto chiudere la trasmissione terrestre.
        • Anonimo scrive:
          Re: E Ora SI torna all'analogico??
          - Scritto da:
          Questa legge non è servita solo per la vendita
          delle schede ppv da parte di Mediaset, ma anche
          per aumentare il bilancio dell'azienda
          ditributrice di decoder del fratello di
          Berlusconi utilizzando i FINANZIAMENTI PUBBLICI!
          Ed infine è stata necessaria per salvare Rete4
          che sarebbe dovuta andare sul satellite,
          CASUALMENTE infatti la legge è divenuta esecutiva
          la settimana prima che il canale Mediaset avrebbe
          dovuto chiudere la trasmissione
          terrestre.Ma che cretinate dici ? Ma lo sai cosa è Amstrad ? Una piccola società, un tempo inglese, che vende prodotti cinesi a basso costo. Sul mercato dei decoder ha una fetta di mercato microscopica, nell'ordine del 2-3% .. e tu vai in giro a blaterare che il fratello di Berlusconi ci avrebbe guadagnato ?? Ma di che stai parlando ?Ma per favore !Meno fette di prosciutto davanti agli occhi e ragionate con la vostra testa, non con quella della cellula DS o Rifondazione o CGIL che sia di zona !
          • Anonimo scrive:
            Re: E Ora SI torna all'analogico??
            Informati meglio. La Solari.com, distributrice del marchio Amstrad, ha avuto un balzo incredibile del bilancio con questa storia degli incentivi.http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1341435&r=PIhttp://www.tvdigit.net/archives/2005/09/amstrad_e_berlu.htmlMi chiedo come tu faccia, non conoscendomi, a dire che seguo certe ideologie. E comunque, oltre ad informarti meglio, impara l'educazione.Discorso chiuso, con le persone maleducate non tratto ulteriormente. - Scritto da:

            Ma che cretinate dici ? Ma lo sai cosa è Amstrad
            ? Una piccola società, un tempo inglese, che
            vende prodotti cinesi a basso costo.

            Sul mercato dei decoder ha una fetta di mercato
            microscopica, nell'ordine del 2-3% .. e tu vai in
            giro a blaterare che il fratello di Berlusconi ci
            avrebbe guadagnato ??

            Ma di che stai parlando ?
            Ma per favore !

            Meno fette di prosciutto davanti agli occhi e
            ragionate con la vostra testa, non con quella
            della cellula DS o Rifondazione o CGIL che sia di
            zona
            !
          • Anonimo scrive:
            Re: E Ora SI torna all'analogico??
            Eh sì, serve un genio per capire che ideologia segui.. ehhh!"che maleducati" ad osare risponderti, ma come osa la gente rispondere negativamente ad un elettore propagandista di sinistra, eh ? In che mondo "brutto" viviamo, eh? :$- Scritto da:
            Informati meglio. La Solari.com, distributrice
            del marchio Amstrad, ha avuto un balzo
            incredibile del bilancio con questa storia degli
            incentivi.

            http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1341435&r=PI

            http://www.tvdigit.net/archives/2005/09/amstrad_e_

            Mi chiedo come tu faccia, non conoscendomi, a
            dire che seguo certe ideologie. E comunque, oltre
            ad informarti meglio, impara
            l'educazione.
            Discorso chiuso, con le persone maleducate non
            tratto ulteriormente.



            - Scritto da:



            Ma che cretinate dici ? Ma lo sai cosa è Amstrad

            ? Una piccola società, un tempo inglese, che

            vende prodotti cinesi a basso costo.



            Sul mercato dei decoder ha una fetta di mercato

            microscopica, nell'ordine del 2-3% .. e tu vai
            in

            giro a blaterare che il fratello di Berlusconi
            ci

            avrebbe guadagnato ??



            Ma di che stai parlando ?

            Ma per favore !



            Meno fette di prosciutto davanti agli occhi e

            ragionate con la vostra testa, non con quella

            della cellula DS o Rifondazione o CGIL che sia
            di

            zona

            !
          • Anonimo scrive:
            Re: E Ora SI torna all'analogico??
            Essere contro un'idiozia fatta dal precedente governo non vuol dire essere di rifondazione, ds, etc etc.Sono apertissimo a tutte le risposte e gli scambi di opinioni, ma c'è modo e modo. Per questo motivo ti ho esortato ad imparare l'educazione, successivamente possiamo disquisire su tutto ciò che vuoi.Addio.- Scritto da:
            Eh sì, serve un genio per capire che ideologia
            segui..
            ehhh!
            "che maleducati" ad osare risponderti, ma come
            osa la gente rispondere negativamente ad un
            elettore propagandista di sinistra, eh ? In che
            mondo "brutto" viviamo, eh?
            :$
          • Anonimo scrive:
            Re: E Ora SI torna all'analogico??
            plonkalo, fai prima !Sembra che tutto debba essere legato alla politica ...
          • Anonimo scrive:
            Mykel
            0b81684c7a48e715c2c530ed588f7468 tribunaletrani http://19.ognipossanza.info/ciclovitalepianta/ ufficiosaintemaxime suoneriavorrei http://1.eumilemente.info/cameraveroli/ rampicanti hotelregionemonza http://20.displendori.info/felpapersonalizzate/ protezionetrapano funisicurezza http://4.eumilemente.info/ritenutaallafonte/ cittanova illadrodellemerendine http://17.eumilemente.info/copiadivxdvd/ paesibassistoria recapitopostale http://11.secretastanza.info/villaggiosharmelsheikhvillaggioturisticovacanza/ legge5751965 pellicolafax http://3.iseveri.info/depechemodaitalia/ imprenditoriafemminile volocomazzo http://10.uncolombo.info/giochidisessogratis/ ufficiomajano 6982c177a7c3531825330d49c70aaf96
      • Anonimo scrive:
        Re: E Ora SI torna all'analogico??
        - Scritto da: claudio75
        Io ho comprato il decoder nel gennaio 2005 con
        finanziamento pubblico perchè si diceva che dalla
        fine del 2006 sarebbe stato tutto digitalizzato
        poi fine 2008 ora 2012, ma qui stiamo giocando a
        dare i
        numeri???E poi quando proverai ad accendere il decoder, tra qualche anno magari scoprirai che non funziona più o cambieranno i sistemi di trasmissione e codifica, così che se ne dovranno comprare altri modelli...W il mercato!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: E Ora SI torna all'analogico??
        Posso essere d'accordo o meno, non importa, ognuno è libero di avere, e tenersi, le proprie idee; ma quello che mi infastidisce, e molto, è la mancanza di onestà, il DTT per far vendere le tessere pay per view a Berlusconi? Certo, mi può star bene ma perchè non dici che lo stesso lo fà La7 (che per di più ha iniziato prima)? E mi sembra che La7 sia non poco agganciata alla Sinistra!Questo vuol dire essere scorretti! (a dir poco).
        • Anonimo scrive:
          Re: E Ora SI torna all'analogico??
          - Scritto da:
          Posso essere d'accordo o meno, non importa,
          ognuno è libero di avere, e tenersi, le proprie
          idee; ma quello che mi infastidisce, e molto, è
          la mancanza di onestà, il DTT per far vendere le
          tessere pay per view a Berlusconi? Certo, mi può
          star bene ma perchè non dici che lo stesso lo fà
          La7 (che per di più ha iniziato prima)? E mi
          sembra che La7 sia non poco agganciata alla
          Sinistra!
          Questo vuol dire essere scorretti! (a dir poco).
          Al governo ci stava La7, per caso?
  • Anonimo scrive:
    Gasparri e Teleoggi-Canale9
    Caro Ministro Gasparri perché non dici che una delle tre televisioni nuove di Napoli è Teleoggi-Canale9 e che hai dichiarato come organo di informazione di partito al quale fai avere continui finanziamenti per l'editoria?E perché non dici che questa televisione prende la metà di questi finanziamenti e te li rigira in tasca sotto forma di finanziamento pubblico ai partiti?Qundi tu prendi soldi pubblici li dai alla TV dei tuoi amici sotto forma di finanziamento pubblico ai media di informazione, che a loro volta ne rifatturano metà a te come finanziamento pubblico ai partiti. http://www.report.rai.it/R2_popup_articolofoglia/0,7246,243%255E90227,00.htmlMa sono tanti i partiti che fanno lo stesso, per esempio la Lega. Ed è una specie di tangente o dovremmo chiamarla appropriazione legalizzata di solidi pubblici.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gasparri e Teleoggi-Canale9
      - Scritto da:

      Caro Ministro Gasparri perché non dici che una
      delle tre televisioni nuove di Napoli è
      Teleoggi-Canale9 e che hai dichiarato come organo
      di informazione di partito al quale fai avere
      continui finanziamenti per
      l'editoria?

