Un primo sguardo all'interfaccia di Stadia

Una foto rubata all'evento Gamescom 2019 ci permette di dare un primo sguardo agli elementi dell'interfaccia della piattaforma Google Stadia.
Una foto rubata all'evento Gamescom 2019 ci permette di dare un primo sguardo agli elementi dell'interfaccia della piattaforma Google Stadia.

Con qualche mese di anticipo rispetto all’esordio fissato per novembre, Google ha portato Stadia tra i padiglioni della Gamescom 2019 per mostrare in anteprima la sua piattaforma di cloud gaming. Qualcuno, dalla kermesse di Colonia, ha condiviso un’immagine che permette di sbirciare come sarà organizzata l’interfaccia del servizio.

Gamescom 2019: l’interfaccia di Stadia

L’immagine qui sotto è stata pubblicata da un utente Reddit e poi fatta a pezzi dalla redazione del sito 9to5Google così da metterne in evidenza alcuni dettagli che riprendiamo anche in questo articolo. Il titolo in esecuzione è Mortal Kombat 11 (la schermata di selezione del lottatore), presente nella line-up di lancio insieme ad altri giochi di primo livello come Assassin’s Creed Odyssey, Baldur’s Gate 3, Borderlands 3, DOOM Eternal, Tom Clancy’s The Division 2 e Watch Dogs Legion per citarne alcuni. Il prossimo anno arriverà anche l’atteso Cyberpunk 2077 confermato all’inizio di questa settimana.

Stadia, l'interfaccia della piattaforma di cloud gaming

Nella parte destra della UI una sorta di sidebar che in alto mostra la struttura dei nomi associati agli account dei giocatori: TwentyThree#5821, dunque “nick+#+ID”, una scelta in linea a quanto fa ad esempio Blizzard su Battle.net.

Stadia, l'interfaccia della piattaforma di cloud gaming

C’è poi la sezione dedicata alle impostazioni dove configurare i parametri relativi a connessione, controller e comparto audio.

Stadia, l'interfaccia della piattaforma di cloud gaming

Nell’angolo in alto a sinistra, invece, lo stato del network: “Great” in questo caso, a sottolineare come la velocità della linea sia ottimale per il gioco in streaming. Considerando che la foto è stata scattata a una fiera videoludica ci sorprenderebbe vedere un risultato diverso.

Stadia, l'interfaccia della piattaforma di cloud gaming

Ricordiamo che per poter giocare con Stadia serviranno almeno 10 Mbps accettando di limitare la qualità del segnale video al formato 720p, mentre chi desidera spingersi fino al 4K dovrà necessariamente disporre di una connessione da 35 Mbps o più.

Fonte: Reddit
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti