Quanti bug si celano in Firefox?

Risponde Klocwork, società americana che sviluppa tool per l'analisi del codice dei programmi. A suo dire l'ultima versione stabile del browser contiene decine di errori potenzialmente pericolosi

Burlington (USA) – Il codice di Firefox conterrebbe 611 errori, tra cui 71 potenziali bug di sicurezza. Ad affermarlo è la società americana Klocwork , che sviluppa software per l’analisi automatizzata della qualità e della sicurezza del codice sorgente.

Stando a quanto riportato da The Register , Klocwork afferma di aver scoperto i difetti di Firefox analizzando con il suo tool K7 il codice della versione 1.5.0.6 del celebre browser open source. K7 è un’applicazione commerciale in grado di analizzare i sorgenti di un software e scovare un’ampia gamma di errori di programmazione, dai più innocui ai più seri e pericolosi: tra questi ultimi vi sono i famigerati buffer overflow tanto “apprezzati” dai cracker.

Nel recente passato Klocwork ha analizzato il codice di altri famosi progetti open source, inclusi Apache, Berkeley DB, MySQL, PostgreSQL, Amanda, Samba e XMMS. In molti casi afferma di aver trovato un numero sensibilmente maggiore di bug di quelli rilevati da Coverity , la rivale a cui lo US Department of Homeland Security ha affidato la revisione del codice dei software open source più diffusi.

Alcuni membri della comunità open source hanno però messo in dubbio l’affidabilità dei metodi di analisi utilizzati da Klocwork: secondo loro i tool automatici non solo hanno un elevato rapporto di falsi positivi ma non sono neppure in grado di accertare la reale pericolosità di un bug.

Adam Harrsion, manager di Klocwork, ha però difeso il lavoro effettuato dalla propria azienda affermando che il software K7 “è assai più sofisticato” di quelli tradizionali, e che i risultati sono stati accuratamente verificati dallo staff del laboratorio. Harrsion ha però ammesso che “solo gli sviluppatori possono dare un giudizio finale sulla gravità di questi problemi”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    e la DURATA?
    io preferirei parlare di durata.vorrei che pensassero a produrre dispositivi di storage di ogni tipo (nastri, dvd, hard disk, CD, memorie) fatti per durare COME MINIMO 50 anni ... e pensandoli per 100-150 annialcuni che resistano così, senza essere usati, altri che resistano all'uso+usura, per innumerevoli anniallora si che si sarebbero inventati qualcosa di eccezionale
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: e la DURATA?
      Non li prenderebbe nessuno, anche perchè costano parecchio. Se proprio cerchi la qualità comincia a usare HDD SCSI invece di lamentarti.
    • Gatto Selvaggio scrive:
      Re: e la DURATA?

      vorrei che pensassero a produrre dispositivi di
      storage di ogni tipo (nastri, dvd, hard disk, CD,
      memorie) fatti per durare COME MINIMO 50 anni ...
      e pensandoli per 100-150
      anniHo letto che i CD Mitsui MAM-A durano 100 anni i silver, 200 i gold. Non conosco nessuno in grado di provarlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: e la DURATA?
      bè, se non come utilizzo continuo ma come mantenimento dei dati memorizzati un hard disk dura vent'anni, almeno il mio primo hd (un seagate da 20mb) compie 20 anni ad ottobre ed ancora funzica!ogni tanto lo risveglio dal letargo, insieme al 286 su cui è montato ed è sempre un piacere leggere la scritta waiting for hard disk spinning nel post del bios e sentirne il motore che prende giri, ...pelle d'oca, ....il basic, il turbopascal, il fortran, il dos, i giochi in cga, .......voglio tornare a quei tempi!!!!!!! :'(
  • Tasslehoff scrive:
    1 TB
    Primo hard disk da 1TB tra un anno?Che buffoni... con la tecnologia perpendicular recording che stanno già usando ora sui dischi SATA nuovi, potrebbero far uscire dischi di capacità come minimo da 1TB da subito...Non lo fanno perchè non riuscirebbero più a vendere i vecchi dischi da 500 e 750 GB, sono ridicoli...
    • Anonimo scrive:
      Re: 1 TB
      - Scritto da: Tasslehoff
      Primo hard disk da 1TB tra un anno?
      Che buffoni... con la tecnologia perpendicular
      recording che stanno già usando ora sui dischi
      SATA nuovi, potrebbero far uscire dischi di
      capacità come minimo da 1TB da
      subito...

      Non lo fanno perchè non riuscirebbero più a
      vendere i vecchi dischi da 500 e 750 GB, sono
      ridicoli...e allora?vuoi che ti regalino pure gli HD?senza soldini di mezzo aimhe non c'è progresso
      • Anonimo scrive:
        Re: 1 TB
        - Scritto da:

        - Scritto da: Tasslehoff

        Primo hard disk da 1TB tra un anno?