      E perché non dici che questa televisione prende
      la metà di questi finanziamenti e te li rigira in
      tasca sotto forma di finanziamento pubblico ai
      partiti?

      Qundi tu prendi soldi pubblici li dai alla TV dei
      tuoi amici sotto forma di finanziamento pubblico
      ai media di informazione, che a loro volta ne
      rifatturano metà a te come finanziamento pubblico
      ai partiti.

      http://www.report.rai.it/R2_popup_articolofoglia/0

      Ma sono tanti i partiti che fanno lo stesso, per
      esempio la Lega. Ed è una specie di tangente o
      dovremmo chiamarla appropriazione legalizzata di
      solidi
      pubblici.
      è una cosa tristissima, anche i giornali fanno così...l'unico che si salva, non prende $ pubblici ed è una VERA coperativa (il dirigente prende come lo spazzino) è il manifesto...infatti sono nei casini...
      • Anonimo scrive:
        Re: Gasparri e Teleoggi-Canale9

        è una cosa tristissima, anche i giornali fanno
        così...No aspetta. Il servizio di report evidenziava che molti hanno messo in piedi giornali finti, che poi in pratica regalano in strada anzichè venderli, SOLO per ricevere il finanziamento dello stato.E questo è squallido, ma non illegale.Illegale è fare come la Lega e AN che con i soldi pubblici (i nostri) finanziano i loro giornali/televisioni i quali poi girano parte di questi soldi (i nostri) al partito.
        • Anonimo scrive:
          Re: Gasparri e Teleoggi-Canale9
          - Scritto da:


          è una cosa tristissima, anche i giornali fanno

          così...

          No aspetta. Il servizio di report evidenziava che
          molti hanno messo in piedi giornali finti, che
          poi in pratica regalano in strada anzichè
          venderli, SOLO per ricevere il finanziamento
          dello
          stato.
          E questo è squallido, ma non illegale.

          Illegale è fare come la Lega e AN che con i soldi
          pubblici (i nostri) finanziano i loro
          giornali/televisioni i quali poi girano parte di
          questi soldi (i nostri) al
          partito.
          si bhè, ovvio che non tutti siano così...ma di giornali finti che nascono e muoiono ce ne sono molti...(ma alcuni restano... il Giornale per esempio) :D [è ironico, he!]
    • Anonimo scrive:
      Re: Gasparri e Teleoggi-Canale9
      Mamma mia.Qui sono marcie anche le fondamenta. Potremo mai uscire da questo schifo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Gasparri e Teleoggi-Canale9
      Ministro Gasparri?problemi col calendario?
  • Anonimo scrive:
    Precisazione x la redazione
    Mediaset controlla il 41% delle frequenze digitali, non il 14!
    • Anonimo scrive:
      Re: Precisazione x la redazione
      no so se è vero che mediaset contralla il 41% ma visto che ora governa la sinistra verra ridimensionato al 14% :)
  • Anonimo scrive:
    Benissimo!
    Dopo anni di irrazionalità finalmente qualcuno che ragiona! Bravissimo Gentiloni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Benissimo!
      Del resto tutto il governo è impegnatissimo ad aumentare le tasse e ridurre i servizi: vedi la DIMINUZIONE DEI FONDI PER LA RICERCA/UNIVERSITA', l'aumento dei ticket, l'aumento del canone, l'aumento di ministri, sottoministri e portaborseria varia.In pratica a ritardare le cose ed aumentare le tasse è capace anche un asino... e noi ne abbiamo tanti al governo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Benissimo!
        Ve li siete votati?Ora teneteveli, pagate, nutriteli e applauditeli!Vi siete offesi quando vi han chiamato 'coglioni'?Meglio sentirselo dire ma poi agire in modo intelligente (uomo avvisato...) che sentirselo dire, agire da coglioni, esserlo davvero e poi piangersi addosso per non averlo capito prima.Peccato che tanto il 'parco buoi' della storia non imparerà mai la lezioni e tornerà a ripetere i propri errori...
        • Anonimo scrive:
          Re: Benissimo!
          - Scritto da:
          Ve li siete votati?
          Ora teneteveli, pagate, nutriteli e applauditeli!

          Vi siete offesi quando vi han chiamato 'coglioni'?
          Meglio sentirselo dire ma poi agire in modo
          intelligente (uomo avvisato...) che sentirselo
          dire, agire da coglioni, esserlo davvero e poi
          piangersi addosso per non averlo capito
          prima.

          Peccato che tanto il 'parco buoi' della storia
          non imparerà mai la lezioni e tornerà a ripetere
          i propri
          errori...Straquoto!!!!!E siccome chi ha disponibilità il "panem et circenses" se li procura come e quando vuole senza problemi adesso inizia il divertimento!!!
  • Anonimo scrive:
    Aumentare il canone ???
    E per che cosa vista la TV da dementi che ci tocca evitare, non la guardo più quasi...quindi che caxxo lo pago a fare il canone ??
  • Anonimo scrive:
    Motivi solo politici
    Sbaglòio o gli incentivi pre comprare l'auto c'erano, come mai per i decoder no?Con le auto hanno detto: dovete mettere la marmitta bella, con la TV dovrebbero dire: entro due anni tutte le TV nuove dovranno abere la scheda ( costera' circa 5 euro se e' cara ).
    • Anonimo scrive:
      Re: Motivi solo politici
      - Scritto da:
      Sbaglòio o gli incentivi pre comprare l'auto
      c'erano, come mai per i decoder
      no?


      Con le auto hanno detto: dovete mettere la
      marmitta bella, con la TV dovrebbero dire: entro
      due anni tutte le TV nuove dovranno abere la
      scheda ( costera' circa 5 euro se e' cara
      ).ma questo e' proprio scemo
  • Anonimo scrive:
    invece di aumentare il canone RAI
    Rivedere completamente il palinsesto dei programmi, i reality e lo spazzaturame vario andrebbero ridimensionati
    • Anonimo scrive:
      Re: invece di aumentare il canone RAI
      Già. Se proprio si deve pagare, che non sia per ingrassare qualche presentatore di merda. Che sia un servizio di qualità vera. ALtrimenti che tengano il canone fermo e calino col palinsesto, se proprio non possono spazzare via il canone.
    • Anonimo scrive:
      Re: invece di aumentare il canone RAI
      scusa, ma cosa ti aspetti da Prodi se non un aumento del canone, un peggioramento del servizio e un allungamento dei tempi del digitale terrestre?!E' solo l'inizio, tutte le tasse aumenteranno, cosi' potremo fare un altro affare Telekom Serbia, una nuoba Numisman, Prodi potra' aumentare la auto blu (come l'ultima volta) oltre al gia' famoso aumento dell'esecutivo. Comunque li avete votati, ora ve li tenete (io vivo a Seattle, grazie a Dio!).Marco
      • Anonimo scrive:
        Re: invece di aumentare il canone RAI
        Amen Fratello.Cosa darei per potermi togliere definitivamente e totalmente l'onta della cittadinanza italiana... anzi itagliana.
      • Anonimo scrive:
        Re: invece di aumentare il canone RAI
        Da quando "mortadella" e' al governo, sento solo parlare di manovre e aumenti.L'hanno votato e ora ce lo piangiamo tutti!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: invece di aumentare il canone RAI
          - Scritto da:
          Da quando "mortadella" e' al governo, sento solo
          parlare di manovre e
          aumenti.

