TV+Second Life, una chimera genetica

Il metamondo in televisione? Il risultato è una sorta di documentario, che supera i canoni della cinematografia tradizionale. E che dà al mondo virtuale uno spessore diverso dal solo marketing

Roma – Il celebre canale televisivo a pagamento americano HBO ha acquistato i diritti per un documentario interamente girato su Second Life . L’opera, intitolata My Second Life: The Video Diaries of Molotov Alva , ripercorre le esperienze nel metaverso di Molotov, avatar del regista Douglas Gayeton, e racconterà in sette episodi altrettante sottoculture che affollano la realtà virtuale in tre dimensioni creata da Linden Labs .

Il video narra la storia di Molotov Alva, che un bel giorno sparisce dalla sua casa in California e inizia ad inviare dei brevi racconti video dall’interno di Second Life sulle sue esperienze. Uno alla volta incontrerà alcuni dei gruppi più significativi del metamondo, come i Cyberpunk o i Neo-Luddisti , raccontandoli con un linguaggio a metà strada tra fiction e serioso documentario BBC.

Gayeton , già autore per Sony di un CDROM interattivo ispirato al personaggio di Johnny Mnemonic creato da William Gibson, racconta a Variety che girare il pilota della miniserie gli ha posto gli stessi problemi che un film nella vita reale : “Ho dovuto confrontarmi con le difficoltà di qualunque regista, come il tempo e la folla di curiosi – ha detto ad Hollywood Reporter – E poi ci sono i problemi che non hai nel mondo vero, come quando un giorno mi sono recato in un posto e la location era sparita”.

Ma se HBO già parla di documentario da candidare all’Oscar , è soprattutto la scelta di investire nella rete – pare che le avventure di Molotov Alva siano valse un assegno a sei cifre – che segna un cambiamento nel trend degli investimenti: gli studios potrebbero, si dice , guardare al web e alla realtà virtuale come un luogo dove produrre contenuti a basso costo , e soprattutto attingendo ad un enorme bacino di innovazione e creatività che fino ad oggi è rimasto pressoché inviolato. Sony e Microsoft ci hanno già provato, e sulla rete non mancano le serie di successo ambientate in un mondo virtuale o nella vita reale .

Nel frattempo, il video della puntata pilota, che era stato in un primo momento postato per sbaglio su YouTube dove aveva riscosso enorme successo ed era stato notato dagli studios, ora non è più disponibile per la visione pubblica sul portale video di BigG. La puntata pilota è però ancora online sul sito Submarinechannel.com , l’azienda olandese che ha prodotto la serie, ma probabilmente verrà rimosso anche da qui entro poche ore. In ogni caso per Second Life è tutta pubblicità gratuita, di cui aveva decisamente bisogno in questo periodo.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Bow scrive:
    Impariamo lo Spagnolo
    Si scrive "No pasarán", con l'apposito accento sull'ultima sillaba, dato che la parola finisce con n e si pronuncia con l'inflessione sull'ultima sillaba.
  • Nemo Cognemo scrive:
    teme che i giovani...
    ... possano diventare come lui?
  • Banana joe scrive:
    Da che pulpito!
    Fosse rimasto un attore gli darei del lurido ipocrita. Essendo un politico comincerei a chiamarlo Presidente, c'ha i numeri.
  • Suricato scrive:
    ignoranza mia
    Scusate la mia ignoranza, ma cosa significa "no pasaran"?So che in friulano significa non passeranno ma in italiano non ho la minima idea T_Tscusate ancora la mia ignoranza...
    • Cammelo Treggambe scrive:
      Re: ignoranza mia
      Già. Ci sei arrivato da solo/a, almeno al senso. Il resto lo capirai quando cresci
    • napalm scrive:
      Re: ignoranza mia
      è il deturnamento di uno slogan antifascistaPS: on-line ci sono search engines per rispondere a queste domandehttp://www.google.com/search?q=no+pasaran&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t&rls=org.mozilla:it:official&client=firefox-a
  • Tsukishiro Yukito scrive:
    i miei complimenti
    I miei complimenti ha chi ha scelto di mettere "quella" foto di Schwarzy! (rotfl)Più eloquente di mille parole! (rotfl)(rotfl)
  • Comet scrive:
    Ma i suoi film lui li ha mai visti?
    I vari Terminator, Commando, Predator... non sono esattamente Carosello.Un'altra considerazione: che fine hanno fatto i GENITORI? Soppiantati dallo stato?Perchè adesso gli stati pensano di doversi sostituire ai genitori? Non devono fare questo, devono fare quello... e così i genitori vengono sostituiti dal MOIGE, da Swarzennegger (o come si scrive), e da uno pseudo-movimento di opinione pubblica composto da psicologi (buoni quelli!!), associazioni, e opinionisti fancazzisti tipo buona domenicaI genitori devono controllare che fanno i loro figli, non lo stato. Se i videogiochi sono troppo violenti, NON glieli compri. Se quel film è troppo violento, NON glielo fai vedere. Cresci e educhi i tuoi figli come ritieni opportuno.Se escono persone decenti, sei stato un buon genitore. Se escono fuori degli asociali o dei teppistelli, hai sbagliato.Questa illusione che lo stato debba crescere i figli al posto tuo, insieme alla televisione, temo sarà deleteria per le prossime generazioni.
    • Fulmine scrive:
      Re: Ma i suoi film lui li ha mai visti?
      Sottoscrivo ;) !
    • cRoW2k scrive:
      Re: Ma i suoi film lui li ha mai visti?
      Tu hai ragione, ma i genitori non vengono sempre con il "buco", e spesso e volentieri non riesco a crescere in modo appriopriato la prole. Indi per cui è necessario che ci sia qualcuno che perlomeno, in via preventiva riesca ad tappare evenuntuali mancanze familiari. Il film di Arnold ERANO violenti, oggi c'è di peggio, molto peggio. Ed i giochi si sono allineati al cinema, quindi sangue, fobie, uccisioni, tensioni e chi più ne ha più ne metta..
      • MIKADO scrive:
        Re: Ma i suoi film lui li ha mai visti?

        Ed i giochi si sono allineati al cinema, quindi
        sangue, fobie, uccisioni, tensioni e chi più ne
        ha più ne
        metta..infatti sono bellissimi!! 8)
Chiudi i commenti