Samsung vuole frugare in iPhone 4S

Nuova richiesta ai tribunali australiani, per ottenere il codice del software installato sul nuovo melafonino. Nessuna tregua sul fronte brevettuale tra le coreana e Cupertino

Roma – Samsung ci riprova in Australia: dopo aver incassato il no del tribunale alla sua richiesta di rimozione del blocco preliminare sulle importazioni di Galaxy Tab 10.1 e dopo aver adottato una strategia di marketing contro iPhone 4S particolarmente aggressiva, si è ora nuovamente rivolta ai tribunali locali, stavolta chiedendo l’accesso al codice sorgente del software installato sul nuovo smartphone con la Mela per avere prova della violazione di tre dei brevetti relativi alla tecnologia 3G che contesta a Cupertino.

La situazione è complicata dal fatto che tale tecnologia è legata a quelle che costituiscono lo standard 3G , quindi obbligatoriamente rilasciate con condizioni “giuste, ragionevoli e non discriminatorie” (FRAND Fair, Reasonable And Non-Discriminatory ) e su questa base già la Corte Internazionale di Giustizia ha respinto le richieste di blocco di prodotti Apple depositate da Samsung.

La difesa di Apple, inoltre, a proposito di tali brevetti ha chiesto di visionare l’accordo di licenza stipulato da Samsung e Qualcomm , per verificare che i chip impiegati non siano in effetti già coperti per il loro utilizzo.

Finora, inoltre, la situazione sembra volgere a favore di Apple che ha ottenuto ingiunzioni preliminari contro i prodotti Samsung sia in Australia che in Europa, e sentenze a suo favore anche negli Stati Uniti.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Sovvertito scrive:
    Sovvertire l'esperienza di Skype
    Sovvertire l'esperienza di Skype.[img]http://www1.picturepush.com/photo/a/6001114/480/lol/LOL-WUT.jpg?v0[/img]
  • came88 scrive:
    In Italia
    la cosa è legale (strano vero che in Italia si possa fare qualcosa che all'estero non si può fare!)Potremmo suggerire di trasferire la "sede legale" del progetto in ItaliaDa wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Ingegneria_inversaNel caso specifico italiano, la reingegnerizzazione a scopo di interoperabilità con altri sistemi (e solo a questo scopo) è un atto pienamente lecito ai sensi dell'art. 64 della legge 633 del 22 aprile 1941, come modificata dall'art. 5 del D. Lgs. 518/1992, sia in senso "leggero" (qualora egli compia tali atti durante operazioni di caricamento, visualizzazione, esecuzione, trasmissione o memorizzazione del programma che egli ha il diritto di eseguire) che in senso di decompilazione vera e propria, ma solo al fine di permettere l'interoperabilità del software con altri programmi. L'accezione di software è estesa per analogia a concetti informatici quali il formato di un file o la struttura interna di un protocollo.
    • attonito scrive:
      Re: In Italia
      - Scritto da: came88
      la cosa è legale (strano vero che in Italia si
      possa fare qualcosa che all'estero non si può
      fare!)
      Potremmo suggerire di trasferire la "sede legale"
      del progetto in
      Italia

      Da wikipedia
      http://it.wikipedia.org/wiki/Ingegneria_inversa

      Nel caso specifico italiano, la
      reingegnerizzazione a scopo di interoperabilità
      con altri sistemi (e solo a questo scopo) è un
      atto pienamente lecito ai sensi dell'art. 64
      della legge 633 del 22 aprile 1941, come
      modificata dall'art. 5 del D. Lgs. 518/1992, sia
      in senso "leggero" (qualora egli compia tali atti
      durante operazioni di caricamento,
      visualizzazione, esecuzione, trasmissione o
      memorizzazione del programma che egli ha il
      diritto di eseguire) che in senso di
      decompilazione vera e propria, ma solo al fine di
      permettere l'interoperabilità del software con
      altri programmi. L'accezione di software è estesa
      per analogia a concetti informatici quali il
      formato di un file o la struttura interna di un
      protocollo.l'Abbronzato dirà al Nano di provvedere con una legge apposita per rendere illegale l'Ingegneria inversa, il Nano girera' l'ordine a qualche tirapiedi che provvederà ad attivare una °iniziativa spontanea° di modifica della legge. Io ci butterei dentro anche che e' per contrastare la pedoXXXXXgrafia, che un jolly sempre giocabile...
      • Metal_neo scrive:
        Re: In Italia
        Figuriamoci se gli spammer si mettono a reversare programmi per spammare. Magari lo fanno ma di solito vogliono risultati enormi con il minore sforzo possibile. Mi sembra proprio una scusa.Comunque l'ingegneria inversa è parecchio controversa. Principalmente serve come studio di programmi ed è illegale se alla fine la si usa per creare copie spudorate di altri programmi. La pratica più "legale" si chiama clean-room reverse engineering. Si analizzano i binari disassemblati e si ricrea qualcosa di nuovo con codice proprio.
        • p4bl0 scrive:
          Re: In Italia
          - Scritto da: Metal_neo
          Figuriamoci se gli spammer si mettono a reversare
          programmi per spammare. Magari lo fanno ma di
          solito vogliono risultati enormi con il minore
          sforzo possibile.sono d'accordo che non si metterebbero a reversare, ma una volta che qualcuno l'ha già fatto, la pappa per lo spam è praticamente pronta
          Mi sembra proprio una
          scusa.sono comunque d'accordo
      • nipponappo scrive:
        Re: In Italia

        Io ci butterei dentro anche che e' per
        contrastare la pedoXXXXXgrafia, che un jolly
        sempre
        giocabile...Già...e oltre alla pedoXXXXXgrafia, naturalmente, anche il terrorismo. (...e, perchè no, anche un po' l'anarcoinsurrezionalismo).
        • sbrotfl scrive:
          Re: In Italia
          - Scritto da: nipponappo

          Io ci butterei dentro anche che e' per

          contrastare la pedoXXXXXgrafia, che un jolly

          sempre

          giocabile...

          Già...e oltre alla pedoXXXXXgrafia, naturalmente,
          anche il terrorismo. (...e, perchè no, anche un
          po'
          l'anarcoinsurrezionalismo).Per non parlare di comunisti!
  • KeS scrive:
    "...sovvertire l'esperienza di Skype..."
    Ma vafff....(grazie Jobs ci hai lasciato il 1981 in eredità)!
  • bertuccia scrive:
    neo-proprietario di Skype
    meglio andare dal dermatologo.non si sa mai
Chiudi i commenti