          L'hanno votato e ora ce lo piangiamo tutti!!!![MODE ITALIAN ON]Infatti sarebbe molto meglio se l'enorme debito pubblico italiano lo ripianassero i figli dei nostri figli dei nostri figli... Tanto a noi che ce ne frega? A quell'epoca saremo morti, no?[MODE ITALIAN OFF] :|
          • Anonimo scrive:
            Re: invece di aumentare il canone RAI
            - Scritto da:
            [MODE ITALIAN ON]
            Infatti sarebbe molto meglio se l'enorme debito
            pubblico italiano lo ripianassero i figli dei
            nostri figli dei nostri figli... Tanto a noi che
            ce ne frega? A quell'epoca saremo morti,
            no?
            [MODE ITALIAN OFF]
            :|[MODE ITALIAN ON]Non l'abbiamo creato noi...ma dobbiamo pagarlo noi. L'abbiamo scelto noi questo governo inefficiente che pensa non a punire i colpevoli, ma a condividere le pene tra gli innocenti e ce lo teniamo.... beeeee..... muuuuuuu....beeeeee.[MODE ITALIAN OFF]Salve popolo bue!
          • Anonimo scrive:
            Re: invece di aumentare il canone RAI
            Cominciamo i tagli coi parlamentari e portaborse che costano una fortuna allo stato Italiano.Le mogli, amanti e amichette viaggiano in auto blu con autista e scorta, chi paga?I problemi sono vecchi e radicati, e nessuno riesce o vuole estirparli, e sapete perche'?Perche' mangiano tutti!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: invece di aumentare il canone RAI
        Perchè, Berlusconi cosa ha fatto nei 5 anni scorsi?Ha tagliato i fondi alle regioni e ai comuni che hanno aumentato ICI,TARSU,tasse scolastiche e universitarie,etc etc.Qui in Sicilia,dove governa il centro-destra a livello regionale,provinciale e comunale tutte le tasse che ho citato sono aumentate.
        • Anonimo scrive:
          Re: invece di aumentare il canone RAI
          - Scritto da:
          Perchè, Berlusconi cosa ha fatto nei 5 anni
          scorsi?Ha tagliato i fondi alle regioni e ai
          comuni che hanno aumentato ICI,TARSU,tasse
          scolastiche e universitarie,etc etc.Qui in
          Sicilia,dove governa il centro-destra a livello
          regionale,provinciale e comunale tutte le tasse
          che ho citato sono
          aumentate.Qua in Sicilia...ma in Italia, osservando in generale...siamo tutti coglioni!SCENDIAMO IN PIAZZA PER FESTEGGIARE UNA STUPIDA PARTITA DI CALCIO O PEGGIO ANCORA PER protestare contro le sentenze su calciopoli..ma mai e dico mai...per protestare e salvaguardare i nostri diritti e non farcela mettere sempre nel popò!!!MI vergogno di essere italiano E SICILIANO...DOVE LA MAGGIORANZA DEI FASCISTI è A DIR POCO SCHIFOSA!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: invece di aumentare il canone RAI
            ...ANCHE A COSTO DI FARE UNA RIVOLUZIONE CIVILE...DICO: TUTTI SU ROMA A METTERCELA IN CULO!!!PER IL CANONE: BEH IO NON LO FARò PIù PAGARE AI MIEI: SE VENGONO AD ARRESTARMI MI FANNO UN FAVORE.TANTO FRA SW (TUTTO + FILM E MUSICA...) PIRATA E MANCATO PAGAMENTO DEL CANONE PENSO CHE ABBIA IL DIRITTO DI ESSERE MESSO IN GATTBUIA...AHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAAHUN GALEOTTO HA PIù DIRITTI DI UN ONESTO CITTADINO....MA VAFF...........................
    • Anonimo scrive:
      Re: invece di aumentare il canone RAI
      I reality e lo spazzaturame portano audience, che si traduce in guadagni. Guadagnare soldi é la cosa più importante, non fare TV "di qualità".
      • Anonimo scrive:
        Re: invece di aumentare il canone RAI
        e il canone cosa lo paghiamo a fare, per guardare merda?
        • Anonimo scrive:
          Re: invece di aumentare il canone RAI
          Esatto.Non siamo noi spettatori i clienti delle reti TV. Sono gli inserzionisti pubblicitari. Se la merda porta introiti in quel senso, allora solo merda passa.
    • Anonimo scrive:
      c'è spazio per tutti
      Il problema è che la gente li guarda quei programmi. Dunque anche in Rai purtroppo credo sarà difficile farne a meno.La questione è che in RAI, soprattutto 1 e 2, lo spazio dedicato all'informazione e approfondimenti è quasi zero. Rai2 in questi anni è andata malissimo anche come ascolti, salvata solo quando c'erano i reality. Gli ascolti del tg2 sono più bassi di quelli dei precedenti cartoni animati.Credo che il pubblico dei reality possa benissimo avere il suo spazio, senza però toglierlo a chi usa la TV per informarsi.Su Mediaset: guardate il palinsesto, non vi sembra che non sappiano come riempire 3 reti? Fanno repliche di repliche, film scadentissimi in prima serata che ripetono ogni 5-6 mesi. Cambiano continuamente gli orari, spostano serie tv. Non credo occorra lavorare in TV per accorgersi dell'estremo disordine che hanno.
  • Anonimo scrive:
    attendo le tv con decoder incorporato
    che aspettano a metterle in commercio a prezzo "decente"? non credo debbano costare + di 30e rispetto al modello base; se poi togliamo l'inutile lettorre smrtcard l'inutilissimo modem il prezzo non credo dovrebbe essere granchè superiore...
    • Anonimo scrive:
      Re: attendo le tv con decoder incorporat
      Veramente, essendo lo switch-off qualcosa di definitivo e obbligatorio, dovrebbe essere altrettanto obbligatorio un sintonizzatore ibrido analogico/terrestre in qualsiasi apparato tv messo in vendita dopo un certa data, magari il 2008 se lo switch-off e' programmato per il 2012.Per contenuti a pagamento si usera' un decoder esterno, come si e' fatto anche con l'analogico ai tempi di tele+...
    • teddybear scrive:
      Re: attendo le tv con decoder incorporat
      - Scritto da:
      che aspettano a metterle in commercio a prezzo
      "decente"? non credo debbano costare + di 30e
      rispetto al modello base; se poi togliamo
      l'inutile lettorre smrtcard l'inutilissimo modem
      il prezzo non credo dovrebbe essere granchè
      superiore...L'inutile lettore smartcard e l'inutilissimo modem (ovviamente devono esserci entrambi) è l'unica cosa che al momento serve in un decoder. Visto che l'unica cosa in più rispetto all'analogico, al momento, è appunto la pay per view.
      • Anonimo scrive:
        Re: attendo le tv con decoder incorporat
        - Scritto da: teddybear
        - Scritto da:

        che aspettano a metterle in commercio a prezzo

        "decente"? non credo debbano costare + di 30e

        rispetto al modello base; se poi togliamo

        l'inutile lettorre smrtcard l'inutilissimo modem

        il prezzo non credo dovrebbe essere granchè

        superiore...

        L'inutile lettore smartcard e l'inutilissimo
        modem (ovviamente devono esserci entrambi) è
        l'unica cosa che al momento serve in un decoder.
        Visto che l'unica cosa in più rispetto
        all'analogico, al momento, è appunto la pay per
        view.Ma che cavolate dici ? Il problema in Italia è solo la sinistra che impedisce l'innovazione. La sinistra propone su carta ma non realizza, arriva Berlusconi per 5 anni e realizza, poi ritorna la sinistra e si grida ad opera del demonio e quindi si ferma tutto per punire Berlusconi... Ed intanto il resto del mondo va avanti. "Come il resto d'Europa" hanno il coraggio di raccontarci i politicanti da strapazzo della sinistra al governo... Ma per favore ! Per loro precedenti disposizioni lo switch-off doveva già aver avuto luogo. Ora cambiano solo per gridare al monopolio di Berlusconi ed espropiarli reti e frequenze.. E' assurdo ! E la sinistra se ne guarda bene dal toccare il vero unico monopolio, quello di Murdoch su Satellite e quello di Telecom sulle TLC.
        • Davz scrive:
          Re: attendo le tv con decoder incorporat

          E la sinistra se ne guarda bene dal toccare il
          vero unico monopolio, quello di Murdoch su
          Satellite e quello di Telecom sulle
          TLC....gli altri, invece, hanno sputato lacrime e sangue per farlo... il problema è che per eliminare i monopoli con scelte legislative servirebbe gente che non ci stia dentro, ai monopoli: di sinistra o destra o su o giù chhe sia.
          • SardinianBoy scrive:
            Re: attendo le tv con decoder incorporat
            Io non ho mai creduto nel digitale terrestre e ho sempre sconsigliato nell'acquisto.Inoltre viste le schifezze che mandano in tv non vedo perchè devo avere un televisore e tanto meno perchè pagare un canone,addiritura maggiorato?In questa maniera non si può andare avanti!Cordiali saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: attendo le tv con decoder incorporat
            - Scritto da: SardinianBoy
            Io non ho mai creduto nel digitale terrestre e ho
            sempre sconsigliato nell'acquisto.Inoltre viste
            le schifezze che mandano in tv non vedo perchè
            devo avere un televisore e tanto meno perchè
            pagare un canone,addiritura maggiorato?In questa
            maniera non si può andare
            avanti!
            Cordiali salutiquoto...il dtt non lo farò mai... o cmq il piu in la nel tempo possibile (anni!)
        • Anonimo scrive:
          Re: attendo le tv con decoder incorporat

          Ma che cavolate dici ?

