P2P, la prevenzione si fa a scuola

Partita a Singapore la singolare campagna degli studios di Hollywood: con depliant e altre iniziative, agli studenti verrà spiegato perché usare il P2P è un rischio. MPAA spera che ci credano

Singapore – Da qualche giorno gli alunni che frequentano i 180 istituti scolastici superiori di Singapore hanno ricevuto un opuscolo nel quale l’ Intellectual Property Office of Singapore , aiutato dall’industria hollywoodiana della MPAA , vuole avvisare gli studenti dei rischi che si corrono nel condividere file protetti da copyright.

Oltre 200mila ne sono stati stampati e sono stati distribuiti anche nelle 23 biblioteche nazionali della grande città-stato. In particolare viene spiegato che la maggior parte delle applicazioni per il file-sharing obbliga l’utente, spesso inconsapevole, ad effettuare l’upload dello stesso file che sta scaricando, il che costituisce reato , e danno economico.

Sono due le ragioni che hanno spinto MPAA a fare pressioni sul governo isolano: in primis il fatto che dei sei miliardi di dollari USA di perdite registrate, più di uno provenisse dal mercato del sud-est asiatico; dalla vicina Kuala Lumpur (Malaysia) poi continua il traffico di DVD contraffatti, nonostante l’impegno degli ormai celebri cani sniffa cd .

Michael Ellis, direttore locale di MPAA, sostiene la necessità di questo progetto: molti clienti dei contrabbandieri cinematografici risiedono a Singapore e sono, a detta di Ellis, allo stesso livello di perseguibilità penale di chi spaccia stupefacenti.

Gli studenti di oggi – continua Ellis – sono coloro che un domani si troveranno a difendere la proprietà intellettuale di un qualcosa da loro creato, e il futuro che gli si prospetta è tutt’altro che roseo. Il problema di fondo è che la maggior parte dei ragazzi tende a non dar peso a queste tesi.

Va detto che non è la prima volta che Hollywood, per proteggersi, entra nelle scuole, e ora dagli States si è spostata nella lontana “Perla d’Oriente”, dove però non sembra trovare gli stessi consensi. Forse aveva ragione chi negli ultimi anni sosteneva che il piccolo stato asiatico affronta l’evoluzione della rete con profonda diffidenza , limitando la libertà dei propri utenti. E anche adesso ci sono blogger che si dicono totalmente contrari , oltre che infastiditi, a come il loro governo sta gestendo la questione pirateria.

Le autorità dell’isola si sono spesso distinte per azioni di censura e iniziative contro il peer-to-peer , ma soprattutto verso quei cittadini che intendevano avvalersi della rete per fare informazione: lo scorso anno sollevò attenzione la censura di un famoso blogger . Questa solerzia si è manifestata anche quando si è trattato di chiudere chat , controllare telefoni cellulari o minacciare chi esprime commenti non allineati .

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • motumboe scrive:
    ok, 1mm, però...
    ammesso che si arrivi a produrre esemplari delle dimensioni di un millimetro, c'è un problema: se come detto si vuole dotare la micropulce di un sensore per determinati scopi, serve anche un trasmettitore, per lo meno... e le dimensioni e il peso crescono di molto. Comunque in termini di efficienza è molto interessante
  • Anonimo scrive:
    Come faremo a liberarcene?
    Ci sarà un collare antipulci che emanerà impulsi magnetici per disattivare tali bestie cibernetiche?
    • Anonimo scrive:
      Re: Come faremo a liberarcene?
      mah, immagino che piccole esplosioni nucleari dovrebbero risolvere egregiamente il problema (idea)(geek)(cylon)
  • Anonimo scrive:
    Faccio contento il troll!
    Metterò uno sciame di pulci assassine cani vore a guardia della strada dove abito.Del prossimo cane cagone e padrone zozzone che verranno a sporcare dove abito non resteranno neanche le ossa! :@ :@ :@ :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Faccio contento il troll!
      - Scritto da:
      Metterò uno sciame di pulci assassine
      cani vore a guardia della strada dove
      abito.
      Del prossimo cane cagone e padrone zozzone che
      verranno a sporcare dove abito non resteranno
      neanche le ossa! :@ :@ :@ :D :D
      :Dah, giusto, dimenticavo un riferimento, sennò non si capisce di chi parlo:http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1948778&m_id=1948962&r=PI&d=0 :p
  • Anonimo scrive:
    Dov'e'
    Quello che appena sente la parola "cane" si lamenta dei cani che gli ca**no sotto casa?E quello dei cinesi?
  • Anonimo scrive:
    Ahmadinejad...
    ... l'ultima cosa che gli faremo vedere sarà un robot liquido che cola inesorabile da una crepa sul soffitto o uno sciame di scarafaggi robotici carnivori? (cylon) @^ @^ @^
    • Anonimo scrive:
      Re: Ahmadinejad...
      - Scritto da:
      ... l'ultima cosa che gli faremo vedere sarà un
      robot liquido che cola inesorabile da una crepa
      sul soffitto o uno sciame di scarafaggi robotici
      carnivori? (cylon) @^ @^
      @^oppure le vostre lacrime pietose
      • Anonimo scrive:
        Re: Ahmadinejad...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ... l'ultima cosa che gli faremo vedere sarà un

