WGA Microsoft, chiesta la class action

Gli utenti che si sentono gabbati dalla penultima versione del tool di controllo di Windows hanno intenzione di trascinare BigM in tribunale

San Francisco (USA) – Potrebbe rivelarsi più faticoso del previsto per Microsoft uscire dall’impiccio scaturito dalle polemiche sul suo programma Windows Genuine Advantage : ora c’è chi vuole denunciare l’azienda per quello che ritiene uno spyware , chiamando a raccolta tutti coloro che la pensano allo stesso modo.

L’obiettivo di una denuncia presentata dal cittadino Brian Johnson di Los Angeles presso il Tribunale distrettuale di Seattle, è infatti quello di trasformare il proprio caso in una class action : se il tribunale desse il via libera, questo il ragionamento di Johnson e dei suoi legali, sarebbero centinaia di migliaia gli utenti che potrebbero unirsi per sconfiggere Microsoft in tribunale e chiedere danni all’azienda in caso di vittoria.

La denuncia sostiene che Microsoft abbia “installato software WGA sui sistemi dei consumatori senza prima fornire loro la possibilità di una scelta informata su quel software”. A detta dei legali di Johnson, Microsoft ha seguito una “condotta illegale e ambigua nell’installare software di controllo di validità sulle licenze che non è disinstallabile, mascherandolo come aggiornamento di sicurezza”.

A finire nel mirino anche la funzionalità, ora ampiamente rivista da Microsoft, che consentiva alla penultima versione del software di contattare con frequenza i server dell’azienda per “riferire” una serie di dati: configurazione di sistema del computer su cui è installato Windows, tipologia di computer, product key, numero IP all’atto della verifica, GUI (Global Unique Identifier), tipologia di BIOS e numero seriale dell’hard disk.

Da parte sua Microsoft ha già commentato la denuncia osservando come prima cosa che il WGA in nessun modo può essere definito uno spyware. Un portavoce ha chiarito: “lo spyware è un software nascosto che viene installato sul computer dell’utente senza il suo consenso e che ha uno scopo malevolo”. Dunque WGA non potrebbe essere descritto in questo modo. Il big di Redmond ha dunque definito “priva di fondamento” l’iniziativa legale.

Intanto una nuova polemica viene sollevata su Slashdot: illazioni vorrebbero che dal prossimo autunno tutti gli Windows installati sui PC e privi di WGA cessino di funzionare. A questa enormità, Microsoft per ora non ha risposto.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Alla MS lo aspettavano trepidanti.
    Ora, con l'aiuto del sole e delle ascelle di Ballmer, avranno la vittoria:Attacco solare!Windows Puzzolent Edition!(cylon) :| :| :|(rotfl)(rotfl)(rotfl)(troll2)(troll2)(troll2)
  • Anonimo scrive:
    anche l'odore di faiga?
    :p :p
  • Anonimo scrive:
    Che sostanze vengono utilizzate...
    ...per riprodurre gli odori? Non e' che magari una persona poi si ritrova un tumore grosso come il cocomero che voleva annusare?
  • Anonimo scrive:
    ehmmmm
    prot!Scusate!
  • Anonimo scrive:
    Microsoft già implementa....
    Con IE 7 questa tecnologia funziona già.Infatto, mentre navigo con le beta di Exploder e Svista, sento un chiaro puzzo di escrementi e fogna a cielo aperto.E' proprio vero che Windows è un cesso....
  • CoD scrive:
    Ve lo immaginate?
    Giocare a GTA diventera' spaventosamente realistico :)
    • Alucard scrive:
      Re: Ve lo immaginate?
      - Scritto da: CoD
      Giocare a GTA diventera' spaventosamente
      realistico
      :)Io immagino metal gear o qualche h-games **
      • Anonimo scrive:
        Re: Ve lo immaginate?
        - Scritto da: Alucard
        - Scritto da: CoD

        Giocare a GTA diventera' spaventosamente

        realistico

        :)
        Io immagino metal gear o qualche h-games **Provatelo con Bad Mojo :http://www.ludus.it/code/pagina/id_gioco_piattaforma/1616/tipo_pagina/21/LINGUA/IT
        • Alucard scrive:
          Re: Ve lo immaginate?
          - Scritto da:
          - Scritto da: Alucard


          - Scritto da: CoD


          Giocare a GTA diventera' spaventosamente


          realistico


          :)

          Io immagino metal gear o qualche h-games **

          Provatelo con Bad Mojo :
          http://www.ludus.it/code/pagina/id_gioco_piattaforHo letto giusto ieri la recensione di sto gioco su puntaeclicca.it. Il fatto è che essendo vecchietto non so se riesco a reperirlo :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Ve lo immaginate?