          Il problema in Italia è solo la sinistra che
          impedisce l'innovazione. La sinistra propone su
          carta ma non realizza, arriva Berlusconi per 5
          anni e realizza, poi ritorna la sinistra e si
          grida ad opera del demonio e quindi si ferma
          tutto per punire Berlusconi...


          Ed intanto il resto del mondo va avanti. "Come il
          resto d'Europa" hanno il coraggio di raccontarci
          i politicanti da strapazzo della sinistra al
          governo... Ma per favore ! Per loro precedenti
          disposizioni lo switch-off doveva già aver avuto
          luogo. Ora cambiano solo per gridare al monopolio
          di Berlusconi ed espropiarli reti e frequenze..
          E' assurdo !


          E la sinistra se ne guarda bene dal toccare il
          vero unico monopolio, quello di Murdoch su
          Satellite e quello di Telecom sulle
          TLC.sinistra qua, destra di la, sinistra demonio, destra DioInTerra... :-oguarda, ti do un consiglio spassionato: liberati la testa di queste stronzate che a rubare sono entrambi uguali.poi fai come vuoi, come sempre, ma pensaci 2 volte prima di sparare merda a destra o a manca e tieni conto che non conosciamo niente di niente (ci sono dei "tramacci" sotto che nemmeno immaginiamo)...ciao.ps:nel programma delle P2 c'è qualcosa a riguardo, leggilo se puoi, io son rimasto di sasso di come quello che leggevo scritto da anni prima si è avverato, ed ora esattamente come "programmato" :o : :@
          • Anonimo scrive:
            Re: attendo le tv con decoder incorporat
            ps2: se puoi guardati "The Corporation"...ci sono molti spunti interessanti anche lì: in pratica siamo a 90° da anni e non lo sappiamo...
          • Anonimo scrive:
            Re: attendo le tv con decoder incorporat

            guarda, ti do un consiglio spassionato:
            liberati la testa di queste stronzate che
            a rubare sono entrambi
            uguali.

            poi fai come vuoi, come sempre, ma pensaci 2
            volte prima di sparare merda a destra o a manca e
            tieni conto che non conosciamo niente di niente
            (ci sono dei "tramacci" sotto che nemmeno
            immaginiamo)...Mah si! Ti posso anche quotare. Probabilmente ruberanno anche a sinistra, prenderanno tangenti, corromperanno giudici e avranno collusioni mafiose oltre a tante altre belle cosine. Però se in un crimine ci sono politici sono sempre di Forza Itaglia e AN (in sicilia anche l'UDC non scherza). Personaggi come Dell'Utri, Previti, Fitto sono parlamentari di Forza Italia. Non ci sono pregiudicati di questo calibro in parlamento con il centrosinistra.E la storia dei magistrati che insabbiano tutte le inchieste che riguardano la sinistra mi puzza un po' di scusa.
          • Anonimo scrive:
            Re: attendo le tv con decoder incorporat
            A me sembra sospetto che si indaghi solo a senso unico su una parte politica. Tra l'altro il pluri indagato Berlusconi per ora è sempre stato assolto.Cosa mi dici invece dei finanziamenti all'ex PC dell'unione sovietica? Se non sbaglio si tratta di tradimento dello stato, che in tempo di guerra viene punito con la pena capitale, invece in Italia come al solito tutto quello che può danneggiare una certa sinistra viene insabbiato. Ho abitato in diverse città d'Italia fra cui Modena, Firenze, Siena, Milano, Napoli, Treviso. La grande distribuzione in alcune di queste città guarda caso è saldamente in mano alle Coop, a Modena addirittura tutti e tre i centri commerciali sono direttamente o tramite sottomarchi controllati dalle Coop, ancora la sede dei DS è al piano superiore di un supermercato Coop. Ma ovviamente tutte queste evidenze non bastano per aprire una inchiesta sulle strane concessioni che hanno portato ad una tale distorsione della concorrenza. Si indaga invece sulle concessioni ad una Ex iperstanda (all'epoca di Berlusconi), le Gru di Grugliasco (o qualcosa del genere), sull'area commerciale del Cavallino (Lecce) in cui è implicato Fitto, l'ex governatore della Puglia.La realtà è che in Italia la magistratura (e non solo) è pesantemente schierata a sinistra e gode di privilegi negati a qualsiasi altro cittadino! Se un medico sbaglia viene condannato e spesso viene denunciato e messo sotto inchiesta anche quando è manifesto il suo corretto operato, avete mai visto un giudice punito in caso di suoi errori marchiani? Io no, vorrei ricordare a tutti il caso Tortora, il magistrato del brillante processo che ha stroncato la vita di un brillante e onesto presentatore televisivo non solo non è stato allontanato dalla magistratura, ma ha anche fatto una incredibile carriera.
          • Anonimo scrive:
            Re: attendo le tv con decoder incorporat
            - Scritto da:
            A me sembra sospetto che si indaghi solo a senso
            unico su una parte politica. Tra l'altro il pluri
            indagato Berlusconi per ora è sempre stato
            assolto.Prescritto il più delle volte.Prescritto .NE. Assolto
          • Anonimo scrive:
            Re: attendo le tv con decoder incorporat
            - Scritto da:
            A me sembra sospetto che si indaghi solo a senso
            unico su una parte politica. Tra l'altro il pluri
            indagato Berlusconi per ora è sempre stato
            assolto.
            Cosa mi dici invece dei finanziamenti all'ex PC
            dell'unione sovietica? Se non sbaglio si tratta
            di tradimento dello stato, che in tempo di guerra
            viene punito con la pena capitale, invece in
            Italia come al solito tutto quello che può
            danneggiare una certa sinistra viene insabbiato.
            Ho abitato in diverse città d'Italia fra cui
            Modena, Firenze, Siena, Milano, Napoli, Treviso.
            La grande distribuzione in alcune di queste città
            guarda caso è saldamente in mano alle Coop, a
            Modena addirittura tutti e tre i centri
            commerciali sono direttamente o tramite
            sottomarchi controllati dalle Coop, ancora la
            sede dei DS è al piano superiore di un
            supermercato Coop. Ma ovviamente tutte queste
            evidenze non bastano per aprire una inchiesta
            sulle strane concessioni che hanno portato ad una
            tale distorsione della concorrenza. Si indaga
            invece sulle concessioni ad una Ex iperstanda
            (all'epoca di Berlusconi), le Gru di Grugliasco
            (o qualcosa del genere), sull'area commerciale
            del Cavallino (Lecce) in cui è implicato Fitto,
            l'ex governatore della
            Puglia.
            La realtà è che in Italia la magistratura (e non
            solo) è pesantemente schierata a sinistra e gode
            di privilegi negati a qualsiasi altro cittadino!
            Se un medico sbaglia viene condannato e spesso
            viene denunciato e messo sotto inchiesta anche
            quando è manifesto il suo corretto operato, avete
            mai visto un giudice punito in caso di suoi
            errori marchiani? Io no, vorrei ricordare a tutti
            il caso Tortora, il magistrato del brillante
            processo che ha stroncato la vita di un brillante
            e onesto presentatore televisivo non solo non è
            stato allontanato dalla magistratura, ma ha anche
            fatto una incredibile
            carriera.il plurindagato berlusconi ha tanti soldini e tanti amichetti, sia di lui che dei suoi soldini , questo gli permette di comprarsi qualsiasi cosa e far passare per coglioni, non parte degli italiani, ma tutti :)
        • Anonimo scrive:
          Re: attendo le tv con decoder incorporat
          che bello siamo sempre nell'era dellla pietra anche io voglio esssere un mammut
        • Anonimo scrive:
          Re: attendo le tv con decoder incorporat
          ma vai a Cagare, PORCO DIO,TE,LA SINISTRA,BERLUSCONI,E LA PORCA MADONNA!
        • Anonimo scrive:
          Re: attendo le tv con decoder incorporat
          - Scritto da:
          E la sinistra se ne guarda bene dal toccare il
          vero unico monopolio, quello di Murdoch su
          Satellite e quello di Telecom sulle
          TLC.ROTFL, un comico... perchè, Berlusconi cos'ha fatto per evitare il monopolio di Murdoch ( Illegale, ai sensi della legge sul decoder unico ) ?
    • Anonimo scrive:
      Re: attendo le tv con decoder incorporat
      io ho comprato un televisore lcd Samsung da 26 pollici. C'è il decoder DTV incorporato. Ed ha anche lo slot per eventuali schede fornite dai gestori, nonché la presa telefonica per tali schede.Purtroppo non l'ho comprato da MediaWorld.Lo uso moltissimo per il primo canale che a me, con il normale segnale analogico, non si vede per niente bene.Ho anche scoperto che La Repubblica ha una propria televisione. Sia pure con programmazione assai limitata.Segnalo solo un difettuccio. Vi è un certo ritardo nella ricezione del segnale. Avete presente quando Materazzi ha segnato alla Francia? I miei vicini già strillavano, io stavo vedendo il pallone che si staccava dalla testa di Materazzi.Un altro difettuccio, forse solo del modello che ho io, è che la sintonia digitale è collegata ad un solo pulsante del telecomando. Cioè accendo la tv, premo tale pulsante, premo il pulsante DTV e poi premo normalmente i pulsanti dei canali. Per mia madre che ha 86 anni è un po' complicato.
      • Anonimo scrive:
        Re: attendo le tv con decoder incorporat
        Dovrebbero fare le televisioni con uil solo ceder digitale. Il problema è che non lo faranno mai dato che una mattina un politico si alza e decide di smontare gli investimenti milionari di decine di aziende...Il digitale terrestre entrerà nella testa degli italiani quando finalmente il politicante da strapazzo di turno dirà una cosa del genere "in germania e francia già lo hanno quindi dobbiamo averlo anche noi". Bello... bello schifo
      • Anonimo scrive:
        Re: attendo le tv con decoder incorporat

