Sorpresa: con Satispay il cashback ricomincia

Sorpresa: con Satispay il cashback ricomincia

Satispay annuncia un nuovo semestre di cashback per tutti i nuovi iscritti: fino a 150€ di bonus da qui a fine anno, sostituendo il Cashback di Stato.
Satispay annuncia un nuovo semestre di cashback per tutti i nuovi iscritti: fino a 150€ di bonus da qui a fine anno, sostituendo il Cashback di Stato.
Guarda 8 foto Guarda 8 foto

Tutti coloro i quali son rimasti delusi dalla sospensione del Cashback troveranno nell'annuncio di Satispay una notizia quantomeno sorprendente: il cashback non è finito, perché per chi usa Satispay continuerà come se nulla fosse. Il meccanismo è semplice: tutti coloro i quali saliranno a bordo dell'app entro il mese di luglio potranno godere di un incentivo pari a 150 euro da qui a fine anno.

Satispay rilancia il cashback

Laddove lo Stato si tira indietro, insomma, Satispay tira dritto: sarà il gruppo stesso a finanziare questa operazione, perché “sappiamo che il cashback funziona e incentiva gli utenti a sperimentare nuovi sistemi di pagamento“. Tutti i nuovi iscritti dovranno inserire il codice promo “CASHBACK” e potranno avere a disposizione quello stesso incentivo del 10% garantito dall'operazione istituzionale. In più, Satispay aggiunge una serie di regole proprie per migliorare il progetto: si arriverà ad un massimo di 25 euro al mese e un massimo di 2 euro per operazione, così da garantire una continuità nei pagamenti ed evitare fenomeni devianti.

L'operazione è pensata sempre nell'ottica di favorire il numero dei pagamenti nei già oltre 160 mila negozi affiliati in tutta Italia – di cui la gran parte piccoli e indipendenti. Per contribuire realmente il cambiamento delle abitudini di pagamento, saranno premiate soprattutto le transazioni di piccolo importo, storicamente eseguite in contante, e la continuità di utilizzo; per questo il Cashback massimo per transazione sarà pari a 2 € e si potrà accumulare un massimo di 25€ di rimborsi al mese

Questo vuol fare Satispay: “stimolare l'abitudine“, portando avanti una funzione pedagogica che anche il Cashback di Stato voleva originariamente perseguire.

Con questa operazione il gruppo guidato da Alberto Dalmasso intende lanciare un messaggio agli utenti e uno al Governo: una azienda che processa milioni di transazioni ritiene (a ragion veduta, evidentemente) che il cashback fosse un meccanismo virtuoso ed i nuovi iscritti potranno così giovarsene per “imparare” come si fa e sperare, dal 1 gennaio 2021, che il Cashback di Stato possa tornare.

L'enorme sforzo organizzativo e tecnologico che ha visto impegnati gli operatori del settore dei pagamenti più tradizionali e i più innovativi al fianco di PagoPA per rendere possibile la partenza del piano Italia Cashless ha generato risultati importanti. Per quanto ci è possibile faremo in modo che il lavoro fatto non sia disperso, investendo direttamente i nostri capitali per sostenere gli incentivi, convinti che siano lo strumento giusto per cambiare le abitudini di pagamenti e rendere anche l'Italia un'economia digitale.

Alberto Dalmasso, CEO e co-fondatore Satispay

Secondo Dalmasso, incentivi del 20% possono smuovere l'interesse di qualsiasi utente, in qualsiasi fascia di reddito. Incentivi del 10% colpiscono invece l'attenzione di quanti attribuiscono più importanza a piccole cifre (dunque persone di minor reddito medio), contribuendo così in modo più significativo a spostare le abitudini di pagamento di persone che in precedenza consideravano soltanto il contante. Fermo restando il rispetto per il lavoro di pesi e misure che il Governo deve porre in essere in fasi tanto delicate, i dati di cui Draghi non dispone potrebbero dunque descrivere un contesto differente a quello che sembra aver fatto maturare la scelta della sospensione. Ecco perché Satispay ritiene fosse necessario correggere il cashback, e sarà al tempo stesso utile poterlo rilanciare a partire dal 1 gennaio 2022.

Oggi 1 luglio 2021, giorno in cui il Cashback di Stato va nel cassetto, Satispay rilancia il cashback in esclusiva per i propri nuovi utenti: una scelta coraggiosa e virtuosa, immediatamente attiva per tutti coloro i quali intendono approfittarne.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

01 07 2021
Link copiato negli appunti