      Giocare a GTA diventera' spaventosamente
      realistico
      :)Soprattutto se te la fai addosso (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    ma...
    ... chi di voi si sta chidendo: ma a che straca77o potrebbe mai servire investire miliardi in una tecnologia del genere? specialmente essendo coscienti che c'è gente al mondo che muore di malattie e stenti perchè non hanno un comune antibiotico o non si possono operare di appendicite?? Mah... società alla deriva proprio...
    • Anonimo scrive:
      Re: ma...
      Considera che una tecnologia del genere sarebbe molto appetibile dal punto di vista commerciale: pensa ad esempio ad un ipermercato che nel reparto frutta e verdura diffonde aromi di frutta fresca; potrebbe vendere roba di qualità non eccelsa influendo sulla percezione del consumatore. Un po' come già si fa nel reparto macelleria, dove le luci rosate esaltano il colore della carne facendola apparire migliore. Le applicazioni, in termine di illusione e inganno del consumatore, nel settore alimentare sarebbero numerosissime.
      • Guybrush scrive:
        Re: ma...
        Sbaglio o tutti hanno saltato a pie' pari il discorso "film a luci rosse"?
        GT
      • Anonimo scrive:
        Re: ma...
        - Scritto da:
        Considera che una tecnologia del genere sarebbe
        molto appetibile dal punto di vista commerciale:
        pensa ad esempio ad un ipermercato che nel
        reparto frutta e verdura diffonde aromi di frutta
        fresca; potrebbe vendere roba di qualità non
        eccelsa influendo sulla percezione del
        consumatore. Un po' come già si fa nel reparto
        macelleria, dove le luci rosate esaltano il
        colore della carne facendola apparire migliore.
        Le applicazioni, in termine di illusione e
        inganno del consumatore, nel settore alimentare
        sarebbero
        numerosissime.si, siamo nel campo della fuffa, nel senso che ti mettono l'odore della frutta più buono del mondo e poi ti mandano robe ogm importate dall'altra parte del mondo, giunte a maturazione nelle stive delle navi in mezzo a polvere e scarafaggi... ma a parte questo... chi comprerebbe mai un frutto (o qualsiasi cosa) annusandolo a distanza via pc? ma vi ci vedete col beccuccio, come i vecchi che fanno le inalazioni per l'asma, a fare il clicca e annusa davanti al pc? mi pare una chimera, boh...senza considerare il fatto che l'olfatto, come il gusto, è altamente ingannabile, basta che, per esempio, per un microsecondo ti inviino un altro profumo subito prima di quello vero, per influenzare positivamente o negativamente la scelta.per esempio prova a bere un bicchiere d'acqua dopo aver mangiato una pesca matura e dolce, l'acqua fa schifo, ma non è l'acqua che cambia di sapore, è la persona che ha una percezione distorta relativa al sapore sentito prima.a me pare una gran str***
      • Anonimo scrive:
        Re: ma...

        Considera che una tecnologia del genere sarebbe
        molto appetibile dal punto di vista commerciale:
        pensa ad esempio ad un ipermercato che nel
        reparto frutta e verdura diffonde aromi di frutta
        fresca; potrebbe vendere roba di qualità non
        eccelsa influendo sulla percezione del
        consumatore. Un po' come già si fa nel reparto
        macelleria, dove le luci rosate esaltano il
        colore della carne facendola apparire migliore.
        Le applicazioni, in termine di illusione e
        inganno del consumatore, nel settore alimentare
        sarebbero
        numerosissime.Si chiama marketing e ogni mia trovata che va a buon fine mi fa dubitare nell'intelligenza della gente.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma...
      - Scritto da:
      ... chi di voi si sta chidendo: ma a che
      straca77o potrebbe mai servire investire miliardi
      in una tecnologia del genere? specialmente
      essendo coscienti che c'è gente al mondo che
      muore di malattie e stenti perchè non hanno un
      comune antibiotico o non si possono operare di
      appendicite?? Mah... società alla deriva
      proprio...Si, vero.Invece di pensare alla scienza e al progresso, vendiamo tutto e compriamoci da mangiare per i negri africani.Così tra vent'anni sarà finito tutto e il mondo crollerà.Genio.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ... chi di voi si sta chidendo: ma a che

        straca77o potrebbe mai servire investire
        miliardi

        in una tecnologia del genere? specialmente

        essendo coscienti che c'è gente al mondo che

        muore di malattie e stenti perchè non hanno un

        comune antibiotico o non si possono operare di

        appendicite?? Mah... società alla deriva

        proprio...

        Si, vero.
        Invece di pensare alla scienza e al progresso,
        vendiamo tutto e compriamoci da mangiare per i
        negri
        africani.

        Così tra vent'anni sarà finito tutto e il
        mondo crollerà.
        Genio.Potremmo produrre un virus genetico per sterilizzarne l'80% @^
  • Anonimo scrive:
    Ma l'odore di culo è riprodotto?
    (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
Chiudi i commenti