Telefónica dice sì ai pagamenti in criptovalute

Telefónica dice sì ai pagamenti in criptovalute

La più grande telco spagnola, Telefónica, supporta i pagamenti in criptovalute sul marketplace grazie alla collaborazione con Bit2Me.
La più grande telco spagnola, Telefónica, supporta i pagamenti in criptovalute sul marketplace grazie alla collaborazione con Bit2Me.

Grazie alla collaborazione appena siglata con Bit2Me, la telco spagnola Telefónica (la più grande e importante del paese) ora supporta i pagamenti in criptovalute sul proprio marketplace tu.com dove è possibile acquistare dispositivi e accessori. Una mossa che potrebbe contribuire a spingere l’adozione degli asset digitali nel territorio.

Criptovalute: Telefónica spinge l’adozione in Spagna

È infatti anche grazie a partnership di questo tipo che l’impiego delle monete virtuali può farsi strada tra coloro che ancora non ne hanno sperimentato l’utilizzo. Rimandiamo a un articolo dedicato per un approfondimento sul tasso di adozione in Spagna. Riportiamo invece di seguito, in forma tradotta, un estratto di quanto si legge nel comunicato stampa.

Bit2Me Commerce è il gateway scelto da Telefónica per consentire i pagamenti in criptovalute. I clienti possono utilizzarne diverse per acquistare prodotti nella fascia di prezzo che va da 200 a 500 euro.

La formula proposta da Bit2Me ai commercianti prevede una commissione dell’1,95% sulle transazioni generate. In cambio, questi possono integrare i pagamenti in crypto nei loro store, attraverso un’interfaccia che si adatta a qualsiasi piattaforma, sia desktop sia mobile.

Non si tratta della prima iniziativa messa in campo da Telefónica legata al mondo delle criptovalute: ricordiamo il lancio di un proprio token risalente al mese di marzo. Il gruppo ha inoltre già all’attivo anche progetti inerenti al metaverso (al fianco di Qualcomm) e agli NFT (con un marketplace che si basa sulla blockchain Polygon).

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: Bit2Me
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 30 set 2022
Link copiato negli appunti