        Segnalo solo un difettuccio. Vi è un certo
        ritardo nella ricezione del segnale. Avete
        presente quando Materazzi ha segnato alla
        Francia? I miei vicini già strillavano, io stavo
        vedendo il pallone che si staccava dalla testa di
        Materazzi.perche' il dtt prende il segnale dei ripetitori dal satellite, il che spiega quel piccolo ritardo
      • Anonimo scrive:
        Decoder attuali: Tutti da buttare......
        Probabilmente il tuo televisore non sarà nemmeno in grado di ricevere il DTT del 2012, come quasi tutti i decoder venduti finora.I decoder attuali ricevono solo segnali che usano il codec MPEG2-H.262, nel 2012 saranno obsoleti perchè quasi certamente si passerà al codec MPEG4-H.264 AVC. NON sarà assolutamente possibile installare un semplice upgrade del firmware; l'hardware dovrà essere molto più potente. - Scritto da:
        io ho comprato un televisore lcd Samsung da 26
        pollici. C'è il decoder DTV incorporato. Ed ha
        anche lo slot per eventuali schede fornite dai
        gestori, nonché la presa telefonica per tali
        schede.
        Purtroppo non l'ho comprato da MediaWorld.

        Lo uso moltissimo per il primo canale che a me,
        con il normale segnale analogico, non si vede per
        niente
        bene.

        Ho anche scoperto che La Repubblica ha una
        propria televisione. Sia pure con programmazione
        assai
        limitata.

        Segnalo solo un difettuccio. Vi è un certo
        ritardo nella ricezione del segnale. Avete
        presente quando Materazzi ha segnato alla
        Francia? I miei vicini già strillavano, io stavo
        vedendo il pallone che si staccava dalla testa di
        Materazzi.

        Un altro difettuccio, forse solo del modello che
        ho io, è che la sintonia digitale è collegata ad
        un solo pulsante del telecomando. Cioè accendo la
        tv, premo tale pulsante, premo il pulsante DTV e
        poi premo normalmente i pulsanti dei canali. Per
        mia madre che ha 86 anni è un po'
        complicato.
    • AnyFile scrive:
      Re: attendo le tv con decoder incorporat
      Ma perche' bisogna parlare di decoder. Non si puo' avere una televisione digitale e basta?Che senso ha dover pagare una barca di soldi (non solo quella del nostro televisore, ma anche tutto quanto speso da Stato, Rai, ecc., da vent'anni ad oggi) se poi il segnale va convertito in un segnale simile a quello disponibile gia' ieri? Si ricade sempre alla risoluzione del PAL (che non e' certo una risoluzione accettabile in base alle nostre abitudini odierne, e la cosa e' ancora meno accettabile visto la sempre maggiore dimensione degli schermi).
      • Anonimo scrive:
        Re: attendo le tv con decoder incorporat
        il problema è che il passaggio da una tecnologia ad una piu moderna è sempre lenta (e per la tv ancora di piu visto la penetrazione che ha) !!! cmq la soluzione è mettere sintonizzatori analogico/digitale nei televisori di prossima uscita !!! inoltre i vari governi puntano all innovazione del paese e continuano a dare contributi per decoder e computer con modem 56k ... nn mi sembra una scelta giusta!Ed ora un po di critiche al DTT:io ho un decoder ed ecco cosa nn va del DTT1)la copertura è ancora bassa (questo pero nn dipende dalla tecnologia in se ma dalla "voglia" degli operatori )2)che ci faccio con un modem 56k??? è lento e mi occupa la linea telefonica !!! perchè nn hanno messo semplicemente una scheda di rete LAN (nn chiedo una scheda wi-fi conoscendone i costi) visto che cmq in casa ho una rete LAN facilmente espandibile???3)ma avete visto quanto sono lenti i servizi interattivi ??? che cavolo servono ??? a nulla !!! con un pc si fa tutto piu rapidamente ... non era meglio mettere la possibilita di navigare via LAN (cioe attraverso un bel modem adsl o fibra ottica o cmq banda larga) per usare quei servizi ??? forse i prossimi decoder saranno piu rapidi !!!Questi sono solo alcuni dei contro del DTT !!!personalmente auspico una convergenza che permetta di usare piu piattaforme con lo stesso apparecchio .. perchè devo avere un decoder per il SAT uno per il DTT e uno per per l IPTV ???Lo so che costerebbe di piu ma cmq credo sempre meno che comprare tutti e tre singolarmente !!!
    • AnyFile scrive:
      Re: attendo le tv con decoder incorporat
      - Scritto da:
      che aspettano a metterle in commercio a prezzo
      "decente"? non credo debbano costare + di 30e
      rispetto al modello base; se poi togliamo
      l'inutile lettorre smrtcard l'inutilissimo modem
      il prezzo non credo dovrebbe essere granchè
      superiore...Ma altro che 30 euro ... qui quello che conta e' solo il costo di produzione (il trasporto, commercio, ecc, e' tutto uguale) e sai con 30 euro quante restistenze o chip ci metti.Il punto e' che il prezzo di vendita non dipende da cosa si vende, am da quanto e' disposto a spendere l'acquirente.E la motivazione dell'attuale sistema e' ovvio. Cosi' si vendono oggi televisori vecchi, in piu' si vende il decode e in piu' domani si venderera' la televisione digitale. Se vendessero direttamente la televisione digitale venderebbero solo una cosa al posto di tre.
  • Anonimo scrive:
    Era il 1012 non il 2012!
    che bischeri vi siete sbagliati!questa tecnologia è morta nel 1012 quando eravamo agli inizi,va bhè dai un errore di scrittura è concesso :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Era il 1012 non il 2012!
      A me non importa nulla. Nel 2012 finisce il mondo e il DTT sarà l'ultimo dei miei problemi.http://www.menphis75.com/profezie_maya_2012.htmPaura, paura, pauraaaaaaaa!!! :|
      • Anonimo scrive:
        Re: Era il 1012 non il 2012!
        - Scritto da:
        A me non importa nulla. Nel 2012 finisce il mondo
        e il DTT sarà l'ultimo dei miei
        problemi.

        http://www.menphis75.com/profezie_maya_2012.htm

        Paura, paura, pauraaaaaaaa!!!
        :|Se è per questo, in un documentario sulla Rai hanno detto 2006 :p
  • Anonimo scrive:
    Nuovva aggiunta nell'adblock
    http://punto-informatico.it/*.swfECHEPALLE!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuovva aggiunta nell'adblock
      - Scritto da:
      http://punto-informatico.it/*.swf


      ECHEPALLE!!Straquoto!!!C'è un limite a tutto!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Nuovva aggiunta nell'adblock
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        http://punto-informatico.it/*.swf





        ECHEPALLE!!

