Samsung Galaxy Note addio, d'ora in poi sarà Galaxy Ultra

Samsung Galaxy Note addio, d'ora in poi sarà Galaxy Ultra

Samsung ha ufficializzato che da quest'anno in avanti la linea Galaxy Note cesserà di esistere, ma verrà rimpiazzata dai Galaxy Ultra.
Samsung ha ufficializzato che da quest'anno in avanti la linea Galaxy Note cesserà di esistere, ma verrà rimpiazzata dai Galaxy Ultra.

Della cosa si vociferava già da tempo, in special modo in seguito al lancio avvenuto circa un mese fa dei nuovi e tanto desiderati smartphone Galaxy S22, ma adesso è ufficiale: Samsung ha comunicato che da quest’anno in avanti la linea Galaxy Note cesserà di esistere e che i dispositivi della categoria saranno proposti come Galaxy S22 Ultra.

Samsung Galaxy Note è morto, lunga vita a Galaxy Ultra

A rendere noto il nuovo corso intrapreso dalla sudcoreana è stato Roh Tae-Moon, il responsabile della divisione mobile di Samsung, al MWC 2022 che è in corso in queste ore a Barcellona. Le prime avvisaglie, comunque, erano già arrivate nel 2020, quando Samsung aveva deciso di saltare il lancio di un nuovo dispositivo della gamma Note. Gli ultimi “esemplari” della serie restano quindi il Note 20 e il Note 20 Ultra.

Da notare che il Galaxy S22 Ultra presenta un design pressoché simile a quello del Note, con cornici piatte in alluminio e bordi squadrati. Si tratta inoltre dello smartphone più elaborato della gamma, analogamente a come lo erano i vecchi device Note. Offre un gigantesco display Quad HD+ con una frequenza di aggiornamento variabile fino a 120 Hz e un display LTPO 2.0 e monta una batteria estremamente potente da 5.000 mAh con ricarica rapida da 45 W.

Ricordiamo poi che il primo Galaxy Note ha fatto capolino sul mercato nel 2011 e ha saputo attirare l’attenzione dell’utenza soprattutto per lo stilo integrato e per i suoi 5,3 pollici di display, che all’epoca erano davvero tanto e introducevano all’ormai diffusissimo concetto di “phablet”, ovvero un dispositivo a metà strada tra uno smartphone e un tablet.

Fonte: TechRadar
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 3 mar 2022
Link copiato negli appunti