USA, di tutto il P2P un fascio

Spotify è bloccato per la Camera dei Rappresentanti statunitense: il P2P è pericolo. Tocca alla RIAA difendere il P2P, che non è sinonimo di illegalità e minacce

Roma – Poco importa che sia utilizzato in maniera legale e sicura da oltre 20 milioni di utenti: la musica messa a disposizione da Spotify non può allietare le giornate dei dipendenti della House Of Representatives statunitense. Il servizio è stato tagliato fuori dal network dell’istituzione: il P2P comporta dei rischi.

Non si tratterebbe dunque di una questione di consumi di banda esagerati, come accaduto presso l’Università di Oxford, o di distrazione per i dipendenti: “Per aiutare a proteggere i dati della House – ha spiegato un portavoce della Camera dei Rappresentanti – la nostra policy in materia di IT proibisce l’uso delle tecnologie peer-to-peer nell’ambito della nostra rete”. Una messa al bando che ricorda l’ allarmismo rispetto al file sharing e agli incidenti ad esso connessi . Un allarmismo sordo alla comprensione del funzionamento di Spotify, che si appoggia sul P2P per ottimizzare la distribuzione dei contenuti e non nasconde alcuna insidia quale la condivisione silente di file presenti sulla macchina di chi ha il client installato, o la possibilità di fare da veicolo per la disseminazione di malware, istanze spesso citate dalle associazioni che tutelano i detentori dei diritti rispetto agli strumenti della condivisione illegale.

E sono ora proprio i signori del copyright ad intervenire in difesa del P2P. Beninteso, la neutra architettura di rete: il CEO di RIAA Cary Sherman ha replicato al blocco di Spotify in una lettera aperta in cui garantisce l’assoluta sicurezza del servizio.

E ricorda che permettere ai dipendenti l’accesso a Spotify rappresenta una presa di posizione importante “per promuovere i fornitori di servizi che operano in maniera legale e sicura”, e non le infrastrutture consegnate nelle mani degli utenti e della loro smania di condivisione, che i dipendenti della House Of Representatives sembrano tanto apprezzare . ( G.B. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • j j scrive:
    deletion
    anmche se cancellate i commenti scomodi, i fatti restano...questa notizia è roba VECCHIA, che risale al 01 febbraio, tant'è che lo stesso annuncio linkato nell'articolo riporta la data diFriday, February 01, 2013
  • Simone scrive:
    Phishing
    Ora voglio vedere quante mail di phishing arriveranno dove chiederanno di controllare l'account Twitter
  • attonito scrive:
    le intrusioni non autorizzate
    se sono intrisioni, e' ovvio che non siano autorizzate.Bella XXXXXXX aver tagliato il revisore per risparimiare sui costi.siete diventati il circo informatico. tiattia tiara tiara tiatta tiattara...
    • . . . scrive:
      Re: le intrusioni non autorizzate
      ah ah ah ma dai...L'intrusione, per definizione, non è MAI autorizzata da chi la subisce.Forse era meglio utilizzare "accessi non autorizzati".
      • attonito scrive:
        Re: le intrusioni non autorizzate
        - Scritto da: . . .
        ah ah ah ma dai...
        L'intrusione, per definizione, non è MAI
        autorizzata da chi la
        subisce.
        Forse era meglio utilizzare "accessi non
        autorizzati".alfonsino nostro copia e incolla dai 12 ai 20 articoli alla settimana, mica puoi pretendere la qualita'. se non che lo avrei soprannominato a fare "rutti e scorrenge"? c'e' una ragione, eh!
      • Sgabbio scrive:
        Re: le intrusioni non autorizzate
        - Scritto da: . . .
        ah ah ah ma dai...
        L'intrusione, per definizione, non è MAI
        autorizzata da chi la
        subisce.
        Forse era meglio utilizzare "accessi non
        autorizzati".Da notare che hanno cancellato tutti i messaggi dove si affermava del loro ritardo nel dare la notizia :D
        • . . . scrive:
          Re: le intrusioni non autorizzate
          Si lo avevo notato.Be è la deriva di questo paese cosa vuoi...Dopo aver cancellato i simboli dell'Alitalia dall'ATR andato lungo perché non faceva una bella pubblicità, questi tolgono i commenti scomodi per lo stesso motivo.Sicuramente toglieranno anche questi. ;-)
      • attonito scrive:
        Re: le intrusioni non autorizzate
        - Scritto da: . . .
        ah ah ah ma dai...
        L'intrusione, per definizione, non è MAI
        autorizzata da chi la
        subisce.
        Forse era meglio utilizzare "accessi non
        autorizzati".alfonso non manca mai di scrivere la sua XXXXXXX quotidiana.
      • Franti scrive:
        Re: le intrusioni non autorizzate
        - Scritto da: . . .
        ah ah ah ma dai...
        L'intrusione, per definizione, non è MAI
        autorizzata da chi la
        subisce.
        Forse era meglio utilizzare "accessi non
        autorizzati".Probabilmente sono abituati ad altri tipi di "intruder"...
      • attonito scrive:
        Re: le intrusioni non autorizzate
        - Scritto da: . . .
        ah ah ah ma dai...
        L'intrusione, per definizione, non è MAI
        autorizzata da chi la
        subisce.
        Forse era meglio utilizzare "accessi non
        autorizzati".alfonso lo vogliamo bene anche cosi'...
  • time line scrive:
    tempestivi...
    la notizia è di venerdì 01 febbraio 2013... tre giorni fa...complimenti a PI per la tempestività
    • sbrotfl scrive:
      Re: tempestivi...
      - Scritto da: time line
      la notizia è di venerdì 01 febbraio 2013... tre
      giorni
      fa...
      complimenti a PI per la tempestivitàSSSSSSSSSSSSSSH che poi compaiono i difensori di PI, ti segnalano e ti cancellano i post (visto che dicono che questo forum è automoderato) (anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)
      • attonito scrive:
        Re: tempestivi...
        - Scritto da: sbrotfl
        - Scritto da: time line

        la notizia è di venerdì 01 febbraio 2013...
        tre

        giorni

        fa...

        complimenti a PI per la tempestività

        SSSSSSSSSSSSSSH che poi compaiono i difensori di
        PI, ti segnalano e ti cancellano i post (visto
        che dicono che questo forum è automoderato)
        (anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonRuppolo e Annunziata pattugliano PI che nemmeno le Orche Assassine davanti alla spiaggia ocn le otarie....
    • thebecker scrive:
      Re: tempestivi...
      - Scritto da: time line
      la notizia è di venerdì 01 febbraio 2013... tre
      giorni
      fa...
      complimenti a PI per la tempestivitàL'avevo già letta su Tom's Hardware. Tom's pubblica pure di sabato, tutta un altra storia (rotfl)
      • attonito scrive:
        Re: tempestivi...
        - Scritto da: thebecker
        - Scritto da: time line

        la notizia è di venerdì 01 febbraio 2013... tre

        giorni

        fa...

        complimenti a PI per la tempestività

        L'avevo già letta su Tom's Hardware. Tom's
        pubblica pure di sabato, tutta un altra storia
        (rotfl)ho preso l'abitudine di informarmi su toms, e poi venire su pi per ridere. in po come i giornali: il Corrire lo leggo al tavolo, Topolino lo leggo al XXXXX. indivina, tra tomshw e pi, chi e' il Corriere e chi Topolino. (psss psss.... un aiutino: pi non e' il corriere)
        • magnificat scrive:
          Re: tempestivi...
          Nei ritagli di tempo, fra l'informazione e il XXXXX, non sarebbe male se migliorassi anche la grammatica.
          • attonito scrive:
            Re: tempestivi...
            - Scritto da: magnificat
            Nei ritagli di tempo, fra l'informazione e il
            XXXXX, non sarebbe male se migliorassi anche la
            grammatica.ma mia grammatica e' molto buona, semplicenenge no nrileggo per correggiiere gli errori: sai come', rileggere e correggere e' segno di risperro per il posto dove si pubblica, e io di rispetto per pi ne ho molto poco.
    • Sgabbio scrive:
      Re: tempestivi...
      - Scritto da: time line
      la notizia è di venerdì 01 febbraio 2013... tre
      giorni
      fa...
      complimenti a PI per la tempestivitàBhe almeno non parlano di videogiochi BRRRR
Chiudi i commenti