Samsung e Apple, l'attesa finale

Colloqui al vertice tra le due contendenti senza esito. Nella nottata italiana le arringhe conclusive. Poi la giuria si ritirerà per decidere

Roma – Un tentativo in extremis, dettato dalla volontà del volitivo giudice Koh di provare a risolvere la faccenda senza dover arrivare a una sentenza in aula. Nulla di fatto: Tim Cook e Kwon Oh Hyun si sono parlati per 11 ore nella giornata di ieri , tentando di trovare un accordo che soddisfacesse sia Apple che Samsung , ma alla fine il compromesso non è stato trovato . La Corte Distrettuale californiana ha dovuto prendere atto della fumata nera, e con le arringhe finali in programma per oggi il processo si avvia alla sua conclusione.

Nella notte a cavallo tra martedì e mercoledì, considerando il fuso orario, gli avvocati delle due aziende tenteranno l’assalto finale alle convizioni dei giurati: Apple proverà a convincerli che Samsung ha copiato “spudoratamente” il design e alcune funzioni dei suoi prodotti, violando brevetti su brevetti per un totale di almeno 2,5 miliardi di dollari di danni, Samsung sosterrà lo stesso per quanto attiene alcuni titoli relativi alla tecnologia 3G ma con un danno “contenuto” in qualcosa meno di 400 milioni di dollari (cifre “gonfiate” secondo Cupertino ). Ai giurati toccherà il complicato compito di destreggiarsi tra decine di rivendicazioni e stabilire a chi dare ragione in quale caso: la quantificazione del danno sarà altrettanto complessa, dovendo decidere a quale interpretazione offerta da quale perito affidarsi.

Nelle battute finali, per altro, Samsung ha ottenuto alcune conquiste significative : il giudice ha infatti accettato un ricorso relativo alla distruzione di prove, che di fatto esclude dal giudizio ogni riferimento alla condotta di Samsung al riguardo. Apple aveva messo in luce che l’azienda coreana non aveva tenuto la condotta diligente che in questi casi “obbliga” a preservare i documenti che potrebbero risultare significativi nel dibattito in aula: peccato che, come ha stabilito il giudice Koh , anche Apple abbia commesso degli errori in tal senso (ha avvisato troppo tardi i suoi dipendenti di mettere in salvo le email legate al caso) e pertanto ha perduto il diritto di far valere nelle “istruzioni” alla giuria questo fattore, di fatto finito escluso dal processo.

Qualunque sarà l’esito del procedimento, comunque, inizia a serpeggiare una certa perplessità tra gli addetti ai lavori : sia che Apple vinca, o se a prevalere fosse Samsung, per i consumatori sarà complicato trarre le conseguenze dalla decisione della giuria californiana. Il risultato di tutto questo procedimento potrebbe essere la sparizione da alcuni mercati di alcuni dispositivi, e la faccenda potrebbe anche essere ininfluente ai fini commerciali e strategici delle aziende. E se l’intera vicenda dei brevetti su multi-touch e angoli arrotondati finisse per ridursi a una sterile questione da azzeccagarbugli?

Luca Annunziata

Le fasi del processo
Le ingiunzioni preliminari
Apple, danni che valgono miliardi
Apple, Samsung e le copie consapevoli

Il processo
Apple contro Samsung, bagarre in aula
Samsung contro Apple, odissea di accuse e ripicche
Samsung e Apple, una storia di somiglianze?
Apple e Samsung, infinito gioco di specchi
Apple e Samsung si mettono a nudo
Apple e Samsung, un passato di pace

La difesa di Samsung
Brevetti, da Apple e Samsung
Apple e Samsung ci sono o si fanno