        Che buffoni... con la tecnologia perpendicular

        recording che stanno già usando ora sui dischi

        SATA nuovi, potrebbero far uscire dischi di

        capacità come minimo da 1TB da

        subito...



        Non lo fanno perchè non riuscirebbero più a

        vendere i vecchi dischi da 500 e 750 GB, sono

        ridicoli...

        e allora?
        vuoi che ti regalino pure gli HD?dove lo hai letto?
        senza soldini di mezzo aimhe non c'è progressochi lo nega?
        • Anonimo scrive:
          Re: 1 TB
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: Tasslehoff


          Primo hard disk da 1TB tra un anno?


          Che buffoni... con la tecnologia perpendicular


          recording che stanno già usando ora sui dischi


          SATA nuovi, potrebbero far uscire dischi di


          capacità come minimo da 1TB da


          subito...





          Non lo fanno perchè non riuscirebbero più a


          vendere i vecchi dischi da 500 e 750 GB, sono


          ridicoli...



          e allora?

          vuoi che ti regalino pure gli HD?

          dove lo hai letto?


          senza soldini di mezzo aimhe non c'è progresso

          chi lo nega?La legge del mercato
    • starise scrive:
      Re: 1 TB
      - Scritto da: Tasslehoff
      Non lo fanno perchè non riuscirebbero più a
      vendere i vecchi dischi da 500 e 750 GB, sono
      ridicoli...Io non comprerei mai un HD di 1TB. Non sia mai che un giorno va a quel paese... 1 TB di docs va a farsi friggere!Preferisco dischi con meno capacita' ma piu performanti! Poi credo si stia andando in una giusta direzione con i drive a stato solido
  • Anonimo scrive:
    Intelligent data storage
    Chissà perchè mi ricorda molto certe proposte di DRM a livello Hard Disk :s :s
    • Athlon64 scrive:
      Re: Intelligent data storage

      Chissà perchè mi ricorda molto certe proposte di
      DRM a livello Hard Disk :sLa paranoia vi sta offuscando la mente... ma vedete il DRM anche nei cereali per la colazione???
      • Anonimo scrive:
        Re: Intelligent data storage

        La paranoia vi sta offuscando la mente... ma
        vedete il DRM anche nei cereali per la
        colazione???Quelli non sono DRM, sono OGM (sempre con la M finale, ma roba differente...)
        • Anonimo scrive:
          Re: Intelligent data storage
          - Scritto da:


          La paranoia vi sta offuscando la mente... ma

          vedete il DRM anche nei cereali per la

          colazione???


          Quelli non sono DRM, sono OGM (sempre con la M
          finale, ma roba
          differente...) :|ho visto l'ora, 3.14...sei giustificato: era una battuta! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Intelligent data storage
        - Scritto da: Athlon64

        Chissà perchè mi ricorda molto certe proposte di

        DRM a livello Hard Disk :s

        La paranoia vi sta offuscando la mente... ma
        vedete il DRM anche nei cereali per la
        colazione???Ma ti sei visto allo specchio, con quella testa a forma di pallone da football, aria da maniaco, ecc... :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Intelligent data storage
        - Scritto da: Athlon64

        Chissà perchè mi ricorda molto certe proposte di

        DRM a livello Hard Disk :s

        La paranoia vi sta offuscando la mente... ma
        vedete il DRM anche nei cereali per la
        colazione???No, semplicemente l'unico altro articolo che ho mai visto dove si parlava di integrare una certa potenza di calcolo negli HD per "protezione dei dati" era pensato proprio per il DRM ^___^E se questa "cosa" di cui si parla qui è per il mercato consumer, senza dubbio la prima (se non l'unica) applicazione sarà quella. Dall'articolo originale IBM:" Intelligent Data Storage : Future storage systems will be more than repositories for data. They will also include a wide variety of modern data management and analytic features that will enable more efficient management and utilization of data, which will allow storage systems to help companies with fraud detection and identity recognition . "Poi, è chiaro che per il mercato industriale (grossi RAID) si possono ipotizzare tanti altri utilizzi, ma per gli HDD singoli da PC è chiaro cosa vogliono fare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Intelligent data storage

          Poi, è chiaro che per il mercato industriale
          (grossi RAID) si possono ipotizzare tanti altri
          utilizzi, ma per gli HDD singoli da PC è chiaro
          cosa vogliono
          fare.E infatti è l'unico DRM che può davvero funzionare: una volta che dei dati protetti sono entrati nella tua RAM in qualche modo riesci a metterci le mani (TPM a parte), estrarli a forza da una periferica che non te li vuole concedere è ben diverso....
Chiudi i commenti