Stadia su Android TV nel 2020, con Android R

Google porterà il cloud gaming di Stadia sui dispositivi Android TV entro il prossimo anno, con il debutto della versione R del sistema operativo.
Google porterà il cloud gaming di Stadia sui dispositivi Android TV entro il prossimo anno, con il debutto della versione R del sistema operativo.

In occasione dell’evento IBC 2019 andato in scena ad Amsterdam, Google ha svelato i piani legati alle prossime evoluzioni della piattaforma Android TV, scelta tra gli altri da OnePlus e Motorola per i rispettivi nuovi televisori. Da una delle slide mostrate, stando a quanto riporta oggi il sito XDA-Developers, è prevista l’integrazione del supporto a Stadia entro il prossimo anno.

Stadia su Android TV nel 2020

La compatibilità arriverà con l’esordio della versione R di Android, la 11 per utilizzare la nuova nomenclatura. Sebbene non siano state definite tempistiche precise per il rollout, è da supporre che non avverrà prima dell’estate, considerando gli ormai collaudati ritmi di pubblicazione delle nuove edizioni del sistema operativo.

È bene ricordare che il cloud gaming di Stadia farà il suo debutto ufficiale a novembre (anche in Italia) nella sua edizione premium ovvero quella accessibile sottoscrivendo una abbonamento Pro dal prezzo mensile di 9,99 euro. La controparte free, quella gratuita e con alcune limitazioni in termini di risoluzione (Full HD anziché 4K), sarà disponibile solo a partire dal prossimo anno.

Tra le altre novità in arrivo nel 2020 per Android TV, stando alle informazioni trapelate, maggiori opportunità offerte agli inserzionisti per il posizionamento dell’advertising, il supporto al rendering delle applicazioni in formato 8K (il 10K nel 2021) e accorgimenti finalizzati a una minore frammentazioni tra le componenti hardware e software con la volontà di mantenere la piattaforma il più possibile aggiornata su tutti i prodotti compatibili.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti