USA, addio paura: anche le criptovalute devono restare

USA, addio paura: anche le criptovalute devono restare

L'ordine esecutivo del presidente americano Biden sul settore crittografico ha tranquillizzato tutti: le criptovalute devono restare.
L'ordine esecutivo del presidente americano Biden sul settore crittografico ha tranquillizzato tutti: le criptovalute devono restare.

Solo un anno fa l’idea che potesse uscire un ordine esecutivo per il settore crittografico dalla mente di Biden avrebbe spaventato tutti. Ad oggi, invece, dopo la sua pubblicazione, mercoledì 9 marzo 2022, il mondo degli asset digitali appare tranquillo. Paura finita quindi? Probabilmente sì, o almeno per ora. Ma ciò è stato possibile perché quando indicato dal presidente degli Stati Uniti ha generato un certo ottimismo tra i dirigenti rialzisti del mondo delle criptovalute.

Una notizia, quella dell’ordine esecutivo, che non ha scalfito il settore. Il trend delle criptovalute è rimasto pressoché stabile, per quanto lo possa essere durante la guerra in corso tra Russia e Ucraina. Potrebbe quindi essere un momento favorevole per investire in asset digitali. Uno dei migliori exchange è Coinbase che offre tantissime soluzioni per il trading crypto.

I dirigenti degli exchange di criptovalute sono positivi

L’arrivo dell’Ordine Esecutivo firmato da Joe Biden non ha preoccupato il settore crittografico. Non solo, ma addirittura alcuni dirigenti dei più importanti exchange hanno elogiato i piani per lo sviluppo delle criptovalute. Come ad esempio Sam Bankman-Fried, CEO di FTX.

Infatti, è stato proprio Bankman-Fried a definire questo Ordine Esecutivo come costruttivo per la protezione dei consumatori e lo sviluppo della tecnologia:

Un Ordine Esecutivo costruttivo per discutere della protezione dei clienti e della competitività economica negli asset digitali.

Ciò lo ha scritto in risposta a Gary Gensler, presidente della SEC (Commissione per i Titoli e gli Scambi degli Stati Uniti) che, in occasione della pubblicazione dell’Ordine Esecutivo sulle criptovalute, su Twitter ha dichiarato:

Oggi, il presidente Joe Biden ha firmato un ordine esecutivo sulle criptovalute. Non vedo l’ora di collaborare con i colleghi di tutto il governo per raggiungere importanti obiettivi di politica pubblica: proteggere investitori e consumatori, proteggersi dalle attività illecite e contribuire a garantire la stabilità finanziaria.

Invece, il CEO di Ripple, Brad Garlinghouse, si è definito “piacevolmente sorpreso” da questa situazione. Ricordiamo che il noto exchange non nutre molta simpatia nei confronti della SEC e dell’amministrazione Biden. Tuttavia, Garlinghouse ha ammesso che, stando a quanto indicato per ora nell’Ordine Esecutivo, “le criptovalute sono qui per restare“:

Innanzitutto, questa è un’affermazione che le criptovalute sono qui per restare. Una politica ponderata prevede input tempestivi da parte dei giocatori (e ce ne sono molti!) in tutto il governo federale. Non voglio confondere l’attività con il progresso, ma sembra che potrebbe essere un punto di svolta.

Tantissimi exchange statunitensi beneficeranno di questo risultato. Come, ad esempio, Coinbase. Puoi aprire anche tu un conto gratuito e iniziare fin da subito a investire acquistando criptovalute attraverso un ecosistema semplice e sicuro.

*Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 mar 2022
Link copiato negli appunti