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • LOL scrive:
    Quoto Google
    E' vero che il sistema dei brevetti negli USA è una schifezza. E' anche che Google usa questo sistema contro Apple. Tuttavia non vedo perchè non dovrebbe. La legge attualmente lo consente, e poi Motorola vs Apple lo vedo come un contrattacco a Apple vs Samsung. Sarebbe da idioti che Google non usasse questo sistema, però almeno hanno la saggezza di dire che benchè lo usino, fa comunque schifo. Apple questo non l'ha mai detto, anzi sembra che vogliano brevettare un rettangolo con uno schermo, significa che a Apple piace questo sistema dei brevetti.@ruppolo: per piacere smettila di scrivere boiate, se continui a trollare così non fai altro che aumentare i flame verso di te e verso l'azienda che tu difendi tanto. Se c'è un'azienda da scartare è proprio Apple, forse ormai è diventata peggio di M$. E ti faccio qualche esempio: i Mac costano il doppio di un PC con lo stesso hardware, e far pagare il doppio solo per il design lo ritengo un insulto. iPhone: se ti trasferisci al'estero e vuoi mettere una sim dell'operatore locale devi fare il XXXXXXXXX, non puoi cambiare la batteria da solo e un'altro milione di difetti meno gravi. Ma bastano quei 2 che ti ho elencato per non farmelo comprare.Gli unici prodotti che non sarebbero male sarebbero l'iPad (anche se anche questo mi sembra che non si possa cambiare batteria da soli) e l'iPod. E se non costassero un botto ci metterei anche i Mac, però come ho scritto prima, 3000 euro per il Macbook Pro solo i pazzi dal punto di vista li spenderebbero. E ci tengo a dirti che non sono un hater della Apple, semplicemente ragiono e confronto i prodotti. Sebbene un Galaxy Tab lo preferisco ad un iPad, non significa che non mi piaccia. Anzi l'ho provato e devo dire che non è male.
  • G,G scrive:
    Non c'è ipocrisia in google...
    In quanto una cosa è ritenere che sia ingiusto un sistema e spingere per cambiarlo, come (sembra) stia facendo google, ed un'altra cosa è mettersi in una posizione sfavorevole.Adesso rinunciare a giocare secondo le regole che si trovano sarebbe simile a mettersi in mezzo a due eserciti dicendo che non è giusta la guerra, si prenderebbero solo fucilate da tutti. Quindi finché il sistema non cambia non si può che restare arroccati e combattere come fanno tutti, a meno che non si voglia perire.
  • marco ponti scrive:
    tendenzioso
    quando vieni attaccato in modo ingiusto ti difendi con ogni arma il potere vincere una battaglia legale è utile merce di scambio quindi non c'è ipocrisia
  • ruppolo scrive:
    Ora è chiara a tutti...
    ...l'ipocrisia di Google. Peccato, altra azienda (dopo Microsoft) da buttare nel XXXXX. Iniziamo a scartare i loro servizi, per quanto possibile.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Ora è chiara a tutti...

      Iniziamo a scartare i loro servizi, per quanto
      possibile.Cosa usi per fare le ricerche sul web?Te l'avevo già chiesto, ma se non ricordo male tu non mi avevi risposto.
      • ruppolo scrive:
        Re: Ora è chiara a tutti...
        Per fare le ricerche uso Google.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Ora è chiara a tutti...
          E allora perchè proponi di iniziare a scartare i loro servizi?Il loro principale servizio è proprio il motore di ricerca, se non lo scarti le tue restano solo chiacchiere.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ora è chiara a tutti...
            Ti è sfuggita la frase "per quanto possibile" o forse non ti è chiara?
        • Sherpya scrive:
          Re: Ora è chiara a tutti...
          - Scritto da: ruppolo
          Per fare le ricerche uso Google.solo fino a quando non uscira' iSearch :)
          • Lallo scrive:
            Re: Ora è chiara a tutti...
            e quando uscirà iSearch, apple dirà di aver inventato la ricerca.
          • Sherpya scrive:
            Re: Ora è chiara a tutti...
            - Scritto da: Lallo
            e quando uscirà iSearch, apple dirà di aver
            inventato la
            ricerca.beh ovviamente brevettandola e impedendo agli altri di usarla, cioe' aspetta ma gia' ha fatto cosi', google now non puo' cercare nei contatti perche' la meta ricerca l'hanno brevettata
      • rover scrive:
        Re: Ora è chiara a tutti...
        Lui usa i-Ntrovabile.....
    • EType scrive:
      Re: Ora è chiara a tutti...
      - Scritto da: ruppolo
      ...l'ipocrisia di Google.

