Windows 10 21H1, ritorna la patch KB4023057

Microsoft ha nuovamente rilasciato la patch KB4023057 che rimuove dal registro eventuali chiavi che impediscono l'installazione degli aggiornamenti.
Microsoft ha nuovamente rilasciato la patch KB4023057 che rimuove dal registro eventuali chiavi che impediscono l'installazione degli aggiornamenti.

Windows 10 21H1 è la prossima major release del sistema operativo. Come già fatto in occasione di Windows 10 20H2, Microsoft ha iniziato a distribuire nuovamente il famigerato update obbligatorio KB4023057. L’azienda di Redmond usa il termine “aggiornamento di affidabilità” per Windows Update, ma diversi utenti non gradiranno sicuramente l’imposizione di Microsoft.

KB4023057: la patch che resetta tutto

Come specificato nella pagina di supporto, l’aggiornamento KB4023057 include miglioramenti di affidabilità per i componenti di Windows Update in Windows 10. Questo update esegue diverse operazioni per preparare il computer alla ricezione di Windows 21H1.

Innanzitutto viene liberato spazio sul disco, se insufficiente per l’installazione della nuova major release, tramite la compressione dei file presenti nella directory del profilo utente (verranno ripristinati nello stato originario al termine dell’installazione). In alternativa è possibile rimuovere manualmente file e applicazioni oppure usare il tool Pulizia disco.

Il pacchetto KB4023057 potrebbe inoltre eseguire inoltre il reset del database e della cronologia di Windows Update, la riparazione di eventuali file di sistema corrotti, il reset delle impostazioni di rete e la pulizia delle chiavi di registro che possono impedire l’installazione di Windows 21H1. In pratica, Microsoft riprende il controllo di Windows Update, se l’utente ha apportato qualche modifica per non installare gli aggiornamenti. L’unica alternativa è usare un tool apposito, tra cui Windows Update Blocker.

Nel fine settimana è stata rilasciata anche la build 21313 per gli Insider iscritti al canale Dev. Tra le novità principali ci sono nuove lingue per il news feed nella barra delle applicazioni e la sostituzione del vecchio Edge con il nuovo Edge basato su Chromium.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 02 2021
Link copiato negli appunti