Rai 4K: come vedere il nuovo canale in TV

Rai 4K: come vedere il nuovo canale in TV

Una guida molto semplice da seguire per ricevere Rai 4K sul proprio televisore: è il nuovo canale in formato Ultra HD del servizio pubblico.
Una guida molto semplice da seguire per ricevere Rai 4K sul proprio televisore: è il nuovo canale in formato Ultra HD del servizio pubblico.

La scorsa settimana abbiamo segnalato l’arrivo di un nuovo canale Ultra HD sui nostri televisori: si tratta di Rai 4K. È stato introdotto dal servizio pubblico proprio nei giorni che anticipano l’inizio dei mondiali di calcio 2022 in Qatar, così da poter offrire agli spettatori la visione delle partite al massimo della qualità. Ecco come riceverlo.

Come vedere Rai 4K sulla TV e sui device

Va anzitutto specificato che si tratta di un canale basato su una particolare tecnologia ibrida ovvero di tipo HbbTV. Per vederlo non è infatti sufficiente un normale decoder (integrato o esterno), bensì un televisore compatibile connesso a Internet: il segnale è infatti trasmesso in streaming. Per questo motivo è necessario disporre di una connessione da almeno 15 Mbps.

Ecco quali sono gli step da seguire per ricevere Rai 4K.

  • Effettuare la risintonizzazione di tutti i canali sul proprio televisore o decoder;
  • assicurarsi che la TV sia connessa a Internet e che la propria linea supporti una velocità in download pari ad almeno 15 Mbps;
  • sintonizzare il televisore sul canale 101.

Fatto questo, la TV inizierà automaticamente a ricevere lo streaming, in formato Ultra HD.

Il nuovo canale Rai 4K trasmesso in HbbTV

Ricordiamo infine che Rai 4K è accessibile da tempo anche attraverso tivùsat al 210 e da qualsiasi altro dispositivo semplicemente visitando questo indirizzo.

Tornando ai mondiali di calcio 2022 in Qatar, la prima partita è in programma per le ore 17:00 di domenica 20 novembre. La sfida vedrà scendere in campo proprio i padroni di casa del Qatar, nel match contro l’Ecuador. Sarà trasmessa anche in chiaro su Rai 1, così da poter essere seguita da tutti senza alcun abbonamento o limitazione. Purtroppo, come ben sappiamo, tra le nazionali qualificate non c’è l’Italia, eliminata al termine di un rocambolesco girone.

Se hai problemi nel sintonizzare il televisore su Rai 4K, dai uno sguardo all’approfondimento dedicato.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 7 nov 2022
Link copiato negli appunti