      Peccato, altra azienda (dopo Microsoft) da
      buttare nel XXXXX.


      Iniziamo a scartare i loro servizi, per quanto
      possibile.Non farai mica le tue riceche con Google,vero ruppolo ?? Oppure usi Bing ?
      • ruppolo scrive:
        Re: Ora è chiara a tutti...
        Le mie "riceche" le faccio con Google. Non a caso ho scritto "per quanto possibile", forse la frase non ti è chiara?
        • EType scrive:
          Re: Ora è chiara a tutti...
          - Scritto da: ruppolo
          Le mie "riceche" le faccio con Google. Non a caso
          ho scritto "per quanto possibile", forse la frase
          non ti è
          chiara?Facevi più bella figura a dire che usavi un altro motore di ricerca.Google non è mica il solo sul web,quindi il tuo "per quanto possibile" è poco convincente visto che ci sono alternative.
    • Lallo scrive:
      Re: Ora è chiara a tutti...
      ma scartati tu... Google rispetta e cerca di far rispettare nei tribunali le leggi vigenti, cosa c'è di sbagliato? E cosa c'è di sbagliato nel pensare che le stesse leggi si debbano cambiare? O Google dovrebbe fare come certi italioti che le leggi non le rispettano perchè loro la pensano diversamente? Le leggi si rispettano, e si contestano rispettandole!
      • EType scrive:
        Re: Ora è chiara a tutti...
        - Scritto da: Lallo
        ma scartati tu... Google rispetta e cerca di far
        rispettare nei tribunali le leggi vigenti, cosa
        c'è di sbagliato?

        E cosa c'è di sbagliato nel pensare che le stesse
        leggi si debbano cambiare? O Google dovrebbe fare
        come certi italioti che le leggi non le
        rispettano perchè loro la pensano diversamente?
        Le leggi si rispettano, e si contestano
        rispettandole!Scherzi solo Apple può farlo :D :D :D agli altri è proibito :D
        • rover scrive:
          Re: Ora è chiara a tutti...
          Ci mancherebbe che qualcuno inventi qualcosa brevettabile fuffa, e non lo brevetti per convincimento ideologico.Poi arriva apple che brevetta pure l'aria fritta e lo registra.L'inventore pagherebbe i diritti all'usurpatore. Ma forse è già accaduto.
          • EType scrive:
            Re: Ora è chiara a tutti...
            - Scritto da: rover
            Ci mancherebbe che qualcuno inventi qualcosa
            brevettabile fuffa, e non lo brevetti per
            convincimento
            ideologico.
            Poi arriva apple che brevetta pure l'aria fritta
            e lo
            registra.
            L'inventore pagherebbe i diritti all'usurpatore.
            Ma forse è già
            accaduto.:D
    • rover scrive:
      Re: Ora è chiara a tutti...
      Ma buttati in una fossa di letame.Ti puoi consolare con la nota canzone di Faber
    • RDL scrive:
      Re: Ora è chiara a tutti...
      ruppolo XXXXXXX
  • attilio antonucci scrive:
    brevetto utilitario pedale bici futura
    Brevetto utilitario crea basi: la pedale bici futura, partenza più rapida,facilita le salite, crea equilibrio, flessibilità, resistenza, migliora lapostura. Questo brevetto utilitario è stato creato da www.equicorp.it crea basi: perun nuovo futuro, equilibrato, è naturale.Il mondo piange per quello che si manifesta ogni giorno sempre ++++++++++++ha causa di una postura piatta, che rivestiamo tutti, si crea: l'allucevalgo, è l'apparato cardiocircolatorio, ha una discesa, manca la risalita?COLLABORIAMO PER UN FUTURO MIGLIORE.
  • CCd scrive:
    il famoso bue..
    disse CORNUTO! al asino
Chiudi i commenti