        Straquoto!!!
        C'è un limite a tutto!!!!QiT!io uso anche http://readmaniac.pbworks.net se ho fretta...e sopratutto se funziona.lo hanno recensito anche qui su PI...
    • Anonimo scrive:
      /punto.informatico.it.*(gif|jpg|jpeg|png
      - Scritto da:
      http://punto-informatico.it/*.swf


      ECHEPALLE!!/punto.informatico.it.*(gif|jpg|jpeg|png|swf)/
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuovva aggiunta nell'adblock
      DICI COSì PERCHè MAGARI SEI UNO DEI PIRLOTTI CHE HA BUTTATO NEL WATER I SOLDI PER QUEL MARCHINGEGNO VERO?AHAHAHAHHAHAHHAHAHAH STRAGODOOOOOOOOOOO ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Nuovva aggiunta nell'adblock
        Beh, se non sei in grado di utilizzarlo affari tuoi...Sai, per 30 euro l'ho comprato e me lo godo. Tu invece stai pure li a fissare la tua TV degli anni 70 e godere se ti accontenti di questo...
        • Anonimo scrive:
          si parla di FF,adblock !
          - Scritto da:
          Beh, se non sei in grado di utilizzarlo affari
          tuoi...
          Sai, per 30 euro l'ho comprato e me lo godo. Tu
          invece stai pure li a fissare la tua TV degli
          anni 70 e godere se ti accontenti di
          questo...????sei OT, non hai capido di che si parla qui.
      • Anonimo scrive:
        Re: Nuovva aggiunta nell'adblock
        - Scritto da:
        DICI COSì PERCHè MAGARI SEI UNO DEI PIRLOTTI CHE
        HA BUTTATO NEL WATER I SOLDI PER QUEL
        MARCHINGEGNO
        VERO?

        AHAHAHAHHAHAHHAHAHAH STRAGODOOOOOOOOOOO ;)[img]http://www.vocinelweb.it/faccine/mad/pag4/30.gif[/img]?????qui si parla di firefox, blocchi della pubblicità invasiva.trolli senza sapere di che si parla, he? bravo, hai fatto una figura di [img]http://www.vocinelweb.it/faccine/pazze/101.gif[/img]
  • Anonimo scrive:
    Morti in partenza ...
    Qualcuno ha spiegato a questi signori il trend di crescita della rete in questi ultimi anni?Secondo voi è più probabile che nel 2012 guarderemo la tv tramite DDT oppure tramite un simil Wi-Max??Basta raccontare palle...
    • Anonimo scrive:
      Re: Morti in partenza ...
      Se consideri che in Italia abbiamo almeno 40.000.000 fra analfabeti, tecnotard e tecnofobi, e che nel 2012 saranno ancora quasi tutti vivi, puoi giurarci che la TV tradizionale, analogica o digitale che sia, sarà ancora prevalente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Morti in partenza ...
      - Scritto da:
      Qualcuno ha spiegato a questi signori il trend di
      crescita della rete in questi ultimi
      anni?

      Secondo voi è più probabile che nel 2012
      guarderemo la tv tramite DDT oppure tramite un
      simil
      Wi-Max??

      Basta raccontare palle...Tu non hai idea di cosa stai parlando, davvero. Credi pure alle favolette. La Tv via Wi-Max ?? Manco nel 2020 !
    • Anonimo scrive:
      Re: Morti in partenza ...
      - Scritto da:
      Qualcuno ha spiegato a questi signori il trend di
      crescita della rete in questi ultimi
      anni?

      Secondo voi è più probabile che nel 2012
      guarderemo la tv tramite DDT oppure tramite unDDT? La tv la guardi tramite il flit?
    • Anonimo scrive:
      Re: Morti in partenza ...
      - Scritto da:
      Qualcuno ha spiegato a questi signori il trend di
      crescita della rete in questi ultimi
      anni?

      Secondo voi è più probabile che nel 2012
      guarderemo la tv tramite DDT oppure tramite un
      simil
      Wi-Max??

      Basta raccontare palle...Dimmi, cosa succede alla tua tv via WiMAx quando tutti assieme vogliono vederla?Basta raccontare cazzate.
  • Anonimo scrive:
    Menti al carbone
    Siamo nel 2006, si propongono uno switch-off fra 6 (SEI) anni. Tempi troppo lunghi che non riuscirebbero a stare dietro ai nuovi traguardi tecnologici, fra sei anni il digitale terrestre sara' gia' il passato, altro che switchoff.Tempi cosi' lunghi erano prospettabili 50 anni fa, oggi si corre in fretta, non ci si puo' permettere di rallentare, bisogna accelerare, partendo dalla "testa". Cominciamo ad utilizzare combustibili piu' efficienti per il nostro cervello.Un "utente" che sei anni fa leggeva di 20mbit "casalinghi" (la mia velocita' attuale o presunta tale) nei film di fantascienza.
  • Anonimo scrive:
    Banda Larga
    Basta con sta cazzata del digitale terrestre.Fate un favore all'Italia. Cablatela.
    • Arcidiavolo scrive:
      Re: Banda Larga
      - Scritto da:
      Basta con sta cazzata del digitale terrestre.
      Fate un favore all'Italia. Cablatela. Parole sante....
    • Anonimo scrive:
      Re: Banda Larga
      - Scritto da:
      Basta con sta cazzata del digitale terrestre.
      Fate un favore all'Italia. Cablatela.Quoto a non finire.Qui ce la sognamo ancora la banda larga... :(
      • Anonimo scrive:
        Re: Banda Larga
        Avete perfettamente ragione: per le connessioni a Internet ci sono Italie di serie A, B, C, D, ecc.Di questo passo non basterà tutto l'alfabeto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Banda Larga
      - Scritto da:
      Basta con sta cazzata del digitale terrestre.
      Fate un favore all'Italia. Cablatela.Non direi idiozie. In UK, Germania, Francia, Australia ed altri paesi il digitale terrestre DVB-T è in uso da tempo ed UK e Australia stanno passando ad HDTV H.264, in Australia trasmettono da anni HDTV MPEG-2 su DVB-T. Quindi... ma di che parli ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Banda Larga
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Basta con sta cazzata del digitale terrestre.

        Fate un favore all'Italia. Cablatela.

        Non direi idiozie. In UK, Germania, Francia,
        Australia ed altri paesi il digitale terrestre
        DVB-T è in uso da tempo ed UK e Australia stanno
        passando ad HDTV H.264, in Australia trasmettono
        da anni HDTV MPEG-2 su DVB-T. Quindi... ma di che
        parli
        ?bhè in un paese democratico si dovrebbe pensare prima a tutelare i diritti alla comunicazione tra cittadini, che la possibilità di avere una tv digitale piena solo di contenuti a pagamento rispetto alla tv tradizionale. in quei paesi che tu segnali la situazione della banda larga è molto diversa da quella italiana.
        • Anonimo scrive:
          Re: Banda Larga
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Basta con sta cazzata del digitale terrestre.


          Fate un favore all'Italia. Cablatela.



          Non direi idiozie. In UK, Germania, Francia,

          Australia ed altri paesi il digitale terrestre

          DVB-T è in uso da tempo ed UK e Australia stanno

          passando ad HDTV H.264, in Australia trasmettono

          da anni HDTV MPEG-2 su DVB-T. Quindi... ma di
          che

          parli

          ?

          bhè in un paese democratico si dovrebbe pensare
          prima a tutelare i diritti alla comunicazione tra
          cittadini, che la possibilità di avere una tv
          digitale piena solo di contenuti a pagamento
          rispetto alla tv tradizionale. in quei paesi che
          tu segnali la situazione della banda larga è
          molto diversa da quella
          italiana.Sì, allora non facciamo nulla e denigriamo qualsiasi cosa ha fatto Berlusconi, eh ? Così sì che il paese va avanti, affidiamoci alla sinistra che prende e rinvia lo switch-off al 2012... 6 anni da oggi.. quando si inizierà a parlare del successore dell' HDTV e si passerà al codec H.265 con MPEG-21 .. Ed il tutto per cosa ? Per poter espropiare a Mediaset Rete4 con una legge che dice che non c'è concorrenza?La sinistra pensa proprio che tutti gli italiani siano totalmente idioti da non accorgersi di quello che fa.. mah!
          • Anonimo scrive:
            Re: Banda Larga
            - Scritto da:
            Sì, allora non facciamo nulla e denigriamo
            qualsiasi cosa ha fatto Berlusconi, eh ? Così sìNo no, qua denigriamo qualsiasi cosa Berlusconi abbia fatto a suo vantaggio.Nello stato in cui versa Internet e la banda larga in Italia prima bisognava finanziare quella e poi pensare ai media tradizionali.Il fatto è che Berlusconi non è dentro ai media interattivi del futuro e la banda larga, ma dentro a quelli tradizionali passivi, che lui voleva rendere interattivi per la sola parte commerciale che gli interessava.Daltronde finanziare la banda larga in Italia è comunque una cosa assai problematica con il monopolio di Telecom che ci hanno regalato le privatizzazioni a min%%ia di cane che hanno fatto le sinistre di un quinquennio fa.Io non do contro alla destra o alla sinistra in particolare, ma di sicuro mi fanno schifo le persone idiote, delinquenti e incompetenti che ci sono in tutti gli schieramenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Banda Larga
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            Sì, allora non facciamo nulla e denigriamo

            qualsiasi cosa ha fatto Berlusconi, eh ? Così sì


            No no, qua denigriamo qualsiasi cosa Berlusconi
            abbia fatto a suo
            vantaggio.