        robot liquido che cola inesorabile da una crepa

        sul soffitto o uno sciame di scarafaggi robotici

        carnivori? (cylon) @^ @^

        @^

        oppure le vostre lacrime pietose:'( :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Ahmadinejad...
        si, infatti, non penso che lui sia "il male".Anzi, per certe cose mi pare pure abbia ragione...(vedi conferenza stampa completa di ieri)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ahmadinejad...
          Avere ragione su alcune cose non fa automaticamente di lui una brava persona.Anche Hitler aveva ragione a voler risollevare la Germania dall'abisso della crisi economica postbellica, è su tante altre cose che aveva torto marcio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ahmadinejad...
      - Scritto da:
      ... l'ultima cosa che gli faremo vedere sarà un
      robot liquido che cola inesorabile da una crepa
      sul soffitto o uno sciame di scarafaggi robotici
      carnivori? (cylon) @^ @^
      @^e credi che l'Iran non abbia modo di mettere le mani su queste macchine? l'Iran possiede degli F-14 di produzione USA....l'Iran è finanziato e armato da Cina e Russia...suvvia credi davvero che l'Iran sia un covo di poveri pezzenti ignoranti?
      • Funz scrive:
        Re: Ahmadinejad...

        suvvia credi davvero che l'Iran sia un covo di
        poveri pezzenti
        ignoranti?Il popolo iraniano in larga parte non e' formato da poveri pezzenti ignoranti, purtroppo chi li governa assolutamente si' :(
        • Anonimo scrive:
          Re: Ahmadinejad...
          - Scritto da: Funz


          suvvia credi davvero che l'Iran sia un covo di

          poveri pezzenti

          ignoranti?

          Il popolo iraniano in larga parte non e' formato
          da poveri pezzenti ignoranti, purtroppo chi li
          governa assolutamente si'
          :(E' vero, i persiani sono gente in gamba, non si meritano di essere governati da quei disgraziati.
          • Kirisuto scrive:
            Re: Ahmadinejad...
            - Scritto da:

            - Scritto da: Funz




            suvvia credi davvero che l'Iran sia un covo di


            poveri pezzenti


            ignoranti?



            Il popolo iraniano in larga parte non e' formato

            da poveri pezzenti ignoranti, purtroppo chi li

            governa assolutamente si'

            :(

            E' vero, i persiani sono gente in gamba,
            non si meritano di essere governati da quei
            disgraziati.
            Vero. La società iraniana sta facendo tutti gli sforzi possibili per modernizzarsi senza mettere in allarme la teocrazia, le attiviste iraniane da anni sfidano botte e prigione, in alcuni casi anche la morte, per recuperare almeno parte dei diritti delle donne che lo Shah aveva garantito e Khomeini abolito, con tale coraggio e perseveranza che addirittura alcuni diritti fondamentali furono già ristabiliti, almeno formalmente, quando Khomeini era ancora in vita.Se finora la situazione non è precipitata, sicuramente lo dobbiamo anche a loro, ai loro sforzi silenziosi e sottovalutati.
        • Kirisuto scrive:
          Re: Ahmadinejad...
          - Scritto da: Funz


          suvvia credi davvero che l'Iran sia un covo di

          poveri pezzenti

          ignoranti?

          Il popolo iraniano in larga parte non e' formato
          da poveri pezzenti ignoranti, purtroppo chi li
          governa assolutamente si'
          :(Quoto in toto.Conosco alcuni iraniani e sono quanto di più diverso (e migliore) da Ahmadinejad, i pasdaran e gli ayatollah si possa immaginare.
Chiudi i commenti