            Nello stato in cui versa Internet e la banda
            larga in Italia prima bisognava finanziare quella
            e poi pensare ai media
            tradizionali.Cioè dare più soldi a Telecom = D'Alema = DS ?Ma per favore !
            Il fatto è che Berlusconi non è dentro ai media
            interattivi del futuro e la banda larga, ma
            dentro a quelli tradizionali passivi, che lui
            voleva rendere interattivi per la sola parte
            commerciale che gli
            interessava.?? Mah! Vaneggi.
            Daltronde finanziare la banda larga in Italia è
            comunque una cosa assai problematica con il
            monopolio di Telecom che ci hanno regalato le
            privatizzazioni a min%%ia di cane che hanno fatto
            le sinistre di un quinquennio
            fa.Ecco, appunto. Allora che volevi ?
            Io non do contro alla destra o alla sinistra in
            particolare, ma di sicuro mi fanno schifo le
            persone idiote, delinquenti e incompetenti che ci
            sono in tutti gli
            schieramenti.Se consideri Berlusconi tale sei in profondo errore. E fai il favore di gente meschina come Fini, D'Alema, Rutelli, Casini.. che nella politica ci sguazzano da anni a rubar soldi agli italiani.
      • Anonimo scrive:
        Re: Banda Larga

        Non direi idiozie. In UK, Germania, Francia,
        Australia ed altri paesi il digitale terrestre
        DVB-T è in uso da tempo ed UK e Australia stanno
        passando ad HDTV H.264, in Australia trasmettono
        da anni HDTV MPEG-2 su DVB-T. Quindi... ma di che
        parliSe gli altri sbagliano non è detto che dobbiamo seguirli. La TV tradizionale non ha più futuro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Banda Larga
          - Scritto da:

          Non direi idiozie. In UK, Germania, Francia,

          Australia ed altri paesi il digitale terrestre

          DVB-T è in uso da tempo ed UK e Australia stanno

          passando ad HDTV H.264, in Australia trasmettono

          da anni HDTV MPEG-2 su DVB-T. Quindi... ma di
          che

          parli

          Se gli altri sbagliano non è detto che dobbiamo
          seguirli. La TV tradizionale non ha più
          futuro.Ma che dici ?? Ma ci credi davvero all'idiozia che hai scritto ? Non sai di cosa stai parlando !! Davvero.
    • Anonimo scrive:
      Re: Banda Larga
      - Scritto da:
      Basta con sta cazzata del digitale terrestre.
      Fate un favore all'Italia. Cablatela.E i soldi chi li caccia? Tu?
      • Anonimo scrive:
        Re: Banda Larga
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Basta con sta cazzata del digitale terrestre.

        Fate un favore all'Italia. Cablatela.
        E i soldi chi li caccia? Tu?Li caccio io, sotto forma di abbonamento annuale. Sono abbonato adsl a Telecom da circa 5 anni, nonostante il servizio sia mediocre. Telecom ottenne il rame dallo stato, a prezzo di favore.Io inizierei a separare l'esercizio delle linee dalla proprieta', e lascerei la proprieta' allo stato ... che e' quello che ha realmente investito all'inizio per creare l'infrastruttura.
      • Anonimo scrive:
        Re: Banda Larga
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Basta con sta cazzata del digitale terrestre.

        Fate un favore all'Italia. Cablatela.
        E i soldi chi li caccia? Tu?ahahah ma x carità ke la telezozz di soldi ne ha a palate.. avrebbero già cablato mezzo mondo volendo. E pensare che sono 2 anni che aspetto l'adsl pur vivendo a 150 mt da un paese dove l'adsl c'è sempre stata. Questo dovrebbe far pensare, non il dtt... x quello c'è tempo! La tv analogica va + ke bene, il 56k invece nn basta + al giorno d'oggi!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    CVD
    Come volevasi dimostrare.Si è trattato di una truffa ai danni degli Italiani che hanno dovuto sborsare 70 Euro per quei "volpini" indotti a comprare il box digitale per ingrassare i SOLITI NOTI.
    • teddybear scrive:
      Re: CVD
      - Scritto da:
      Come volevasi dimostrare.
      Si è trattato di una truffa ai danni degli
      Italiani che hanno dovuto sborsare 70 Euro per
      quei "volpini" indotti a comprare il box digitale
      per ingrassare i SOLITI
      NOTI.Io ero perfettamente cosciente che per quanto riguarda la televisone italiana il decoder non sarebbe servito per molto tempo.Con la attuale situazione della Televisione Svizzera però (chiusura definitiva dell'analogico il 24 luglio) avevo deciso di considerare comunque l'acquisto. Avendo avuto la fortuna di poterlo acquistare in germania, ne ho preso uno a ben 24 euro (ovviamente non interattivo, ma con l'uscita ottica digitale).Risultato: a 7 giorni dallo switch off, dove abito ora la svizzera non si vede. Si vede benino in analogico. A 40km più a ovest, teoricamente più distante dal ripetitore di Mendrisio, invece si vedono tutti e quattro i canali previsti per il Canton Ticino.Questo significa che fra sette giorni anche quel poco di interessante e di qualità che c'è in televisione, smette di esistere.Rimane il satellite, per fortuna. Per fortuna ci sono tanti canali in lingua tedesca, inglese, francese che hanno un livello qualitativo soddisfacente, e un livello tecnico di assoluto rispetto. Ci sono canali in High Definition. Quasi tutti trasmettono in stereo, se non addirittura in Surround.E con il decoder cosa vedo? una ventina di canali. Compresa la lunga sfilza di CartaPiù e Premium. (quindi in pratica inesistenti).Riassumendo:Rai1, Rai2, Rai3, Rai Utile, Rai Futura, Rete4, Canale 5, Italia Uno. MTV si vede da schifo. E si sente solo qualche tratto, per il resto fischi e silenzio. All Music non riesce neanche a caricare una schermata piena. Di solito si ferma ai primi quadrettoni in alto. La7 mi dicono che tramsette anche sul Digitale. Da me non si vede. SportItalia ha una qualità a dir poco ignobile. Quadrettoni a non finire. Sembra un Jpeg compresso al 30%. Si vede la CNN, ma che già vedevo sul satellite. A parte SportItalia è tutta roba che si vede (assai meglio) sul satellite. Visto il successo, nonostante tutto, di SKY, era davvero necessario spingere così tanto sul DTT?Secondo me anche Berlusconi ha fatto un autogol. Avrebbe tranquillamente potuto trasferire Rete4 sul satellite e potenziare la spinta a installare ovunque parabole satellitari.
      • Anonimo scrive:
        Re: CVD
        Non devi guardare la TV Svizzera: tu sei Italiano, quindi EUROPEO. Devi guardare solo ed esclusivamente la TV Europea, non la propaganda extracomunitaria.Ripeti con me: l'Europa é il mio Dio, Konrad Adenauer é il suo profeta. Amo l'Euro. Viva Prodi. Viva Chirac. Viva Zapatero.Svelto, cittadino. Obbedisci.
        • teddybear scrive:
          Re: CVD
          - Scritto da:
          Non devi guardare la TV Svizzera: tu sei
          Italiano,Dimostralo. (mi sa che ti sarà molto difficile farlo)
          quindi EUROPEO. Devi guardare solo ed
          esclusivamente la TV Europea, non la propaganda
          extracomunitaria.Effettivamente a questa cosa molti non ci pensano. Gli svizzeri sono extracomunitari...
          Ripeti con me: l'Europa é il mio Dio, Konrad
          Adenauer é il suo profeta. Amo l'Euro. Viva
          Prodi. Viva Chirac. Viva
          Zapatero.Europa semmai è una Dea. O meglio, anche se non lo è, la venerarono come tale.Europa deriva del greco e significa piu o meno qualcosa come "grandi occhi". Effettivamente mai nome fu più azzeccato. Infatti l'Europa alla fin fine sta sempre a guardare.Per quanto riguarda Adenauer, anche se fu un grandissimo politico, non mi va giù il fatto che si oppose alla riunificazione della Germania proposta da Stalin. Come tutti gli uomini politici, una volta arrivato al potere, hanno il terrore di perderlo, e per mantenerlo vanno spesso contro gli interessi della Nazione.L'Euro lo amo. Sono convintissimo che senza l'euro ora ci troveremmo in una situazione finanziaria molto peggiore. In fondo, se ci pensiamo bene, l'ultima cosa importante fatta dalla lira, fu l'uscita dal fondo monetario europeo per mancanza di valore della moneta. Chissà dove saremmo ora... conciati come l'argentina di 50 anni fa (o di due o tre anni fa), oppure come uno dei tanti paesi dell'ex blocco sovietico, in cui l'inflazione si misura in numeri a due cifre... praticametne come da noi all'inizio degli anni 80 ... roba da 15% annuo...Prodi? Per votarlo ho dovuto tapparmi il naso, e guardare una foto di Berlusconi... ;)Chirac? No comment... :(Zapatero? Almeno ha il coraggio di osare. Uno dei pochi. Pochissimi. Se poi sbaglia, almeno si può dire "ha tentato".
          Svelto, cittadino. Obbedisci.Mai. ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: CVD
      - Scritto da:
      Come volevasi dimostrare.
      Si è trattato di una truffa ai danni degli
      Italiani che hanno dovuto sborsare 70 Euro per
      quei "volpini" indotti a comprare il box digitale
      per ingrassare i SOLITI
      NOTI.Ma che cretinate dici ? La truffa sta nel cervello di voi schiavi della sinistra che andate in giro a scrivere e propagandare queste stupidaggini !Ma guardati attorno che il mondo va avanti, con il vostro fanatismo anti-Berlusconi noi invece andiamo sempre indietro !
      • Anonimo scrive:
        Re: CVD
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Come volevasi dimostrare.

        Si è trattato di una truffa ai danni degli

        Italiani che hanno dovuto sborsare 70 Euro per

        quei "volpini" indotti a comprare il box
        digitale

        per ingrassare i SOLITI

        NOTI.

        Ma che cretinate dici ? La truffa sta nel
        cervello di voi schiavi della sinistra che andate
        in giro a scrivere e propagandare queste
        stupidaggini
        !
        Ma guardati attorno che il mondo va avanti, con
        il vostro fanatismo anti-Berlusconi noi invece
        andiamo sempre indietro
        !Ma come fa ad esistere al mondo certa gente che ha la faccia tosta da difendere un personaggio indifendibile come il Berlusconi ex cantante da navi da crociera arricchito grazie al Craxy gli gli diede a suo tempo patecchie concessioni governative sulle frequenze TV?Vergognati te fascistoide da 4 soldi di cacio cavallo.
      • Anonimo scrive:
        Re: CVD
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Come volevasi dimostrare.

        Si è trattato di una truffa ai danni degli

        Italiani che hanno dovuto sborsare 70 Euro per

        quei "volpini" indotti a comprare il box
        digitale

        per ingrassare i SOLITI

        NOTI.

        Ma che cretinate dici ? La truffa sta nel
        cervello di voi schiavi della sinistra che andate
        in giro a scrivere e propagandare queste
        stupidaggini
        !
        Ma guardati attorno che il mondo va avanti, con
        il vostro fanatismo anti-Berlusconi noi invece
        andiamo sempre indietro
        !http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1572583&id=1572208&r=PI
    • Anonimo scrive:
      Re: CVD
      - Scritto da:
      Come volevasi dimostrare.appunto.mi piacerebbe rileggere tutti i post dei fanboy del DTT che hanno scritto tempo fa, solo per sfotterli un pò...ma ho altro da fare...e sono una persona corretta...cmq una bella e innoqua derisione :D (rotfl)(rotfl)(rotfl) :Da coloro ci stà!
      • Anonimo scrive:
        Re: CVD
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        Come volevasi dimostrare.

        appunto.
        mi piacerebbe rileggere tutti i post dei fanboy
        del DTT che hanno scritto tempo fa, solo per
        sfotterli un pò...ma ho altro da fare...e sono
        una persona
        corretta...


        cmq una bella e innoqua derisione
        :D (rotfl)(rotfl)(rotfl) :D
        a coloro ci stà!i fanboy del dtt si sono momentaneamente andati a nascondere insieme a quelli di http://www.italia.it/lasciate un messaggio...
        • Anonimo scrive:
          Re: CVD
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Come volevasi dimostrare.



          appunto.

          mi piacerebbe rileggere tutti i post dei fanboy

          del DTT che hanno scritto tempo fa, solo per

          sfotterli un pò...ma ho altro da fare...e sono

          una persona

          corretta...





          cmq una bella e innoqua derisione

          :D (rotfl)(rotfl)(rotfl) :D

          a coloro ci stà!

          i fanboy del dtt si sono momentaneamente andati a
          nascondere insieme a quelli di
          http://www.italia.it/
          lasciate un messaggio...L' URL del sito del governo è http://www.italia.gov.itl' URL che scrivi tu cosa sarebbe, un sito del centro sociale da cui scrivi ?
          • Anonimo scrive:
            Re: CVD

            L' URL del sito del governo è
            http://www.italia.gov.it

            l' URL che scrivi tu cosa sarebbe, un sito del
            centro sociale da cui scrivi
            ? :|disse l'incapace utilizzatore di whois...siamo su punto-informatico, non su lericettediziapina.it certe domande non dovresti neanche farle. :s
          • Anonimo scrive:
            Re: CVD
            - Scritto da:

            L' URL del sito del governo è

            http://www.italia.gov.it



            l' URL che scrivi tu cosa sarebbe, un sito del

            centro sociale da cui scrivi

            ?

            :|
            disse l'incapace utilizzatore di whois...
            siamo su punto-informatico, non su
            lericettediziapina.it

            certe domande non dovresti neanche farle.
            :sPerchè whois che ti dice ? Guarda che chi registra i domini volendolo può scrivere informazioni false. Quindi se qualche idiota ha scritto che l'URL che hai dato tu è del governo per far propaganda anti-Berlusconi mettendo su un sito farlocco non significa che è vero.
          • Anonimo scrive:
            Re: CVD
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            L' URL del sito del governo è


            http://www.italia.gov.it





            l' URL che scrivi tu cosa sarebbe, un sito del


            centro sociale da cui scrivi


            ?



            :|

            disse l'incapace utilizzatore di whois...

            siamo su punto-informatico, non su

            lericettediziapina.it



            certe domande non dovresti neanche farle.

            :s

            Perchè whois che ti dice ?
            Guarda che chi registra i domini volendolo può
            scrivere informazioni false. Quindi se qualche
            idiota ha scritto che l'URL che hai dato tu è del
            governo per far propaganda anti-Berlusconi
            mettendo su un sito farlocco non significa che è
            vero. 1) non sono quello di prima 2) secondo te uno può spacciarsi per il governo? ma hai mai registrato un sito .it ? se non gli dai indirizzo/n tel giusto, neanche ti arrivano i documenti! e se non ti arrivano nn puoi rispedirli.e se non li rispedisci niente sito.vedi tu. 3) di quel sito ne hanno pure pubblicizzato l'apertura...aloha.
    • Anonimo scrive:
      Re: CVD
      io lo avevo preso a gratis al mediaeord, e lo uso solo per vederci (meglio) la rai.il mio sogno è poter vedere TSI1 e 2 :(
      • Anonimo scrive:
        Re: CVD
        - Scritto da:
        io lo avevo preso a gratis al mediaeord, e lo uso
        solo per vederci (meglio) la
        rai.

        il mio sogno è poter vedere TSI1 e 2 :(non l'hai preso gratis ma con i soldi del governo e che sarebbero potuti essere spesi in altro modo...
        • Anonimo scrive:
          Re: CVD
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          io lo avevo preso a gratis al mediaeord, e lo
          uso

          solo per vederci (meglio) la

          rai.



          il mio sogno è poter vedere TSI1 e 2 :(
          non l'hai preso gratis ma con i soldi del governo
          e che sarebbero potuti essere spesi in altro
          modo...Sì, finanziando Telecom o Unipol.. eh ? Bhà !
      • teddybear scrive:
        Re: CVD
        - Scritto da:
        il mio sogno è poter vedere TSI1 e 2 :(Ti saresti visto a gratis tutti i mondiali, e non solo le partite dell'Italia.E purtroppo via satellite non si può... bisogna essere cittadini svizzeri.Quasi quasi chiedo asilo politico.
Chiudi i commenti